TESTI PARALLELI – Spezzare il ciclo della deforestazione nella foresta amazzonica

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 16-03-2017

 

Breaking the cycle of forest loss in the Amazon
Spezzare il ciclo della deforestazione nella foresta amazzonica

Identifying regions of self-amplifying forest loss can help maintain biodiversity, supporting climate change mitigation, according to research carried out with support from two EU-funded projects.
Secondo una ricerca effettuata con il supporto di due progetti finanziati dall’UE, l’identificazione delle regioni in cui la deforestazione si auto-amplifica può aiutare a conservare la biodiversità, favorendo così la mitigazione del cambiamento climatico.

The Amazon is at risk of what has been described as a ‘die-back circle’, where forest loss increases as a result of reduced rainfall and human activities such as logging.
L’Amazzonia è esposta al rischio di quello che è stato descritto come un “circolo di progressiva seccagione”, dove la perdita di foreste aumenta in conseguenza di ridotte precipitazioni e attività umane, come ad esempio il disboscamento.

Crucially, that reduction itself leads to yet more drought conditions.
Fondamentalmente, quella stessa riduzione porta a ulteriori condizioni di siccità.

Human induced climate change also threatens to further reduce rainfall, exacerbating the situation.
Anche il cambiamento climatico indotto dall’uomo minaccia di ridurre ulteriormente le precipitazioni, aggravando la situazione.

Being able to predict which regions of the Amazon are susceptible to this loss is therefore critical to avoid worsening conditions.
Il fatto di essere in grado di prevedere quali regioni dell’Amazzonia sono suscettibili a questa perdita è quindi essenziale per prevenire il peggioramento delle condizioni.

Towards this end, researchers have recently reported that the presence of a variety of tree species are a good indicator of the likelihood of survival for forest regions.
A questo scopo, i ricercatori hanno recentemente riferito che la presenza di un’ampia varietà di specie arboree è un buon indicatore della probabilità di sopravvivenza per le regioni forestali.
Continue reading

TESTI PARALLELI – La Commissione europea e le autorità degli Stati membri responsabili della tutela dei consumatori chiedono agli operatori di social media di rispettare le norme UE riguardanti i consumatori

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 17-03-2017

 

The European Commission and Member States consumer authorities ask social media companies to comply with EU consumer rules
La Commissione europea e le autorità degli Stati membri responsabili della tutela dei consumatori chiedono agli operatori di social media di rispettare le norme UE riguardanti i consumatori

EU consumer authorities and organisations have received a growing number of complaints from consumers, who have been targeted by fraud or scams when using social media websites, as well as having been subject to certain terms of services that do not respect EU consumer law.
Le autorità e le organizzazioni dei consumatori dell’UE hanno ricevuto un numero crescente di reclami da parte di consumatori che sono stati vittime di frodi o truffe durante la consultazione di siti di social media e ai quali sono state imposte anche talune condizioni di utilizzo non conformi alle norme UE di tutela dei consumatori.

On this basis, EU consumer authorities, under the leadership of the French consumer authority and with the support of the European Commission, sent a letter to Facebook, Twitter and Google+ last November asking them to address two areas of concern.
Su tale base, lo scorso novembre le autorità dell’UE per la tutela dei consumatori, sotto la guida dell’autorità omologa francese e con il sostegno della Commissione europea, hanno inviato una lettera a Facebook, Twitter e Google+ chiedendo loro di affrontare questi due aspetti preoccupanti.

On Thursday 16 March, EU consumer authorities and the European Commission met with these companies to hear and discuss their proposed solutions.
Giovedì 16 marzo, le autorità dell’UE per la tutela dei consumatori e la Commissione europea hanno incontrato gli operatori interessati per ascoltare e discutere le soluzioni proposte.

The companies in question will finalise detailed measures on how to comply with the EU regulatory framework within one month.
Gli operatori in questione predisporranno entro un mese misure dettagliate su come conformarsi al quadro normativo dell’UE.

The Commission and the consumer authorities will review the final proposals.
La Commissione e le autorità responsabili della tutela dei consumatori esamineranno le proposte definitive.

If they are not satisfactory, consumer authorities could ultimately resort to enforcement action.
Se queste non risulteranno soddisfacenti, le autorità per la tutela dei consumatori potrebbero ricorrere in ultima istanza a misure coercitive.
Continue reading

TESTI PARALLELI – Ripresa delle importazioni nell’UE di prodotti biologici provenienti dalla Norvegia e dall’Islanda

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 17-03-2017

 

EU imports of organic products from Norway and Iceland to resume
Ripresa delle importazioni nell’UE di prodotti biologici provenienti dalla Norvegia e dall’Islanda

Organic products from Norway and Iceland including Norwegian organic salmon, can again be imported to the European Union and duly marketed as abiding by the EU’s organic rules following the incorporation of the relevant regulations into the agreement on the European Economic Area (EEA).
I prodotti biologici provenienti dalla Norvegia e dall’Islanda, compreso il salmone biologico norvegese, possono essere nuovamente importati nell’Unione europea ed essere debitamente commercializzati come prodotti conformi alle norme dell’UE sulla produzione biologica a seguito dell’integrazione dei pertinenti regolamenti nell’accordo sullo Spazio economico europeo (SEE).

The long-awaited decision taken today by the EEA Joint Committee puts an end to an 8-year delay during which organic producers from Norway and Iceland (the EEA countries concerned) were complying with outdated rules no longer applied within the EU.
La tanto attesa decisione adottata oggi dal Comitato misto SEE pone fine a un periodo di 8 anni durante il quale i produttori biologici della Norvegia e dell’Islanda (i paesi del SEE interessati) si conformavano a norme obsolete, non più applicate all’interno dell’UE.

As a result of the adoption of this decision, imports of organic salmon produced and certified in accordance with the EU Regulations from the EEA countries will be able to resume as of 18 March 2017.
In seguito all’adozione della presente decisione, le importazioni di salmone biologico dei paesi SEE prodotto e certificato conformemente alla normativa
dell’UE potranno riprendere a partire dal 18 marzo 2017.

Agriculture and Rural Development Commissioner Phil Hogan welcomed today’s decision:
Il Commissario per l’Agricoltura e lo sviluppo rurale Phil Hogan ha accolto con favore la decisione di oggi:
Continue reading

TESTI PARALLELI – La Commissaria Malmström accoglie con favore l’approvazione del Parlamento per mettere fine al commercio di minerali che finanzia i conflitti armati

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da:  questa pagina
Data documento: 16/03/2017

 

Commissioner Malmström welcomes Parliament’s approval to stop trade in minerals financing armed conflicts
La Commissaria Malmström accoglie con favore l’approvazione del Parlamento per mettere fine al commercio di minerali che finanzia i conflitti armati

New rules will ensure that minerals used by European industries are sourced responsibly, diverting revenues away from rebel groups, conflict, and terror.
Le nuove norme garantiranno che le industrie europee si procurino i minerali in modo responsabile, evitando che i profitti finiscano nelle mani di gruppi ribelli o alimentino conflitti e terrorismo.

The European Parliament today adopted by an overwhelming majority the proposal to stop trade in conflict minerals.
Il Parlamento europeo ha adottato oggi a larghissima maggioranza la proposta di mettere fine al commercio di minerali provenienti da zone di conflitto.

I’m very glad we now have an ambitious, workable solution to eliminate conflict minerals from supply chains,” said Commissioner for Trade Cecilia Malmström after the vote.
“Finalmente abbiamo una soluzione ambiziosa e fattibile per eliminare dalle catene di approvvigionamento i minerali provenienti da zone di conflitto”, ha dichiarato dopo il voto Cecilia Malmström, Commissaria per il Commercio.

“Trade needs to take account of our values and the Parliament’s decision today is a great example of how this can be achieved.
“Il commercio deve tenere conto dei nostri valori e la decisione odierna del Parlamento è un bell’esempio di come ciò possa essere ottenuto.

The new rules will ensure that minerals used by European industries are sourced responsibly, in a way that does not harm populations in mining regions and does not fuel war.
Le nuove norme garantiranno che le industrie europee si procurino i minerali responsabilmente, in modo da non nuocere alle popolazioni delle regioni minerarie e da non alimentare la guerra. Continue reading

TESTI PARALLELI – Proteggere i consumatori dell’UE: i mercati online uniscono le forze per ritirare i prodotti pericolosi dal mercato UE

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da:  questa pagina
Data
documento: 16/03/2017

 

Keeping EU consumers safe – online marketplaces join efforts to remove dangerous products from EU market
Proteggere i consumatori dell’UE: i mercati online uniscono le forze per ritirare i prodotti pericolosi dal mercato UE

Today, the European Commission presented its latest report on the Rapid Alert System for dangerous products.
La Commissione europea ha presentato oggi l’ultima relazione sul sistema di allarme rapido per i prodotti pericolosi.

In 2016, the system was more actively used by national authorities, who removed more dangerous products from stores.
Nel 2016 le autorità nazionali hanno usato il sistema con più frequenza e hanno ritirato un numero maggiore di prodotti pericolosi dai negozi.

However, more and more of the dangerous products notified in the Rapid Alert System are sold on online platforms.
Un numero crescente di prodotti pericolosi notificati mediante il sistema di allarme rapido è però venduto su piattaforme online:

This is why the Commission has stepped up its cooperation with Amazon, Ebay and Alibaba to tackle more actively potentially unsafe or non-compliant products from their websites which sell to consumers in the EU.
la Commissione ha perciò rafforzato la collaborazione con Amazon, Ebay e Alibaba così da far fronte in modo più attivo ai prodotti potenzialmente non sicuri o non conformi venduti sui loro siti web ai consumatori dell’UE.

Vera Jourová, Commissioner for Justice, Consumers and Gender Equality said:
Vera Jourová, Commissaria per la Giustizia, i consumatori e la parità di genere, ha affermato:

“Consumers need to be protected from dangerous products.
“I consumatori devono essere protetti dai prodotti pericolosi;
Continue reading

TESTI PARALLELI – Antitrust: la Commissione crea un nuovo strumento di informazione anonima

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da:  questa pagina
Data documento: 16-03-2017

 

Antitrust: Commission introduces new anonymous whistleblower tool
Antitrust: la Commissione crea un nuovo strumento di informazione anonima

A new tool to make it easier for individuals to alert the Commission about secret cartels and other antitrust violations while maintaining their anonymity has been launched by the European Commission today.
La Commissione europea ha varato oggi un nuovo strumento mediante il quale un privato cittadino può segnalarle l’esistenza di cartelli segreti e di altre violazioni delle norme antitrust, mantenendo l’anonimato.

Individuals can now help anonymously in the fight against cartels and other anti-competitive practices.
Un privato cittadino può ora contribuire in forma anonima alla lotta contro i cartelli e le altre pratiche anticoncorrenziali.

These practices include agreeing on prices or procurement bids, keeping products off the market or unfairly excluding rivals and can cause immense damage to Europe’s economy.
Tali pratiche includono gli accordi sui prezzi o sulle offerte nelle gare d’appalto, la mancata immissione dei prodotti sul mercato o l’esclusione indebita dei concorrenti e possono causare danni ingenti all’economia europea.

They can deny customers access to a wider choice of goods and services at reasonable prices, stifle innovation and put companies out of business.
Possono togliere ai clienti la possibilità di accedere a una più ampia scelta di beni e servizi a prezzi ragionevoli, ostacolando nel contempo l’innovazione e condannando determinate imprese alla chiusura.

Commissioner Margrethe Vestager, in charge of competition policy, said:
La Commissaria europea per la concorrenza Margrethe Vestager ha dichiarato:
Continue reading

TESTI PARALLELI – Antitrust: La Commissione invita a esprimersi sugli impegni assunti da Gazprom per i mercati del gas dell’Europa centrale e orientale

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da:  questa pagina
Data documento: 13-03-2017

 

Antitrust: Commission invites comments on Gazprom commitments concerning Central and Eastern European gas markets
Antitrust: La Commissione invita a esprimersi sugli impegni assunti da Gazprom per i mercati del gas dell’Europa centrale e orientale

The European Commission invites comments from all interested parties on commitments submitted by Gazprom to address the Commission’s competition concerns as regards gas markets in Central and Eastern Europe.
La Commissione europea invita tutti i portatori d’interesse a presentare le loro osservazioni sugli impegni assunti da Gazprom in risposta ai timori della Commissione per la concorrenza nei mercati del gas dell’Europa centrale e orientale.

The commitments will enable cross-border gas flows at competitive prices.
Gli impegni consentiranno i flussi transfrontalieri di gas a prezzi competitivi.

Commissioner in charge of competition policy, Margrethe Vestager, said:
La Commissaria europea per la Concorrenza Margrethe Vestager ha dichiarato:

We believe that Gazprom’s commitments will enable the free flow of gas in Central and Eastern Europe at competitive prices.
“Riteniamo che gli impegni di Gazprom consentiranno il libero flusso di gas nell’Europa centrale e orientale a prezzi competitivi.

They address our competition concerns and provide a forward looking solution in line with EU rules.
Questi impegni vanno incontro ai nostri timori in fatto di concorrenza e forniscono una soluzione lungimirante, in linea con le norme dell’UE.
Continue reading

TESTI PARALLELI – Verso un ruolo ancora più incisivo dell’UE in Siria, potenziando gli sforzi dell’UE a favore della pace

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da:  questa pagina
Data documento: 14-03-2017

 

Towards an even stronger EU role for Syria, reinforcing EU efforts to build peace
Verso un ruolo ancora più incisivo dell’UE in Siria, potenziando gli sforzi dell’UE a favore della pace

The High Representative of the Union for Foreign Affairs and Security Policy and the European Commission have today adopted a Joint Communication proposing a forward- looking EU strategy for Syria.
Oggi l’alto rappresentante dell’Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza e la Commissione europea hanno adottato una comunicazione congiunta che propone una strategia a lungo termine per la Siria.

The European Commission and the High Representative of the Union for Foreign Affairs and Security Policy have today adopted a Joint Communication proposing a forward- looking EU strategy for Syria.
Oggi la Commissione europea e l’alto rappresentante dell’Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza hanno adottato una comunicazione congiunta che propone una strategia a lungo termine per la Siria.

As called for by President Juncker in his State of the Union speech in September 2016, the Communication defines how the European Union can play a stronger role in contributing to a lasting political solution in Syria under the existing UN-agreed framework.
Come richiesto dal Presidente Juncker nel suo discorso sullo stato dell’Unione del settembre 2016, la comunicazione illustra il modo in cui l’Unione europea può svolgere un ruolo più incisivo contribuendo a una soluzione politica duratura in Siria nel quadro attuale concordato in sede di ONU.

It also looks at how the EU can continue its assistance to over 13 million people in need in Syria, help build resilience and stability in the country, and support post-agreement reconstruction and the voluntary, dignified and safe return of refugees and internally displaced persons once a credible political transition is underway.
La strategia riflette anche su come l’UE può continuare a fornire assistenza agli oltre 13 milioni di persone bisognose in Siria, contribuire a promuovere resilienza e stabilità nel paese e sostenere la ricostruzione all’indomani dell’accordo e il ritorno volontario, dignitoso e sicuro dei rifugiati e degli sfollati interni, una volta avviata una transizione politica credibile.

The High Representative/Vice-President Federica Mogherini said:
L’alto rappresentante/vicepresidente Federica Mogherini ha dichiarato:

“The Joint Communication adopted today strengthens not only our current engagement and support for a political solution to the war as the only way we can bring peace back to Syria, but also what the European Union could do in a post-agreement context in which reconstruction can start.
“La comunicazione congiunta adottata oggi non si limita a rafforzare il nostro attuale impegno e sostegno a favore di una soluzione politica del conflitto in quanto unico modo possibile di riportare la pace in Siria, ma sottolinea anche quello che l’Unione potrebbe fare in un contesto post-accordo in cui possa iniziare la ricostruzione.
Continue reading

TESTI PARALLELI – Regole più semplici e maggiore sostegno per i produttori di ortofrutticoli

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 13-03-2017

 

Simpler rules and more support for fruit and vegetable producers
Regole più semplici e maggiore sostegno per i produttori di ortofrutticoli

European fruit and vegetable producer organisations will benefit from simpler rules, reduced administrative burden and greater financial support in times of crisis thanks to new rules adopted today by the European Commission.
Le organizzazioni europee di produttori di ortofrutticoli beneficeranno di regole più semplici, oneri amministrativi ridotti e un maggior sostegno finanziario in periodi di crisi grazie alle nuove norme adottate oggi dalla Commissione europea.

Concluding a two-year review as part of the Juncker Commission’s ongoing Better Regulation initiative, the updated and simplified delegated regulation of the European fruit and vegetable sector will further strengthen the role of Producer Organisations (PO) by making them more attractive to non-members, while at the same time improving the functioning of the existing market management scheme.
Al termine di una revisione biennale condotta nel quadro dell’attuale iniziativa Legiferare meglio della Commissione Juncker, il regolamento delegato aggiornato e semplificato sul settore ortofrutticolo europeo potenzierà il ruolo delle organizzazioni di produttori rendendole più attraenti per i non membri, e nel contempo migliorerà il funzionamento dell’attuale regime di gestione del mercato.

European Commissioner for Agriculture Phil Hogan today said:
Il Commissario europeo per l’agricoltura Phil Hogan ha dichiarato oggi:

“In the context of farming and food production in Europe, the fruit and vegetable sector is of vital importance.
“Nel contesto dell’agricoltura e della produzione alimentare europea, il settore ortofrutticolo è di vitale importanza.

The European Commission has and will continue to stand by the sector.
La Commissione europea sostiene il settore e continuerà a sostenerlo.

It is essential too that the millions of farmers producing some of the highest quality food in the world are adequately rewarded for their efforts and that consumers continue to have access to such produce.”
È altresì essenziale che milioni di agricoltori che producono alcuni tra gli alimenti di più alta qualità nel mondo ricevano un compenso adeguato per i loro sforzi e che i consumatori continuino ad avere accesso a questi prodotti”.
Continue reading

TESTI PARALLELI – Energia solare più economica grazie a un nuovo processo di fabbricazione delle celle FV

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 07-03-2017

 

New process for manufacturing PV cells means cheaper solar power
Energia solare più economica grazie a un nuovo processo di fabbricazione delle celle FV

An innovative dry etching method developed by EU-funded researchers could reduce the cost of manufacturing solar cells by up to 25 %.
Un innovativo metodo di incisione a secco sviluppato da ricercatori finanziati dall’UE potrebbe ridurre fino al 25 % il costo di fabbricazione delle celle solari.

A major roadblock to the mass use of solar energy are photovoltaic (PV) solar cells.
Un grave ostacolo all’utilizzo di massa dell’energia solare sono le celle solari fotovoltaiche (FV).

This is because the cost, inefficiency and negative environmental impact that the manufacturing of these cells outweighs any potential savings provided by the resulting solar energy.
Questo accade poiché il costo, l’inefficienza e l’impatto ambientale negativo legati alla fabbricazione di queste celle superano per importanza qualsiasi potenziale risparmio fornito dalla risultante energia solare.

If, however, cost could be were minimised, then solar power would be more able to compete with traditional fossil fuel-based methods for generating energy.
Se, tuttavia, il costo potesse essere ridotto al minimo, allora l’energia solare sarebbe in grado di competere meglio con i metodi tradizionali basati su combustibili fossili per la generazione di energia.

To overcome this hurdle, the EU-funded SOLNOWAT project has developed an innovative dry process for manufacturing PV solar cells.
Per superare questo ostacolo, il progetto SOLNOWAT, finanziato dall’UE, ha sviluppato un innovativo processo a secco per la fabbricazione delle celle solari FV.

Continue reading

TESTI PARALLELI – Far crescere nuovo tessuto osseo per una guarigione più efficace

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da:  questa pagina
Data documento: 08-03-2017

 

Growing new bone for more effective injury repair
Far crescere nuovo tessuto osseo per una guarigione più efficace

Clinical trials offer hope of new treatment for complicated bone injuries.
Studi clinici offrono la speranza di un nuovo trattamento per lesioni complicate alle ossa.

Broken bones do not always repair fully, especially after major trauma such as a car accident.
Le ossa fratturate non sempre guariscono del tutto, in particolare dopo un grave trauma come ad esempio un incidente automobilistico.

Complications can occur when the bone is broken in several places, the blood flow is reduced or infection sets in.
Si possono verificare delle complicanze quando l’osso è fratturato in più punti, il flusso sanguigno è ridotto o si diffonde un’infezione.

Patients can suffer long-term from loss of income and disability.
I pazienti possono pagare delle conseguenze a lungo termine a causa di disabilità e della perdita di reddito.

There is significant demand for bone regeneration.
Esiste una notevole domanda per la rigenerazione delle ossa.

Bone is the second most frequently transplanted tissue in Europe after blood, with about 1 million procedures annually.
Le ossa sono il secondo tessuto più frequentemente trapiantato in Europa dopo il sangue, con annualmente circa un milione di procedure.
Continue reading

TESTI PARALLELI – Giornata internazionale della donna 2017: parità di genere: un prodotto di esportazione europeo


Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 08-03-2017:

 

 

International Women’s Day 2017: Gender Equality – a European export
Giornata internazionale della donna 2017: parità di genere: un prodotto di esportazione europeo

The Commission is marking International Women’s Day with the publication of a new report on equality between men and women, which shows that EU legislation, guidelines, actions and funding possibilities are supporting noticeable but uneven progress in EU Member States.
La Commissione celebra la giornata internazionale della donna con la pubblicazione di una nuova relazione sulla parità tra uomini e donne, dalla quale emerge che la legislazione, gli orientamenti, le azioni e le possibilità di finanziamento dell’UE stanno aiutando gli Stati membri a fare grandi passi avanti, sebbene i progressi non siano omogenei.

Sixty years ago, equality between women and men was embedded in the Rome Treaty as one of the European Union’s fundamental values.
Sessant’anni fa, la parità tra donne e uomini è stata iscritta nel trattato di Roma diventando uno dei valori fondanti dell’Unione europea.

Fast forward to today and women’s employment rate has reached an all-time high level.
Oggi il tasso di occupazione delle donne ha raggiunto un livello storicamente elevato.

However, the gender pay gap remains stubborn with women still earning 16.3% less than men across Europe.
Il divario retributivo di genere, tuttavia, resiste ai cambiamenti: in Europa le donne guadagnano ancora il 16,3% in meno rispetto agli uomini.

Women also continue to face a glass ceiling in reaching management and leadership positions, even if the Commission is well on track to meet its own target of 40% female representation in senior and middle management positions by 2019.
Inoltre, un soffitto di cristallo continua impedire alle donne di raggiungere posizioni manageriali e dirigenziali, anche se la Commissione è sulla buona strada per conseguire il suo obiettivo del 40% di presenza femminile nella media e alta dirigenza entro il 2019.

Today the Commission makes a renewed call to ensure equality for women at home and around the world.
Oggi la Commissione rinnova il suo appello affinché venga garantita l’uguaglianza alle donne europee e di tutto il mondo.
Continue reading

TESTI PARALLELI – Corpo europeo di solidarietà: giovani e organizzazioni si incontrano

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da:  questa pagina
Data documento: 08-03-2017

 

European Solidarity Corps: matching of young people with organisations begins
Corpo europeo di solidarietà: giovani e organizzazioni si incontrano

Three months after the European Solidarity Corps was launched and interested young Europeans could start to sign up, accredited organisations that will provide solidarity placements can now use the database to find potential employees, trainees or volunteers for their activities.
A tre mesi dall’istituzione del corpo europeo di solidarietà e dall’apertura delle registrazioni per i giovani europei interessati, le organizzazioni accreditate che offrono un collocamento nell’ambito di progetti di solidarietà possono ora usare la banca dati per trovare potenziali dipendenti, tirocinanti o volontari per le loro attività.

Several hundred placements will be available as of this spring and thousands more will follow in the months ahead.
Diverse centinaia di posti saranno già disponibili questa primavera e altre migliaia se ne aggiungeranno nei mesi seguenti.

Commissioner for Education, Culture, Youth and Sport, Tibor Navracsics, said:
Tibor Navracsics, Commissario per l’Istruzione, la cultura, i giovani e lo sport, ha dichiarato:

Today, the European Solidarity Corps is taking a huge step towards delivering on the ground.
“Il corpo europeo di solidarietà compie oggi un enorme passo avanti verso il raggiungimento di risultati concreti.

Now that we are opening our database to organisations and public authorities, matching can start and the first young Europeans will soon begin their activities.
Con l’apertura della nostra banca dati alle organizzazioni e alle amministrazioni pubbliche possono cominciare gli abbinamenti e presto i primi giovani europei potranno iniziare le loro attività.

I am proud to see that many young people have already joined the Corps and are ready to make a difference.
Constato con orgoglio che molti giovani hanno già aderito al corpo europeo di solidarietà e sono pronti a fare la differenza.
Continue reading

TESTI PARALLELI – Il Fondo europeo di adeguamento alla globalizzazione: dieci anni di solidarietà europea

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 07-03-2017

 

Ten years of European solidarity via the European Globalisation Adjustment Fund
Il Fondo europeo di adeguamento alla globalizzazione: dieci anni di solidarietà europea

Ten years ago, the European Globalisation adjustment Fund (EGF) began its operations.
Il Fondo europeo di adeguamento alla globalizzazione (FEG) è entrato in funzione dieci anni fa;

The fund is a practical demonstration of European solidarity, as it gives financial support to Member States to help workers and companies to adjust in response to changing patterns of trade.
ed è la dimostrazione concreta della solidarietà europea, poiché fornisce agli Stati membri un sostegno finanziario per aiutare i lavoratori e le imprese ad adattarsi alla trasformazione della struttura degli scambi commerciali.

Commissioner for Employment, Social Affairs, Skills and Labour Mobility, Marianne Thyssen, said:
Marianne Thyssen, Commissaria responsabile per l’Occupazione, gli affari sociali, le competenze e la mobilità dei lavoratori, ha dichiarato:

“The European Globalisation adjustment Fund is one of the most concrete expressions of European solidarity and an essential instrument to support workers who have lost their jobs as a result of changing trade patterns.
“Il Fondo europeo di adeguamento alla globalizzazione è una delle manifestazioni più concrete della solidarietà europea, uno strumento essenziale per sostenere i lavoratori che hanno perso il lavoro a causa della trasformazione della struttura degli scambi commerciali.

During the last ten years we were able to support more than 140,000 people.
Negli ultimi dieci anni siamo stati in grado di sostenere più di 140 000 persone.

It has a clear added-value because it tops up national support mechanisms for workers involved in mass lay-offs, and funds measures that are tailored to workers’ specific needs in order to help them move on.”
Il Fondo ha un evidente valore aggiunto, poiché completa i meccanismi nazionali di sostegno ai lavoratori coinvolti nei licenziamenti collettivi e finanzia misure adeguate alle loro esigenze specifiche aiutandoli a superare tali difficoltà.”
Continue reading

TESTI PARALLELI – Dichiarazione comune in occasione della Giornata internazionale della donna 2017

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da:  questa pagina
Data documento: 07-03-2017

 

Joint statement on the occasion of International Women’s Day 2017
Dichiarazione comune in occasione della Giornata internazionale della donna 2017

The European Union stands by women in Europe and around the globe today, as it did at the time of its foundation.
Come al momento della sua fondazione, l’Unione europea è oggi al fianco delle donne in Europa e nel resto del mondo.

Sixty years ago, equality between women and men was embedded in the Rome Treaty as one of the European Union’s fundamental values
Sessant’anni fa, la parità tra donne e uomini è stata iscritta nel trattato di Roma diventando uno dei valori fondanti dell’Unione europea.

At that time, Europe’s commitment to the principle of equal pay for equal work was unique in the world.
A quel tempo solo l’Europa, in tutto il mondo, era impegnata a sostenere il principio della parità di retribuzione:

Since then, the EU has continued to lead and has made visible progress on all fronts.
da allora, l’UE ha continuato a essere all’avanguardia e a compiere progressi concreti su tutti i fronti.

We work tirelessly to defend women’s rights and empower them in the fight against discrimination and gender-based violence.
Lavoriamo senza sosta per difendere i diritti delle donne, sostenendole nella lotta contro la discriminazione e la violenza di genere.
Continue reading

TESTI PARALLELI – Sbalorditiva scoperta di nuovi pianeti simili alla Terra

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 01-03-2017

 

Jaw-dropping discovery of earth-like planets revealed to the world
Sbalorditiva scoperta di nuovi pianeti simili alla Terra

The EU-funded SPECULOOS project has helped to find the most incredible star system to date as seven Earth-sized planets were recently spotted orbiting the nearby star TRAPPIST-1.
Il progetto SPECULOOS, finanziato dall’UE, ha aiutato a trovare un nuovo incredibile sistema stellare formato da sette pianeti grandi quanto la Terra, che sono stati recentemente visti orbitare attorno alla vicina stella TRAPPIST-1.

‘The discovery of multiple rocky planets with surface temperatures which allow for liquid water make this amazing system an exciting future target in the search for life,’ enthusiastically summed up Dr Chris Copperwheat, from the Liverpool John Moores University in the UK, who was part of the international research team.
“La scoperta di multipli pianeti rocciosi con temperature superficiali che consentono l’esistenza di acqua liquida fanno di questo incredibile sistema un eccitante bersaglio futuro nella ricerca di vita extraterrestre,” ha riassunto con entusiasmo il dott. Chris Copperwheat, della Liverpool John Moores University nel Regno Unito, che faceva parte del team di ricerca internazionale.

In their recent 22 February 2017 publication in the journal ‘Nature’, astronomers led by Dr Michaël Gillon, lead author of the paper and SPECULOOS principal investigator from the STAR Institute at the University of Liege in Belgium, have located a planetary system containing seven planets revolving around a small red ultracool dwarf star named ‘TRAPPIST-1’.
Nella loro recente pubblicazione del 22 febbraio 2017 nella rivista “Nature”, gli astronomi guidati dal dott. Michaël Gillon, autore principale dell’articolo e ricercatore principale di SPECULOOS dell’Istituto STAR presso l’Università di Liegi in Belgio, hanno individuato un sistema planetario contenente sette pianeti che girano attorno a una piccola stella nana rossa ultrafredda chiamata “TRAPPIST-1”.

This star is some 39 light-years (229 trillion miles) from Earth and researchers used telescopes such as Liege’s TRAPPIST-Sud (named after Belgium’s famed Trappist beers), Chile’s Very Large Telescope (VLT) and NASA’s Spitzer to make in-depth photometric observations on the transiting configuration (regular light curves and passes in front of its host star) to establish the planets’ atmospheric properties.
Questa stella si trova a circa 39 anni luce (368 bilioni di chilometri) dalla Terra e i ricercatori hanno usato telescopi come ad esempio TRAPPIST-Sud (chiamato come le rinomate birre trappiste del Belgio) di Liegi, il Very Large Telescope (VLT) del Cile e lo Spitzer della NASA per effettuare approfondite osservazioni fotometriche della configurazione dei transiti (la luce normale curva e passa di fronte alla sua stella ospite) per stabilire le proprietà atmosferiche dei pianeti.
Continue reading

TESTI PARALLELI – La Commissione chiede un rinnovato impegno nell’attuare le misure di solidarietà previste dall’Agenda europea sulla migrazione

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 02-03-2017

 

Commission calls for renewed efforts in implementing solidarity measures under the European Agenda on Migration
La Commissione chiede un rinnovato impegno nell’attuare le misure di solidarietà previste dall’Agenda europea sulla migrazione

Ahead of next week’s European Council and in the form of three progress reports, the Commission is today making a renewed call on Member States to pick up the pace of relocation to alleviate pressure from Italy and Greece, with few having met their commitments in full.
In vista del Consiglio europeo della prossima settimana e sotto forma di tre relazioni sui progressi compiuti, la Commissione rinnova oggi l’appello affinché gli Stati membri accelerino il ritmo delle ricollocazioni per attenuare la pressione sull’Italia e sulla Grecia, dal momento che pochi hanno finora rispettato pienamente i loro impegni.

The Commission is also calling on Member States to make good on the strong political commitment given and fill gaps in manpower and equipment by the end of March for the European Border and Coast Guard Agency.
La Commissione, inoltre, esorta gli Stati membri a tener fede al forte impegno politico assunto, colmando entro fine marzo la carenza di uomini e mezzi da destinare all’Agenzia europea della guardia di frontiera e costiera.

With the EU-Turkey Statement continuing, one year on, to keep irregular crossings under control but with arrivals still outpacing returns, the Commission is also calling on Greece and all Member States to keep up the momentum in implementing the Joint Action Plan to improve the situation in the islands.
Sebbene la dichiarazione UE-Turchia, a distanza di un anno, continui a tenere sotto controllo gli attraversamenti irregolari, gli arrivi sono ancora superiori ai rimpatri; la Commissione invita pertanto la Grecia e tutti gli Stati membri a mantenere vivo lo slancio nell’attuare il piano d’azione comune al fine di migliorare la situazione nelle isole.

European Commission First Vice-President Frans Timmermans said:
Frans Timmermans, primo Vicepresidente della Commissione europea, ha dichiarato:

“To improve our management of migration we need to continue to implement our comprehensive approach – from relocation and resettlement, to the operationalisation of the European Border and Coast Guard and through continued engagement with Turkey.
“Per migliorare il modo in cui gestiamo la migrazione è necessario continuare ad attuare il nostro approccio globale – dalle attività di ricollocazione e reinsediamento alla piena operatività della guardia di frontiera e costiera europea e all’impegno costante con la Turchia.

All these measures have the principle of solidarity and fair sharing of responsibility at their core – a principle that binds each Member State.
Tutte queste misure si basano sul principio di solidarietà e di equa condivisione delle responsabilità – principio che vincola ogni Stato membro.
Continue reading

TESTI PARALLELI – La Commissione invita ad accelerare l’attuazione del quadro di partenariato per la migrazione e a intensificare gli interventi lungo la rotta del Mediterraneo centrale

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 02-03-2017

 

Commission calls for accelerated delivery under the Migration Partnership Framework and further actions along the Central Mediterranean Route
La Commissione invita ad accelerare l’attuazione del quadro di partenariato per la migrazione e a intensificare gli interventi lungo la rotta del Mediterraneo centrale

Ahead of the European Council meeting next week, the Commission and the High Representative/Vice-President are reporting for the third time on the progress made under the Migration Partnership Framework and presenting the first steps taken to implement actions along the Central Mediterranean Route.
In previsione del Consiglio europeo che si terrà la settimana prossima, la Commissione e l’alto rappresentante/vicepresidente riferiscono per la terza volta sui progressi compiuti nell’ambito del quadro di partenariato per la migrazione e presentano le prime misure adottate per attuare gli interventi lungo la rotta del Mediterraneo centrale.

Ahead of the European Council meeting next week, the Commission and the High Representative/Vice-President are reporting for the third time on the progress made under the Migration Partnership Framework and are presenting the first steps taken to implement actions along the Central Mediterranean Route, as laid out in the Malta Declaration of 3 February and the Joint Communication from 25 January.
In previsione del Consiglio europeo che si terrà la settimana prossima, la Commissione e l’alto rappresentante/vicepresidente riferiscono per la terza volta sui progressi compiuti nell’ambito del quadro di partenariato per la migrazione e presentano le prime misure adottate per attuare gli interventi lungo la rotta del Mediterraneo centrale in conformità della dichiarazione di Malta del 3 febbraio e della comunicazione congiunta del 25 gennaio.

Tangible progress has been made with the five African priority countries, Ethiopia, Niger, Nigeria, Mali and Senegal but efforts need to be stepped up to deliver results.
Sono stati compiuti progressi tangibili per i cinque paesi prioritari dell’Africa – Etiopia, Niger, Nigeria, Mali e Senegal – ma occorre intensificare gli sforzi per ottenere risultati concreti.

Along the Central Mediterranean route, work is taken forward to better manage migration, continue saving lives, step up the fight against smugglers and traffickers and offer protection to migrants in need and increase resettlement and assisted voluntary returns, fully abiding to the EU’s humanitarian imperative and the respect of human rights.
Lungo la rotta del Mediterraneo centrale, si continua a lavorare per gestire meglio la migrazione, continuare a salvare vite, intensificare la lotta contro i trafficanti e gli scafisti, offrire protezione ai migranti bisognosi e aumentare il numero di reinsediamenti e di rimpatri volontari assistiti, nel pieno rispetto dell’imperativo umanitario dell’UE e dei diritti umani.

High Representative of the European Union for Foreign Affairs and Security Policy/Vice-President of the Commission Federica Mogherini, said:
L’alto rappresentante dell’Unione europea per gli affari esteri e la politica di sicurezza/vicepresidente della Commissione Federica Mogherini ha dichiarato:
Continue reading

TESTI PARALLELI – Quanto è digitale il tuo paese? L’Europa ha fatto dei progressi ma non ha ancora colmato il divario digitale

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 03-03-2017

 

How digital is your country? Europe improves but still needs to close digital gap
Quanto è digitale il tuo paese? L’Europa ha fatto dei progressi ma non ha ancora colmato il divario digitale

The 2017 Digital Economy and Society Index (DESI) shows that the EU is making progress but the gap between top digital players and lower-performing countries is still too wide.
Dall’indice di digitalizzazione dell’economia e della società (DESI) del 2017 si evince che l’UE registra dei progressi, ma il divario tra i paesi all’avanguardia nel digitale e i paesi che registrano le prestazioni meno soddisfacenti è ancora troppo ampio.

More efforts and investments are needed to make the most of the Digital Single Market.
Sono necessari sforzi e investimenti aggiuntivi per sfruttare al meglio il mercato unico digitale.

Today the European Commission published the results of the 2017 Digital Economy and Society Index (DESI), a tool presenting the performance of the 28 Member States in a wide range of areas, from connectivity and digital skills to the digitisation of businesses and public services.
La Commissione europea ha pubblicato oggi i risultati dell’indice di digitalizzazione dell’economia e della società (DESI) del 2017, uno strumento che illustra la prestazione dei 28 Stati membri in una varietà di settori che vanno dalla connettività e le competenze digitali alla digitalizzazione delle imprese e dei servizi pubblici.

Andrus Ansip, Vice-President for the Digital Single Market, said:
Andrus Ansip, Vicepresidente responsabile per il Mercato unico digitale, ha dichiarato:

“Europe is gradually becoming more digital but many countries need to step up their efforts.
“Gradualmente l’Europa si sta digitalizzando, ma molti paesi devono intensificare i propri sforzi.

All Member States should invest more to fully benefit from the Digital Single Market.
Tutti gli Stati membri dovrebbero investire di più al fine di trarre pieno vantaggio dal mercato unico digitale.
Continue reading

TESTI PARALLELI – Agenda europea sulla migrazione: per una politica di rimpatrio dell’UE efficace e credibile

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 02/03/2017

 

European Agenda on Migration: Commission presents new measures for an efficient and credible EU return policy
Agenda europea sulla migrazione: per una politica di rimpatrio dell’UE efficace e credibile

After the Malta Summit of 3 February 2017 highlighted the need for a review of EU return policy, the Commission is today following through with a renewed EU Action Plan on Return and a set of recommendations to Member States on how to make return procedures more effective.
La Commissione risponde oggi alla necessità di un riesame della politica di rimpatrio dell’UE, messa in evidenza dal vertice di Malta del 3 febbraio 2017, presentando un rinnovato piano d’azione dell’UE sul rimpatrio e una serie di raccomandazioni agli Stati membri su come rendere più efficaci le procedure di rimpatrio.

The measures proposed by the Commission consist of practical steps which can have an immediate impact. They focus on closing loopholes and applying the existing rules with the rigour and realism required to ensure they deliver in practice in line with fundamental rights requirements.
Le misure proposte dalla Commissione, che consistono di interventi pratici con possibili effetti immediati, sono intese a colmare le lacune e ad applicare le norme vigenti con il rigore e il realismo necessari a produrre risultati concreti in linea con i requisiti in materia di diritti fondamentali.

First Vice-President Frans Timmermans said:
Il primo Vicepresidente Frans Timmermans ha dichiarato:

“We are working hard on partnerships with countries of origin and transit.
“Stiamo lavorando intensamente sui partenariati con i paesi di origine e di transito.

In order for this to be successful, it is now also time to improve our internal procedures and make sure that all persons who do not need international protection are returned humanely and swiftly.
Affinché tale approccio abbia successo, adesso è anche il momento di migliorare le nostre procedure interne e di assicurare che quanti non necessitano di protezione internazionale vengano rimpatriati rapidamente e con umanità.

We want to continue to offer succour to persons in need of international protection.
Vogliamo continuare ad aiutare le persone che necessitano di protezione internazionale;

We owe it to them, to our partners outside the EU, and to our citizens to be able to say clearly: when in need, we’ll help, when not, you must return.”
ma abbiamo il dovere di dire chiaramente a loro, ai nostri partner al di fuori dell’UE e ai nostri cittadini che se le persone hanno bisogno, le aiutiamo, altrimenti devono tornare in patria.”
Continue reading