BENVENUTI IN   TUTTE LE LINGUE, CON CURA

SEZIONE
INGLESE

METODO CASIRAGHI-JONES 

In questa sezione trovi tante letture realizzate con il fantastico Metodo Casiraghi-Jones, l'unico che ti offre gli strumenti pi utili per assimilare rapidamente un testo in lingua originale: la doppia traduzione italiana (ossia la traduzione parola per parola e quella in buon italiano) e la pronuncia guidata che ti d un'indicazione semplice ma precisa su come pronunciare correttamente il testo inglese. Peraltro, in ogni risorsa sempre disponibile la registrazione audio realizzata da uno speaker madrelingua e l'audio sintetico di ReadSpeaker mentre, a fondo pagina, trovi la straordinaria sezione di commenti Disqus che ti permette di dialogare con noi e con gli altri abbonati del nostro servizio eLingue.

TORNA AL PALINSESTO
Il palinsesto l'elenco di tutte le risorse disponibili in ELINGUE

ALTRE RISORSE

          DAISY STORIES

  1. The Bookworm
  2. Imogen
  3. A Nice Little Trip
  4. Daisy Macbeth
  5. Night Watch
  6. The Oak
  7. The Surprise

    BUSINESS SOAP
     
  8. Prima puntata
  9. Seconda puntata
  10. Terza puntata
  11. Quarta puntata
  12. Quinta puntata
  13. Sesta puntata
  14. Settima puntata

    ARTICOLI
     
  15. Daniel Bevan, acupuncturist
  16. American pie
  17. An Aussie backpacker
  18. Intervista a Bradley Wood
  19. Lingua franca, un aiuto o un ostacolo?
  20. What's in a name?
  21. Intervista a Sandra Huggett
  22. Language Master
  23. Lingua inglese e classi sociali
  24. Leapfrog
  25. Moves, come effettuare un trasloco
  26. Intervista a Janice Miller
  27. Proz, un sito per traduttori
  28. Il discorso della regina Elisabetta II
  29. Traduzione dall'inglese americano in inglese britannico e viceversa
  30. Vita da hostess
  31. Waitrose, un supermercato diverso dagli altri

    VIDEO
     
  32. Climate challenge (UK2:00)
  33. Creative Commons (US2:55)
  34. Birthday song (US0:22)
  35. Data Dot (US1:39)
  36. Austin Rover (UK1:00)
  37. Google Maps (UK1:37)
  38. Tigers (song) (US3:45)
  39. Eco-Marathon (US1:40)
  40. The Prediction (UKv2:27)
  41. Dennis Kucinich for President 2008 (US2:41)
  42. Curl (song) (US3:23)
  43. Move On (US0:29)
  44. Heinz (US1:00)
  45. Martin Lewis (UK0:40)
  46. Alternate World Waltz (song) (US3:52)
  47. You Ruined Everything (song) (US2:32)
  48. The Dead (poem) (US0:51)
  49. Now and Then (poem) (US0:40)
  50. Forgetfulness (poem) (US1:49)
  51. Father's Day (US1:31)
  52. Beat Poverty (UK1:01)
  53. Got a Question for Tony Blair? (UK1:46)
  54. Commercial Property (UK1:50)
  55. Walking Across The Atlantic (poem) (US0:44)
  56. Gordon Brown: A New World Order (UK2:03)
  57. Google London - Tim (UK01:07)
  58. David Miliband (UK02:20)
  59. Antiques Roadshow (UK1:58)
  60. Hillary Clinton (US1:49)
  61. Ferrari (US1:08)
  62. Abide With Me (hymn) (UK5:14)
  63. Free Hugs Campaign (AU1:38)
  64. Luxury Hotels in Devon (UK1:04)
  65. Byron - When We Two Parted (poem) (UK1:39)
  66. Vidoop (US1:23)
  67. Hitchcock: Fear (UK0:59)
  68. Jerusalem (hymn) (UK2:38)
  69. Google Custom Search (US1:41)
  70. House of Parliament (UK2:44)
  71. Attlee (US1:35)
  72. YouTube on the Apple iPhone (UK0:30)

    AUDIO
     
  73. Seahorse (song) (US3:29)
  74. Pizza Day (song) (US3:19)
  75. Summer's Over (song) (US2:50)
  76. Chiron Beta Prime (song) (US2:51)

    TITOLI DI GIORNALI
     
  77. 13-14 gennaio 2003
  78. 15 gennaio 2003
  79. 16 gennaio 2003
  80. 17-18 gennaio
  81. 20-21 gennaio 2003
  82. 22 gennaio 2003
  83. 23 gennaio 2003
  84. 25 gennaio 2003
  85. 27 gennaio 2003
  86. 28 gennaio 2003
  87. 29 gennaio 2003
  88. 31 gennaio 2003
  89. 1 febbraio 2003
  90. 2 febbraio 2003
  91. 3 febbraio 2003
  92. 4 febbraio 2003
  93. 5 febbraio 2003
  94. 6 febbraio 2003
  95. 7 febbraio 2003
  96. 9 febbraio 2003
  97. 10 febbraio 2003
  98. 11 febbraio 2003
  99. 12 febbraio 2003
  100. 13 febbraio 2003
  101. 14 febbraio 2003
  102. 15 febbraio 2003
  103. 16 febbraio 2003
  104. 17 febbraio 2003
  105. 19 febbraio 2003
  106. 20 febbraio 2003
  107. 21 febbraio 2003
  108. 22 febbraio 2003
  109. 23 febbraio 2003
  110. 24 febbraio 2003
  111. 25 febbraio 2003
  112. 26 febbraio 2003
  113. 27 febbraio 2003
  114. 28 febbraio 2003
  115. 3 marzo 2003
  116. 4 marzo 2003
  117. 5 marzo 2003
  118. 6 marzo 2003
  119. 7 marzo 2003
  120. 10 marzo 2003
  121. 11 marzo 2003
  122. 12 marzo 2003
  123. 13 marzo 2003
  124. 14 marzo 2003
  125. 17 marzo 2003
  126. 19 marzo 2003
  127. 21 marzo 2003
  128. 22 marzo 2003
  129. 23 marzo 2003
  130. 25 marzo 2003
  131. 26 marzo 2003
  132. 28 marzo 2003

 

   DIARY OF A BRIT IN ITALY
LINGUA FRANCA,
HELP OR HINDRANCE?

AUDIO TOTALE:  AUDIO MP3

TESTO ORIGINALE INGLESE di Sarah Ferrara
TRADUZIONE di Valeria Fucci
COPYRIGHT di: Casiraghi Jones Publishing srl (PG-TPP-TBI)
Leggiamo un'altra pagina del diario di Sarah Ferrara, che questa volta ci parla delle difficolt e dei vantaggi di conoscere le lingue straniere...

AUDIO Lingua franca help or hindrance?

By Sarah Ferrara

Ligw frk help oo hindrns?

Lingua franca help or hindrance? Lingua franca: aiuto o impedimento?

Bai Ser Fr'aar

By Sarah Ferrara Di Sarah Ferrara

 

 AUDIO  1  "In Paris they simply stared when I spoke to them in French; I never did succeed in making those idiots understand their language."
Mark Twain

"In Pris dhei simpli sted

"In Paris they simply stared "A Parigi essi semplicemente fissavano>>>"A Parigi non facevano che fissarmi

wen Ai spuk tu dhem in French;

when I spoke to them in French; quando io parlavo a loro in francese>>>quando parlavo in francese;

Ai nev did sx'iid

I never did succeed io mai riuscii>>>non sono mai riuscito

in meiki dhuz idit 'andst'nd dhe lgwij." - Maak Twein

in making those idiots understand their language." - Mark Twain in facendo quegli idioti capire loro lingua>>>a far capire a quegli idioti la loro lingua." Mark Twain

 DID: non si traduce, ma ha valore enfatico.

 

 AUDIO   2  It seems that my family is rather unusual in Britain. I speak two languages fluently and have a smattering of two more, my four year old son is bilingual and my Italian husband speaks fluent, if grammatically horrendous, English and can get by very well indeed in four other languages.

It siimz dht mai fmili iz raadh(r) 'any'uuzhul in Britn.

It seems that my family is rather unusual in Britain. Esso sembra che mia famiglia piuttosto inusuale in Gran Bretagna>>>Pare che la mia famiglia sia piuttosto insolita in Gran Bretagna.

Ai spiik tuu lgwijiz fluuntli

I speak two languages fluently Io parlo due lingue correntemente>>>Io parlo correntemente due lingue

nd hv smtri ov tuu moo,

and have a smattering of two more, e ho un'infarinatura di due pi>>>ed ho un'infarinatura di altre due,

mai foo yi(r) uld san iz bail'igwl

my four year old son is bilingual mio quattro anno vecchio figlio bilingue>>>mio figlio di quattro anni bilingue

nd mai Itlyn hazbnd spiix fluunt, if grm't'ikli hor'ends, Iglish

and my Italian husband speaks fluent, if grammatically horrendous, English e mio italiano marito parla fluente, se grammaticalmente orrendo, inglese>>>e mio marito, *che italiano, parla un inglese scorrevole, per quanto grammaticalmente orrendo

nd kn get bai veri wel ind'iid in foo(r) adh lgwijiz.

and can get_by very well indeed in four other languages. e pu cavarsela molto bene davvero in quattro altre lingue>>>e se la cava davvero benissimo in altre quattro lingue.

 

 AUDIO  3  According to Eurobarometer, a survey carried out by the European Commission, only 17 percent of Britons can speak French (the most known language), and 3% Spanish.

koodi tu Yuru_br'omit, svei krid aut bai dh Y'urp'iin Km'ishn,

According_to Eurobarometer, a survey carried_out by_the European Commission, Secondo Eurobarometro, un'indagine condotta dalla Commissione europea,

unli sevntiin ps'ent ov Britnz kn spiik French (dh must nun lgwij), nd thrii ps'ent Spnish.

only 17 percent of Britons can speak French (the most known language, and 3% Spanish. solo 17 per_cento di britannici pu parlare francese (la pi conosciuta lingua), e 3% spagnolo>>>solo il 17 per cento dei britannici sanno parlare francese (la lingua pi nota) e il 3% parlano lo spagnolo.

 

 AUDIO   4  It seems we Brits are, embarrassingly, way behind the rest of Europe when it comes to knowing a second or third language.

It siimz wii Brits aa, imb'rs'ili, wei bh'aind dh rest ov Yurp

It seems we Brits are, embarrassingly, way behind the rest of Europe Esso sembra *che noi britannici siamo, in_modo_imbarazzante, strada dietro il resto di Europa>>>Pare che noi britannici siamo, con un certo imbarazzo, di gran lunga dietro il resto d'Europa

wen it kamz tu nui seknd oo thd lgwij.

when it comes to knowing a second or third language. quando esso viene a conoscendo una seconda o terza lingua>>>quando si tratta di conoscere una seconda o terza lingua.

 

 AUDIO   5  Is Britains notorious lack of language skills encouraged by the fact that the rest of Europe seems determined to learn English at all costs? Has this made the British lazy?

Iz Britnz nut'ooris lk ov lgwij skilz enk'arijd bai dh fkt

Is Britains notorious lack of language skills encouraged by_the fact
britannici~di~notoria mancanza di lingua~capacit incoraggiata dal fatto>>>La tristemente famosa mancanza di capacit linguistiche dei britannici favorita dal fatto

dht dh rest ov Yurp siimz dt'mind

that the rest of Europe seems determined che il resto di Europa sembra determinato>>>che il resto dell'Europa sembri deciso

tu ln Iglish t ool kosts?

to learn English at all costs? a imparare inglese a tutti costi?>>>ad imparare l'inglese a qualunque costo?

Hz dhis meid dh British leizi?

Has this made the British lazy? Ha questo fatto i britannici pigri?>>> questo che ha impigrito i britannici?

 

 AUDIO   6  I remember visiting Germany when I was thirteen on a school exchange trip. I was to stay with a German family for two weeks for a "full-immersion" crash course in German. A great idea, I know. It should have worked. But the family I was staying with spoke English so well that I felt intimidated trying out my secondary school German and soon gave up trying.

Ai rim'emb visiti Jmni wen Ai woz th't'iin on skuul exch'einj trip.

I remember visiting Germany when I was thirteen on a school exchange trip. Io ricordo visitando Germania quando io ero tredici su un scuola~scambio~viaggio>>>Ricordo che quando avevo tredici anni andai in Germania per un viaggio-scambio organizzato dalla scuola.

Ai woz tu stei widh Jmn fmili foo tuu wiix

I was to stay with a German family for two weeks Io ero a stare con una tedesca famiglia per due settimane>>>Dovevo stare con una famiglia tedesca per due settimane

foo(r) "ful im'shn" krsh koos in Jmn.

for a "full-immersion" crash course in German. per un "piena-immersione"~accelerato~corso in tedesco>>>per un corso accelerato di tedesco "full-immersion".

greit aid'i, Ai nu.

A great idea, I know. Una grande idea, io so>>>Idea magnifica, lo so.

It shud hv wkt.

It should have worked. Essa dovrebbe avere lavorato>>>Avrebbe dovuto funzionare.

Bat dh fmili Ai woz steii widh

But the family I was staying with [with whom I was staying] Ma la famiglia io stavo restando con>>>Ma la famiglia con cui stavo

spuk Iglish su wel dht Ai felt int'imideitid traii aut mai sekndri skuul Jmn

spoke English so well that I felt intimidated trying out my secondary school German parlava inglese cos bene che io mi_sentivo intimidita provando fuori mio secondaria~scuola~tedesco>>>parlava cos bene inglese che mi sentivo intimidita *e_avevo_paura di mettere alla prova il mio tedesco da scuola secondaria/media

nd suun geiv ap traii.

and soon gave_up trying. E subito smisi provando>e smisi ben presto di provarci.

I WAS TO: dovere, implica che lazione stata programmata in precedenza.

CRASH: come sostantivo vuol dire incidente, caduta, fallimento e in informatica arresto di un programma; come verbo ha il significato di rompere, fracassare, mentre laggettivo ha il significato di rapido, veloce e un crash course quindi un corso accelerato.

 

 AUDIO   7  The same thing happened when I went to the shops - as soon as I opened my mouth the shop keeper realised I was English and, thrilled at the chance of brushing up his own linguistic skills, answered my self-conscious, phrase-book questions in confident English.

Dh seim thi hpnd

The same thing happened La stessa cosa succedeva>>>Lo stesso accadeva

wen Ai went tu dh shops

when I went to_the shops quando io andavo ai negozi>>>quando andavo a fare spese:

z suun z Ai upnd mai mauth dh shop-kiip rilaizd Ai woz Iglish

as_soon_as I opened my mouth the shop_keeper realised I was English appena io aprivo mia bocca il custode~negozio/negoziante realizzava *che io ero inglese>>>appena aprivo bocca il negoziante si accorgeva che ero inglese

nd, thrild t dh chaans ov brashi ap hiz un ligw'istic skilz,

and, thrilled at_the chance of brushing_up his own linguistic skills, e, eccitato all'occasione di spazzolando sue proprie linguistiche capacit>>>e, eccitato dall'opportunit di rispolverare le sue capacit linguistiche,

aansd mai self-konshs, freiz-buk kweschnz in konfidnt Iglish.

answered my self-conscious, phrase-book questions in confident English. rispondeva mie impacciate, frase-libro~domande in fiducioso inglese>>>rispondeva alle mie impacciate domande da libro di testo in un inglese disinvolto.

 

 AUDIO   8  I think I spoke about ten words in German the whole fourteen days I was there. I think the famous British reserve has something to do with it; though in my opinion we are not reserved at all - we just hate looking silly.

Ai thik Ai spuk b'aut ten wdz in Jmn dh hul f'oot'iin deiz Ai woz dhe.

I think I spoke about ten words in German the whole fourteen days I was there. Io penso *che io parlai circa dieci parole in tedesco gli interi quattordici giorni *che io fui l>>>Credo che in tutti i quattordici giorni che rimasi in Germania, dissi s e no dieci parole in tedesco

Ai thik dh feims British rz'v hz samthi tu duu widh it;

I think the famous British reserve has something to do with it; Io penso *che il famoso 'riserbo' britannico ha qualcosa a fare con esso;>>>Penso che la famosa 'riservatezza' britannica abbia qualcosa a che fare con tutto ci;

dhu in mai p'inyn wi aa not rz'vd t ool

though in my opinion we are_not reserved at_all sebbene in mia opinione noi non_siamo riservati affatto>>>sebbene secondo me noi non siamo affatto riservati,

wi jast heit luki sili.

we just hate looking silly. noi giusto odiamo apparire sciocchi>>>semplicemente detestiamo fare la figura degli stupidi.

 

 AUDIO   9  The best - albeit most impractical, costly and time-consuming - way to learn a language is to spend time in the country of that language. Everyone seems to agree on that. But what if the people in that country speak your language, want to show it off or practice it at every opportunity, and tend to fall about laughing whenever you try theirs?

Dh best - oolb'iit must impr'ktikl, kostli nd taim-konsy'uumi wei tu ln lgwij

The best - albeit most impractical, costly and time-consuming - way to learn a language Il migliore bench pi poco_pratico, costoso e che_consuma_tempo modo di imparare una lingua ->>>Il modo migliore, bench il meno pratico, pi costoso e anche quello che assorbe pi tempo, per imparare una lingua

iz tu spend taim in dh kantri ov dht lgwij.

is to spend time in_the country of that language. di trascorrere tempo nel paese di quella lingua>>>consiste nel trascorrere un po' di tempo nel paese dove si parla quella lingua.

Evriwan siimz tu gr'ii on dht.

Everyone seems to_agree on that. Ognuno sembra essere_d'accordo su quello>>>Tutti sembrano convenirne.

Bat wot if dh piipl in dht kantri spiik yoo lgwij,

But what if the people in that country speak your language, Ma cosa se le persone in quel paese parlano tua lingua,>>>Ma che cosa succede se la gente di questo paese parla la tua lingua,

wont tu shu it of oo prktis it t evri 'opch'uuniti,

want to_show it off or practice it at every opportunity, vogliono mostrare essa fuori o praticare essa a ogni opportunit,>>>vuole mostrare di saperla o vuole praticarla ad ogni occasione

nd tend tu fool b'aut laafi wen'ev yu trai dhez?

and tend to fall about laughing whenever you try theirs? e tendono a cadere circa ridendo ogniqualvolta tu provi la_loro?>>>e si lascia scappare qualche risatina quando tu ti cimenti con la loro?

 

 AUDIO   10  Thats enough to put most British people off straight away.

The fact that not many Italians speak English (only 39% compared to 80% of Dutch, and virtually no-one in my tiny village) was my saving grace when I came to live in Italy.

Dhts in'af tu put must British piipl of streit w'ei.

Thats enough to put most British people off straight away. Questo_ abbastanza a mettere la_maggior_parte_di britanniche persone fuori direttamente via.>>>Questo basta a scoraggiare immediatamente molti britannici.

Dh fkt dht not meni It'linz spiik Iglish

The fact that not many Italians speak English Il fatto che non molti Italiani parlino inglese

(unli th'tin'ain ps'ent kmp'ed tu eiti ps'ent ov Dach, nd vchuli nu-wan in mai taini vilij)

(only 39% compared to 80% of Dutch, and virtually no-one in my tiny village) (solo 39% comparato a 80% di Olandesi, e virtualmente nessuno in mio piccolo villaggio)>>>(soltanto il 39% rispetto all'80% degli Olandesi e potenzialmente nessuno nel mio piccolo paesello)

woz mai seivi greis wen Ai keim tu liv in Itli.

was my saving grace when I came to live in Italy. fu mia che_salva grazia quando io venni a vivere in Italia>>>fu per me una grazia salvifica quando mi trasferii in Italia.

 

 AUDIO   11  I had no choice but to try. And that is the secret of learning a language. Costa coffee bars have decided to try to tip the balance and give Brits a helping hand in learning Italian.

Ai hd nu chois bat tu trai.

I had no choice but to try. Io avevo nessuna scelta ma provare>>>Non dovevo fare altro che provare.

nd dht iz dh siikrt ov lni lgwij.

And that is the secret of learning a language. E quello il segreto di imparando una lingua>>> questo il segreto per imparare una lingua.

Kost kofi baas hv ds'aidid tu trai tu tip dh blns

Costa coffee bars have decided to try to tip the balance 'Costa' caff bar hanno deciso di provare a dare_la_mancia il bilancio>>>I bar 'Costa' hanno deciso di favorire

nd giv Brits helpi hnd in lni It'lin.

and give Brits a helping hand in learning Italian. e dare *ai britannici una aiutante mano in imparando italiano>>>i britannici aiutandoli ad imparare l'italiano.

 

 AUDIO   12  The last time I was passing through Stansted Airport on my way home to the UK, I stopped off for a caffeine fix at their bar in the airport lounge.  Grabbing a couple of packets of sugar, I was tickled to see the bold statements in Italian with English translations on the sides of the packets:

Dh laast taim Ai woz paasi thruu Stnsted Epoot on mai wei hum tu dh Yuu Kei,

The last time I was passing through Stansted Airport on my way home to_the UK, L'ultima volta *che io stavo passando attraverso Stansted~aeroporto su mia via *verso casa al Regno Unito>>>L'ultima volta che sono passata dall'aeroporto di Stansted mentre stavo ritornando a casa nel Regno Unito,

Ai stopt of foo(r) kfiin fix t dhe baa(r) in dhi epoot launj.

I stopped off for a caffeine fix at their bar in_the airport lounge. io mi_fermai fuori per una caffeina~dose a loro bar nell'aeroporto~ sala>>>mi sono fermata per la mia dose di caffeina al loro bar nella sala d'attesa dell'aeroporto.

Grbi kapl ov pkits ov shug,

Grabbing a couple of packets of sugar, Afferrando un paio di bustine di zucchero>>>Nel prendere un paio di bustine di zucchero

Ai woz tikld tu sii dh buld steitmnts in It'lin

I was tickled to see the bold statements in Italian io fui solleticata a vedere le audaci affermazioni in italiano>>>rimasi incuriosita nel vedere audaci dichiarazioni scritte in italiano

widh Iglish trnzl'eishnz on dh saidz ov dh pkits:

with English translations on_the sides of_the packets: con inglesi traduzioni sui lati delle bustine>>>con la relativa traduzione inglese sull'altro lato della bustina:

 

 AUDIO   13  "mi fai ridere" Youre so funny!

"dovresti fare la modella" You should be a model!

"Sei unico" you truly are a one-off!

"ciao dolcezza" Hello sweetie!

"che muscoli che hai!" What big muscles you have!

"mi fai ridere" Yoo su fani

"mi fai ridere" Youre so funny! Tu sei cos buffo!

"dovresti fare la modella" Yu shud bi modl!

"dovresti fare la modella" You should be a model! "Tu dovresti essere un/una modello/a

"Sei unico" yu truuli aa wan-of!

"Sei unico" you truly are a one-off! Tu veramente sei un uno fuori!

"ciao dolcezza" Hel'u swiiti!

"ciao dolcezza" Hello sweetie! Ciao caramella!

"che muscoli che hai!" Wot big maslz yu hv!

"che muscoli che hai!" What big muscles you have! "Che grandi muscoli tu hai!"

 

 AUDIO   14  One wonders whether they want to help us learn a language, get a date or (and why not?) both. Who cares? By presenting these phrases in a fun, non-intrusive way (and playfully including, advertising-style, a hint of the all-important element of s-e-x), it seems that Costa has the right idea.

Wan wandz wedh dhei wont tu help as ln lgwij, get deit oo (nd wai not?) buth.

One wonders whether they want to help us learn a language, get a date or (and why not?) both. Uno si_chiede se essi vogliono aiutare noi *a imparare una lingua, ottenere un appuntamento o (e perch no?) entrambi.>>>Ci si chiede se vogliono aiutarci imparare una lingua, prendere un appuntamento o (e perch no?) entrambi.

Huu kez?

Who cares? Chi cura?>>>Cosa importa?

Bai prz'enti dhiiz freiziz in fan, non-intr'uusiv wei

By presenting these phrases in a fun, non-intrusive way Tramite presentando queste frasi in un divertente, non_invadente modo>>>Presentando queste frasi in modo divertente e non invadente

(nd pleifli inkl'uudi, dvtaizi-stail, hint ov dhi ool-imp'ootnt 'elimnt ov es-ii-ex),

(and playfully including, advertising-style, a hint of_the all-important element of s-e-x), (e in_modo_scherzoso includendo, pubblicit~stile, un cenno del tutto_importante elemento di s-e-s-s-o)>>>(e inserendo in modo scherzoso, da slogan pubblicitario, un accenno all'importantissimo fattore s-e-s-s-o),

it siimz dht Kost hz dh rait aid'i.

it seems that Costa has the right idea. esso sembra che Costa ha la giusta idea>>>pare che Costa abbia avuto l'idea giusta.

 

 AUDIO   15  The same survey revealed that motivation is a crucial factor when it comes to learning languages. A large majority of those European citizens who do not speak a foreign language believes that learning an additional language would be too difficult (65%) and too time consuming (64%).

Dh seim svei riv'iild dht m'utiv'eishn iz kruushl fkt

The same survey revealed that motivation is a crucial factor La stessa indagine rivel che motivazione un cruciale fattore>>>La stessa indagine ha evidenziato che la motivazione un fattore decisivo

wen it kamz tu lni lgwijiz.

when it comes to learning languages. quando esso viene a imparando lingue>>>nell'apprendimento delle lingue.

laaj mj'oriti ov dhuz Y'urp'iin sitiznz

A large majority of those European citizens Una larga maggioranza di quegli europei cittadini>>>Una grande maggioranza di cittadini Europei

huu du not spiik forn lgwij

who do not speak a foreign language che non parlano una straniera lingua>>>che non parla una lingua straniera

bl'iivz dht lni n d'ishnl lgwij

believes that learning an additional language crede che imparando una addizionale lingua>>>ritiene che imparare un'altra lingua

wud bi tuu difiklt (sixti faiv ps'ent) nd tuu taim konsy'uumi (sixti foo ps'ent)

would be too difficult (65%) and too time consuming (64%). sarebbe troppo difficile (65%) e troppo tempo consumante (64%)>>>sarebbe troppo difficile (65%) e farebbe perdere troppo tempo (64%)

 

 AUDIO   16  We obviously dont drink enough coffee

Wi obvisli dunt drik in'af kofi...

We obviously dont drink enough coffee Noi ovviamente non beviamo abbastanza caff>>> ovvio che non beviamo abbastanza caff







Discuti con noi con DISQUS!
DISQUS    lo spazio di discussione disponibile su ogni pagina di ELINGUE che ti consente di sottoporci i tuoi quesiti, suggerimenti e richieste di chiarimento. Chi ti risponde, nel tempo pi breve possibile, il team di ELINGUE ossia Roberto Casiraghi e Crystal Jones. Approfitta di questa opportunit di dialogo con noi e con gli altri utenti di ELINGUE!
blog comments powered by Disqus

 
 

 
CONDIZIONI DI USO DI QUESTO SITO
agg. 13.12.12
L'utente pu utilizzare il sito ELINGUE solo se comprende e accetta quanto segue:

  • le risorse e i servizi linguistici presentati all'interno della cartella di sito denominata ELINGUE (www.englishgratis.com/elingue) , d'ora in poi definita "ELINGUE", sono accessibili solo previa sottoscrizione di un abbonamento a pagamento e si possono utilizzare esclusivamente per uso personale e non commerciale con tassativa esclusione di ogni condivisione comunque effettuata. Tutti i diritti sono riservati. La riproduzione anche parziale vietata senza autorizzazione scritta.
  • si precisa altres che il nome del sito EnglishGratis, che ospita ELINGUE, esclusivamente un marchio di fantasia e un nome di dominio internet che fa riferimento alla disponibilit sul sito di un numero molto elevato di risorse gratuite e non implica dunque in alcun modo una promessa di gratuit relativamente a prodotti e servizi nostri o di terze parti pubblicizzati a mezzo banner e link, o contrassegnati chiaramente come prodotti a pagamento (anche ma non solo con la menzione "Annuncio pubblicitario"), o comunque menzionati nelle pagine del sito ma non disponibili sulle pagine pubbliche, non protette da password, del sito stesso. In particolare sono esclusi dalle pretese di gratuit i seguenti prodotti a pagamento: il nuovo abbonamento ad ELINGUE, i corsi 20 ORE e le riviste English4Life. L'utente che abbia difficolt a capire il significato del marchio English Gratis o la relazione tra risorse gratuite e risorse a pagamento pregato di contattarci per le opportune delucidazioni PRIMA DI UTILIZZARE IL SITO onde evitare spiacevoli equivoci.
  • ELINGUE riservato in linea di massima ad utenti singoli (privati o aziendali). Qualora si sia interessati ad abbonamenti multi-utente si prega di contattare la redazione per un'offerta ad hoc.
  • l'utente si impegna a non rivelare a nessuno i dati di accesso che gli verranno comunicati (nome utente e password)
  • coloro che si abbonano accettano di ricevere le nostre comunicazioni di servizio (newsletter e mail singole) che sono l'unico tramite di comunicazione tra noi e il nostro abbonato, e servono ad informare l'abbonato della scadenza imminente del suo abbonamento e a comunicargli in anticipo eventuali problematiche tecniche e di manutenzione che potrebbero comportare l'indisponibilit transitoria del sito.
  • Nel quadro di una totale trasparenza e cortesia verso l'utente, l'abbonamento NON si rinnova automaticamente. Per riabbonarsi l'utente dovr di nuovo effettuare la procedura che ha dovuto compiere la prima volta che si abbonato.
  • Le risorse costituite da codici di embed di YouTube e di altri siti che incoraggiano lo sharing delle loro risorse (video, libri, audio, immagini, foto ecc.) sono ovviamente di propriet dei rispettivi siti. L'utente riconosce e accetta che 1) il sito di sharing che ce ne consente l'uso pu in ogni momento revocare la disponibilit della risorsa 2) l'eventuale pubblicit che figura all'interno delle risorse non inserita da noi ma dal sito di sharing 3) eventuali violazioni di copyright sono esclusiva responsabilit del sito di sharing mentre ovviamente nostra cura scegliere risorse solo da siti di sharing che pratichino una politica rigorosa di controllo e interdizione delle violazioni di copyright.
  • Nel caso l'utente riscontri nel sito una qualsiasi violazione di copyright, pregato di segnalarcelo immediatamente per consentirci interventi di verifica ed eventuale rimozione del contenuto in questione. I contenuti rimossi saranno, nel limite del possibile, sostituiti con altri contenuti analoghi che non violano il copyright.
  • I servizi linguistici da noi forniti sulle pagine del sito ma erogati da aziende esterne (per esempio, la traduzione interattiva di Google Translate e Bing Translate realizzata rispettivamente da Google e da Microsoft, la vocalizzazione Text To Speech dei testi inglesi fornita da ReadSpeaker, il vocabolario inglese-italiano offerto da Babylon con la sua Babylon Box, il servizio di commenti sociali DISQUS e altri) sono ovviamente responsabilit di queste aziende esterne. Trattandosi di servizi interattivi basati su web, possono esserci delle interruzioni di servizio in relazione ad eventi di manutenzione o di sovraccarico dei server su cui non abbiamo alcun modo di influire. Per esperienza, comunque, tali interruzioni sono rare e di brevissima durata, saremo comunque grati ai nostri utenti che ce le vorranno segnalare.
  • Per quanto riguarda i servizi di traduzione automatica l'utente prende atto che sono forniti "as is" dall'azienda esterna che ce li eroga (Google o Microsoft). Nonostante le ovvie limitazioni, sono strumenti in continuo perfezionamento e sono spesso in grado di fornire all'utente, anche professionale, degli ottimi suggerimenti e spunti per una migliore traduzione.
  • In merito all'utilizzabilit del sito ELINGUE su tablet e cellulari a standard iOs, Android, Windows Phone e Blackberry facciamo notare che l'assenza di standard comuni si ripercuote a volte sulla fruibilit di certe prestazioni tipiche del nostro sito (come il servizio ReadSpeaker e la traduzione automatica con Google Translate). Mentre da parte nostra costante lo sforzo di rendere sempre pi compatibili il nostro sito con il maggior numero di piattaforme mobili, non possiamo per assicurare il pieno raggiungimento di questo obiettivo in quanto non dipende solo da noi. Chi desidera abbonarsi dunque pregato di verificare prima di perfezionare l'abbonamento la compatibilit del nostro sito con i suoi dispositivi informatici, mobili e non, utilizzando le pagine di esempio che riproducono una pagina tipo per ogni tipologia di risorsa presente sul nostro sito. Non saranno quindi accettati reclami da parte di utenti che, non avendo effettuato queste prove, si trovino poi a non avere un servizio corrispondente a quello sperato. In tutti i casi, facciamo presente che utilizzando browser come Chrome e Safari su pc non mobili (desktop o laptop tradizionali) si ha la massima compatibilit e che il tempo gioca a nostro favore in quanto mano a mano tutti i grandi produttori di browser e di piattaforme mobili stanno convergendo, ognuno alla propria velocit, verso standard comuni.
  • Il sito ELINGUE, diversamente da English Gratis che vive anche di pubblicit, persegue l'obiettivo di limitare o non avere affatto pubblicit sulle proprie pagine in modo da garantire a chi studia l'assenza di distrazioni. Le uniche eccezioni sono 1) la promozione di alcuni prodotti linguistici realizzati e/o garantiti da noi 2) le pubblicit incorporate dai siti di sharing direttamente nelle risorse embeddate che non siamo in grado di escludere 3) le pubblicit eventualmente presenti nei box e player che servono ad erogare i servizi linguistici interattivi prima citati (Google, Microsoft, ReadSpeaker, Babylon ecc.).
  • Per quanto riguarda le problematiche della privacy, non effettuiamo alcun tracciamento dell'attivit dell'utente sul nostro sito neppure a fini statistici. Tuttavia non possiamo escludere che le aziende esterne che ci offrono i loro servizi o le loro risorse in modalit sharing effettuino delle operazioni volte a tracciare le attivit dell'utente sul nostro sito. Consigliamo quindi all'utente di utilizzare browser che consentano la disattivazione in blocco dei tracciamenti o l'inserimento di apposite estensioni di browser come Ghostery che consentono all'utente di bloccare direttamente sui browser ogni agente di tracciamento.
  • Le risposte agli utenti nella sezione di commenti sociali DISQUS sono fornite all'interno di precisi limiti di accettabilit dei quesiti posti dall'utente. Questi limiti hanno lo scopo di evitare che il servizio possa essere "abusato" attraverso la raccolta e sottoposizione alla redazione di ELINGUE di centinaia o migliaia di quesiti che intaserebbero il lavoro della redazione. Si prega pertanto l'utente di leggere attentamente e comprendere le seguenti limitazioni d'uso del servizio:
    - il servizio moderato per garantire che non vengano pubblicati contenuti fuori tema o inadatti all'ambiente di studio online
    - la redazione di ELINGUE si riserva il diritto di editare gli interventi degli utenti per correzioni ortografiche e per chiarezza
    - il servizio erogato solo agli utenti abbonati registrati gratuitamente al servizio di commenti sociali DISQUS
    - l'utente non pu formulare pi di un quesito al giorno
    - un quesito non pu contenere, salvo eccezioni, pi di una domanda
    - un utente non pu assumere pi nomi, identit o account di Disqus per superare i limiti suddetti
    - nell'ambito del servizio non sono forniti servizi di traduzione
    - la redazione di ELINGUE gestisce la priorit delle risposte in modo insindacabile da parte dell'utente
    - in tutti i casi, la redazione di ELINGUE libera in qualsiasi momento di de-registrare temporaneamente l'utente abbonato dal
      servizio DISQUS qualora sussistano fondati motivi a suo insindacabile giudizio. La misura verr comunque attuata solo in casi di
      eccezionale gravit.
  • L'utente, inoltre, accetta di tenere Casiraghi Jones Publishing SRL indenne da qualsiasi tipo di responsabilit per l'uso - ed eventuali conseguenze di esso - delle informazioni linguistiche e grammaticali contenute sul sito, in particolare, nella sezione Disqus. Le nostre risposte grammaticali sono infatti improntate ad un criterio di praticit e pragmaticit che a volte in conflitto con la rigidit delle regole "ufficiali" che tendono a proporre un inglese schematico e semplificato dimenticando la ricchezza e variabilit della lingua reale. Anche l'occasionale difformit tra le soluzioni degli esercizi e le regole grammaticali fornite nella grammatica va concepita come stimolo a formulare domande alla redazione onde poter spiegare pi nei dettagli le particolarit della lingua inglese che non possono essere racchiuse in un'opera grammaticale di carattere meramente introduttivo come la nostra grammatica online.

    ELINGUE un sito di Casiraghi Jones Publishing SRL
    Piazzale Cadorna 10 - 20123 Milano - Italia
    Tel. 02-36553040 - Fax 02-3535258 email: robertocasiraghi@iol.it 
    Iscritta al Registro Imprese di MILANO - C.F. e PARTITA IVA: 11603360154
    Iscritta al R.E.A. di al n. 1478561 Capitale Sociale Euro 10.400,00 interamente versato

 

 VERSIONE PER READSPEAKER

Per attivare ReadSpeaker seleziona una porzione di testo e clicca sull'icona

DIARY OF A BRIT IN ITALY

Lingua franca help or hindrance?

"In Paris they simply stared when I spoke to them in French; I never did succeed in making those idiots understand their language." Mark Twain

It seems that my family is rather unusual in Britain. I speak two languages fluently and have a smattering of two more, my four year old son is bilingual and my Italian husband speaks fluent, if grammatically horrendous, English and can get by very well indeed in four other languages.

According to Eurobarometer, a survey carried out by the European Commission, only 17 percent of Britons can speak French (the most known language), and 3% Spanish.

It seems we Brits are, embarrassingly, way behind the rest of Europe when it comes to knowing a second or third language.

Is Britains notorious lack of language skills encouraged by the fact that the rest of Europe seems determined to learn English at all costs? Has this made the British lazy?

I remember visiting Germany when I was thirteen on a school exchange trip. I was to stay with a German family for two weeks for a "full-immersion" crash course in German. A great idea, I know. It should have worked. But the family I was staying with spoke English so well that I felt intimidated trying out my secondary school German and soon gave up trying.

The same thing happened when I went to the shops - as soon as I opened my mouth the shop keeper realised I was English and, thrilled at the chance of brushing up his own linguistic skills, answered my self-conscious, phrase-book questions in confident English.

I think I spoke about ten words in German the whole fourteen days I was there. I think the famous British reserve has something to do with it; though in my opinion we are not reserved at all - we just hate looking silly.

The best - albeit most impractical, costly and time-consuming - way to learn a language is to spend time in the country of that language. Everyone seems to agree on that. But what if the people in that country speak your language, want to show it off or practice it at every opportunity, and tend to fall about laughing whenever you try theirs?

Thats enough to put most British people off straight away.

The fact that not many Italians speak English (only 39% compared to 80% of Dutch, and virtually no-one in my tiny village) was my saving grace when I came to live in Italy.

I had no choice but to try. And that is the secret of learning a language. Costa coffee bars have decided to try to tip the balance and give Brits a helping hand in learning Italian.

The last time I was passing through Stansted Airport on my way home to the UK, I stopped off for a caffeine fix at their bar in the airport lounge. Grabbing a couple of packets of sugar, I was tickled to see the bold statements in Italian with English translations on the sides of the packets:

"mi fai ridere" Youre so funny!
"dovresti fare la modella" You should be a model!
"Sei unico" you truly are a one-off!
"ciao dolcezza" Hello sweetie!
"che muscoli che hai!" What big muscles you have! 

One wonders whether they want to help us learn a language, get a date or (and why not?) both. Who cares? By presenting these phrases in a fun, non-intrusive way (and playfully including, advertising-style, a hint of the all-important element of s-e-x), it seems that Costa has the right idea.

The same survey revealed that motivation is a crucial factor when it comes to learning languages. A large majority of those European citizens who do not speak a foreign language believes that learning an additional language would be too difficult (65%) and too time consuming (64%)

We obviously dont drink enough coffee