TESTI PARALLELI – Garantire la sicurezza dei consumatori: quasi 2.500 prodotti pericolosi ritirati dal mercato UE nel 2014

Inglese tratto da:  questa pagina
Italiano tratto da:  questa pagina
Data documento:23-03-2015

 

Keeping consumers safe: nearly 2500 dangerous products withdrawn from the EU market in 2014
Garantire la sicurezza dei consumatori: quasi 2.500 prodotti pericolosi ritirati dal mercato UE nel 2014

The European Commission published new figures today, showing that in 2014, nearly 2500 products, ranging from toys to motor vehicles, were either stopped before they entered the EU or removed from markets because they were dangerous for EU consumers.
I nuovi dati pubblicati oggi dalla Commissione europea mostrano che nel 2014 è stato impedito l’ingresso nell’UE, o è stata disposta la rimozione dal mercato UE, di quasi 2 500 prodotti – dai giocattoli agli autoveicoli – in quanto pericolosi per i consumatori dell’UE.

For 12 years, the European Commission and EU Member States have been working together to ensure that consumer goods placed on the European markets are safe.
Da 12 anni la Commissione e gli Stati membri collaborano per garantire che i beni di consumo immessi sul mercato europeo siano sicuri.

For this purpose, they use the Rapid Alert System for dangerous non-food products.
A tal fine, utilizzano il sistema di allarme rapido per i prodotti pericolosi non alimentari.

“Every product in Europe needs to be safe for our citizens.
“Ogni prodotto in Europa deve essere sicuro per i nostri cittadini.

Products that can cause harm have to be removed from the market as quickly as possible.
I prodotti che possono causare danni devono essere ritirati dal mercato quanto prima.
Continue reading TESTI PARALLELI – Garantire la sicurezza dei consumatori: quasi 2.500 prodotti pericolosi ritirati dal mercato UE nel 2014

TESTI PARALLELI – Quanto sono sicure le nostre strade? Dalle statistiche della Commissione sulla sicurezza stradale risulta un lieve miglioramento nel 2014

Inglese tratto da:  questa pgina
Italiano tratto da:  questa pagina
Data documento: 24-03-2015

 

How safe are your roads? Commission road safety statistics show small improvement for 2014
Quanto sono sicure le nostre strade? Dalle statistiche della Commissione sulla sicurezza stradale risulta un lieve miglioramento nel 2014

Following two years of solid decreases in the number of people killed on Europe’s roads, the first reports on road deaths in 2014 are disappointing.
Dopo due anni in cui il numero di morti sulle strade europee era costantemente diminuito, le prime relazioni sulle vittime di incidenti stradali nel 2014 sono deludenti.

According to the figures released today, the number of road fatalities has decreased by approximately 1% compared to 2013. This follows on the 8% decrease in 2012 and 2013.
Sulla base dei dati pubblicati oggi, il numero di decessi sulle strade è diminuito dell’1% circa rispetto al 2013, mentre nel 2012 e 2013 la riduzione era stata dell’8%.

The figures reveal a total of 25 700 road deaths in 2014 across all 28 Member States of the EU.
Dai dati emerge che nei 28 Stati membri dell’UE vi è stato un totale di 25 700 morti su strada nel 2014:

Whilst this is 5700 fewer than in 2010, it falls short of the intended target decrease.
anche se si tratta di 5 700 casi in meno rispetto al 2010, si è ben lungi dall’obiettivo prefissato.

A full overview is available in the Annex.
Per un quadro esaustivo della situazione si prega di consultare l’allegato.

Violeta Bulc, EU Commissioner for Transport said:
Violeta Bulc, Commissaria dell’UE per i Trasporti, ha dichiarato:

Continue reading TESTI PARALLELI – Quanto sono sicure le nostre strade? Dalle statistiche della Commissione sulla sicurezza stradale risulta un lieve miglioramento nel 2014

TESTI PARALLELI – Il settore lattiero-caseario dell’UE si prepara all’abolizione delle quote latte

Inglese tratto da:  questa pagina
Italiano tratto da:  questa pagina
Data documento: 26-03-2015

 

 

The EU milk sector prepares for the end of milk quotas
Il settore lattiero-caseario dell’UE si prepara all’abolizione delle quote latte

The EU milk quota regime comes to an end on March 31, 2015.
Il regime delle quote latte dell’UE giunge a termine il 31 marzo 2015.

First introduced in 1984 at a time when EU production far outstripped demand, the quota regime was one of the tools introduced for overcoming these structural surpluses.
Introdotto per la prima volta nel 1984, in un momento in cui la produzione dell’UE eccedeva di gran lunga la domanda, ha rappresentato uno dei primi strumenti creati per superare le eccedenze strutturali.

Successive reforms of the EU’s Common Agriculture Policy have increased the market-orientation of the sector and, in parallel, provided a range of other, more targeted instruments to help support producers in vulnerable areas, such as mountain areas where the costs of production are higher.
Le successive riforme della politica agricola comune dell’UE hanno orientato il settore sempre più al mercato e, in parallelo, hanno fornito una serie di strumenti più mirati per contribuire a sostenere i produttori in zone vulnerabili, come quelle montuose, dove i costi di produzione sono più elevati.

The final date to end quotas was first decided in 2003 in order to provide EU producers with more flexibility to respond to growing demand, especially on the world market.
La decisione sulla data ultima per l’abolizione dei contingenti è stata presa per la prima volta nel 2003, in modo da fornire maggior flessibilità ai produttori dell’Unione per soddisfare l’aumento della domanda, soprattutto sul mercato mondiale.
Continue reading TESTI PARALLELI – Il settore lattiero-caseario dell’UE si prepara all’abolizione delle quote latte

TESTI PARALLELI DALL’ITALIANO – Salviamo gli alberi di Milano! #573alberi

Inglese tratto da: http://www.beppegrillo.it/eng/
Italiano tratto da: http://www.beppegrillo.it/

Creative Commons License photo credit: Greg_e 
Testi di Beppe Grillo riprodotti dal sito a norma della licenza Creative Commons

Data documento: 24-03-2015

Salviamo gli alberi di Milano! #573alberi
Let’s save Milan’s trees! #573alberi

Il Comune di Milano sta abbattendo alberi a iosa (ne hanno già fatto fuori più di 700 in piazza Dateo e Corso Plebisciti) perché “non compatibili” con il progetto della Metro M4 di Milano.
The city of Milan is cutting down loads of trees (they’ve already brought down more than 700 in piazza Dateo and Corso Plebisciti) because “they are not compatible” with Milan’s M4 Metro project.

Il progetto in questione non è accurato, nè definitivo.
But this project isn’t yet accurately defined and nor is it sure to happen.

Per di più è gestito dalla SPM Consulting di Stefano Perotti, arrestato neppure una settimana fa insieme ad Incalza per le tangenti sulle grandi opere.
What’s more, it’s being managed by Stefano Perotti’s company called SPM Consulting. And Stefano Perotti was arrested less than a week ago together with Ercole Incalza, accused of being involved with kickbacks related to the big public works.

Gli alberi non si toccano!
Hands off the trees!
Continue reading TESTI PARALLELI DALL’ITALIANO – Salviamo gli alberi di Milano! #573alberi

TESTI PARALLELI – MARLISCO dimostra la volontà pubblica di risolvere la questione dei rifiuti marini

Inglese tratto da:  questa pagina
Italiano tratto da:  questa pagina
Data documento: 06-03-2015

MARLISCO demonstrates public willingness to tackle the marine litter issue
MARLISCO dimostra la volontà pubblica di risolvere la questione dei rifiuti marini

The MARLISCO project will leave a set of invaluable tools to raise public awareness about marine litter and promote effective measures.
Il progetto MARLISCO fornirà una serie di strumenti preziosi per sensibilizzare l’opinione pubblica circa i rifiuti marini e promuovere provvedimenti efficaci.

MARLISCO demonstrates public willingness to tackle the marine litter issue
MARLISCO dimostra la volontà pubblica di risolvere la questione dei rifiuti marini

It is often said that the oceans are somewhat of a final frontier, with lots of discoveries still lying ahead of scientists.
Si dice spesso che gli oceani siano una specie di ultima frontiera, nel senso che offrono agli scienziati ancora molte scoperte da fare.

But one of the things we are increasingly aware of is the damage landfill practices have caused to these ecosystems.
Una delle cose di cui siamo però sempre più consapevoli, è il danno che le pratiche dello smaltimento dei rifiuti hanno causato a questi ecosistemi.

MARLISCO is one of the reasons behind this increased societal awareness:
MARLISCO è una delle ragioni che sta dietro questa maggiore consapevolezza pubblica:

since June 2012, the project team has been promoting co-responsibility among stakeholders to give ground to more concerted actions.
a partire da giugno 2012, l’equipe del progetto ha promosso una co-responsabilità tra parti interessate per passare ad azioni più coordinate.
Continue reading TESTI PARALLELI – MARLISCO dimostra la volontà pubblica di risolvere la questione dei rifiuti marini

TESTI PARALLELI – Un nuovo materiale composito promette di sostiutire le importazioni dal di fuori dell’Europa

Inglese tratto da: da questa pagina
Italiano tratto da:  questa pagina
Data documento: 17-03-2015

New composite material promises to displace imports from outside Europe
Un nuovo materiale composito promette di sostiutire le importazioni dal di fuori dell’Europa

Oscar Valdemoros, coordinator of the LIMOWOOD project, discusses the new composite material developed by the team and its future commercialisation.
Oscar Valdemoros, coordinatore del progetto LIMOWOOD, parla del nuovo materiale composito sviluppato dall’equipe e della sua futura commercializzazione.

New composite material promises to displace imports from outside Europe
Un nuovo materiale composito promette di sostiutire le importazioni dal di fuori dell’Europa

High-end furniture at low cost might soon become reality thanks to a new composite material developed under the LIMOWOOD project.
L’arredamento di lusso a prezzi contenuti potrebbe presto diventare una realtà grazie a un nuovo materiale composito sviluppato nell’ambito del progetto LIMOWOOD.

Most people have been faced with this dilemma at least once in their life:
Molte persone si sono trovate davanti a questo dilemma almeno una volta nella vita:

can I afford the luxury furniture for my new bathroom or kitchen, or should I be coming to terms with it and get the cheapest option at the expense of lifespan?
posso permettermi mobili di lusso per il mio nuovo bagno o la mia cucina, o forse dovrei lasciar perdere e scegliere l’opzione più economica a spese della durata?
Continue reading TESTI PARALLELI – Un nuovo materiale composito promette di sostiutire le importazioni dal di fuori dell’Europa

TESTI PARALLELI – Materie prime critiche: sostituzione nei magneti permanenti

Inglese tratto da:  questa pagina
Italiano tratto da:  questa pagina
Data documento: 04-03-2015

 

 

Critical raw materials: Substitution in permanent magnets
Materie prime critiche: sostituzione nei magneti permanenti

The VENUS, ROMEO and REFREEPERMAG projects are exploring materials that can substitute the critical raw materials in permanent magnets.
I progetti VENUS, ROMEO e REFREEPERMAG stanno studiando materiali che possano sostituire le materie prime critiche nei magneti permanenti.

Critical raw materials: Substitution in permanent magnets
Materie prime critiche: sostituzione nei magneti permanenti

Today we conclude our trio of articles on EU efforts to find substitutes for critical raw materials with a focus on substitution in permanent magnets.
Oggi concludiamo il nostro tris di articoli sulle attività dell’UE per trovare sostituti delle materie prime critiche parlando in particolare della loro sostituzione nei magneti permanenti.

At February’s Innovation Network for Substitution of Critical Raw Materials Third Strategic Workshop organised by CRM_INNONET, representatives of three EU-funded projects dedicated to this particular aspect of substitution – VENUS, ROMEO and REFREEPERMAG – presented their activities and objectives.
In occasione del terzo workshop strategico della rete d’innovazione sulla sostituzione delle materie prime critiche organizzato a febbraio da CRM_INNONET, i rappresentanti di tre progetti finanziati dall’UE dedicati a questo particolare aspetto della sostituzione – VENUS, ROMEO e REFREEPERMAG – hanno presentato le proprie attività e i propri obiettivi.

 
Continue reading TESTI PARALLELI – Materie prime critiche: sostituzione nei magneti permanenti

TESTI PARALLELI DALL’ITALIANO – Il #730 con il trucco di Renzi

Inglese tratto da: http://www.beppegrillo.it/eng/
Italiano tratto da: http://www.beppegrillo.it/

Creative Commons License photo credit: Greg_e 
Testi di Beppe Grillo riprodotti dal sito a norma della licenza Creative Commons

 

Data documento: 17-03-2015

Il #730 con il trucco di Renzi
The #730 tax form with Renzi’s trickery

“Il 730 precompilato di Renzi, vero cavallo di battaglia della sua “semplificazione fiscale”, nasconde un trucco che potrà costare miliardi di euro ai circa 20 milioni di contribuenti cui è diretto, tra lavoratori dipendenti e pensionati.
“Renzi’s pre-populated tax form (with the code number “730“) is the lynch pin of his “tax simplification” strategy and it is hiding a trick that could cost billions of euro to the country’s 20 million tax payers for whom the form has been designed.These tax payers include employees and pensioners.

Infatti, nello schema precompilato dall’Agenzia delle entrate, non sono previste voci di spese deducibili importantissime, come le spese mediche:
In fact, on the forms prepared by the Tax Collection Agency, containing the information relating to each individual tax payer, an important aspect is the lack of any information about tax-deductible expenses, like medical expenses.

per inserirle in dichiarazione, quindi, i cittadini non potranno accettare lo schema precompilato, perdendo così lo scudo per gli accertamenti fiscali.
Thus if a tax payer wants to add these to their tax declaration, they cannot use the pre-prepared form and they thus lose the protection of using the tax declaration that will not be subjected to further checks by the tax authorities.

Inoltre, dovranno provvedere a predisporlo a proprie spese, tramite il caf o il commercialista.
Furthermore, they then have to spend money to get help in competing the form from the advice agency, CAF, or from an accountant.
Continue reading TESTI PARALLELI DALL’ITALIANO – Il #730 con il trucco di Renzi

TESTI PARALLELI – La tecnologia di rilevamento spaziale può migliorare la risicoltura

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da:  questa pagina
Data documento: 16-03-2015

 

 

How space and sensory technology can boost rice production
La tecnologia di rilevamento spaziale può migliorare la risicoltura  

EU-funded researchers are developing hi-tech methods for monitoring rice crops in order to increase yields and encourage sustainable farming.
Un gruppo di ricercatori finanziati dall’UE sta sviluppando metodi ad alta tecnologia per monitorare le coltivazioni di riso, in modo da aumentare i raccolti e incoraggiare l’agricoltura sostenibile.

How space and sensory technology can boost rice production
La tecnologia di rilevamento spaziale può migliorare la risicoltura

New ways of monitoring rice crops could provide growers with better information – including early warnings of possible threats – and enable more accurate yield predictions.
Nuovi modi di monitorare le coltivazioni di riso potrebbero fornire agli agricoltori migliori informazioni – come i preallarmi di potenziali pericoli – e permettere previsioni dei raccolti più precise.

These are some of the key objectives of the EU-funded ERMES project, which is set to hold its first annual meeting from 26 to 27 March 2015.
Sono alcuni degli obiettivi principali del progetto ERMES, finanziato dall’UE, che terrà il suo primo incontro annuale il 26 e 27 marzo 2015.

The event will be held in Valencia, Spain and will give ERMES partners from Italy, Greece, Spain and Switzerland the chance to discuss progress made in developing new hi-tech methods for monitoring crops.
L’evento si terrà a Valencia, in Spagna, e darà ai partner di ERMES di Italia, Grecia, Spagna e Svizzera l’opportunità di discutere i progressi fatti nello sviluppo di nuovi metodi di alta tecnologia per monitorare le coltivazioni.

 
Continue reading TESTI PARALLELI – La tecnologia di rilevamento spaziale può migliorare la risicoltura

TESTI PARALLELI – Contrastare l’elusione dell’imposta sulle società: la Commissione presenta un pacchetto sulla trasparenza fiscale

Inglese tratto da:  questa pagina
Italiano tratto da:  questa pagina
Data documento: 18-03-2015

 

 

Combatting corporate tax avoidance: Commission presents Tax Transparency Package
Contrastare l’elusione dell’imposta sulle società: la Commissione presenta un pacchetto sulla trasparenza fiscale

The European Commission today presented a package of tax transparency measures as part of its ambitious agenda to tackle corporate tax avoidance and harmful tax competition in the EU.
La Commissione europea ha presentato oggi un pacchetto di misure sulla trasparenza fiscale che rientra nel suo ambizioso programma di lotta all’elusione dell’imposta sulle società e alla concorrenza fiscale dannosa nell’Unione.

A key element of this Tax Transparency Package is a proposal to introduce the automatic exchange of information between Member States on their tax rulings.
L’elemento chiave di questo pacchetto è rappresentato dalla proposta di introdurre lo scambio automatico di informazioni tra gli Stati membri sui loro ruling fiscali.

Corporate tax avoidance is thought to deprive EU Member States’ public budgets of billions of euros a year.
Si stima che l’elusione dell’imposta sulle società privi i bilanci pubblici degli Stati membri dell’Unione di vari miliardi di euro l’anno.

It also undermines fair burden-sharing among tax-payers and fair competition between businesses.
Essa compromette inoltre l’equa ripartizione degli oneri tra i contribuenti e la concorrenza leale tra le imprese.

Companies rely on the complexity of tax rules and the lack of cooperation between Member States to shift profits and minimise their taxes.
Le società sfruttano la complessità delle norme fiscali e la mancanza di cooperazione tra gli Stati membri per trasferire gli utili e ridurre al minimo le loro imposte.
Continue reading TESTI PARALLELI – Contrastare l’elusione dell’imposta sulle società: la Commissione presenta un pacchetto sulla trasparenza fiscale

TESTI PARALLELI – I robot stireranno per noi

Inglese tratto da:  questa pagina
Italiano tratto da:  questa pagina
Data documento: 13-03-2015

 

 

Robots take over the ironing  
I robot stireranno per noi

EU-funded researchers have developed a robot capable of sorting through and folding piles of rumpled clothes.
Un gruppo di ricercatori finanziati dall’UE ha sviluppato un robot in grado di distinguere e piegare mucchi di vestiti stropicciati.

Robots take over the ironing
I robot stireranno per noi

Advancements in robotics have enabled humankind to automate a whole range of industrial processes, leading to more efficient and safer production and helping to expand our knowledge through scientific discovery.
I progressi nel campo della robotica hanno permesso al genere umano di automatizzare tutta una serie di processi industriali, il che ha portato a una produzione più efficiente e più sicura e ci ha aiutato a espandere le nostre conoscenze mediante le scoperte scientifiche.

Why is it, however, that we can send a robot into space to take samples of Martian rocks, but still can’t delegate the ironing to a household robot?
Perché, però, siamo in grado di mandare un robot nello spazio a raccogliere campioni delle rocce di Marte, ma non abbiamo ancora un robot domestico che stiri al posto nostro?

The recently completed EU-funded CLOPEMA project may finally have a solution to this problem.
Il progetto CLOPEMA, finanziato dall’UE e coclusosi di recente, potrebbe finalmente aver trovato una soluzione a questo problema.

 
Continue reading TESTI PARALLELI – I robot stireranno per noi

TESTI PARALLELI – La Commissione riferisce sull’esenzione dal visto per i cittadini dei Balcani occidentali

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da:  questa pagina
Data documento:  25-02-2015

 

 

Commission reports on visa-free travel from the Western Balkans
La Commissione riferisce sull’esenzione dal visto per i cittadini dei Balcani occidentali

Today the Commission published its fifth assessment of the functioning of the visa-free scheme with Albania, Bosnia and Herzegovina, the former Yugoslav Republic of Macedonia, Montenegro and Serbia.
La Commissione ha pubblicato oggi la sua quinta valutazione sul funzionamento del regime di esenzione dall’obbligo del visto con l’Albania, la Bosnia-Erzegovina, l’ex Repubblica jugoslava di Macedonia, il Montenegro e la Serbia.

The fifth post visa liberalisation report on the Western Balkans shows that more measures are necessary to maintain the integrity of the visa-free scheme and to address potential abuses of the EU asylum system.
La quinta relazione sul controllo successivo alla liberalizzazione dei visti per i paesi dei Balcani occidentali segnala la necessità di ulteriori misure per preservare l’integrità del regime di esenzione dal visto e per combattere i potenziali abusi del sistema di asilo dell’UE.

“The European Commission remains committed to maintaining visa-free travel for citizens of the Western Balkans countries.
“La Commissione europea rimane determinata a mantenere l’esenzione dall’obbligo del visto per i cittadini dei paesi dei Balcani occidentali.

The benefits of visa liberalisation have been very visible in terms of enhancing people-to-people contacts and business opportunities.
I vantaggi della liberalizzazione dei visti si manifestano chiaramente nell’aumento dei contatti interpersonali e delle opportunità imprenditoriali.

However, the misuse of the visa-free travel scheme for seeking asylum in the EU must be addressed systematically and through proper allocation of resources.
Occorre però affrontare sistematicamente, con un’adeguata assegnazione di risorse, il problema degli abusi del regime di esenzione dal visto da parte di coloro che chiedono asilo nell’UE.

 
Continue reading TESTI PARALLELI – La Commissione riferisce sull’esenzione dal visto per i cittadini dei Balcani occidentali

TESTI PARALLELI DALL’ITALIANO – #Passaparola: Lo strano caso del PM morto a mezzanotte, di Michele Santagata

Inglese tratto da: http://www.beppegrillo.it/eng/
Italiano tratto da: http://www.beppegrillo.it/

Creative Commons License photo credit: Greg_e 

 
Testi di Beppe Grillo riprodotti dal sito a norma della licenza Creative Commons

Data documento: 16-03-2015

#Passaparola: Lo strano caso del PM morto a mezzanotte, di Michele Santagata
Passaparola – The strange case of the Public Prosecutor who died at midnight, by Michele Santagata

Michele Santagata è un giornalista del giornale locale La Provincia di Cosenza che sta portando avanti un’inchiesta sul PM Federico Bisceglia, morto alla mezzanotte del 1 marzo in un incidente dalle circostanze ancora da chiarire al chilometro 250 della Salerno – Reggio Calabria.
Michele Santagata is a journalist with the local newspaper called “La Provincia di Cosenza” and he is conducting an investigation on Public Prosecutor Federico Bisceglia who died at midnight on 1 March in an accident that still remains to be explained at the kilometre 250 mark on the Salerno – Reggio Calabria motorway.

Bisceglia indagava sulla Terra dei Fuochi.
Bisceglia was busy investigating the “Terra dei Fuochi” affair.

Il blog ha intervistato Michele Santagata che racconta tutto quello che ha scoperto e si chiede quanto ancora ci sia da scoprire.
The blog interviewed Michele Santagata, who told us everything that he had uncovered and is asking himself how much more there really is to uncover.

“È domenica primo marzo e sono le 10:57
“It is Sunday March 1st, around 10h57.

L’azienda Adnkronos batte un comunicato dell’Anas che dice:
Adnkronos is busy typing out a communiqué from’Anas which says:

“Muore un giudice all’altezza del chilometro 205-700 dell’A3 carreggiata sud, circa intorno la mezzanotte”, ma due ore prima dalle colonne del mattino.it un altro giornalista lanciava la notizia di un altro incidente avvenuto sempre intorno alla mezzanotte. Si trattava dello stesso giudice.
“Judge dies at the 205-700 kilometre mark on the southbound lane of the A3 motorway sometime around midnight, but two hours earlier, from the pages of mattino.it, another journalist announced the news of another accident that also occurred around midnight in which that same judge was said to be involved.

 
Continue reading TESTI PARALLELI DALL’ITALIANO – #Passaparola: Lo strano caso del PM morto a mezzanotte, di Michele Santagata

TESTI PARALLELI – Il piano di investimenti per l’Europa: l’Italia contribuirà con 8 miliardi di euro

Inglese tratto da:  questa pagina
Italiano tratto da:  questa pagina
Data documento: 10-03-2015

 

 

Investment Plan for Europe: Italy to contribute €8 billion
Il piano di investimenti per l’Europa: l’Italia contribuirà con 8 miliardi di euro

Today Italy announced that it would contribute €8 billion to projects benefiting from finance by the European Fund for Strategic Investments (EFSI), which is the core element of the €315 billion Investment Plan for Europe.
L’Italia ha annunciato oggi che contribuirà con 8 miliardi di euro a progetti che beneficino di un finanziamento del Fondo europeo per gli investimenti strategici (FEIS), che è l’elemento centrale del Piano di investimenti per l’Europa del valore di 315 miliardi di euro.

The contribution will come via its National Promotional Bank Cassa Depositi e Prestiti.
Il contributo verrà versato tramite la Cassa Depositi e Prestiti, la banca di promozione nazionale.

That makes Italy the fourth country to contribute to the Plan even before the European Fund for Strategic Investments has been formally set up.
L’Italia è così il quarto paese a contribuire al piano ancor prima che sia stato formalmente istituito il Fondo europeo per gli investimenti strategici.

European Commission Vice-President Jyrki Katainen, responsible for Jobs, Growth, Investment and Competitiveness, said:
Jyrki Katainen, Vicepresidente della Commissione europea e Commissario responsabile per l’Occupazione, la crescita, gli investimenti e la competitività, ha affermato:

“The ball is rolling!
“Le cose si stanno muovendo!
Continue reading TESTI PARALLELI – Il piano di investimenti per l’Europa: l’Italia contribuirà con 8 miliardi di euro

TESTI PARALLELI DALL’ITALIANO – L’#ALBA di una nuova Europa

Inglese tratto da: http://www.beppegrillo.it/eng/
Italiano tratto da: http://www.beppegrillo.it/

Creative Commons License photo credit: Greg_e 

 
Testi di Beppe Grillo riprodotti dal sito a norma della licenza Creative Commons

Data documento: 13-03-2015

L’#ALBA di una nuova Europa
The #ALBA dawn of a new Europe

Cos’è il modello ALBA-TCP?
What is the ALBA-TCP model?

Dove e perché nasce?
Where and why did it come into being?

Cosa c’entra con l’Euro e con le proposte del M5S per l’Europa del Sud?
What’s it got to do with the Euro and with the M5S proposals for Southern Europe?

Il M5S ne parla oggi al convegno “L’Alba di una nuova Europa” a partire dalle ore 10:30.
The M5S is discussing this today in the conference called “The dawn of a new Europe” starting at 10:30 am.

Intervengono Gianni Minà – giornalista e scrittore, Luciano Vasapollo – docente di Economia (La Sapienza) e direttore del centro studi Cestes, Alessandro Di Battista – Vicepresidente Commissione Affari Esteri M5S e Joaquín Arriola – docente di Economia (Universidad El País Vasco).
Among those taking part are Gianni Minà – jourrnalist and writer, Luciano Vasapollo – lecturer in economics (La Sapienza University) and director of Cestes (an organisation dealing with culture, education, and research), Alessandro Di Battista – Vice-president M5S Foreign Affairs Committee and Joaquín Arriola – lecturer in economics (Universidad El País Vasco).
Continue reading TESTI PARALLELI DALL’ITALIANO – L’#ALBA di una nuova Europa

TESTI PARALLELI – LIPSE definisce gli standard per l’innovazione sociale con due nuove relazioni.

Inglese tratto da:  questa pagina
Italiano tratto da:   questa pagina
Data documento: 10-03-2015

 

 

LIPSE sets the bar for social innovation with two new reports
LIPSE definisce gli standard per l’innovazione sociale con due nuove relazioni.

Two reports on social innovation trends and possible improvements have just been released by the EU-funded LIPSE project.
Il progetto LIPSE, finanziato dall’UE, ha appena pubblicato due relazioni sulle tendenze dell’innovazione sociale e sui suoi possibili miglioramenti.

LIPSE sets the bar for social innovation with two new reports
LIPSE definisce gli standard per l’innovazione sociale con due nuove relazioni

The European social model has been central to the EU vision for years, but enhancing it is a never-ending process.
Il modello sociale europeo ha avuto per anni un ruolo centrale nella visione dell’UE, ma il suo miglioramento è un processo senza sosta.

To stay on top of the class, the EU needs a constant flow of new ideas, strategies and concepts.
Per mantenere una posizione di primo piano, l’UE ha bisogno di un flusso costante di nuove idee, strategie e concetti.

This is called social innovation, and the LIPSE project is playing an important role in its analysis and development with a focus on public sector environments and their capacity to adapt to society’s changing needs.
Questa è chiamata innovazione sociale, e il progetto LIPSE sta svolgendo un ruolo importante nella sua analisi e sviluppo, concentrandosi su ambienti del settore pubblico e sulla loro capacità di adattarsi alle mutevoli necessità della società.

 
Continue reading TESTI PARALLELI – LIPSE definisce gli standard per l’innovazione sociale con due nuove relazioni.

TESTI PARALLELI DALL’ITALIANO – #Equitalia bussa sempre due volte

Inglese tratto da: http://www.beppegrillo.it/eng/
Italiano tratto da: http://www.beppegrillo.it/

Creative Commons License photo credit: Greg_e 

 
Testi di Beppe Grillo riprodotti dal sito a norma della licenza Creative Commons

Data document: 11-03-2015

#Equitalia bussa sempre due volte
#Equitalia always knocks twice

Chiudiamo Equitalia!
Let’s close down Equitalia!

Con un un precedente post abbiamo chiesto le vostre testimonianze sul rapporto con Equitalia.
In an earlier post we asked you to tell us about your dealings with Equitalia.

Oggi pubblichiamo la terza.
Today we are publishing the third one.

Nei commenti inserite la storia delle vostra esperienza con Equitalia, per chi ha avuto la sfortuna di averla.
Use the comments to tell us the story of your experience with Equitalia, if you’ve been unlucky enough to have had one.

 

 

Continue reading TESTI PARALLELI DALL’ITALIANO – #Equitalia bussa sempre due volte

TESTI PARALLELI – Quadro di valutazione UE della giustizia: aiutare gli Stati membri a migliorare l’efficienza dei sistemi giudiziari

Inglese tratto da:  questa pagina
Italiano tratto da:  questa pagina
Data documento: 09-03-2015

 

 

2015 EU Justice Scoreboard: supporting Member States to improve their justice systems’ effectiveness
Quadro di valutazione UE della giustizia: aiutare gli Stati membri a migliorare l’efficienza dei sistemi giudiziari

Today, the European Commission has released the 2015 EU Justice Scoreboard, which gives an overview of the quality, independence and efficiency of the justice systems of Member States.
Oggi la Commissione europea ha pubblicato il quadro di valutazione UE della giustizia 2015, che presenta una rassegna della qualità, dell’indipendenza e dell’efficienza dei sistemi giudiziari degli Stati membri.

The EU Justice Scoreboard is an information tool aiming to assist Member States to achieve more effective justice by providing objective, reliable and comparable data on their civil, commercial and administrative justice systems.
Il quadro di valutazione UE della giustizia è uno strumento di informazione diretto ad aiutare gli Stati membri a migliorare l’efficienza della giustizia, fornendo dati obiettivi, attendibili e comparabili sui loro sistemi di giustizia civile, commerciale e amministrativa.

‘An effective justice system is a fundamental pillar of every democracy.
“Un sistema giudiziario efficiente è un pilastro fondamentale di ogni democrazia.

Justice reforms play a key role in strengthening the Union’s common values and creating the investment friendly environment that we need for sustainable growth” said Vera Jourová, EU Commissioner for Justice, Consumers and Gender Equality.
Le riforme della giustizia svolgono un ruolo essenziale nel rafforzare i valori comuni dell’Unione e nel creare l’ambiente favorevole agli investimenti di cui abbiamo bisogno per una crescita sostenibile”, ha dichiarato Vera Jourová, Commissaria europea per la Giustizia, i consumatori e la parità di genere.

“In 2014, most Member States were engaged in reforming their justice system;
“Nel 2014 la maggior parte degli Stati membri era impegnata a riformare il proprio sistema giudiziario:

the Commission welcomes and supports their efforts.
la Commissione accoglie con favore e sostiene tali sforzi.
Continue reading TESTI PARALLELI – Quadro di valutazione UE della giustizia: aiutare gli Stati membri a migliorare l’efficienza dei sistemi giudiziari

TESTI PARALLELI – Dichiarazione del Primo Vicepresidente Timmermans, dell’Alta rappresentante/Vicepresidente Mogherini e dei Commissari Mimica, Avramopoulos, Thyssen, Stylianides e Jourová in occasione della Giornata internazionale della donna

Inglese tratto da:  questa pagina
Italiano tratto da:  questa pagina
Data documento: 08-03-2015

 

 

Statement by First Vice-President Timmermans, High-Representative/Vice-President Mogherini and Commissioners Mimica, Avramopoulos, Thyssen, Stylianides and Jourová on the occasion of International Women’s Day
Dichiarazione del Primo Vicepresidente Timmermans, dell’Alta rappresentante/Vicepresidente Mogherini e dei Commissari Mimica, Avramopoulos, Thyssen, Stylianides e Jourová in occasione della Giornata internazionale della donna

First Vice-President Frans Timmermans,
Il Primo Vicepresidente Frans Timmermans,

EU High-Representative/Commission Vice-President Federica Mogherini,
l’Alta rappresentante dell’UE/Vicepresidente della Commissione Federica Mogherini,

Migration, Home Affairs and Citizenship Commissioner Dimitris Avramopoulos,
il Commissario per la Migrazione, gli affari interni e la cittadinanza Dimitris Avramopoulos,

International Cooperation and Development Commissioner Neven Mimica,
il Commissario per la Cooperazione internazionale e lo sviluppo Neven Mimica,

Employment, Social Affairs, Skills and Labour Mobility Commissioner Marianne Thyssen,
la Commissaria per l’Occupazione, gli affari sociali, le competenze e la mobilità dei lavoratori Marianne Thyssen,

 
Continue reading TESTI PARALLELI – Dichiarazione del Primo Vicepresidente Timmermans, dell’Alta rappresentante/Vicepresidente Mogherini e dei Commissari Mimica, Avramopoulos, Thyssen, Stylianides e Jourová in occasione della Giornata internazionale della donna

TESTI PARALLELI – Confermato il ritiro di 73 proposte in sospeso annunciato dalla Commissione nel programma di lavoro 2015

Inglese tratto da:  questa pagina
Italiano tratto da:  questa pagina
Data documento: 07-03-2015

 

 

Commission Confirms Withdrawal of 73 Pending Proposals Announced in 2015 Work Programme
Confermato il ritiro di 73 proposte in sospeso annunciato dalla Commissione nel programma di lavoro 2015

Today the Commission confirms its commitment to a better regulation approach which cuts red tape and removes regulatory burdens, contributing to an environment conducive to investment.
La Commissione conferma oggi l’impegno a favore di una qualità della regolamentazione che, imperniandosi sullo snellimento burocratico e sull’eliminazione degli oneri normativi, contribuisca a instaurare un contesto propizio agli investimenti.

The Commission decided the withdrawal of 73 pending legislative proposals, with the adoption of the Commission’s Work Programme for 2015 on 16 December 2014.
La Commissione ha deciso il ritiro di 73 proposte legislative in sospeso quando, il 16 dicembre 2014, ha adottato il programma di lavoro per il 2015.

The list of withdrawn proposals has now been published in the Official Journal of the European Union.
L’elenco delle proposte ritirate è ora pubblicato nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea.

This confirmation of the withdrawals follows constructive discussions with the other institutions in which the Commission has heard their views.
Il ritiro è confermato in esito a discussioni costruttive che hanno permesso alla Commissione di ascoltare le opinioni delle altre istituzioni.

 
Continue reading TESTI PARALLELI – Confermato il ritiro di 73 proposte in sospeso annunciato dalla Commissione nel programma di lavoro 2015

TESTI PARALLELI – Verso una nuova politica europea di vicinato: l’UE lancia una consultazione sul futuro delle sue relazioni con i paesi del vicinato

Inglese tratto da:  questa pagina
Italiano tratto da:  questa pagina
Data documento: 04-03-2015

 

 

Towards a new European Neighbourhood Policy: the EU launches a consultation on the future of its relations with neighbouring countries.
Verso una nuova politica europea di vicinato: l’UE lancia una consultazione sul futuro delle sue relazioni con i paesi del vicinato

High Representative for Foreign Affairs and Security Policy/Vice-President of the Commission Federica Mogherini and Commissioner for European Neighbourhood Policy and Enlargement Negotiations Johannes Hahn are launching today a consultation on the future of the European Neighbourhood Policy (ENP).
Oggi l’Alto rappresentante dell’Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza/Vicepresidente della Commissione Federica Mogherini e il Commissario per la politica europea di vicinato e i negoziati di allargamento Johannes Hahn lanciano una consultazione sul futuro della sua politica europea di vicinato (PEV).

The ENP was last reviewed in 2011.
L’ultimo riesame della PEV risale al 2011.

Given the significant developments in the neighbourhood since then, it is now essential to undertake a fundamental review of the principles on which the policy is based as well as its scope and how its instruments should be used.
Considerati gli importanti sviluppi verificatisi successivamente nei paesi del vicinato, è indispensabile procedere a una revisione approfondita dei principi su cui si basa questa politica, della sua portata e del modo in cui dovrebbero essere utilizzati i suoi strumenti.

“The EU has a vital interest in building strong partnerships with its neighbours.
“L’UE ha tutto l’interesse a creare solidi partenariati con i paesi vicini.

 
Continue reading TESTI PARALLELI – Verso una nuova politica europea di vicinato: l’UE lancia una consultazione sul futuro delle sue relazioni con i paesi del vicinato

TESTI PARALLELI – La Commissione fa progressi verso la definizione di un’agenda europea sulla migrazione

  Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da:  questa pagina
Data documento: 04-03-2015

 

 

Commission makes progress on a European Agenda on Migration
La Commissione fa progressi verso la definizione di un’agenda europea sulla migrazione

The European Commission today launched its work on a comprehensive European Agenda on Migration.
La Commissione europea ha aperto oggi i lavori per la definizione di un’agenda europea globale sulla migrazione.

The College of Commissioners held a first orientation debate on key actions to step up the EU’s efforts to implement the existing tools and cooperation in managing migration flows from third countries.
Il collegio dei Commissari ha svolto un primo dibattito di orientamento sulle iniziative essenziali per potenziare gli sforzi dell’UE volti ad attuare gli strumenti esistenti e la cooperazione nella gestione dei flussi migratori dai paesi terzi.

For the first time, managing migration better is an explicit priority of the European Commission, as presented in the political guidelines of President Juncker “A new start for Europe”.
Per la prima volta, gestire meglio la migrazione è un’esplicita priorità della Commissione europea, come indicato negli orientamenti politici del Presidente Juncker “Un nuovo inizio per l’Europa”.

Migration is a cross-cutting issue, involving different policy areas different actors, both inside and outside the EU.
La migrazione è una questione trasversale che coinvolge settori politici diversi e svariati attori, sia all’interno che all’esterno dell’UE.

The new structure and working methods of the European Commission are a first step at addressing the challenges and opportunities of migration in a truly comprehensive way.
La nuova struttura e i nuovi metodi di lavoro della Commissione europea costituiscono un primo passo per affrontare le sfide e le opportunità della migrazione in maniera veramente globale.

 
Continue reading TESTI PARALLELI – La Commissione fa progressi verso la definizione di un’agenda europea sulla migrazione

TESTI PARALLELI – La Commissione europea e le parti sociali: uniti per un nuovo avvio

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da:  questa pagina
 Data documento: 04-03-2015

 

 

Social dialogue in Europe: together for a new start
La Commissione europea e le parti sociali: uniti per un nuovo avvio

Tomorrow the European Commission will organise, in Brussels, a High-Level Conference bringing together leaders of European and national employers’ and workers’ organisations, Members of the European Parliament and representatives from the Latvian Presidency of the Council of the EU.
Domani la Commissione europea organizzerà a Bruxelles una conferenza ad alto livello che riunirà i vertici delle organizzazioni europee nazionali dei datori di lavoro e dei lavoratori, deputati del Parlamento europeo e rappresentanti della Presidenza lettone dell’UE.

This Conference, called “A new start for social dialogue”, is an important step forward in strengthening and deepening dialogue with a broad cross-section of social partners in order to better address the economic and social challenges faced in Europe, as set out in the Political Guidelines and Work Programme of the European Commission.
La conferenza, intitolata “Un nuovo inizio per il dialogo sociale”, rappresenta un importante passo avanti sulla via del rafforzamento e dell’approfondimento del dialogo con un’ampia gamma di parti sociali al fine di meglio affrontare le sfide socioeconomiche che si manifestano in Europa, come indicato negli orientamenti politici e nel programma di lavoro della Commissione europea.

Vice-President for the Euro and Social Dialogue, Valdis Dombrovskis, said:
Valdis Dombrovskis, Vicepresidente e Commissario responsabile per l’Euro e il dialogo sociale, ha affermato:

“This High-Level Conference is the first of many steps where the Commission will reaffirm its commitment to engaging with employers and workers in shaping the European policies that affect us all.
“Questa conferenza ad alto livello è la prima di diverse misure con le quali la Commissione intende riaffermare il proprio impegno a collaborare con i datori di lavoro e i lavoratori nell’elaborazione delle politiche europee che interessano noi tutti.

 
Continue reading TESTI PARALLELI – La Commissione europea e le parti sociali: uniti per un nuovo avvio

TESTI PARALLELI DALL’ ITALIANO – 25.000 euro per la tua impresa con il #Microcredito5Stelle

Inglese tratto da: http://www.beppegrillo.it/eng/
Italiano tratto da: http://www.beppegrillo.it/

Creative Commons License photo credit: Greg_e 

 
Testi di Beppe Grillo riprodotti dal sito a norma della licenza Creative Commons

Data documento: 04-03-2015

25.000 euro per la tua impresa con il #Microcredito5Stelle
25,000 Euro for your company with #Microcredito5Stelle

“Loro cancellano diritti con il Jobs act, il M5S punta a restituirli con il Reddito di cittadinanza.
They are getting rid of workers rights with the “Jobs Act”; but the M5S is aiming to give people back their rights with the “citizen’s income”.

Loro rubano legalità con le grandi opere, noi lottiamo con proposte concrete contro la corruzione e il malaffare.
They are stealing the rule of law with the big infrastructure projects; whereas we are coming up with solid proposals to fight corruption and shady business deals.

Loro si tengono buste paga a quattro zeri, i parlamentari del M5S restituiscono metà dello stipendio e tutto quello che non spendono in modo preciso e rendicontato.
They are hanging on to 4 digit pay packets; whereas the M5S parliamentarians are giving back half of their salaries and they’re also giving back any money classed as “expenses” that is not actually backed up with receipts.

Siamo ormai a 10 milioni di euro e li ridiamo indietro direttamente a quegli italiani che hanno voglia di scommettere su una nuova attività in grado di creare lavoro e ricchezza.
We have now got to a sum of 10 million euro and we’re giving this money back to those people in Italy that want to take a chance with a new activity that could possibly create both jobs and wealth.

Finalmente è partito il fondo per il Microcredito che funziona grazie alle eccedenze degli emolumenti dei portavoce M5S.
Finally the microcredit fund has got off the ground and it is operating thanks to money from the salaries of the M5S spokespersons.

 
Continue reading TESTI PARALLELI DALL’ ITALIANO – 25.000 euro per la tua impresa con il #Microcredito5Stelle

TESTI PARALLELI – Relazione sull’ambiente: l’azione dell’UE produce risultati positivi

Inglese tratto da:  questa pagina
Italiano tratto da:  questa pagina
Data documento: 03-03-2015

 

 

Environment report shows benefits of EU action
Relazione sull’ambiente: l’azione dell’UE produce risultati positivi

A new report published today shows that a coordinated EU environment policy has delivered substantial benefits for citizens over the past five years.
Una nuova relazione pubblicata oggi evidenzia che l’approccio coordinato dell’UE nel settore della politica ambientale ha prodotto importanti vantaggi per i cittadini nel corso degli ultimi 5 anni.

Europeans enjoy cleaner air and water, send less waste to landfill and recycle more; while environmental policies drive jobs and growth.
Non solo i cittadini europei godono di un’aria e di un’acqua più pulite, mandano meno rifiuti in discarica e riciclano di più, ma le politiche ambientali si sono dimostrate anche uno stimolo per la crescita e l’occupazione.

But the report warns that Europe’s long-term goal of “living well, within the limits of our planet” – the aim of the General Union Environment Action Programme (7th EAP)– cannot be achieved with the current level of ambition of environment and related policies.
La relazione, tuttavia, lancia un segnale d’allarme: il traguardo che l’Europa si pone a lungo termine, “vivere bene entro i limiti del nostro pianeta” – che rappresenta l’obiettivo del programma generale di azione dell’Unione in materia di ambiente (7º PAA) – non può essere realizzato con l’attuale livello di ambizione delle politiche sull’ambiente e di quelle correlate.

The European Environment — State and Outlook 2015 Report (SOER 2015) prepared by the European Environment Agency is an integrated assessment of Europe’s environment that includes data at global, regional and country levels, as well as cross country comparisons.
L’ambiente in Europa – Relazione 2015: situazione attuale e prospettive, pubblicato in inglese (European Environment – State and Outlook 2015 Report, SOER 2015) a cura dell’Agenzia europea dell’ambiente, è una valutazione integrata dell’ambiente in Europa che comprende dati a livello globale, regionale e nazionale, accompagnati da confronti tra vari paesi.

 
Continue reading TESTI PARALLELI – Relazione sull’ambiente: l’azione dell’UE produce risultati positivi

TESTI PARALLELI – Semestre europeo 2015: decisioni del Collegio

Inglese tratto da:  questa pagina
Italiano tratto da:  questa pagina
Data documento: 25-02-2015

 

 

European Semester 2015: College decisions
Semestre europeo 2015: decisioni del Collegio

The European Commission today sent a strong signal to Member States to carry out structural reforms and to continue consolidating their public finances.
Oggi la Commissione europea ha inviato un segnale forte agli Stati membri perché attuino le riforme strutturali e proseguano il risanamento delle finanze pubbliche.

This follows the approach that the new College of Commissioners outlined in November and is at the heart of the Annual Growth Survey 2015:
Questo s’iscrive nella linea adottata a novembre dal nuovo Collegio dei Commissari e riprende i temi centrali dell’analisi annuale della crescita 2015:

a fresh focus on investment, structural reforms, and fiscal responsibility.
rilancio degli investimenti, riforme strutturali e responsabilità di bilancio.

Here is what the College decided in detail:
Queste le decisioni odierne del Collegio:

Of the 16 countries identified in November as experiencing macroeconomic imbalances, the Commission stepped up the procedure for three countries:
la Commissione ha rafforzato la procedura per tre dei 16 paesi per i quali a novembre erano stati individuati squilibri macroeconomici:
Continue reading TESTI PARALLELI – Semestre europeo 2015: decisioni del Collegio

TESTI PARALLELI – Diritto dell’UE

Inglese tratto da:  questa pagina
Italiano tratto da:  questa pagina

 

EU law
Diritto dell’UE

How EU decisions are made
Come vengono prese le decisioni dell’UE

The EU’s standard decision-making procedure is known as ‘Ordinary Legislative Procedure’ (ex “codecision”).
Il processo decisionale dell’UE è la cosiddetta “procedura legislativa ordinaria” (ex “procedura di codecisione”).

This means that the directly elected European Parliament has to approve EU legislation together with the Council (the governments of the 28 EU countries).
Il Parlamento europeo, eletto direttamente, approva cioè la legislazione dell’UE congiuntamente al Consiglio (formato dai governi dei 28 Stati membri).

The Commission drafts and implements EU legislation.
La Commissione propone la legislazione e la attua dopo che è stata approvata.

EU Treaties
Trattati dell’UE

 

Continue reading TESTI PARALLELI – Diritto dell’UE

TESTI PARALLELI – Tendenze scientifiche: La tecnologia antiquata è dannosa per l’ambiente?

Inglese tratto da:  questa pagina
Italiano tratto da:  questa pagina
Data documento: 26-02-2015

 

 

Trending science: Is your old tech bad for the environment?
Tendenze scientifiche: La tecnologia antiquata è dannosa per l’ambiente?

A new study has found that as we gather more devices, we don’t throw out the old ones, and this is causing a significant increase in our energy impact.
Un nuovo studio ha scoperto che mentre raccogliamo sempre più dispositivi, non gettiamo via quelli vecchi, e questo sta causando un significativo aumento del nostro impatto energetico.

Resource efficiency means hanging onto products and using them until they die, right?
L’efficienza delle risorse significa tenersi stretti i prodotti e usarli fino a che si rompono, giusto?

This may not always be the best approach according to a new study – in fact clinging to ageing tech may actually be bad for the environment.
Secondo un nuovo studio, questo potrebbe non essere sempre l’approccio migliore, perché in effetti restare attaccati a una tecnologia che invecchia potrebbe essere in realtà nocivo per l’ambiente.

Older devices often use more energy than new models and can be left to suck up energy unnecessarily by carrying out the same functions as other gadgets in the house.
I dispositivi più vecchi spesso consumano più energia rispetto ai modelli nuovi e sono lasciati a consumare inutilmente energia eseguendo le stesse funzioni di altri apparecchi in casa.
Continue reading TESTI PARALLELI – Tendenze scientifiche: La tecnologia antiquata è dannosa per l’ambiente?

TESTI PARALLELI DALL’ITALIANO – Napoli, vedi Itron e poi muori

Inglese tratto da: http://www.beppegrillo.it/eng/
Italiano tratto da: http://www.beppegrillo.it/

Creative Commons License photo credit: Greg_e 
Testi di Beppe Grillo riprodotti dal sito a norma della licenza Creative Commons

Data documento : 26-02-2015

Napoli, vedi Itron e poi muori
Naples: see Itron and die

“A Napoli ci sono 46 famiglie che rischiano di restare senza reddito e senza futuro per colpa della solita multinazionale americana che agisce soltanto in base a logiche speculative, dimenticando la propria mission industriale.
“In Naples there are 46 families at risk of having no income and no future because of the American multinational that is taking action based on just speculative ideas while forgetting its own industrial objectives.

Il Gruppo Itron, con un fatturato annuo di 1,9 miliardi di dollari, produce contatori di gas metano nel capoluogo partenopeo.
The Itron Group, has an annual turnover of 1.9 billion dollars, and it produces methane gas metres in Naples.

E si avvale di uno stabilimento efficiente, con ottimi indici di redditività e ricco di commesse globali, dagli Emirati alla Bolivia, dal Pakistan all’Australia.
It’s got an efficient factory with excellent ROI indicators, plenty of orders from all over the world, from the Emirates to Bolivia, and from Pakistan to Australia.

Ora il colosso americano ha deciso di dismettere l’impianto per concentrare la produzione a Reims, in Francia.
Now this American giant has decided to close down this factory and concentrate production in Rheims, in France.

Una mossa dettata da una mera esigenza finanziaria cui fanno da contorno voci incontrollate sulla nascita di uno stabilimento nuovo di zecca in Romania, con un costo del lavoro che peserebbe meno della metà rispetto all’Italia.
A move dictated solely by financial considerations. And there are unverified rumours that there’ll be a brand new factory in Romania, where labour costs are about half what they are in Italy.
Continue reading TESTI PARALLELI DALL’ITALIANO – Napoli, vedi Itron e poi muori

TESTI PARALLELI – La Commissione europea deferisce l’Italia alla Corte di giustizia per il mancato recupero dei prelievi dovuti dai produttori di latte italiani

Inglese tratto da:  questa pagina
Italiano tratto da:  questa pagina
Data documento: 26-02-2015

 

 

European Commission refers Italy to the Court of Justice for failure to recover milk levies due from Italian producers
La Commissione europea deferisce l’Italia alla Corte di giustizia per il mancato recupero dei prelievi dovuti dai produttori di latte italiani

The Commission decided today to refer Italy to the Court of Justice of the European Union for failing to meet its responsibilities adequately with regard to managing the recovery of the levy for overproduction of milk.
La Commissione ha deciso oggi di deferire l’Italia alla Corte di giustizia dell’Unione europea per non aver assolto adeguatamente al proprio compito di gestione del recupero dei prelievi per la sovrapproduzione di latte.

This levy should be paid by individual producers having exceeded their individual dairy quotas.
I prelievi devono essere versati dai singoli produttori che hanno superato le quote latte individuali.

Italy exceeded its national quota every year from 1995 to 2009, and the Italian state paid the Commission the due superlevy amounts over the said period (2.305 billion EUR).
Ogni anno, dal 1995 al 2009, l’Italia ha superato la quota nazionale e lo Stato italiano ha versato alla Commissione gli importi del prelievo supplementare dovuti per il periodo in questione (2 305 miliardi di EUR).

However, despite repeated requests by the Commission, the Italian authorities have clearly not taken appropriate measures to effectively recover the levy payable from the individual producers/dairies.
Tuttavia, nonostante le ripetute richieste della Commissione, risulta evidente che le autorità italiane non hanno preso le misure opportune per recuperare il prelievo dovuto dai singoli produttori e caseifici.
Continue reading TESTI PARALLELI – La Commissione europea deferisce l’Italia alla Corte di giustizia per il mancato recupero dei prelievi dovuti dai produttori di latte italiani