TESTI PARALLELI – L’UE migliora l’erogazione di istruzione in situazioni di emergenza e nelle crisi prolungate e aumenta la spesa ad essa destinata

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:18-05-2018

EU to increase spending and improve delivery of education in emergencies and protracted crises
L’UE migliora l’erogazione di istruzione in situazioni di emergenza e nelle crisi prolungate e aumenta la spesa ad essa destinata

Education in emergencies helps millions of children in need across the world.
L’istruzione in situazioni di emergenza aiuta milioni di bambini in stato di necessità in tutto il mondo.

The Commission has adopted a new policy framework today that aims to increase humanitarian funding for education in emergencies and crises to 10% of its overall humanitarian aid budget as of 2019.
La Commissione ha adottato in data odierna un nuovo quadro politico che mira ad aumentare nel 2019 i finanziamenti umanitari all’istruzione nelle situazioni di emergenza e di crisi al 10% del suo bilancio totale per gli aiuti umanitari.

The policy also aims to bring children caught up in humanitarian crises back to learning within 3 months.
Tale politica mira anche a riavvicinare alla scuola, entro un termine di tre mesi, i bambini coinvolti in crisi umanitarie.

“With humanitarian crises growing across the world, millions of children are at risk of growing up without education.
” Con le crisi umanitarie in aumento in tutto il mondo, milioni di bambini rischiano di crescere senza istruzione.

We have a responsibility to act to prevent lost generations.
Abbiamo la responsabilità di agire per evitare che si creino generazioni perdute.

Our new policy will allow us to help children better and quicker than before, even in the most difficult situations.
Questa nuova politica ci consentirà di aiutare i bambini meglio e più rapidamente di prima, anche nelle situazioni più difficili.

To do so, we will strengthen cooperation with other donors and partners and better link our short and long term assistance.
A tal fine rafforzeremo la cooperazione con altri donatori e partner e coordineremo meglio l’assistenza a breve e a lungo termine.

The EU is now a global leader in bringing children back to school.
L’UE è attualmente un leader mondiale in materia di reinserimento scolastico dei bambini.

8% of our humanitarian aid budget goes to education in emergencies this year, 8 times up from 2015.
Quest’anno l’8 % del nostro bilancio per gli aiuti umanitari è destinato all’istruzione in situazioni di emergenza, il che rappresenta una cifra 8 volte più elevata se calcoliamo dal 2015. Continue reading

TESTI PARALLELI – L’Europa in movimento: la Commissione completa la sua agenda per una mobilità sicura, pulita e connessa

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:17-05-2018

Europe on the Move: Commission completes its agenda for safe, clean and connected mobility
L’Europa in movimento: la Commissione completa la sua agenda per una mobilità sicura, pulita e connessa

The Juncker Commission is undertaking the third and final set of actions to modernise Europe’s transport system.
La Commissione Juncker procede con la terza e ultima serie di azioni volte a modernizzare il sistema europeo dei trasporti.

In his State of the Union address of September 2017, President Juncker set out a goal for the EU and its industries to become a world leader in innovation, digitisation and decarbonisation.
Nel suo discorso sullo stato dell’Unione del settembre 2017 il Presidente Juncker ha dichiarato che l’UE e le sue industrie devono diventare leader mondiali nell’innovazione, nella digitalizzazione e nella decarbonizzazione.

Building on the previous ‘Europe on the Move’ of May and November 2017, the Juncker Commission is today putting forward a third and final set of measures to make this a reality in the mobility sector.
Basandosi sui precedenti pacchetti “L’Europa in movimento” di maggio e novembre 2017, oggi la Commissione Juncker presenta una terza e ultima serie di misure per realizzare tale obiettivo nel settore della mobilità;

The objective is to allow all Europeans to benefit from safer traffic, less polluting vehicles and more advanced technological solutions, while supporting the competitiveness of the EU industry.
ossia consentire a tutti i cittadini di beneficiare dei vantaggi di un traffico più sicuro, di veicoli meno inquinanti e di soluzioni tecnologiche più avanzate, sostenendo nel contempo la competitività dell’industria dell’UE.

To this end, today’s initiatives include an integrated policy for the future of road safety with measures for vehicles and infrastructure safety;
A tal fine le iniziative odierne comprendono una politica integrata per il futuro della sicurezza stradale che prevede misure di sicurezza per i veicoli e le infrastrutture;

the first ever CO2 standards for heavy-duty vehicles;
le prime norme in materia di emissioni di CO2 per i veicoli pesanti;

a strategic Action Plan for the development and manufacturing of batteries in Europe and a forward-looking strategy on connected and automated mobility.
un piano d’azione strategico per lo sviluppo e la produzione di batterie in Europa e una strategia lungimirante sulla mobilità connessa e automatizzata.

With this third ‘Europe on the Move’, the Commission is completing its ambitious agenda for the modernisation of mobility.
Con il terzo pacchetto “L’Europa in movimento”, la Commissione completa la sua ambiziosa agenda per la modernizzazione della mobilità.

Vice-President responsible for Energy Union, Maroš Šefcovic said:
Maroš Šefcovic, Vicepresidente responsabile per l’Unione dell’energia, ha dichiarato:

“Mobility is crossing a new technological frontier.
“La mobilità sta superando una nuova frontiera tecnologica.

With this final set of proposals under the Energy Union, we help our industry stay ahead of the curve.
Con questa serie finale di proposte nel quadro dell’Unione dell’energia, aiutiamo le nostre industrie a rimanere all’avanguardia. Continue reading

TESTI PARALLELI – Agenda europea sulla migrazione: la precarietà della situazione non permette di abbassare la guardia

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:16-05-2018

European Agenda on Migration: Still fragile situation gives no cause for complacency
Agenda europea sulla migrazione: la precarietà della situazione non permette di abbassare la guardia

The Commission is today reporting on progress made under the European Agenda on Migration and the Commission’s roadmap from December 2017, and is setting out further key actions to be taken.
Oggi la Commissione riferisce sui progressi compiuti a partire dal dicembre 2017 nel quadro dell’agenda europea sulla migrazione e della tabella di marcia della Commissione, e presenta ulteriori azioni prioritarie da intraprendere.

While joint EU efforts have continued to show results, the situation remains fragile due to ongoing migratory pressure, as evidenced by newly increased arrivals along the Eastern and the Western Mediterranean routes.
Sebbene gli sforzi comuni dell’UE abbiano continuato a dare risultati, l’attuale pressione migratoria rende la situazione ancora precaria, come testimonia il recente aumento degli arrivi lungo le rotte del Mediterraneo orientale e occidentale.

This requires the EU as a whole to show the necessary vigilance and preparedness to respond to any seasonal peaks or shifts in pressure, including from one route to another.
Questo significa che l’UE nel suo complesso deve fare prova della necessaria vigilanza e preparazione per rispondere ai picchi stagionali e ai cambiamenti di pressione, in particolare da una rotta all’altra.

Today’s report identifies where the current response needs to be strengthened:
La relazione odierna individua gli aspetti per i quali occorre rafforzare la nostra risposta:

plugging persistent gaps in assets for the European Border and Coast Guard;
colmare la persistente carenza di mezzi della guardia costiera e di frontiera europea,

improving returns;
migliorare i rimpatri

boost resettlement;
promuovere il reinsediamento;

and better protecting migrants along the routes.
e proteggere meglio i migranti lungo le rotte.

First Vice-President Frans Timmermans said:
Il primo Vicepresidente Frans Timmermans ha dichiarato:

“This report confirms that we can only manage migration in a comprehensive way, through mutually reinforcing actions that are based on responsibility and solidarity.
“La relazione conferma che la migrazione può essere gestita solo in modo globale, attraverso azioni che si rinforzino reciprocamente e basate sulla responsabilità e sulla solidarietà.

A reformed Common European Asylum System is a central part of this approach and together with the EU’s long term budget the EU will be ready to deal with any future migratory crisis.
La riforma del sistema europeo comune di asilo è un elemento centrale di questo approccio e, grazie al bilancio a lungo termine dell’UE, l’UE sarà pronta ad affrontare qualunque crisi migratoria futura.

This reform cannot wait and I hope the European Council will be able to reach a deal in June.”
La riforma non può attendere, e mi auguro che il Consiglio europeo raggiunga un accordo a giugno.” Continue reading

TESTI PARALLELI – Riunione dei leader dell’UE a Sofia: completare un mercato unico digitale sicuro a vantaggio di tutti

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:15-05-2018

EU Leaders’ meeting in Sofia: Completing a trusted Digital Single Market for the benefit of all
Riunione dei leader dell’UE a Sofia: completare un mercato unico digitale sicuro a vantaggio di tutti

Ten days ahead of the entry into application of the General Data Protection Regulation, the European Commission is today presenting a set of concrete actions that European leaders can take to protect citizens’ privacy and make the EU’s Digital Single Market a reality before the end of 2018.
Oggi, a dieci giorni dall’entrata in applicazione del regolamento generale sulla protezione dei dati, la Commissione europea presenta una serie di azioni concrete che i leader europei possono intraprendere per proteggere la privacy dei cittadini e realizzare il mercato unico digitale dell’UE entro il 2018.

The Communication presented today is the Commission’s contribution to the informal discussions that EU leaders will hold in Sofia tomorrow.
La comunicazione presentata oggi costituisce il contributo della Commissione alle discussioni informali tra i leader dell’UE che si terranno domani a Sofia.

The Commission believes that it is in the shared interest of all Member States to manage the digital transformation by following the European approach, which links investment in digital innovation with strong data protection rules.
La Commissione ritiene che sia nell’interesse di tutti gli Stati membri gestire la trasformazione digitale seguendo l’approccio europeo che collega gli investimenti nelle
innovazioni digitali a norme rigorose sulla protezione dei dati.

This will allow the EU to effectively deal with the challenges of an increasingly data-based global economy.
Tale approccio consentirà all’UE di affrontare efficacemente le sfide di un’economia globale basata sui dati.

Vice-President Andrus Ansip, responsible for the Digital Single Market, said:
Il Vicepresidente Andrus Ansip, responsabile per il mercato unico digitale, ha dichiarato:

“Data is at the heart of our economy and society.
“I dati sono il fulcro dell’economia e della società dell’Unione europea.

It needs to flow freely, to be safe and secure.
Il loro flusso deve essere libero ma anche sicuro e protetto.

The European Commission has put forward all the proposals for a Digital Single Market;
La Commissione europea ha presentato tutte le proposte per un mercato unico digitale;

it is now EU leaders who have the keys to unlock digital opportunities.
spetta ora ai leader dell’UE aprire la strada alle opportunità digitali.

This new regulatory environment should go hand in hand with major investments in areas such as cybersecurity, 5G, artificial intelligence and high-performance computing.”
Questo nuovo quadro normativo deve andare di pari passo con investimenti importanti in settori come la cibersicurezza, il 5G, l’intelligenza artificiale e il calcolo ad alte prestazioni.” Continue reading

TESTI PARALLELI – Una nuova agenda europea per la ricerca e l’innovazione: l’opportunità dell’Europa di plasmare il proprio futuro

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:15-05-2018

A renewed agenda for Research and Innovation: Europe’s chance to shape the future
Una nuova agenda europea per la ricerca e l’innovazione: l’opportunità dell’Europa di plasmare il proprio futuro

The Commission today presents its contribution to the informal discussion that Heads of State and Government will hold in Sofia on 16 May 2018 on research and innovation and the steps needed to ensure Europe’s global competitiveness.
Oggi la Commissione presenta il suo contributo al dibattito informale dei capi di Stato o di governo, che si terrà a Sofia il 16 maggio 2018, sulla ricerca e l’innovazione e sulle azioni da intraprendere per garantire la competitività dell’Europa a livello mondiale.

Investing in research and innovation is investing in Europe’s future.
Investire in ricerca e innovazione significa investire nel futuro dell’Europa.

It helps us to compete globally and preserve our unique social model.
La ricerca e l’innovazione ci aiutano a competere a livello mondiale e a preservare il nostro modello sociale unico;

It improves the daily lives of millions of people here in Europe and around the world, helping to solve some of our biggest societal and generational challenges.
e migliorano la vita quotidiana di milioni di persone in Europa e nel resto del mondo, contribuendo a risolvere alcuni dei principali problemi sociali e generazionali.

The Renewed European Agenda for Research and Innovation presents a set of concrete actions to deepen Europe’s innovation capability and provide lasting prosperity.
La nuova agenda europea per la ricerca e l’innovazione presenta una serie di azioni concrete volte a rafforzare la capacità di innovazione dell’Europa e a garantire una prosperità duratura.

Commission Vice-President Jyrki Katainen, responsible for Jobs, Growth, Investment and Competitiveness, said:
Jyrki Katainen, Vicepresidente della Commissione e Commissario per l’Occupazione, la crescita, gli investimenti e la competitività, ha dichiarato:

“Europe has world-class research and a strong industrial base.
“L’Europa svolge attività di ricerca all’avanguardia e vanta una solida base industriale.

But we must do better – much better – at turning that excellence into success.
Ma dobbiamo fare molto meglio di quanto facciamo oggi per tradurre in successo le eccellenze europee.

New megatrends, such as artificial intelligence and the circular economy, are going to bring profound changes to society and the economy.
Le nuove megatendenze, come l’intelligenza artificiale e l’economia circolare, sono destinate a causare profondi cambiamenti della società e dell’economia.

We need to act fast to be able to lead the new wave of innovation and set the standard for global competition.”
Dobbiamo agire rapidamente per farci promotori di una nuova ondata di innovazione e determinare il tenore della concorrenza mondiale.” Continue reading

TESTI PARALLELI – Vivere con la demenza, sentirsi soli e isolati?Il robot Mario può aiutare

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 11-05-2018

Living with dementia, feeling lonely and isolated? MARIO the robot can help
Vivere con la demenza, sentirsi soli e isolati?Il robot Mario può aiutare

Companion robots will improve the lives of dementia sufferers and support their caregivers, thanks to an EU-backed project.
I robot di compagnia miglioreranno la vita dei malati affetti da demenza e daranno una mano al personale badante, grazie ad un progetto sostenuto dall’UE.

Dementia is a major cause of disability and dependency among older people worldwide, with about 50 million people suffering from it and nearly 10 million new cases every year, according to a fact sheet by the World Health Organization (WHO).
La demenza è una delle principali cause di disabilità e di dipendenza tra le persone anziane in tutto il mondo, con circa 50 milioni di persone che ne soffrono e quasi 10 milioni di nuovi casi ogni anno, secondo una scheda informativa dell’Organizzazione mondiale della sanità (OMS).

Alzheimer’s disease is the most common form of dementia, representing about 60 % to 80 % of cases.
La malattia di Alzheimer è la forma più comune di demenza, rappresentando circa il 60% – 80% dei casi.

Dementia has a physical, psychological, social and economic impact on people living with it, their families and caregivers, as well as on society.
La demenza ha un impatto fisico, psicologico, sociale ed economico sulle persone che ci convivono, sulle loro famiglie e sul personale di assistenza, oltre che sulla società;

It could lead to loneliness and isolation.
e può portare alla solitudine e all’isolamento.

To tackle these issues, researchers of the EU-funded MARIO project carried out a pilot testing of companion robot ‘MARIO Kompaï’ at three sites in Ireland, Italy and the United Kingdom for a period of over 12 months.
Per affrontare questi problemi, i ricercatori del progetto MARIO, finanziato dall’UE, hanno effettuato uno studio pilota con il robot di compagnia «MARIO Kompaï» in tre centri in Irlanda, Italia e Regno Unito per un periodo di oltre 12 mesi.

Their tests showed that such service robots can have a positive influence on older people living with dementia.
I loro studi hanno dimostrato che tali robot di servizio possono avere un’influenza positiva sugli anziani che convivono con la demenza.

Quoted in a press release by the NUI Galway that led the research, MARIO project coordinator Prof. Dympna Casey from the School of Nursing and Midwifery, said:
Come si legge dal comunicato stampa della NUI di Galway che ha condotto la ricerca, il coordinatore del progetto MARIO, il prof. Dympna Casey della School of Nursing and Midwifery, ha dichiarato:

“Human companionship is the best way of promoting social health but the reality is that our health care services do not have the resources to provide this service.
«La compagnia umana è il modo migliore per promuovere la salute sociale, ma la realtà è che i nostri servizi di assistenza sanitaria non hanno risorse sufficienti per fornire questo servizio». Continue reading

TESTI PARALLELI – Una rete a livello dell’UE studia le cause improvvise dell’arresto cardiaco per contribuire alla prevenzione e alla cura

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina

Data documento:27-04-2018

EU-wide network explores sudden cardiac arrest causes to help prevention and treatment
Una rete a livello dell’UE studia le cause improvvise dell’arresto cardiaco per contribuire alla prevenzione e alla cura

Scientists across Europe are creating a large database of sudden cardiac arrest cases to improve direct patient care.
Un gruppo di scienziati provenienti da tutta Europa sta creando un ampio database di casi di arresto cardiaco improvviso per migliorare l’assistenza diretta ai pazienti.

Sudden cardiac arrest (SCA) continues to be a major public health challenge, accounting for about 20 % of all natural deaths in industrialised countries.
L’arresto cardiaco improvviso (SCA, sudden cardiac arrest) continua ad essere una delle principali sfide per la salute pubblica e rappresenta circa il 20% di tutte le morti naturali nei paesi industrializzati.

Although there has been a substantial decline in overall coronary heart disease mortality rates in the past 30 years, SCA rates have fallen to a lesser extent.
Benché negli ultimi 30 anni si sia registrato un calo sostanziale dei tassi di mortalità per malattie coronariche, i tassi di SCA sono diminuiti in misura minore.

Some 50 % of all cardiovascular deaths are caused by SCA, a condition in which the heart suddenly and unexpectedly stops beating.
Circa il 50 % di tutti i decessi cardiovascolari sono causati dallo SCA, una patologia in cui il cuore smette di battere improvvisamente e inaspettatamente.

With survival rates ranging between 5 % and 20 %, there’s a need to improve SCA prevention and treatment.
Con tassi di sopravvivenza compresi tra il 5 e il 20 %, è necessario migliorarne la prevenzione e il trattamento.

To address this issue, a European public-private consortium is now working on the creation of a joint, harmonised database by analysing SCA victims and DNA samples, along with detailed clinical and medication use information.
Per affrontare questo problema, un consorzio europeo pubblico-privato lavora attualmente alla creazione di un database comune e armonizzato studiando le vittime dello SCA, i campioni di DNA, dati clinici dettagliati e informazioni sull’uso dei farmaci.

Funded by the EU, the team of scientists contributing to the ESCAPE-NET project summarised the objectives of their research in the ‘European Heart Journal’.
Finanziato dall’UE, il gruppo di scienziati che lavora al progetto ESCAPE-NET ha sintetizzato gli obiettivi della sua ricerca sulla rivista «European Heart Journal». Continue reading

TESTI PARALLELI – Prove 5G avviate a Barcellona e Bristol

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:02-05-2018

5G trials kick off in Barcelona and Bristol
Prove 5G avviate a Barcellona e Bristol

The first 5G testbeds have been launched in two European cities, allowing BGindustries and smart city start-ups to test 5G applications citywide.
I primi banchi di prova 5G sono stati lanciati in due città europee, consentendo a industrie e nuove imprese nelle città intelligenti di testare applicazioni 5G in tutta la città.

The importance of digital media in modern societies is undeniable, especially since we use them in almost every aspect of our lives.
L’importanza dei media digitali nelle società moderne è innegabile, soprattutto da quando li utilizziamo in quasi ogni aspetto delle nostre vite.

Our work, information, social and entertainment needs are all met through digital media.
Le nostre esigenze lavorative, informative, sociali e d’intrattenimento vengono tutte soddisfatte dai media digitali.

But new multimedia applications and our increasing use of on-demand online services are stretching current systems beyond their limits.
Tuttavia, le nuove applicazioni multimediali e il nostro utilizzo crescente di servizi online on-demand stanno portando gli attuali sistemi a superare i loro limiti.

With these challenges in mind, the EU-funded FLAME project is harnessing emerging technologies to align city resources to the demands of people accessing media content around the city.
Partendo da queste sfide, il progetto FLAME finanziato dall’UE sfrutta le tecnologie emergenti per allineare le risorse urbane alle richieste di persone che accedono ai contenuti digitali in tutta la città.

The goal is to improve consumer experience, while also making media service development less complex and lowering the costs involved in delivering on-demand content.
L’obiettivo è migliorare l’esperienza dell’utente, rendendo al contempo lo sviluppo del servizio digitale meno complesso e abbassando i costi inerenti alla fornitura di contenuti on-demand.

FLAME has launched the first testbeds for 5G wireless networks, and will be carrying out urban-scale trials of future open-media internet services.
FLAME ha lanciato i primi banchi di prova per le reti wireless 5G ed eseguirà prove su scala urbana di futuri servizi internet open-media.

Its aim is to test 5G technologies in a real-life environment for the first time.
Il suo scopo è quello di testare per la prima volta le tecnologie 5G in un ambiente reale. Continue reading

TESTI PARALLELI – Protezione degli informatori: la Commissione stabilisce nuove norme a livello dell’UE

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:23-04-2018

Whistleblower protection: Commission sets new, EU-wide rules
Protezione degli informatori: la Commissione stabilisce nuove norme a livello dell’UE

The European Commission is proposing a new law to strengthen whistleblower protection across the EU.
La Commissione europea propone una nuova normativa volta a rafforzare la protezione degli informatori in tutta l’UE.

Recent scandals such as Dieselgate, Luxleaks, the Panama Papers or the ongoing Cambridge Analytica revelations show that whistleblowers can play an important role in uncovering unlawful activities that damage the public interest and the welfare of our citizens and society.
I recenti scandali – dal Dieselgate ai LuxLeaks, ai Panama Papers, fino alle attuali rivelazioni di Cambridge Analytica – evidenziano l’importanza del ruolo degli informatori nel portare alla luce attività illecite che arrecano pregiudizio al pubblico interesse e al benessere dei nostri cittadini e della nostra società.

Today’s proposal will guarantee a high level of protection for whistleblowers who report breaches of EU law by setting new, EU-wide standards.
Grazie alla definizione di nuove norme a livello europeo, la proposta di oggi intende garantire un livello elevato di protezione per gli informatori che segnalano violazioni del diritto dell’UE.

The new law will establish safe channels for reporting both within an organisation and to public authorities.
La nuova normativa creerà canali di comunicazione sicuri che permetteranno di effettuare segnalazioni sia all’interno di un’organizzazione che all’esterno, rivolgendosi in tal caso ad un’autorità pubblica.

It will also protect whistleblowers against dismissal, demotion and other forms of retaliation and require national authorities to inform citizens and provide training for public authorities on how to deal with whistleblowers.
Tutelerà inoltre gli informatori dal rischio di un licenziamento o di una retrocessione di grado e da altre forme di ritorsione e imporrà alle autorità nazionali obblighi di informazione dei cittadini e di formazione delle autorità pubbliche su come comportarsi in caso di segnalazione.

First Vice-President Frans Timmermans said:
Il primo Vicepresidente Frans Timmermans ha dichiarato:

“Many recent scandals may never have come to light if insiders hadn’t had the courage to speak out.
“Molti dei recenti scandali non sarebbero mai venuti alla luce se chi aveva accesso ad informazioni privilegiate non avesse avuto il coraggio di parlare.

But those who did took enormous risks.
Chi lo ha fatto si è però assunto rischi enormi.

So if we better protect whistleblowers, we can better detect and prevent harm to the public interest such as fraud, corruption, corporate tax avoidance or damage to people’s health and the environment.
Per questo motivo, garantendo una miglior protezione agli informatori, saremo maggiormente in grado di individuare e prevenire eventuali minacce al pubblico interesse quali le frodi, gli atti di corruzione, l’evasione fiscale o i danni alla salute dei cittadini e all’ambiente.

There should be no punishment for doing the right thing.
Non dovrebbe esserci alcuna sanzione per chi fa la cosa giusta.

In addition, today’s proposals also protect those who act as sources for investigative journalists, helping to ensure that freedom of expression and freedom of the media are defended in Europe.”
Le misure proposte oggi, inoltre, tutelano coloro che agiscono come vere e proprie fonti per i giornalisti d’inchiesta, contribuendo a garantire la libertà di espressione e la libertà dei mezzi di comunicazione in Europa.”

Vera Jourová, Commissioner for Justice, Consumers and Gender Equality added:
Vera Jourová, Commissaria per la Giustizia, i consumatori e la parità di genere, ha aggiunto:

“The new whistleblowers’ protection rules will be a game changer.
“Le nuove norme sulla protezione degli informatori segneranno un punto di svolta.

In the globalised world where the temptation to maximise profit sometimes at the expense of the law is real we need to support people who are ready to take the risk to uncover serious violations of EU law.
In un mondo globalizzato in cui la tentazione di massimizzare i profitti, talvolta a scapito della legge, è reale, è nostro dovere sostenere chiunque sia pronto a correre il rischio di smascherare violazioni gravi del diritto dell’UE.

We owe it to the honest people of Europe.
Dobbiamo farlo per i cittadini europei onesti.” Continue reading

TESTI PARALLELI – 12 domande sul futuro dell’Europa – Parte la consultazione online dei cittadini organizzata dalla Commissione

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:09-05-2018

12 Questions for the Future of Europe: Commission Launches Online Citizens’ Consultation
12 domande sul futuro dell’Europa – Parte la consultazione online dei cittadini organizzata dalla Commissione

Today, on Europe Day, the European Commission is launching an online public consultation addressed to all Europeans, asking them what direction they want the European Union to take in the future.
Oggi, Giornata dell’Europa, la Commissione europea dà il via a una consultazione pubblica online in cui chiede a tutti gli europei d’indicare la direzione per l’Unione europea del futuro.

This unique consultation, part of the broader Future of Europe debate launched with the Commission’s White Paper on 1 March 2017, was prepared by a panel of 96 citizens from 27 Member States, who came together to decide what questions to put to their fellow Europeans.
La consultazione s’iscrive nel più ampio dibattito sul futuro dell’Europa avviato con il Libro bianco della Commissione il 1o marzo 2017 e, unica nel suo genere, è stata preparata da un gruppo di 96 europei provenienti da 27 Stati membri i quali hanno deciso insieme che cosa chiedere ai loro concittadini.

European Commission President Jean-Claude Juncker said today:
Il Presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker ha dichiarato:

“With the European elections around the corner, it is time to decide what the European Union at 27 should be.
“Le elezioni europee sono dietro l’angolo: è il momento di decidere come dovrà essere l’Unione europea a 27.

Whatever happens, it must be a Europe built by Europeans.
In ogni caso, dovrà essere un’Europa costruita dagli europei.

The survey we are launching today puts the question to all Europeans:
Il sondaggio che lanciamo oggi lo chiede infatti a tutti gli europei:

What future do we want for ourselves, for our children and for our Union?
che futuro desideriamo per noi, per i nostri figli, per la nostra Unione?

Now is the time for Europeans to make their voices heard, loud and clear, on the issues that concern them and what they want their leaders to do about them.”
È il momento che gli europei si esprimano, forte e chiaro, sulle questioni che li interessano e sul modo in cui vogliono che siano affrontate dai loro leader.” Continue reading

TESTI PARALLELI – La Commissione europea e la BEI chiariscono ulteriormente il trattamento statistico dei contratti di rendimento energetico

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:08-05-2018

European Commission and EIB further clarify statistical treatment of Energy Performance Contracts
La Commissione europea e la BEI chiariscono ulteriormente il trattamento statistico dei contratti di rendimento energetico

Eurostat, the Statistical Office of the European Commission, and the European Investment Bank (EIB) are launching a new Practitioner’s Guide on the Statistical Treatment of Energy Performance Contracts today.
Oggi Eurostat, l’Ufficio statistico della Commissione europea, e la Banca europea per gli investimenti (BEI) lanciano una nuova guida pratica sul trattamento statistico dei contratti di rendimento energetico.

The new Guide follows the Eurostat Guidance note on the revised treatment of Energy Performance Contracts in government accounts, issued in September 2017, and explains its practical application, making use of technical assistance resources from the European Investment Advisory Hub (EIAH).
La nuova guida segue la nota di orientamento aggiornata di Eurostat su come registrare i contratti di rendimento energetico nei conti delle amministrazioni pubbliche, pubblicata nel settembre 2017, e ne spiega l’applicazione pratica, facendo uso delle risorse per l’assistenza tecnica del polo europeo di consulenza sugli investimenti (EIAH).

The guide is available here.
La guida è disponibile qui.

Marianne Thyssen, Commissioner responsible for Eurostat, said:
Marianne Thyssen, Commissaria responsabile per Eurostat, ha dichiarato:

“I am very pleased to launch a new guide today that clarifies how investments in energy efficient infrastructure should be statistically treated.
“Oggi sono molto lieta di lanciare una nuova guida che chiarisce il trattamento statistico degli investimenti in infrastrutture energetiche efficienti.

This will help all stakeholders involved in commissioning, financing and undertaking energy performance contracts.
La guida sarà d’aiuto a tutti i portatori di interessi che partecipano all’affidamento, al finanziamento e all’attuazione dei contratti di rendimento energetico.

This is a win-win for public authorities and private stakeholders, with a clear understanding of the impact on the national budget.
Si tratta di una soluzione vantaggiosa sia per le autorità pubbliche che per i portatori d’interessi privati, che consente una chiara comprensione dell’impatto sul bilancio nazionale.

I am confident this new guide will encourage both private and public project promotors to step up investments in energy efficiency projects.”
Sono convinta che questa nuova guida possa incoraggiare i promotori di progetti pubblici e privati a incrementare gli investimenti nei progetti per l’efficienza energetica.”

Commissioner for Energy and Climate Action, Miguel Arias Cañete, added:
Miguel Arias Cañete, Commissario per l’Azione per il clima e l’energia, ha aggiunto: Continue reading

TESTI PARALLELI – Bilancio dell’UE: un bilancio moderno al servizio di un’Unione che protegge, dà forza e difende

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:02-05-2018

EU budget: Commission proposes a modern budget for a Union that protects, empowers and defends

Bilancio dell’UE: un bilancio moderno al servizio di un’Unione che protegge, dà forza e difendeh

The Commission is today proposing a pragmatic, modern, long-term budget for the 2021-2027 period.
La Commissione propone oggi un bilancio a lungo termine pragmatico e moderno per il periodo 2021-2027.

It is an honest response to today’s reality in which Europe is expected to play a greater role in providing security and stability in an unstable world, at a time when Brexit will leave a sizeable gap in our budget.
Si tratta di una risposta onesta alle realtà di oggi, in cui l’Europa è chiamata a svolgere un ruolo più importante nel garantire la sicurezza e la stabilità in un mondo instabile, proprio quando la Brexit lascerà un vuoto significativo nel nostro bilancio.

Today’s proposal responds to this twin challenge through cuts to expenditure and through fresh resources in equal measure.
La proposta odierna risponde a questa duplice sfida mediante tagli alla spesa e nuove risorse, strumenti utilizzati entrambi in pari misura.

Funding for the Union’s new and main priorities will be maintained or reinforced which inevitably means some cuts in other areas.
I finanziamenti per le nuove e principali priorità dell’Unione verranno mantenuti o rafforzati e ciò implica inevitabilmente alcuni tagli in altri settori.

With the stakes so high, it is time to act responsibly.
È tempo di agire responsabilmente, considerata la posta in gioco così elevata.

Today’s budget proposal is therefore both focused and realistic.
Per questo l’odierna proposta di bilancio è mirata e realistica.

The Commission’s proposal aligns the Union’s budget to our political priorities – as reflected in the positive agenda set out by President Jean-Claude Juncker in his State of the Union address on 14 September 2016 and agreed by the EU27 Leaders in Bratislava on 16 September 2016 and in the Rome Declaration of 25 March 2017.
La proposta della Commissione allinea il bilancio dell’Unione alle nostre priorità politiche delineate nel programma positivo presentato dal Presidente Jean-Claude Juncker nel suo discorso sullo stato dell’Unione il 14 settembre 2016, approvato poi dai leader dell’UE-27 a Bratislava il 16 settembre 2016 e confermato nella dichiarazione di Roma del 25 marzo 2017.

By focusing on the areas where the Union is best placed to deliver, it is a budget for a Europe that protects, empowers and defends.
Concentrandosi nei settori in cui l’Unione può raggiungere il meglio in termini di risultati, questo è il bilancio di un’Europa che protegge, dà forza e difende.

European Commission President Jean-Claude Juncker said:
Il Presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker ha dichiarato:

“Today is an important moment for our Union.
“Oggi è un momento importante per la nostra Unione.

The new budget is an opportunity to shape our future as a new, ambitious Union of 27 bound together by solidarity.
Il nuovo bilancio rappresenta l’occasione per plasmare una nuova, ambiziosa Unione a 27, con al centro il vincolo della solidarietà.

With today’s proposal we have put forward a pragmatic plan for how to do more with less.
Con la proposta di oggi abbiamo presentato un piano pragmatico su come fare di più con meno. Continue reading

TESTI PARALLELI – Concentrazioni: la Commissione autorizza l’acquisizione di Ilva da parte di ArcelorMittal, a determinate condizioni

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:07-05-2018

Mergers: Commission clears ArcelorMittal’s acquisition of Ilva, subject to conditions
Concentrazioni: la Commissione autorizza l’acquisizione di Ilva da parte di ArcelorMittal, a determinate condizioni

The European Commission has approved under the EU Merger Regulation the acquisition of Ilva by ArcelorMittal.
La Commissione europea ha approvato, ai sensi del regolamento UE sulle concentrazioni, l’acquisizione di Ilva da parte di ArcelorMittal.

The decision is conditional on the divestiture of an extensive remedy package to preserve effective competition on European steel markets to the benefit of consumers and businesses.
La decisione è subordinata alla realizzazione di un ampio pacchetto di misure correttive, sotto forma di cessioni, che permetterà di mantenere una concorrenza effettiva sui mercati siderurgici europei, a vantaggio dei consumatori e delle imprese.

Today’s decision follows an in-depth review of the deal, which combines ArcelorMittal, the largest producer of flat carbon steel in Europe and worldwide, with the main assets of Ilva, notably its steel plant in Taranto, Italy, which is Europe’s largest single-site integrated flat carbon steel plant.
La decisione odierna fa seguito ad un esame approfondito dell’operazione, che prevede l’acquisizione da parte di ArcelorMittal – il maggior produttore di prodotti piani in acciaio al carbonio d’Europa e del mondo – delle principali attività di Ilva, in particolare del polo siderurgico di Taranto, in Italia, che è il più grande impianto integrato di fabbricazione di prodotti piani in acciaio al carbonio d’Europa.

Both companies are significant producers in Europe of hot rolled, cold rolled and galvanised flat carbon steel.
Entrambe le imprese sono importanti produttori in Europa di prodotti piani in acciaio al carbonio laminati a caldo, laminati a freddo e zincati.

ArcelorMittal has a wide production network across the European Economic Area (EEA) and Ilva has major production assets in Italy.
ArcelorMittal possiede una vasta rete di produzione che si estende in tutto lo Spazio economico europeo (SEE) e Ilva detiene importanti attività di produzione in Italia.

Commissioner Margrethe Vestager, in charge of competition policy, said:
Margrethe Vestager, Commissaria responsabile per la Concorrenza, ha dichiarato:

“Steel is a critical input for many European industries and products we use every day.
“L’acciaio è un fattore produttivo indispensabile per molte industrie europee e per molti prodotti che utilizziamo ogni giorno.

Today’s decision makes sure that ArcelorMittal’s acquisition of Ilva, creating the by far largest steelmaker in Europe, does not result in higher steel prices – at the expense of European industries, the millions of people they employ and consumers.
La decisione odierna garantisce che l’acquisizione di Ilva da parte di ArcelorMittal – che andrà a creare il produttore d’acciaio di gran lunga più grande d’Europa – non si traduca in un aumento dei prezzi dell’acciaio, a danno delle industrie europee, dei milioni di persone che vi lavorano e dei consumatori.

ArcelorMittal has proposed to sell a number of steel plants throughout Europe to one or more buyers, who will run them to compete with ArcelorMittal on a lasting basis.
ArcelorMittal ha proposto di vendere un certo numero di impianti siderurgici situati in Europa a uno o più acquirenti che li gestiranno su base duratura in regime di concorrenza con ArcelorMittal.

This will preserve effective competition on European steel markets.
Ciò garantirà il mantenimento di una concorrenza effettiva sui mercati siderurgici europei. Continue reading

TESTI PARALLELI – Lotta alla disinformazione online: proposta della Commissione di un codice di buone pratiche dell’UE

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:26-04-2018

Tackling online disinformation: Commission proposes an EU-wide Code of Practice
Lotta alla disinformazione online: proposta della Commissione di un codice di buone pratiche dell’UE

Today, the Commission is proposing measures to tackle disinformation online, including an EU-wide Code of Practice on Disinformation, support for an independent network of fact-checkers, and a series of actions to stimulate quality journalism and promote media literacy.
Per contrastare la disinformazione online la Commissione propone oggi diverse misure, riguardanti tra l’altro la realizzazione di un codice di buone pratiche dell’UE sul tema della disinformazione, il sostegno a una rete indipendente di verificatori di fatti e l’adozione di una serie di azioni volte ad incentivare il giornalismo di qualità e promuovere l’alfabetizzazione mediatica.

The recent Facebook/Cambridge Analytica revelations demonstrated exactly how personal data can be exploited in electoral contexts, and are a timely reminder that more is needed to secure resilient democratic processes.
Le recenti rivelazioni del caso Facebook/Cambridge Analytica hanno dimostrato con estrema chiarezza come i dati personali possano essere sfruttati in contesti elettorali e giungono al momento opportuno per ricordarci che occorre intervenire con maggiore decisione per garantire processi democratici solidi.

Today the European Commission is taking steps forward in the fight against disinformation to ensure the protection of European values and security.
Oggi la Commissione europea sta compiendo passi avanti nella lotta contro la disinformazione per garantire la protezione dei valori e della sicurezza europei.

Vice-President for the Digital Single Market Andrus Ansip said:
Andrus Ansip, Vicepresidente della Commissione responsabile per il Mercato unico digitale, ha dichiarato:

“Disinformation is not new as an instrument of political influence.
“La disinformazione come strumento di influenza politica non è una novità.

New technologies, especially digital, have expanded its reach via the online environment to undermine our democracy and society.
Le nuove tecnologie, in particolare quelle digitali, ne hanno ampliato la risonanza attraverso la rete per minare la nostra democrazia e la nostra società.

Since online trust is easy to break but difficult to rebuild, industry needs to work together with us on this issue.
Poiché la fiducia online è facile da distruggere e difficile da ricostruire, l’industria deve collaborare con noi in questo ambito.

Online platforms have an important role to play in fighting disinformation campaigns organised by individuals and countries who aim to threaten our democracy.”
Le piattaforme online hanno un ruolo importante nel contrastare le campagne di disinformazione organizzate da persone e paesi che intendono indebolire la nostra democrazia.”

Commissioner Mariya Gabriel, Commissioner for Digital Economy and Society, said:
Mariya Gabriel, Commissaria responsabile per l’Economia e la società digitali, ha dichiarato: Continue reading

TESTI PARALLELI – Aiuti di Stato: la Commissione apre un’indagine approfondita relativa al prestito dello Stato italiano ad Alitalia

dInglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:23-04-2018

State aid: Commission opens in-depth investigation into Italian State loan to Alitalia

Aiuti di Stato: la Commissione apre un’indagine approfondita relativa al prestito dello Stato italiano ad Alitalia

The European Commission has opened an in-depth investigation to assess whether Italy’s bridge loan to Alitalia totalling €900 million constitutes State aid and whether it complies with EU rules for aid to companies in difficulty.
La Commissione europea ha aperto un’indagine approfondita per valutare se il prestito ponte di 900 milioni di euro che l’Italia ha concesso ad Alitalia costituisce un aiuto di Stato e se è conforme alle norme dell’UE in materia di aiuti alle imprese in difficoltà.

Commissioner Margrethe Vestager, in charge of competition policy, said:
Margrethe Vestager, Commissaria responsabile per la Concorrenza, ha dichiarato:

“The Commission has a duty to make sure that loans given to companies by Member States are in line with the EU rules on State aid.
“È compito della Commissione garantire che i prestiti che gli Stati membri concedono alle imprese siano conformi alle norme dell’UE in materia di aiuti di Stato.

We will investigate whether this is the case for Alitalia.”
Verificheremo se il prestito concesso ad Alitalia è conforme a tali norme.”

Alitalia is an Italian airline owned by the consortium Compagnia Aerea Italiana – CAI (51% shares) and Etihad Airways (49%).
Alitalia è una compagnia aerea italiana di proprietà del consorzio Compagnia Aerea Italiana – CAI (51% delle quote) e Etihad Airways (49%).

Alitalia has been in financial difficulty for a number of years.
Alitalia si trova in una situazione finanziaria difficile da diversi anni.

On 24 April 2017 Alitalia’s staff rejected a cost-cutting plan, which meant that the shareholders decided not to provide additional financing to Alitalia.
Il 24 aprile 2017, il personale di Alitalia ha respinto un piano che prevedeva il taglio dei costi e gli azionisti hanno quindi deciso di non fornire ulteriori finanziamenti all’impresa.

As a result, Alitalia was placed under extraordinary administration under Italian bankruptcy law on 2 May 2017.
Di conseguenza, il 2 maggio 2017 Alitalia è stata posta in amministrazione straordinaria conformemente al diritto fallimentare italiano.

In order to ensure financing of Alitalia during the period of extraordinary administration, the Italian State granted a €600 million bridge loan to Alitalia in May 2017.
Per garantire il finanziamento delle attività di Alitalia nel periodo dell’amministrazione straordinaria, nel maggio 2017 lo Stato italiano ha concesso all’impresa un prestito ponte di 600 milioni di euro. Continue reading

TESTI PARALLELI – Lotta alla disinformazione online: proposta della Commissione di un codice di buone pratiche dell’UE

lInglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento :26-04-2018

Tackling online disinformation: Commission proposes an EU-wide Code of Practice
Lotta alla disinformazione online: proposta della Commissione di un codice di buone pratiche dell’UE

Today, the Commission is proposing measures to tackle disinformation online, including an EU-wide Code of Practice on Disinformation, support for an independent network of fact-checkers, and a series of actions to stimulate quality journalism and promote media literacy.
Per contrastare la disinformazione online la Commissione propone oggi diverse misure, riguardanti tra l’altro la realizzazione di un codice di buone pratiche dell’UE sul tema della disinformazione, il sostegno a una rete indipendente di verificatori di fatti e l’adozione di una serie di azioni volte ad incentivare il giornalismo di qualità e promuovere l’alfabetizzazione mediatica.

The recent Facebook/Cambridge Analytica revelations demonstrated exactly how personal data can be exploited in electoral contexts, and are a timely reminder that more is needed to secure resilient democratic processes.
Le recenti rivelazioni del caso Facebook/Cambridge Analytica hanno dimostrato con estrema chiarezza come i dati personali possano essere sfruttati in contesti elettorali e giungono al momento opportuno per ricordarci che occorre intervenire con maggiore decisione per garantire processi democratici solidi.

Today the European Commission is taking steps forward in the fight against disinformation to ensure the protection of European values and security.
Oggi la Commissione europea sta compiendo passi avanti nella lotta contro la disinformazione per garantire la protezione dei valori e della sicurezza europei.

Vice-President for the Digital Single Market Andrus Ansip said:
Andrus Ansip, Vicepresidente della Commissione responsabile per il Mercato unico digitale, ha dichiarato:

“Disinformation is not new as an instrument of political influence.
“La disinformazione come strumento di influenza politica non è una novità.

New technologies, especially digital, have expanded its reach via the online environment to undermine our democracy and society.
Le nuove tecnologie, in particolare quelle digitali, ne hanno ampliato la risonanza attraverso la rete per minare la nostra democrazia e la nostra società.

Since online trust is easy to break but difficult to rebuild, industry needs to work together with us on this issue.
Poiché la fiducia online è facile da distruggere e difficile da ricostruire, l’industria deve collaborare con noi in questo ambito.

Online platforms have an important role to play in fighting disinformation campaigns organised by individuals and countries who aim to threaten our democracy.”
Le piattaforme online hanno un ruolo importante nel contrastare le campagne di disinformazione organizzate da persone e paesi che intendono indebolire la nostra democrazia.”

Commissioner Mariya Gabriel, Commissioner for Digital Economy and Society, said:
Mariya Gabriel, Commissaria responsabile per l’Economia e la società digitali, ha dichiarato: Continue reading

TESTI PARALLELI – Previsioni economiche di primavera 2018: prosegue l’espansione nonostante nuovi rischi

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:03-05-2018

Spring 2018 Economic Forecast: Expansion to continue amid new risks
Previsioni economiche di primavera 2018: prosegue l’espansione nonostante nuovi rischi

Growth rates for the EU and the euro area beat expectations in 2017 to reach a 10-year high at 2.4%.
I tassi di crescita dell’UE e della zona euro superano le aspettative nel 2017 e si attestano al 2,4%, il livello più elevato degli ultimi 10 anni.

Growth is set to remain strong in 2018 and ease only slightly in 2019, with growth of 2.3% and 2.0% respectively in both the EU and the euro area.
La crescita dovrebbe rimanere forte nel 2018 e rallentare solo lievemente nel 2019, con tassi rispettivamente del 2,3% e del 2,0% sia nell’UE che nella zona euro.

Private consumption remains strong, while exports and investment have increased.
I consumi privati sono ancora forti e nel contempo le esportazioni e gli investimenti hanno registrato un aumento.

Unemployment continues to fall and is now around pre-crisis levels.
La disoccupazione continua a calare e si attesta attualmente attorno ai livelli precedenti alla crisi.

However, the economy is more exposed to external risk factors, which have strengthened and become more negative.
Tuttavia l’economia è più esposta a fattori di rischio esterni, che sono divenuti più incisivi e più sfavorevoli.

Robust growth is facilitating a further reduction in government deficit and debt levels and an improvement in labour market conditions.
La crescita robusta favorisce un’ulteriore riduzione dei livelli di disavanzo e di debito pubblico e il miglioramento delle condizioni del mercato del lavoro.

The aggregate deficit for the euro area is now less than 1% of GDP and is forecast to fall under 3% in all euro area Member States this year.
Il disavanzo aggregato della zona euro è attualmente inferiore all’1% del PIL e dovrebbe scendere al di sotto del 3% in tutti gli Stati membri della zona euro nel corso dell’anno.

Valdis Dombrovskis, Vice-President for the Euro and Social Dialogue, also in charge of Financial Stability, Financial Services and Capital Markets Union, said:
Valdis Dombrovskis, Vicepresidente responsabile per l’Euro e il dialogo sociale, nonché per la stabilità finanziaria, i servizi finanziari e l’Unione dei mercati dei capitali, ha dichiarato:

“The economic expansion in Europe is set to continue at a solid pace this year and next, supporting further job creation.
“L’espansione economica in Europa dovrebbe proseguire a ritmo sostenuto quest’anno e l’anno prossimo, favorendo la creazione di più posti di lavoro.

However, we also see increased risks on the horizon.
Tuttavia vediamo anche maggiori rischi all’orizzonte.

This is why we should use the current good times to make our economies more resilient.
Per questo occorre sfruttare l’attuale congiuntura favorevole per rendere le nostre economie più resilienti. Continue reading

TESTI PARALLELI – La Commissione europea e il meccanismo europeo di stabilità definiscono principi di collaborazione

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:27-04-2018

European Commission and European Stability Mechanism lay down principles of cooperation
La Commissione europea e il meccanismo europeo di stabilità definiscono principi di collaborazione

The European Commission and the European Stability Mechanism (ESM) will today sign a Memorandum of Understanding on the working relationship between the two institutions.
La Commissione europea e il meccanismo europeo di stabilità (MES) firmeranno oggi un memorandum d’intesa sui rapporti di collaborazione tra le due istituzioni.

The two institutions share the common objectives of safeguarding the stability of the euro area and ensuring the efficient governance of financial assistance programmes in Member States.
Le due istituzioni hanno come obiettivi comuni la salvaguardia della stabilità della zona euro e una governance efficace dei programmi di assistenza finanziaria negli Stati membri.

The document – which will be officially signed by Vice-President Valdis Dombrovskis and Commissioner Pierre Moscovici on behalf of the Commission and ESM Managing Director Klaus Regling this afternoon – reflects the close cooperation of the two institutions and the important role that the ESM has played over the years in providing financial assistance to Member States to overcome acute crises and regain financial stability.
Il documento, che sarà firmato ufficialmente oggi pomeriggio dal Vicepresidente Valdis Dombrovskis e dal Commissario Pierre Moscovici a nome della Commissione e dal direttore esecutivo del MES, Klaus Regling, riflette la stretta collaborazione tra le due istituzioni e l’importante ruolo svolto dal MES nel corso degli anni nell’assistenza finanziaria agli Stati membri per superare gravi crisi e ripristinare la stabilità finanziaria.

The Memorandum spells out the working methods between the Commission and the European Stability Mechanism in the light of experience and in line with their respective roles and mandates.
Il memorandum delinea le modalità di collaborazione tra la Commissione e il meccanismo europeo di stabilità, alla luce dell’esperienza acquisita e in linea con i rispettivi ruoli e mandati;

It does not change the rules and the legal framework under which they operate.
ma non modifica le norme e il quadro giuridico nell’ambito del quale operano.

The existing competences and responsibilities of both institutions, as enshrined in the European Union law and the ESM Treaty, remain intact.
Rimangono immutate le attuali competenze e responsabilità di entrambe le istituzioni, quali sancite nel diritto dell’Unione europea e nel trattato MES.

The Memorandum is also without prejudice to any further reform of the ESM that may be agreed.
Il memorandum lascia inoltre impregiudicata qualsiasi ulteriore riforma del MES eventualmente concordata. Continue reading

TESTI PARALLELI – Aiuti di Stato: la Commissione approva un piano d’investimento per le autostrade italiane

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 27-04-2018

State aid: Commission approves investment plan for Italian motorways
Aiuti di Stato: la Commissione approva un piano d’investimento per le autostrade italiane

The European Commission has approved under EU State aid rules Italian plans to prolong two motorway concessions and impose a cap on their tolls.
La Commissione europea ha approvato, in base alle norme dell’UE sugli aiuti di Stato, i piani italiani per prorogare due concessioni autostradali e imporre un massimale ai pedaggi.

This will enable around €8.5 billion of investments to go ahead while reducing the impact on users and limiting distortions of competition.
Ciò consentirà di sbloccare 8,5 miliardi di € di investimenti, riducendo nel contempo l’impatto sugli utilizzatori e limitando le distorsioni della concorrenza.

Commissioner Margrethe Vestager, in charge of competition policy, said:
Margrethe Vestager, Commissaria responsabile per la Concorrenza, ha dichiarato:

“I am happy that we found a solution, in close cooperation with Italy, which will enable crucial investments on Italian motorways, while limiting the impact on users and avoiding overcompensation of companies operating the motorways.
“Sono lieta che, in stretta collaborazione con l’Italia, abbiamo trovato una soluzione che permetterà di effettuare investimenti essenziali nelle autostrade italiane, limitando nel contempo l’impatto sugli utilizzatori ed evitando una sovracompensazione delle imprese che gestiscono le autostrade.

Italy has also agreed to re-tender a number of major motorway concessions in the near future to ensure effective competition in the market.”
L’Italia ha inoltre convenuto di indire a breve nuovi bandi di gara per diverse importanti concessioni autostradali al fine di garantire una vera concorrenza nel mercato.”

Today’s Commission decision follows an agreement in principle reached on 5 July 2017 between Commissioner Vestager and the Italian Minister of Infrastructures and Transports Delrio.
L’odierna decisione della Commissione fa seguito all’accordo di principio raggiunto il 5 luglio 2017 fra la Commissaria Vestager e il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Delrio.

It will enable around €8.5 billion of investments to go ahead on Italian motorways.
Si tratta di una decisione che sbloccherà circa 8,5 miliardi di € di investimenti nelle autostrade italiane.

The plan involves, in particular, the prolongation of two major motorway concessions held by Autostrade per l’Italia (ASPI) and by Società Iniziative Autostradali e Servizi (SIAS).
Il piano prevede in particolare la proroga di due importanti concessioni autostradali detenute da Autostrade per l’Italia (ASPI) e da Società Iniziative Autostradali e Servizi (SIAS).

ASPI’s concession covers its network of motorways in Italy, and SIAS’ concession concerns the SATAP A4 Torino-Milano motorway.
La concessione ASPI copre la sua rete autostradale in Italia e la concessione SIAS riguarda l’autostrada SATAP A4 Torino-Milano. Continue reading

TESTI PARALLELI – Pensioni nell’UE: una relazione riconosce l’impegno profuso dagli Stati membri per garantire pensioni adeguate, ma resta ancora molto da fare

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:30-04-2018

Pensions in the EU: report recognises efforts of Member States to ensure adequate pensions, but more needs to be done

Pensioni nell’UE: una relazione riconosce l’impegno profuso dagli Stati membri per garantire pensioni adeguate, ma resta ancora molto da fare

The 2018 Pensions Adequacy Report, published today, analyses how current and future pensions help prevent old-age poverty and maintain the income of men and women for the duration of their retirement.
La relazione del 2018 sull’adeguatezza delle pensioni, pubblicata in data odierna, analizza le modalità secondo cui le pensioni attuali e future contribuiscono a prevenire la povertà in età avanzata e a mantenere costante il reddito percepito da uomini e donne per tutta la durata del pensionamento.

It underlines that Member States pay more and more attention to sustainable, adequate pensions in their reforms, but further measures will be needed in the future.
Essa evidenzia che, sebbene gli Stati membri prestino sempre maggiore attenzione, nell’ambito delle loro riforme, a pensioni adeguate e sostenibili, in futuro sarà necessario adottare ulteriori misure.

Marianne Thyssen, Commissioner for Employment, Social Affairs, Skills and Labour Mobility commented:
Marianne Thyssen, Commissaria responsabile per l’Occupazione, gli affari sociali, le competenze e la mobilità dei lavoratori, ha dichiarato:

“Every retired person has the right to live in dignity.
“Ogni persona in pensione ha diritto a vivere dignitosamente.

This is a key principle of the European Pillar of Social Rights.
Questo è un principio fondamentale del pilastro europeo dei diritti sociali.

Adequate pensions are essential in preventing poverty and social exclusion among older people in Europe, especially women.
Pensioni adeguate sono essenziali per prevenire la povertà e l’esclusione sociale fra le persone anziane in Europa, in particolare le donne.

And we need to make that sure that people in non-standard work or self-employment are not left out.
Dobbiamo inoltre garantire che le persone che svolgono lavori atipici o i lavoratori autonomi non siano esclusi.

Our priority must to be to pursue ongoing reforms that encourage adequate pensions for everyone.”
La nostra priorità deve consistere nel proseguire le riforme in corso che promuovono pensioni adeguate per tutti.”

Today, there are 1.9 million fewer older Europeans at risk of poverty or social exclusion than a decade ago, while the number of older workers in employment has increased by 4.1 million in the last three years alone.
Attualmente i cittadini europei anziani a rischio di povertà o di esclusione sociale sono 1,9 milioni in meno rispetto a dieci anni fa, mentre il numero di lavoratori anziani occupati è aumentato di 4,1 milioni nei soli ultimi tre anni. Continue reading