TESTI PARALLELI – La Commissione approva i nuovi programmi di promozione per i prodotti agricoli

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 21-04-2015

 

 

The Commission approves new promotion programmes for agricultural products
La Commissione approva i nuovi programmi di promozione per i prodotti agricoli

The European Commission has approved 41 new programmes to promote agricultural products in the EU and on third country markets, worth 130 million EURO over 3 years, half of which (65m EURO) comes from the EU budget.
La Commissione europea ha approvato 41 nuovi programmi intesi a promuovere i prodotti agricoli nell’UE e nei paesi terzi, per un valore di 130 milioni di EUR su tre anni, di cui la metà (65 milioni di EUR) provenienti dal bilancio dell’UE.

This includes an extra 30m€ of EU funds made available by the Commission following the Russian ban on imports of EU food products last August.
Il suddetto importo comprende 30 milioni di EUR supplementari che la Commissione ha messo a disposizione in seguito all’embargo russo dello scorso agosto sulle importazioni di prodotti alimentari unionali.

Commenting on these new programmes, Agriculture and Rural Development Commissioner, Phil Hogan, said:
Nel commentare i nuovi programmi, Phil Hogan, Commissario per l’Agricoltura e lo sviluppo rurale, ha dichiarato:

“Promoting EU agri-food products on global markets is a strong and proactive response to the Russian Ban.
“La promozione dei prodotti agroalimentari dell’UE sui mercati globali è una risposta forte e proattiva all’embargo russo.

The increased funding for promotion measures will continue to contribute to the success story of the growth in exports of high quality EU agri-food products on the world market”
L’aumento degli investimenti destinati alle azioni di promozione continuerà a contribuire alla felice crescita delle esportazioni UE di prodotti agroalimentari di qualità sul mercato mondiale.
Continue reading TESTI PARALLELI – La Commissione approva i nuovi programmi di promozione per i prodotti agricoli

TESTI PARALLELI – Più libertà per gli Stati membri di decidere sull’uso degli OGM negli alimenti e nei mangimi

Inglese tratto da:  questa pagina
Italiano tratto da:  questa pagina
Data documento: 22-04-2015

 

 

More freedom for Member States to decide on the GMOs use for food & feed
Più libertà per gli Stati membri di decidere sull’uso degli OGM negli alimenti e nei mangimi

Today the Commission presents the outcome of its review of the decision-making process for the authorisation of Genetically Modified Organisms (GMOs) as food and feed.
La Commissione presenta in data odierna il risultato della sua revisione del processo decisionale per l’autorizzazione degli organismi geneticamente modificati (OGM) come alimenti e mangimi.

This review derives from the Political Guidelines presented to the European Parliament in July 2014, on the basis of which this Commission was elected.
Tale revisione deriva dagli orientamenti politici presentati al Parlamento europeo nel luglio 2014, in base ai quali la Commissione è stata eletta.

The review confirms the need for changes that reflect public views and allow national governments to have a greater say on the use of EU-authorised GMOs for animal (feed) or human (food) consumption.
La revisione conferma l’esigenza di cambiamenti che riflettano le opinioni del pubblico e consentano ai governi nazionali di avere più voce in capitolo per quanto concerne l’uso di OGM autorizzati a livello dell’UE destinati all’alimentazione umana (alimenti) o animale (mangimi).

As a result of this review, the Commission proposes to amend the legislation to confer upon Member States more freedom to restrict, or prohibit the use of EU-authorised GMOs in food or feed on their territory.
A seguito di tale revisione la Commissione propone di modificare la legislazione per conferire agli Stati membri maggiore libertà di limitare o proibire l’uso di OGM autorizzati a livello dell’UE negli alimenti o nei mangimi nel loro territorio.
Continue reading TESTI PARALLELI – Più libertà per gli Stati membri di decidere sull’uso degli OGM negli alimenti e nei mangimi

TESTI PARALLELI DALL’ITALIANO – #Muos spento subito per tutelare la salute dei siciliani

Inglese tratto da: http://www.beppegrillo.it/eng/
Italiano tratto da: http://www.beppegrillo.it/

Creative Commons License photo credit: Greg_e 
Testi di Beppe Grillo riprodotti dal sito a norma della licenza Creative Commons

Data documento: 08-04-2015

#Muos spento subito per tutelare la salute dei siciliani
#Muos – MUOS immediately closed down to protect the health of Sicilians

“Non sembra ancora vero che la procura di Caltagirone abbia ordinato il sequestro dell’impianto satellitare Muos!
“It still doesn’t seem true that the Caltagirone Prosecutors have ordered the sequestration of the MUOS satellite station!

Grazie alle decisioni di Tar e procura, la vicenda Muos sembra chiusa.
Thanks to the decisions of TAR {administrative court} and the Office of the Prosecutors, the MUOS affair seems to be resolved.

E’ stata presa la decisione più giusta.
The right decision has been made.

Troppi erano i rischi per la salute degli italiani, peraltro, confermati da esperti, come il Prof. Mar­cello D’Amore, pro­fes­sore eme­rito dell’Università della Sapienza in Roma e mag­gior esperto nazio­nale sull’argomento;
There were too many risks to the health of the Italian people, as confirmed by experts like Professor Marcello D’Amore, Emeritus Professor at Rome’s Università della Sapienza and the nation’s leading expert in this matter.
Continue reading TESTI PARALLELI DALL’ITALIANO – #Muos spento subito per tutelare la salute dei siciliani

TESTI PARALLELI – L’Europa passa alla comunicazione mobile di prossima generazione

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da:  questa pagina
Data documento: 20-04-2015

 

 

Switching Europe onto the next mobile generation
L’Europa passa alla comunicazione mobile di prossima generazione

EU-funded researchers have developed the world’s first 5G radio channel model;
I ricercatori finanziati dall’UE hanno sviluppato il primo modello di canale radio 5G al mondo;

an innovation that will help set future mobile industry standards.
un’innovazione che aiuterà a fissare i futuri standard della comunicazione mobile.

Switching Europe onto the next mobile generation
L’Europa passa alla comunicazione mobile di prossima generazione

While the next mobile network generation – 5G – is yet to be fully realised, the EU has committed itself to ensuring that European businesses and services are able to take full advantage when this new wave of technology arrives.
Sebbene la rete mobile di prossima generazione – 5G – non sia ancora stata realizzata, l’UE si è impegnata a garantire che le imprese e i servizi europei possano godere di tutti i benefici offerti da questa nuova tecnologia.

Industry predicts that the speed and capacity of 5G will open the door to new applications in Cloud Computing, the Internet of Things (IoT) and Machine-to-Machine (M2M) communications, to name but a few.
Il settore prevede che la velocità e capacità del 5G aprirà la strada a nuove applicazioni del cloud computing, dell’internet delle cose (IoT) e delle comunicazioni M2M (Machine-to-Machine), per citarne solo alcune.

To ensure that European industry and technological endeavour fully benefit, however, Europe must play an influential role in designing 5G infrastructure.
Per sfruttare in pieno tutti i vantaggi offerti all’industria e allo sviluppo tecnologico, tuttavia, l’Europa deve avere un ruolo importante nella progettazione dell’infrastruttura 5G.
Continue reading TESTI PARALLELI – L’Europa passa alla comunicazione mobile di prossima generazione

TESTI PARALLELI – Esplorare la collaborazione UE-Cina per la ricerca

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da:  questa pagina
Data documento: 16-04-2015

 

 

Exploring EU-China cooperation on research
Esplorare la collaborazione UE-Cina per la ricerca

Jianru Cao, First Secretary of the Mission of China to the EU, spoke at the recent CHAIN-REDS conference on Chinese research initiatives and the EU.
Jianru Cao, primo segretario della Missione della Cina nell’UE, durante la recente conferenza di CHAIN-REDS ha parlato delle iniziative di ricerca della Cina e dell’UE.

Exploring EU-China cooperation on research
Esplorare la collaborazione UE-Cina per la ricerca

A strong cooperation with China on research and innovation is one of the cornerstones of EU-China relations.
Una solida collaborazione con la Cina nel campo della ricerca e dell’innovazione è uno dei fondamenti delle relazioni UE-Cina.

This is evident particularly through the High Level Dialogue on Innovation Cooperation which aims to promote predictable, transparent and effective framework conditions related to innovation and to develop joint and coordinated actions for the development and deployment of innovative solutions.
Questo è evidente in particolare nel Dialogo di alto livello sulla collaborazione per l’innovazione che si propone di promuovere condizioni quadro prevedibili, trasparenti ed efficaci relativamente all’innovazione e di sviluppare azioni congiunte e coordinate per lo sviluppo e l’uso di soluzioni innovative.

On the ground, vibrant collaboration projects are ongoing between EU and Chinese researchers, particularly in areas like health, environment and transport.
Sono in corso interessanti progetti di collaborazione tra ricercatori dell’UE e della Cina, in particolare in settori come la salute, l’ambiente e i trasporti.
Continue reading TESTI PARALLELI – Esplorare la collaborazione UE-Cina per la ricerca

TESTI PARALLELI DALL’ITALIANO – Beppe Grillo al salone del Mobile di Milano

Inglese tratto da: http://www.beppegrillo.it/eng/
Italiano tratto da: http://www.beppegrillo.it/

Creative Commons License photo credit: Greg_e 
Testi di Beppe Grillo riprodotti dal sito a norma della licenza Creative Commons

Data documento: 19-04-2015

Beppe Grillo al salone del Mobile di Milano
Beppe Grillo at the #SaloneMobile Milan Furniture Fair 2015

“Siamo alla fiera del Mobile di Milano, 50 mila presenze al giorno quindi il 50% dell’ Expò giornaliero lo fa solo la fiera, organizzata in una maniera straordinaria secondo me.
“I am at the Milan Furniture Fair.It has 50 thousand visitors a day – 50% of Expò’s numbers – just at this event. In my view it’s organised in an extraordinary way..

Io non faccio mai complimenti lo sapete come sono, sono incazzato con tutti però qua ho ceduto;
You know me – I’m not overgenerous with praise – I’m angry with everyone – but – here I’ve given in!

ho ceduto su dei divani bellissimi di artigiani italiani che modellano ormai i divani sui culi dei cinesi, quindi ho dovuto prendere tre divani in uno per sedermici.
I’ve given in – on these great sofas – made by Italian artisans – and they are modelling their divans on the backsides of Chinese people – so I’ve had to put three sofas together so that I could sit down.

E’ una struttura secondo me che mette in rilievo chi siamo veramente.
In my view, this is an event that really highlights who we really are.
Continue reading TESTI PARALLELI DALL’ITALIANO – Beppe Grillo al salone del Mobile di Milano

TESTI PARALLELI – Tendenze scientifiche: Cani fiutano le sostanze chimiche correlate al cancro alla prostata

Inglese tratto da:  questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 16-04-2015

 

 

Trending science: Dogs sniff out chemicals linked to prostate cancer
Tendenze scientifiche: Cani fiutano le sostanze chimiche correlate al cancro alla prostata

Researchers in Italy have published a study suggesting that trained dogs can detect chemicals linked to prostate cancer from urine samples.
Dei ricercatori in Italia hanno pubblicato uno studio secondo il quale dei cani addestrati possono rilevare le sostanze chimiche collegate al cancro alla prostata dai campioni di urina.

Trending science: Dogs sniff out chemicals linked to prostate cancer
Tendenze scientifiche: Cani fiutano le sostanze chimiche correlate al cancro alla prostata

The new study, carried out by researchers in the Humanitas Clinical and Research Centre in Milan among others institutes, involved rigorously training two three-year old German Shepherd Explosion Detection Dogs to identify ‘prostate cancer specific volatile organic compounds’ in urine samples.
Il nuovo studio, effettuato dai ricercatori all’istituto clinico e centro di ricerca Humanitas a Milano e in altri istituti, ha coinvolto il rigoroso addestramento di due cani pastore tedesco di tre anni che individuano gli esplosivi per identificare “composti organici volatili specifici del cancro alla prostata” in campioni di urina.

The dogs’ identification skills were tested on samples from over 900 men – 362 patients with prostate cancer as well as 540 healthy controls.
Le capacità di identificazione dei cani sono state messe alla prova su campioni provenienti da oltre 900 uomini, 362 pazienti affetti da cancro alla prostata oltre a 540 soggetti di controllo sani.

Researchers worked with an Italian teaching hospital and the Italian Ministry of Defence Military Veterinary Center.
I ricercatori hanno lavorato con un ospedale universitario italiano e con il centro veterinario militare del ministero italiano della difesa.
Continue reading TESTI PARALLELI – Tendenze scientifiche: Cani fiutano le sostanze chimiche correlate al cancro alla prostata

TESTI PARALLELI – Antitrust – La Commissione invia una comunicazione degli addebiti a Google sui servizi di acquisti comparativi e apre un’indagine formale su Android

Inglese tratto da:  questa pagina
Italiano tratto da:  questa pagina
Data documento: 15-04-2015

 

 

Antitrust: Commission sends Statement of Objections to Google on comparison shopping service; opens separate formal investigation on Android
Antitrust – La Commissione invia una comunicazione degli addebiti a Google sui servizi di acquisti comparativi e apre un’indagine formale su Android

The European Commission has sent a Statement of Objections to Google alleging the company has abused its dominant position in the markets for general internet search services in the European Economic Area (EEA);
La Commissione europea ha inviato a Google una comunicazione degli addebiti riguardante un presunto abuso di posizione dominante da parte dell’azienda sui mercati dei servizi generali di ricerca online nello Spazio economico europeo (SEE).

by systematically favouring its own comparison shopping product in its general search results pages.
Google favorirebbe sistematicamente il proprio prodotto per gli acquisti comparativi nelle sue pagine generali che mostrano i risultati delle ricerche.

The Commission’s preliminary view is that such conduct infringes EU antitrust rules because it stifles competition and harms consumers.
In via preliminare la Commissione ritiene che tale comportamento violi le norme antitrust dell’UE limitando la concorrenza e danneggiando i consumatori.

Sending a Statement of Objections does not prejudge the outcome of the investigation.
L’invio della comunicazione degli addebiti non incide sull’esito dell’indagine.

 

Continue reading TESTI PARALLELI – Antitrust – La Commissione invia una comunicazione degli addebiti a Google sui servizi di acquisti comparativi e apre un’indagine formale su Android

TESTI PARALLELI – Expo Milano 2015: la Commissione europea promuove il dibattito scientifico su come nutrire il pianeta

Inglese tratto da:  questa pagina
Italiano tratto da:  questa pagina
Data documento: 13-04-2015

 

 

Expo Milano 2015: European Commission launches scientific debate on how to feed the planet
Expo Milano 2015: la Commissione europea promuove il dibattito scientifico su come nutrire il pianeta

The European Commission has launched an online consultation on how science and innovation can help the EU ensuring safe, nutritious, sufficient and sustainable food globally.
La Commissione europea ha avviato una consultazione online sul ruolo che la scienza e l’innovazione possono avere per aiutare l’Unione europea a garantire cibo sano, nutriente, sufficiente e sostenibile a livello mondiale.

The discussion is linked to the theme of this year’s Universal Exhibition (Expo Milano 2015) “Feeding the Planet, Energy for Life”, which aims to go beyond cultural activities and open a real political debate on global food security and sustainability.
La discussione è legata al tema al centro dell’esposizione universale di quest’anno (Expo Milano 2015) “Nutrire il pianeta, energia per la vita”, il cui obiettivo è andare al di là delle attività culturali e avviare un vero dibattito politico su sicurezza alimentare a livello globale e sostenibilità.

The paper was presented today in Brussels by Tibor Navracsics, Commissioner for Education, Culture, Youth and Sport, and responsible for the Joint Research Centre, together with Franz Fischler, Chairman of the Expo 2015 EU Scientific Steering Committee.
Il documento di discussione è stato presentato oggi a Bruxelles da Tibor Navracsics, Commissario per l’Istruzione, la cultura, i giovani e lo sport, che è anche responsabile del Centro comune di ricerca, e da Franz Fischler, presidente del comitato direttivo del programma scientifico dell’UE per Expo 2015.

Commissioner Navracsics said:
Il Commissario Navracsics ha dichiarato:
Continue reading TESTI PARALLELI – Expo Milano 2015: la Commissione europea promuove il dibattito scientifico su come nutrire il pianeta

TESTI PARALLELI – CORDIS Express: I ricercatori affrontano la povertà e la disoccupazione

Inglese tratto da:  questa pagina
Italiano tratto da:  questa pagina
Data documento: 09-04-2015

 

 

CORDIS Express: Researchers tackle poverty and unemployment
CORDIS Express: I ricercatori affrontano la povertà e la disoccupazione

This edition of CORDIS Express looks at projects seeking to tackle issues like poverty and unemployment.
Questa edizione di CORDIS Express è dedicata ai progetti che tentano di affrontare questioni quali la povertà e la disoccupazione.

CORDIS Express: Researchers tackle poverty and unemployment
CORDIS Express: I ricercatori affrontano la povertà e la disoccupazione

Although many countries are emerging from the shadow of the financial crisis, unemployment, poverty and social exclusion still represent a significant problem in the EU.
Benché molti paesi stiano uscendo dal periodo buio della crisi finanziaria, nell’UE la disoccupazione, la povertà e l’esclusione sociale rappresentano ancora un grave problema.

More than 120 million people in the EU – one quarter of our population – are currently at risk of poverty or social exclusion.
Oltre 120 milioni di europei, pari a un quarto della popolazione, sono attualmente a rischio di povertà o esclusione sociale.

And while some of us may be enjoying the spoils of the booming tech revolution, others are being left behind -
E mentre alcuni di noi magari godono delle ricchezze derivanti dalla rivoluzione tecnologica in forte crescita, altri rimangono indietro ?
Continue reading TESTI PARALLELI – CORDIS Express: I ricercatori affrontano la povertà e la disoccupazione

TESTI PARALLELI DALL’ITALIANO – Il M5S applica la democrazia diretta in UE

Inglese tratto da: http://www.beppegrillo.it/eng/
Italiano tratto da: http://www.beppegrillo.it/

Creative Commons Lcense photo credit: Greg_e 
Testi di Beppe Grillo riprodotti dal sito a norma della licenza Creative Commons

Data documento: 15-04-2015

Il M5S applica la democrazia diretta in UE
The M5S is applying direct democracy in the EU

“È un evento storico.
“It’s an historic event.

La democrazia diretta è arrivata al Parlamento europeo.
Direct democracy has arrived in the European Parliament.

Per la prima volta nella sua storia, semplici cittadini si sono trasformati in legislatori:
For the first time in its history, simple citizens are transformed into legislators:

gli emendamenti da loro proposti attraverso un portale, il sistema operativo LEX, sono stati discussi, votati e poi approvati all’unanimità dalla Commissione Ambiente.
the amendments that they put forward via a portal called LEX, have been discussed, voted on and then unanimously approved by the Environment Committee.

Grazie al MoVimento 5 Stelle il Parlamento europeo si è trasformato in un luogo di confronto e proposta aperto a tutti.
Thanks to the 5 Star MoVement, the European Parliament has transformed itself into a place of discussion and proposals – a place open to everyone.
Continue reading TESTI PARALLELI DALL’ITALIANO – Il M5S applica la democrazia diretta in UE

TESTI PARALLELI – La Commissione pubblica nuove norme sugli impianti viticoli: un settore UE più flessibile per soddisfare la crescente domanda mondiale

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 09-04-2015

 

 

Commission publishes new vine planting rules aimed at giving EU sector more flexibility to meet growing world demand
La Commissione pubblica nuove norme sugli impianti viticoli: un settore UE più flessibile per soddisfare la crescente domanda mondiale

New EU rules for a new scheme of authorisations for vine plantings, allowing for a yearly limited expansion in the EU’s wine area, have been published by the European Commission today.
Oggi la Commissione europea ha pubblicato nuove norme UE relative a un nuovo sistema di autorizzazioni per gli impianti viticoli, che consente un’espansione annuale limitata della superficie vitivinicola nell’UE.

As agreed in the 2013 Common Agricultural Policy reform, the new scheme will apply from 1 January 2016, replacing the transitional planting rights regime.
Come concordato nel quadro della riforma della Politica agricola comune del 2013, il nuovo sistema si applicherà dal 1º gennaio 2016, in sostituzione del regime transitorio relativo ai diritti di impianto.

EU Commissioner for Agriculture & Rural Development Phil Hogan stated:
Il Commissario UE per l’Agricoltura e lo sviluppo rurale Phil Hogan ha dichiarato:

“The new system provides flexibility for the European wine sector to gradually expand production, in response to growing world demand.
“Il nuovo sistema consente la flessibilità necessaria affinché il settore vitivinicolo europeo possa aumentare gradualmente la produzione e far fronte alla crescente domanda mondiale.
Continue reading TESTI PARALLELI – La Commissione pubblica nuove norme sugli impianti viticoli: un settore UE più flessibile per soddisfare la crescente domanda mondiale

TESTI PARALLELI – Fondo di solidarietà UE: 66,5 milioni di euro per Bulgaria, Italia e Romania dopo gravi alluvioni

Inglese tratto da:  questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 09-04-2015

 

 

EU Solidarity Fund: €66.5 million for Bulgaria, Italy and Romania after severe flooding
Fondo di solidarietà UE: 66,5 milioni di euro per Bulgaria, Italia e Romania dopo gravi alluvioni

Today the Commission granted aid worth €66.5 million from the European Union Solidarity Fund to Bulgaria, Italy and Romania following three natural disasters in 2014.
In data odierna la Commissione ha erogato un aiuto per un valore di 66,5 milioni di euro dal Fondo di solidarietà dell’Unione europea a favore di Bulgaria, Italia e Romania in seguito a tre catastrofi naturali verificatesi nel 2014.

The aid — €1.98 million to Bulgaria, €56 million to Italy and nearly €8.5 million to Romania — aims to partially cover the emergency costs of recovery operations following floods.
Gli aiuti — 1,98 milioni di euro alla Bulgaria, 56 milioni di euro all’Italia e circa 8,5 milioni di euro alla Romania — intendono coprire in parte i costi degli interventi di emergenza attivati in seguito alle alluvioni;

It will particularly help restore vital infrastructure and services, reimburse the cost of emergency and rescue operations, and cover some of the clean-up costs in the disaster-stricken regions.
contribuiranno in particolare a ripristinare infrastrutture e servizi fondamentali, a rimborsare i costi delle operazioni d’emergenza e di soccorso e a far parzialmente fronte a quelli di bonifica nelle regioni disastrate.

Commissioner for Regional Policy Corina Cre?u said:
Corina Cre?u, Commissaria responsabile per la Politica regionale, ha affermato:

“The EU Solidarity Fund is one of our strongest symbols of solidarity in times of need.
“Il Fondo di solidarietà dell’UE è uno dei simboli più importanti della nostra solidarietà nei momenti di bisogno.
Continue reading TESTI PARALLELI – Fondo di solidarietà UE: 66,5 milioni di euro per Bulgaria, Italia e Romania dopo gravi alluvioni

TESTI PARALLELI DALL’ITALIANO – Blog derenzizzato

Inglese tratto da: http://www.beppegrillo.it/eng/
Italiano tratto da: http://www.beppegrillo.it/

Creative Commons License photo credit: Greg_e 
Testi di Beppe Grillo riprodotti dal sito a norma della licenza Creative Commons

Data documento : 12-04-2015

Blog derenzizzato
Derenzified Blog

E’ primavera, si sbattono i tappeti, si dà una rinfrescata alla casa;
It’s spring and people are busy shaking their carpets, and spring-cleaning the house.

si indossano abiti più leggeri e si mandano in tintoria cappotti e abiti pesanti.
People are wearing lighter clothes and they are sending their warmer clothes and winter coats to the dry cleaners.

Il momento ideale per derenzizzare il blog.
It’s the ideal moment for derenzifying the blog.

Da oggi il nome Renzi non sarà più presente nei post.
From today, the name “Renzi” will no longer appear in the articles posted.

E’ come fare entrare aria pulita in una stanza piena di fumo, di balle, di smog, di inconsistenza che ti intossica.
It’s like having clean air coming into a room full of smoke, of lies, and of inconsistency that poisons you.
Continue reading TESTI PARALLELI DALL’ITALIANO – Blog derenzizzato

TESTI PARALLELI – La Commissione europea invita a rinnovare gli impegni per raggiungere gli obiettivi dell’aiuto pubblico allo sviluppo

Inglese tratto da:  questa pagina
Italiano tratto da:  questa pagina
Data documento: 08-04-2015

 

 

European Commission calls for renewed commitments to reach targets on official development assistance
La Commissione europea invita a rinnovare gli impegni per raggiungere gli obiettivi dell’aiuto pubblico allo sviluppo

The European Union and its Member States have kept their place as the world’s largest aid donor in 2014. They provided more than half of the Official Development Assistance (ODA) reported last year to the Development Assistance Committee of the Organisation for Economic Co-Operation and Development (OECD/DAC). This is demonstrated by data published today by the Organisation for Economic Co-Operation and Development (OECD).
Stando ai dati pubblicati oggi dall’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economici (OCSE), nel 2014 l’Unione europea e i suoi Stati membri sono rimasti al primo posto, a livello mondiale, tra i donatori di aiuti, fornendo oltre metà dell’aiuto pubblico allo sviluppo (APS) comunicato l’anno scorso al Comitato per l’aiuto allo sviluppo (CAS) dell’OCSE.

The new figures show that EU collective ODA (EU institutions and Member States) has increased to EUR 58.2 billion (up 2.4% from 2013) – growing for the second year in a row and reaching its highest nominal level to date.
I nuovi dati indicano che l’APS collettivo dell’UE (istituzioni e Stati membri dell’Unione) è salito a 58,2 miliardi di EUR (+2,4% rispetto al 2013), aumentando per il secondo anno consecutivo e raggiungendo il livello nominale più elevato della storia.

EU collective ODA represented 0.42% of EU Gross National Income (GNI) in 2014, a marginal decline (-0.0085%) from 0.43% in 2013 – due to changes in the way GNI was calculated by most Member States – but significantly higher than for other OECD donors whose ODA averaged 0.28% of GNI.
Nel 2014 l’APS collettivo dell’UE è stato pari allo 0,42% del reddito nazionale lordo (RNL) dell’UE, una lievissima diminuzione (-0,0085%) rispetto allo 0,43% del 2013 dovuta al fatto che la maggior parte degli Stati membri ha modificato il metodo di calcolo dell’RNL, ma una cifra nettamente superiore a quella degli altri donatori dell’OCSE, i cui aiuti hanno rappresentato in media lo 0,28% dell’RNL

Without the change in GNI methodology, EU collective ODA in 2014 would have reached 0.44% of EU GNI.
Se il metodo di calcolo dell’RNL non fosse stato modificato, nel 2014 l’APS collettivo dell’UE sarebbe arrivato allo 0,44% del suo RNL.
Continue reading TESTI PARALLELI – La Commissione europea invita a rinnovare gli impegni per raggiungere gli obiettivi dell’aiuto pubblico allo sviluppo

TESTI PARALLELI – Eliminare i rischi per liberare il pieno potenziale dei nanomateriali

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da:  questa pagina
Data documento: 07-04-2015

Removing risk to unleash the full potential of nanomaterials
Eliminare i rischi per liberare il pieno potenziale dei nanomateriali

NANOREG researchers are working with global regulatory institutions to develop a toolbox for assessing the safety of nanomaterials.
I ricercatori di NANOREG stanno lavorando con gli istituti regolatori globali per sviluppare un insieme di strumenti volti a valutare la sicurezza dei nanomateriali.

Removing risk to unleash the full potential of nanomaterials
Eliminare i rischi per liberare il pieno potenziale dei nanomateriali

The EU-funded NANOREG project is developing the next generation of reliable and comparable experimental data on the environmental, health and safety aspects of nanomaterials.
Il progetto NANOREG, finanziato dall’UE sta sviluppando la prossima generazione di dati sperimentali affidabili e confrontabili sugli aspetti ambientali, sanitari e di sicurezza dei nanomateriali.

NANOREG, which began in March 2013, has already successfully established the basic conditions for its R&D work and will now move on to deliver on its key objectives.
NANOREG, che ha avuto inizio a marzo 2013, è già riuscito a fondare le condizioni di base per il suo lavoro di R&S e passerà adesso al raggiungimento dei suoi principali obiettivi.

Nanomaterials are chemical substances or materials that are manufactured at an incredibly small scale (down to 10 000 times smaller than the diameter of a human hair).
I nanomateriali sono sostanze chimiche o materiali prodotti in una scala incredibilmente piccola (fino a 10 000 volte più piccola del diametro di un capello umano).
Continue reading TESTI PARALLELI – Eliminare i rischi per liberare il pieno potenziale dei nanomateriali

TESTI PARALLELI – Misurare gli effetti dell’esposizione al sole

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da:  questa pagina
Data documento: 03-12-2014

 

 

 

Measuring the impact of sun exposure
Misurare gli effetti dell’esposizione al sole

Measuring the impact of sun exposure
Misurare gli effetti dell’esposizione al sole

Funded by the EU, the ICEPURE project aimed to measure ultraviolet radiation (UVR) exposure and its effect on the skin during common leisure and working activities.
Il progetto ICEPURE , finanziato dall’UE, si proponeva di misurare l’esposizione alla radiazione ultravioletta (UVR) e i relativi effetti sulla pelle durante comuni attività di tempo libero e di lavoro.

Eight partners in six EU countries participated in the project.
Hanno partecipato al progetto otto partner di sei paesi dell’UE.

The first phase involved measuring UVR exposure from people on ski and beach holidays as well as from farmers.
La prima fase ha riguardato la misurazione dell’esposizione UVR su persone in vacanza sulla neve o sulla spiaggia e su agricoltori.

To collect the data, participants from Denmark, Spain, Austria and Poland wore dosimeters that measured UVR exposure.
Per raccogliere i dati, i partecipanti (provenienti da Danimarca, Spagna, Austria e Polonia) hanno indossato dosimetri che misuravano l’esposizione UVR.
Continue reading TESTI PARALLELI – Misurare gli effetti dell’esposizione al sole

TESTI PARALLELI – Studio scopre che la postura influisce sulla capacità dei bambini di identificare gli oggetti

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da:  questa pagina
Data documento: 31-03-2015

 

 

 

Posture affects infants’ capacity to identify objects, study finds
Studio scopre che la postura influisce sulla capacità dei bambini di identificare gli oggetti

The iCub robot has helped advanced scientific understanding of word-object mapping, thanks to joint efforts from the ITALK and POETICON++ projects.
Il robot iCub ha aiutato a far progredire la comprensione scientifica dell’associazione parola-oggetto, grazie agli sforzi congiunti dei progetti ITALK e POETICON++.

Posture affects infants’ capacity to identify objects, study finds
Studio scopre che la postura influisce sulla capacità dei bambini di identificare gli oggetti

Generally taken for granted, our capacity to immediately recognise, name and associate thousands of objects with memories – under various viewing conditions – still remains a mystery.
Generalmente data per scontata, la nostra capacità di riconoscere, nominare e associare immediatamente migliaia di oggetti con ricordi, in varie condizioni di visione, rimane ancora un mistero.

It is well-known that top-down knowledge arising from previous experience with our environment plays a key role in this process.
Il fatto che la conoscenza dall’alto verso il basso che deriva dalle esperienze pregresse con il nostro ambiente giochi un ruolo chiave in questo processo è ben noto.

But what if there is no such knowledge, like when infants suddenly start mapping words to objects?
Ma cosa accade se non c’è una simile conoscenza, come quando i bambini improvvisamente iniziano ad associare le parole agli oggetti?
Continue reading TESTI PARALLELI – Studio scopre che la postura influisce sulla capacità dei bambini di identificare gli oggetti

TESTI PARALLELI – Il PBS potrebbe rivoluzionare le confezioni degli alimenti?

Inglese tratto da:  questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 30-03-2015

 

 

 

Could PBS revolutionise food packaging as we know it?
Il PBS potrebbe rivoluzionare le confezioni degli alimenti?

Christophe Cotillon, coordinator of SUCCIPACK, discusses the project’s PBS food packaging technology which may soon be commercialised.
Christophe Cotillon, coordinatore di SUCCIPACK, parla della tecnologia per l’imballaggio degli alimenti in PBS che potrebbe essere presto commercializzata.

Could PBS revolutionise food packaging as we know it?
Il PBS potrebbe rivoluzionare le confezioni degli alimenti?

The SUCCIPACK project has come up with a technical solution to progressively phase out fossil fuel-based packaging in favour of bio-based solutions.
Il progetto SUCCIPACK ha proposto una soluzione tecnica per eliminare progressivamente le confezioni a base di carburanti fossili a favore di soluzioni a base biologica.

The new, biodegradable and recyclable packaging also promises longer shelf life and better protection of food products.
Le nuove confezioni biodegradabili e riciclabili inoltre promettono anche un più lungo termine di deperibilità e una migliore protezione dei prodotti alimentari.

Each year, the average EU citizen generates some 159 kg of packaging waste, around 40?% of which is not recycled.
Ogni anno, un cittadino medio dell’UE produce circa 159 kg di confezioni da smaltire, il 40 % dei quali non viene riciclato.
Continue reading TESTI PARALLELI – Il PBS potrebbe rivoluzionare le confezioni degli alimenti?

TESTI PARALLELI DALL’ITALIANO – #Expo: la grande fiera dei cibi che non fanno bene alla salute, di Franco Berrino

Inglese tratto da: http://www.beppegrillo.it/eng/
Italiano tratto da: http://www.beppegrillo.it/

Creative Commons License photo credit: Greg_e 
Testi di Beppe Grillo riprodotti dal sito a norma della licenza Creative Commons

Data documento: 07-04-2015

#Expo: la grande fiera dei cibi che non fanno bene alla salute, di Franco Berrino
#Expo – EXPO 2015:) the great food fair that does your health no good

Intervento del dottor Franco Berrino
Article by Dr Franco Berrino

“Expo sarà una grande fiera di promozione di cibi che non fanno bene alla salute.
“EXPO 2015 will be a great fair promoting food that does your health no good.

Vorrei ricordare che il Codice Europeo per la Prevenzione dei Tumori dice:
I would like to draw attention to the European Code Against Cancer that says:

Evitare il consumo di bevande zuccherate
Limit the consumption of sugary drinks

Evitare il consumo di carni conservate
Limit the consumption of processed meat

Limitare il consumo di cibi ad alta densità calorica, cioè molto ricchi di grassi e di zuccheri
Limit the consumption of high-calorie foods (foods high in sugar or fat)
Continue reading TESTI PARALLELI DALL’ITALIANO – #Expo: la grande fiera dei cibi che non fanno bene alla salute, di Franco Berrino

TESTI PARALLELI – Riscaldamento dell’Artico: “Quello che accade nei poli non rimane nei poli”

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da:  questa pagina
Data documento: 31-03-2015

 

 

Arctic warming: ‘What happens at the poles does not stay at the poles’
Riscaldamento dell’Artico: “Quello che accade nei poli non rimane nei poli”

At ECRA’s recent General Assembly in Brussels, Prof.Dr. Thomas Jung outlined the work that the Arctic ECRA collaborative programme is engaged in.
Alla recente assemblea generale dell’ECRA a Bruxelles, il prof.Dr. Thomas Jung ha presentato il lavoro in cui è impegnato il programma collaborativo Arctic ECRA.

Arctic warming: ‘What happens at the poles does not stay at the poles’
Riscaldamento dell’Artico: “Quello che accade nei poli non rimane nei poli”

Over the past 30 years, the Arctic has warmed more than any other region on the Earth.
Negli ultimi trent’anni l’Artico si è riscaldato più di ogni altra regione della Terra.

In fact, Arctic air temperatures have been increasing twice as much as the global average.
Le temperature dell’aria dell’Artico infatti sono aumentate il doppio rispetto alla media globale.

Arctic warming is causing changes to sea ice, snow cover, and the extent of permafrost in the Arctic.
Il riscaldamento dell’Artico sta causando dei cambiamenti del ghiaccio marino, del manto nevoso e dell’estensione del permafrost nell’Artico.

Over the past 30 years, Arctic sea ice cover has declined by 30 % in September, and frozen ground in the Arctic has started to thaw out.
Il ghiaccio marino dell’Artico in settembre negli ultimi trent’anni è diminuito del 30 % e il terreno ghiacciato dell’Artico ha iniziato a scongelarsi.
Continue reading TESTI PARALLELI – Riscaldamento dell’Artico: “Quello che accade nei poli non rimane nei poli”

TESTI PARALLELI – CORDIS Express: Coping with stress

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da:  questa pagina
Data documento: 20-03-2015

 

 
CORDIS Express: Coping with stress
CORDIS Express: Affrontare lo stress

CORDIS Express takes a look at just some of EU-funded projects that are investigating the causes, treatments and management methods for stress.
CORDIS Express passa in rassegna alcuni dei progetti finanziati dall’UE che studiano le cause, i trattamenti e i metodi per gestire lo stress.

CORDIS Express: Coping with stress
CORDIS Express: Affrontare lo stress

Impending deadlines, an out of control list of ‘to do’ items, interpersonal tension, grief and trauma – these situations can all lead to stress.
Scadenze imminenti, una lista interminabile di cose da fare, conflitti interpersonali, lutti e traumi – sono tutte situazioni che possono provocare stress.

It’s something that we have all gone through at some point in our lives.
Si tratta di situazioni in cui ci siamo trovati tutti almeno una volta nella vita.

While it may feel unpleasant, we actually experience stress for a good reason – it releases powerful neurochemicals and hormones that prepare us for action (fight or flight).
Benché possa sembrare strano, lo stress ha in realtà una buona ragione di esistere, in quanto rilascia importanti sostanze neurochimiche e ormoni che ci preparano all’azione (lotta o fuga).

 

Continue reading TESTI PARALLELI – CORDIS Express: Coping with stress

TESTI PARALLELI – CORDIS Express: Solar power!

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da:  questa pagina
Data documento: 27-03-2015

 

 

CORDIS Express: Solar power!
CORDIS Express: Energia solare!

This week’s edition of CORDIS Express takes a look at research projects exploring solar energy, as well the sun’s impacts on our atmosphere and on us!
Questa settimana CORDIS Express è dedicato ai progetti di ricerca che studiano l’energia solare e l’impatto del Sole sull’atmosfera e su di noi!

CORDIS Express: Solar power!
CORDIS Express: Energia solare!

The sun is the source of life on Earth.
Il Sole è la fonte della vita sulla Terra.

Our orbit around the sun dictates our daily and seasonal rhythm.
Il nostro ritmo giornaliero e stagionale è scandito dall’orbita compiuta dal nostro pianeta intorno al Sole.

Although the sun has been providing us with energy to survive since the beginning of time, we are now beginning to directly harness its energy to provide electricity on a large scale.
Benché sin dagli albori del tempo il Sole ci fornisca l’energia necessaria per sopravvivere, ora riusciamo anche a sfruttarla direttamente per produrre energia elettrica su larga scala.

Solar energy is growing in importance.
L’importanza dell’energia solare sta crescendo.
Continue reading TESTI PARALLELI – CORDIS Express: Solar power!

TESTI PARALLELI – Dare la parola ai cittadini: relazione della Commissione sulle iniziative dei cittadini europei

Inglese tratto da:  questa pagina
Italiano tratto da:  questa pagina
Data documento: 31-03-2015

 

 

Giving Citizens a Say: Commission Report on European Citizens’ Initiatives
Dare la parola ai cittadini: relazione della Commissione sulle iniziative dei cittadini europei

In the past three years, an estimated six million Europeans have supported European Citizens’ Initiatives (ECI) and used their voice to bring important causes directly to the attention of European policy makers.
Negli ultimi tre anni, circa sei milioni di europei hanno sostenuto le iniziative dei cittadini europei (ICE) e hanno fatto sentire la loro voce per sottoporre direttamente all’attenzione dei responsabili politici europei cause di grande importanza.

Today the European Commission publishes a Report looking at the application of this new tool since its entry into force on 1 April 2012.
La Commissione pubblica oggi una relazione che analizza l’applicazione di questo nuovo strumento dalla data della sua entrata in vigore, il 1º aprile 2012.

The fact that two Citizens’ Initiatives have gone through the full process shows that the Regulation establishing the ECI has been fully implemented.
Il fatto che due iniziative dei cittadini abbiano completato tutto l’iter procedurale mostra come il regolamento che istituisce l’iniziativa dei cittadini europei sia stato pienamente attuato.

However, the report acknowledges that there is still room to improve the process and identifies a number of possible issues for further discussion with stakeholders and institutions.
La relazione riconosce tuttavia che la procedura può essere ancora migliorata e individua una serie di questioni sulle quali si dovrebbe aprire un dibattito con le parti interessate e le istituzioni.

First Vice-President Frans Timmermans said:
Il Primo Vicepresidente Frans Timmermans ha dichiarato al riguardo:
Continue reading TESTI PARALLELI – Dare la parola ai cittadini: relazione della Commissione sulle iniziative dei cittadini europei

TESTI PARALLELI – Nuova iniziativa di scambio di competenze per una migliore gestione degli investimenti della politica regionale

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da:  questa pagina
Data documento: 24-03-2015

 

 

New expertise exchange initiative to better manage Regional Policy investments
Nuova iniziativa di scambio di competenze per una migliore gestione degli investimenti della politica regionale

Today the Commission is launching a new platform for public service officials to exchange expertise and best practice around Europe, to further improve how EU investments are spent and managed.
La Commissione lancia in data odierna una nuova piattaforma destinata ai funzionari pubblici per lo scambio di competenze e di migliori prassi in tutta Europa, allo scopo di migliorare ulteriormente le modalità di spesa e di gestione degli investimenti dell’UE.

By helping Member States strengthen administrative capacity, TAIEX REGIO PEER 2 PEER, or PEER 2 PEER, is part of a broader initiative to fully use the potential of Regional Policy to create jobs and ensure sustainable growth, in line with the goals set by the Europe 2020 Strategy and the EU’s new €315 billion Investment Plan.
Con il suo contributo al rafforzamento della capacità amministrativa degli Stati membri, TAIEX REGIO PEER 2 PEER, o PEER 2 PEER, si inserisce in una più ampia iniziativa intesa a sfruttare appieno le potenzialità della politica regionale in termini di creazione di posti e di crescita sostenibile, in linea con gli obiettivi stabiliti dalla strategia Europa 2020 e con il nuovo piano UE di investimenti da 315 miliardi di EUR.

Across the EU, 24 000 officials from national and local administrations are involved in managing the European Regional Development Fund (ERDF) and the Cohesion Fund.
In tutta l’UE sono 24 000 i funzionari di amministrazioni nazionali e locali che partecipano alla gestione del Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR) e del Fondo di coesione.

PEER 2 PEER aims to capitalise on their know how and deliver better results by sharing their expertise and good practice through a new online platform where administrations can get and offer assistance.
Obiettivo di PEER 2 PEER è trarre vantaggio dal loro know-how e produrre risultati migliori grazie alla condivisione delle loro competenze e buone prassi attraverso una nuova piattaforma online in cui le amministrazioni possono ricevere e offrire assistenza.

Commissioner for Regional Policy Corina Cretu said:
Corina Cretu, Commissaria per la Politica regionale, ha dichiarato:
Continue reading TESTI PARALLELI – Nuova iniziativa di scambio di competenze per una migliore gestione degli investimenti della politica regionale

TESTI PARALLELI DALL’ITALIANO – #Rai sotto il controllo del governo

Inglese tratto da: http://www.beppegrillo.it/eng/
Italiano tratto da: http://www.beppegrillo.it/

Creative Commons License photo credit: Greg_e 
Testi di Beppe Grillo riprodotti dal sito a norma della licenza Creative Commons

Data documento: 29-03-2015

#Rai sotto il controllo del governo
#Rai under government control

“La riforma della Rai annunciata ieri dal governo non libererà la tv pubblica dalla politica.
“The reform of the RAI announced yesterday by the government wlll not mean that public TV is liberated from the world of politics.

Non ci sarà nessuna inversione di tendenza. Anzi, la situazione peggiorerà.
There’ll be no reversal of current behaviour. In fact, quite the opposite, the situation will get worse.

È la Gasparri 2.0.
It is the Gasparri 2.0.

Non è un’occupazione manu militari della Rai ma poco ci manca.
It isn’t a “manu militari“ occupation of the RAI but it’s not far off.

Il blitz del giglio magico su quella che dovrebbe essere la principale azienda culturale del Paese è servito.
The blitz of the “giglio magico” {magic lily} on what should be the country’s main cultural organisation is ready.

Un disegno di legge governativo che prevede il completo controllo della Rai da parte di maggioranza e governo.
We have a draft law prepared by the government that delivers complete control of the RAI into the hands of the governing coalition and the government.
Continue reading TESTI PARALLELI DALL’ITALIANO – #Rai sotto il controllo del governo

TESTI PARALLELI – Identificare le malattie rare entro il 2020

Inglese tratto da:  questa pagina
Italiano tratto da:  questa pagina
Data documento: 27-03-2015

 

 

 

Identifying rare diseases by 2020
Identificare le malattie rare entro il 2020

Researchers are accelerating the diagnosis and treatment of patients suffering from rare diseases (RDs) by linking international scientists and organisations.
I ricercatori stanno determinando un’accelerazione sulla diagnosi e il trattamento di pazienti affetti da malattie rare (RD), grazie al collegamento tra scienziati e organizzazioni internazionali.

Identifying rare diseases by 2020
Identificare le malattie rare entro il 2020

Patients affected by one of 6 000 to 8 000 RDs that have no treatment options often struggle for years to have their conditions diagnosed.
I pazienti colpiti da una delle 6 000-8 000 malattie rare prive di opzioni di cure spesso lottano per anni per ottenere la diagnosi della propria patologia.

The sheer number of RDs combined with low prevalence indicates a need to coordinate investment in such research, as well as the research itself, globally.
Il mero numero di RD, unito alla bassa prevalenza, indica l’esigenza di coordinare gli investimenti su tali ricerche, oltre che sulla ricerca in se stessa, a livello globale.

The EU-funded project ‘Support for international rare disease research to serve the IRDiRC objectives’ (SUPPORT-IRDIRC) aims to provide organisational and communication structures to the International Rare Diseases Research Consortium (IRDiRC).
Il progetto SUPPORT-IRDIRC (“Support for international rare disease research to serve the IRDiRC objectives”), finanziato dall’UE, intende fornire strutture organizzative e di comunicazione all’IRDiRC (International Rare Diseases Research Consortium).
Continue reading TESTI PARALLELI – Identificare le malattie rare entro il 2020

TESTI PARALLELI DALL’ITALIANO – Un uomo solo al comando #FermiamoRenzie

Inglese tratto da: http://www.beppegrillo.it/eng/
Italiano tratto da: http://www.beppegrillo.it/

Creative Commons License photo credit: Greg_e 
Testi di Beppe Grillo riprodotti dal sito a norma della licenza Creative Commons

Data documento: 27-03-2015

Un uomo solo al comando #FermiamoRenzie
Just one man in command #FermiamoRenzie

Ci sono inquietanti analogie tra Andrea Lubitz, il copilota dell’Airbus A320 della Germanwings che si è schiantato sulle Alpi francesi, e Matteo Renzie che sta schiantando l’Italia.
There are worrying parallels between Andrea Lubitz, the copilot of the Germanwings Airbus A320 that smashed into the French Alps, and Matteo Renzi who is crashing Italy.

Si tratta in entrambi casi di uomini soli al comando.
In each case there is just one man in command.

Entrambi si sono chiusi dentro eliminando ogni interferenza esterna.
Both of them have closed themselves inside, eliminating any outside interference.

Dall’interno della cabina di pilotaggio Lubitz ha azionato il cockpit door.
While inside the cockpit, Lubitz locked the cockpit door.
Continue reading TESTI PARALLELI DALL’ITALIANO – Un uomo solo al comando #FermiamoRenzie

TESTI PARALLELI – Concorrenza: proposta di indagine settoriale sul commercio elettronico annunciata dalla Commissaria Vestager

Inglese tratto da:  questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 26-03-2015

 

 

Competition: Commissioner Vestager announces proposal for e-commerce sector inquiry
Concorrenza: proposta di indagine settoriale sul commercio elettronico annunciata dalla Commissaria Vestager

The European Commissioner in charge of competition policy Margrethe Vestager announced today at a conference in Berlin a forthcoming proposal to launch a competition inquiry in the e-commerce sector.
La Commissaria europea per la Concorrenza Margrethe Vestager ha preannunciato oggi a una conferenza a Berlino la presentazione di una proposta di indagine sulla concorrenza nel settore del commercio elettronico.

More and more goods and services are traded over the internet in Europe.
In Europa sono sempre più le merci e i servizi commercializzati via internet.

At the same time, cross-border online sales within the EU are only growing slowly.
Al tempo stesso le vendite in linea transfrontaliere nell’UE aumentano lentamente;

This is partly due to language barriers, consumer preferences and differences in legislation across Member States.
in parte a causa delle barriere linguistiche, delle preferenze dei consumatori e delle diverse normative vigenti negli Stati membri.

However, there are also indications that some companies may be taking measures to restrict cross-border e-commerce.
Ma vi sono anche indizi della possibilità che certe imprese adottino misure che limitano il commercio elettronico transfrontaliero.
Continue reading TESTI PARALLELI – Concorrenza: proposta di indagine settoriale sul commercio elettronico annunciata dalla Commissaria Vestager

TESTI PARALLELI DALL’ITALIANO – Euro, brrrr che paura

Inglese tratto da: http://www.beppegrillo.it/eng/
Italiano tratto da: http://www.beppegrillo.it/

Creative Commons License photo credit: Greg_e 
Testi di Beppe Grillo riprodotti dal sito a norma della licenza Creative Commons

Data documento: 05-04-2015

Euro, brrrr che paura
Euro, brrrr – how frightening

Le 7 paure infondate sull’uscita dall’euro
7 unfounded fears about an exit from the Euro

1) Mutuo
1) Mortgages

I mutui verranno convertiti nella nuova valuta il giorno di uscita dall’euro;
Mortgages will be converted into the new currency the day we exit the Euro.

per chi ha il tasso variabile questo rimarrà comunque legato all’euribor e quindi stabile.
For anyone with a variable interest rate, this will still remain linked to the Euribor and thus it will remain stable.

Sul fronte dei mutui gli italiani ne beneficeranno.
In relation to mortgages, Italians will benefit.

 

Continue reading TESTI PARALLELI DALL’ITALIANO – Euro, brrrr che paura