EASY! – LISTENING CON I SOTTOTITOLI FACILITATO – Learn English Through Stories Subtitles Skyjack! Level 3

easyDopo le ormai mitiche risorse di listening di Misterduncan, che si rivolgono però a chi ha già una discreta conoscenza dell’inglese, ecco ora una tipologia di video di listening basati su racconti scritti all’origine in modo semplificato, ossia con frasi tutte brevi e pronunciate in modo decisamente più lento di una normale conversazione. Siamo sicuri che questa novità potrà renderti più utile ed interessante l’apprendimento dell’inglese consentendoti di capire meglio i testi e valutare anche il tuo livello di comprensione della lingua parlata anche se sei alle prime armi. Buon ascolto!

 

EASY! – LISTENING CON I SOTTOTITOLI FACILITATO – Learn English Through Stories Subtitles Skyjack! Level 3

TESTI PARALLELI – Gestire la crisi dei rifugiati: attuazione della dichiarazione UE-Turchia

Inglese tratto da:  questa pagina
Italiano tratto da:  questa pagina
Data documento: 20-04-2016

 

Managing the Refugee Crisis: Commission reports on implementation of EU-Turkey Statement
Gestire la crisi dei rifugiati: attuazione della dichiarazione UE-Turchia

The Commission has today reported on the implementation of the EU-Turkey Agreement and finds that good progress has been made to operationalise the Statement.
La Commissione ha presentato oggi una relazione sull’attuazione dell’accordo tra l’UE e la Turchia e ritiene che siano stati fatti notevoli passi avanti per rendere operativa la dichiarazione.

Continued efforts and commitments are needed to consolidate this position and carry out sustained return and resettlement operations, given that this aspect of implementation still largely lies ahead.
Sono necessari sforzi costanti e intensi per consolidare questa posizione e portare a termine operazioni a flusso continuo di rinvio e reinsediamento stabile, dato che, per quanto riguarda l’attuazione, i tempi sono ancora molto lunghi.

On 18 March 2016, EU Heads of State or Government and Turkey agreed to end the irregular migration from Turkey to the EU and replace it instead with legal channels of resettlement of refugees to the European Union.
Il 18 marzo 2016 i capi di Stato o di governo dell’UE e la Turchia hanno deciso di porre fine alla migrazione irregolare dalla Turchia verso l’UE e di sostituirla invece con canali legali per il reinsediamento dei rifugiati nell’Unione europea.

This new approach has started to deliver results, with a sharp decrease seen in the number of people irregularly crossing the Aegean from Turkey into Greece.
Questo nuovo approccio ha iniziato a produrre risultati, con una forte diminuzione del numero di persone che attraversano il mar Egeo per raggiungere la Grecia dalla Turchia.

Today’s report also constitutes the fourth report on the implementation of the EU-Turkey Joint Action Plan of 29 November 2015.
La relazione odierna costituisce la quarta relazione sull’attuazione del piano d’azione comune UE-Turchia del 29 novembre 2015.

European Commission First Vice-President Frans Timmermans said:
Frans Timmermans, primo Vicepresidente della Commissione, ha dichiarato:
Continue reading

TESTI PARALLELI – Agenda europea sulla sicurezza: preparare il terreno per l’Unione della sicurezza

Inglese tratto da:  questa pagina
Italiano tratto da:  questa pagina
Data documento: 20-04-2016

 

European Agenda on Security: Paving the way towards a Security Union
Agenda europea sulla sicurezza: preparare il terreno per l’Unione della sicurezza

The Commission is today setting out the way forward towards the achievement of an effective and genuine EU Security Union – building on the European Agenda on Security presented on 28 April 2015.
La Commissione oggi traccia la via da seguire per realizzare un’autentica ed efficace Unione della sicurezza sulla base dell’Agenda europea sulla sicurezza presentata il 28 aprile 2015.

Whilst responsibility for security lies primarily with Member States, transnational threats such as terrorism cannot be addressed effectively without a common European approach.
Sebbene i primi responsabili in materia di sicurezza siano gli Stati membri, le minacce transnazionali come il terrorismo non possono essere affrontate efficacemente senza un approccio europeo comune.

The necessary tools, infrastructure and environment are being built at European level for national authorities to work effectively together to meet the shared challenge.
Si stanno sviluppando gli strumenti, l’infrastruttura e il contesto necessari a livello europeo affinché le autorità nazionali possano collaborare efficacemente per affrontare questa sfida comune.

But the full added value of a Security Union depends crucially on the use that is made of this framework, to close operational loopholes and plug information gaps.
Ma il pieno valore aggiunto di un’Unione della sicurezza dipende in modo decisivo da come tale sistema è utilizzato per colmare le lacune operative e ovviare alle carenze in materia di scambio di informazioni.

This requires a step change at the level of Member States and their law enforcement authorities, working closely with EU Agencies.
Ciò richiede un cambiamento di passo, a livello di Stati membri e di autorità di contrasto nazionali, in stretta collaborazione con le agenzie dell’UE.
Continue reading

TESTI PARALLELI – Europa leader mondiale nell’economia basata sui dati grazie all’iniziativa europea per il cloud computing

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da:  questa pagina
Data documento: 19-04-2016

 

European Cloud Initiative to give Europe a global lead in the data-driven economy
Europa leader mondiale nell’economia basata sui dati grazie all’iniziativa europea per il cloud computing

The Commission today presented its blueprint for cloud-based services and world-class data infrastructure to ensure science, business and public services reap benefits of big data revolution.
Oggi la Commissione ha presentato il suo piano per rendere disponibili servizi basati sul cloud e infrastrutture di dati di prim’ordine che permettano alla comunità scientifica, alle imprese e alla pubblica amministrazione di cogliere appieno i vantaggi della rivoluzione dei big data.

Europe is the largest producer of scientific data in the world, but insufficient and fragmented infrastructure means this ‘big data’ is not being exploited to its full potential.
L’Europa è il maggiore produttore di dati scientifici al mondo. La frammentazione e la carenza di infrastrutture non permettono però di sfruttare al massimo il potenziale di questi big data.

By bolstering and interconnecting existing research infrastructure, the Commission plans to create a new European Open Science Cloud that will offer Europe’s 1.7 million researchers and 70 million science and technology professionals a virtual environment to store, share and re-use their data across disciplines and borders.
Attraverso il potenziamento e l’interconnessione delle infrastrutture per la ricerca esistenti, la Commissione intende creare un nuovo cloud europeo per la scienza aperta che fornirà a 1,7 milioni di ricercatori e a 70 milioni di professionisti della scienza e della tecnologia in Europa un ambiente virtuale per l’archiviazione, la condivisione e il riutilizzo dei dati a livello interdisciplinare e transfrontaliero.

This will be underpinned by the European Data Infrastructure, deploying the high-bandwidth networks, large scale storage facilities and super-computer capacity necessary to effectively access and process large datasets stored in the cloud.
Il cloud poggerà su un’infrastruttura di dati europea, grazie alla quale si potrà disporre delle reti a banda larga, delle strutture di archiviazione su vasta scala e della capacità di supercalcolo necessarie per accedere facilmente ai grandi set di dati archiviati nel cloud e per elaborarli.

This world-class infrastructure will ensure Europe participates in the global race for high performance computing in line with its economic and knowledge potential.
Questa infrastruttura di prim’ordine permetterà all’Europa di competere a livello mondiale nel campo del calcolo ad alte prestazioni (HPC), in linea con le sue potenzialità in termini economici e di conoscenze.
Continue reading

EASY! – LISTENING CON I SOTTOTITOLI FACILITATO – Learn English With Story White Death subtitled level 1

easyDopo le ormai mitiche risorse di listening di Misterduncan, che si rivolgono però a chi ha già una discreta conoscenza dell’inglese, ecco ora una tipologia di video di listening basati su racconti scritti all’origine in modo semplificato, ossia con frasi tutte brevi e pronunciate in modo decisamente più lento di una normale conversazione. Siamo sicuri che questa novità potrà renderti più utile ed interessante l’apprendimento dell’inglese consentendoti di capire meglio i testi e valutare anche il tuo livello di comprensione della lingua parlata anche se sei alle prime armi. Buon ascolto!

 

EASY! – LISTENING CON I SOTTOTITOLI FACILITATO – Learn English With Story White Death subtitled level 1

TESTI PARALLELI – Diagnosi positiva per gli impianti terapeutici neurali

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da:  questa pagina
Data documento: 18-04-2016

 

Positive diagnosis for neural therapeutic implants
Diagnosi positiva per gli impianti terapeutici neurali

Ensuring implanted therapeutic devices are compatible with diagnostic systems will improve neurological healthcare and create new market potential.
Garantire che i dispositivi per gli impianti terapeutici neurali siano compatibili con i sistemi diagnostici migliorerà i trattamenti sanitari e creerà nuove opportunità di mercato.

The EU-funded DENECOR project was launched in 2013 in order to address a key challenge facing cutting edge nano-electronic neuromodulation devices.
Il progetto DENECOR, finanziato dall’UE, è stato avviato nel 2013 al fine di affrontare un’importante sfida presentata dai dispositivi nanoelettronici per la neuromodulazione d’avanguardia;

These are minute therapeutic implants that are designed to stimulate nerve activity and help patients suffering neurological conditions to recover certain functions.
che sono minuscoli impianti terapeutici progettati per stimolare l’attività nervosa e aiutare i pazienti che soffrono di patologie neurologiche a riacquistare determinate funzioni.

The problem is that while these devices have been shown to offer significant patient care benefits, many are incompatible with current diagnostic systems, such as Magnetic Resonance Imaging (MRI) scanners.
Il problema è che, mentre questi dispositivi possono offrire notevoli vantaggi per il trattamento dei pazienti, molti di essi sono incompatibili con gli attuali sistemi diagnostici, quali ad esempio la risonanza magnetica per immagini (RMI).

No neuromodulation system currently available on the market is certified as ‘MRI’ safe, and electronic neuromodulation therapy is typically perceived of as being a last-resort because of this incompatibility. This has inhibited their widespread implementation.
Nessun sistema di neuromodulazione attualmente disponibile sul mercato è certificato come sicuro per la “RMI” e la terapia di neuromodulazione elettronica viene di solito percepita come ultima risorsa a causa di questa incompatibilità, che ne ha infatti impedito l’utilizzo diffuso.
Continue reading

TESTI PARALLELI – Aiuti di Stato: la relazione intermedia dell’indagine di settore sui meccanismi di capacità di energia elettrica evidenzia carenze sostanziali

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da:  questa pagina
Data documento: 13-04-2016

 

State aid: interim report of sector inquiry on electricity capacity mechanisms shows significant shortcomings
Aiuti di Stato: la relazione intermedia dell’indagine di settore sui meccanismi di capacità di energia elettrica evidenzia carenze sostanziali

The Commission inquiry on capacity mechanisms shows they can increase security of electricity supply but many Member States must be more thorough assessing whether they are necessary and in their design to ensure they are targeted and cost-effective.
Dall’indagine della Commissione risulta che i meccanismi di capacità possono aumentare la sicurezza dell’approvvigionamento di energia elettrica, ma diversi Stati membri devono essere più rigorosi nel valutarne la necessità e la qualità della progettazione, in un’ottica di adeguatezza e di efficienza economica.

Unnecessary and badly designed capacity mechanisms can distort competition, hinder electricity flows across borders and lead to consumers overpaying for electricity.
I meccanismi di capacità inutili e non correttamente progettati rischiano di falsare la concorrenza e ostacolare i flussi transfrontalieri di energia elettrica, con pesanti conseguenze sulle bollette dei consumatori.

The Commission now invites Member States, stakeholders in the electricity sector and others to submit comments on its initial findings.
La Commissione invita gli Stati membri, i portatori d’interesse nel settore dell’energia elettrica e altri soggetti a presentare osservazioni su queste conclusioni iniziali.

Commissioner Margrethe Vestager, in charge of competition policy, said:
Margrethe Vestager, Commissaria responsabile della politica della concorrenza, ha dichiarato:
Continue reading

TESTI PARALLELI – Lanciata una campagna paneuropea per promuovere il lavoro sostenibile e l’invecchiamento in buona salute per tutti

Inglese tratto da:  questa pagina
Italiano tratto da:   questa pagina
Data documento: 15-04-2016

 

Europe-wide campaign launched to promote sustainable work and healthy ageing for all
Lanciata una campagna paneuropea per promuovere il lavoro sostenibile e l’invecchiamento in buona salute per tutti

Today in Brussels, the European Commission and the European Agency for Safety and Health at Work (EU-OSHA) in cooperation with the Netherlands EU Presidency launched a two-year Europe-wide campaign: Healthy Workplaces for All Ages, which is the world’s biggest campaign in this area.
La Commissione europea e l’Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro (EU-OSHA), in collaborazione con la presidenza olandese dell’UE, hanno lanciato oggi a Bruxelles una campagna paneuropea di durata biennale dal titolo “Ambienti di lavoro sani e sicuri ad ogni età”.

Focusing on sustainable work and workplace safety and health in the context of the ageing workforce, the campaign provides a timely reminder that the younger workers of today are the older workers of tomorrow.
La campagna, la più ampia al mondo in questo settore, promuove il lavoro sostenibile e la sicurezza e la salute sul lavoro nel contesto dell’invecchiamento della popolazione attiva, e ci ricorda che i giovani lavoratori di oggi saranno i lavoratori anziani di domani.

The campaign focuses on Europe’s enterprises (both private and public) and the need to promote sustainable work and healthy ageing from the beginning of working life.
La campagna si concentra sulle imprese europee (sia pubbliche sia private) e sulla necessità di promuovere il lavoro sostenibile e l’invecchiamento in buona salute fin dall’inizio della vita lavorativa.

By doing so, they will be protecting their workers’ health up to and beyond retirement age and their organisations’ productivity.
In questo modo la salute dei lavoratori, e dunque la loro produttività, sarà tutelata fino all’età pensionabile e oltre.

Commissioner Thyssen highlighted the timeliness of this campaign topic:
La Commissaria Thyssen ha posto l’accento sull’attualità di questo tema:
Continue reading

EASY! – LISTENING CON I SOTTOTITOLI FACILITATO – Learn English Through Story Police TV Level 0

easyDopo le ormai mitiche risorse di listening di Misterduncan, che si rivolgono però a chi ha già una discreta conoscenza dell’inglese, ecco ora una tipologia di video di listening basati su racconti scritti all’origine in modo semplificato, ossia con frasi tutte brevi e pronunciate in modo decisamente più lento di una normale conversazione. Siamo sicuri che questa novità potrà renderti più utile ed interessante l’apprendimento dell’inglese consentendoti di capire meglio i testi e valutare anche il tuo livello di comprensione della lingua parlata anche se sei alle prime armi. Buon ascolto!

 

EASY! – LISTENING CON I SOTTOTITOLI FACILITATO – Learn English Through Story Police TV Level 0

TESTI PARALLELI – La Commissione europea nomina il nuovo Capo della sede romana della Rappresentanza

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da:  questa pagina
Data documento: 15-04-2016

 

European Commission appoints new Head of Representation in Rome
La Commissione europea nomina il nuovo Capo della sede romana della Rappresentanza

Today, the European Commission appointed Beatrice Covassi as the new Head of the European Commission’s Representation in Italy.
Beatrice Covassi è il nuovo Capo della Rappresentanza in Italia della Commissione.

Ms Covassi, who will take up office on 16 April 2016, brings to the post a solid experience of over 15 years in the European institutions combined with strong diplomatic and public advocacy skills.
A partire dal 16 aprile 2016, data in cui prenderà servizio, Beatrice Covassi metterà a disposizione del suo ufficio una solida esperienza di oltre 15 anni nelle istituzioni europee, arricchita da forti competenze diplomatiche e di sensibilizzazione pubblica.

From 2010 to 2014 Ms Covassi worked as First Counsellor at the EU Delegation to the United States of America in Washington DC, where she was in charge of the newly created transatlantic digital economy and cybersecurity portfolio.
Dal 2010 al 2014 Beatrice Covassi ha coperto la carica di Primo Consigliere presso la delegazione dell’UE negli Stati Uniti a Washington DC, dove era responsabile dell’allora nuovissimo portafoglio economia digitale e cibersicurezza transatlantica.

In this role, she coordinated efforts on internet governance, cybersecurity and online privacy, including political coordination with the EU Member States.
In questa veste ha coordinato le attività dirette alla governance di Internet, alla cibersicurezza e alla tutela della vita privata in rete, compreso il coordinamento politico con gli Stati membri dell’UE.
Continue reading

TESTI PARALLELI – L’aiuto pubblico allo sviluppo dell’UE raggiunge la più alta percentuale del reddito nazionale lordo mai registrata

Inglese tratto da:  questa pagina
Italiano tratto da:  questa pagina
Data documento: 13-04-2016

 

EU Official Development Assistance reaches highest-ever share of Gross National Income
L’aiuto pubblico allo sviluppo dell’UE raggiunge la più alta percentuale del reddito nazionale lordo mai registrata

New figures confirm the EU and its Member States have kept their place as the world’s leading aid donor in 2015.
Nuovi dati attestano che nel 2015 l’UE e i suoi Stati membri si sono riconfermati il primo donatore mondiale di aiuti.

The European Union and its Member States have again kept their place as the world’s leading aid donor in 2015, providing more than half of the total Official Development Assistance (ODA) reported last year by members of the Development Assistance Committee of the Organisation for Economic Co-Operation and Development (OECD-DAC), according to the figures published today.
Stando alle cifre pubblicate oggi, nel 2015 l’Unione europea e i suoi Stati membri hanno occupato ancora una volta il primo posto, a livello mondiale, tra i donatori di aiuti, fornendo oltre metà del totale dell’aiuto pubblico allo sviluppo (APS) comunicato lo scorso anno dai membri del Comitato per l’aiuto allo sviluppo (CAS) dell’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economici (OCSE).

Preliminary figures show that EU collective (EU institutions and Member States) Official Development Assistance has increased to €68 billion in 2015 (up 15% from €59 billion in 2014) – growing for the third year in a row (and reaching its highest level to date).
I dati preliminari indicano che nel 2015 l’aiuto pubblico allo sviluppo collettivo dell’UE (istituzioni e Stati membri dell’Unione) è salito a 68 miliardi di EUR (un incremento del 15% rispetto ai 59 miliardi di EUR del 2014), aumentando per il terzo anno consecutivo (e raggiungendo il livello più elevato della storia).

EU collective ODA represented 0.47% of EU Gross National Income (GNI) in 2015, an increase from 0.43% in 2014.
Nel 2015 l’APS collettivo dell’UE ha rappresentato lo 0,47% del reddito nazionale lordo (RNL) dell’UE, in aumento rispetto allo 0,43% del 2014.

This is significantly above the non-EU Development Assistance Committee (DAC) country average of 0.21% ODA/GNI.
Si tratta di una percentuale nettamente superiore alla media per paese non UE del Comitato per l’aiuto allo sviluppo, pari a 0.21% dell’APS/RNL.

Commenting on the release of the data, EU Commissioner for International Cooperation and Development, Neven Mimica, said:
Commentando la pubblicazione dei dati, il commissario europeo per la Cooperazione internazionale e lo sviluppo Neven Mimica ha dichiarato:
Continue reading

TESTI PARALLELI – Ricollocazione e reinsediamento: gli Stati membri devono agire con urgenza

Inglese tratto da:  questa pagina
Italiano tratto da:  questa pagina
Data documento: 12-04-2016

 

Relocation and Resettlement: EU Member States urgently need to deliver
Ricollocazione e reinsediamento: gli Stati membri devono agire con urgenza

Today, the Commission gives an update on the progress made up until 11 April 2016 and assesses the actions undertaken by Member States to implement the emergency relocation and European resettlement schemes.
Oggi la Commissione presenta un aggiornamento sui progressi compiuti fino all’11 aprile 2016 e valuta le misure adottate dagli Stati membri per attuare il meccanismo di ricollocazione di emergenza e il programma europeo di reinsediamento.

Overall, progress since the Commission’s first report has been unsatisfactory:
Nel complesso, il cammino compiuto dopo la prima relazione della Commissione è insoddisfacente:

on relocation, little progress has been made since mid-March, while we see good progress on resettlement.
per la ricollocazione sono stati fatti pochi passi dalla metà di marzo, mentre per il reinsediamento i progressi sono discreti;

Good progress on resettlement is also the result of the EU-Turkey agreement which has shifted greater focus onto resettlement efforts.
anche grazie all’accordo UE-Turchia che ha spostato l’attenzione sugli sforzi di reinsediamento.

Greater efforts on relocation, however, are increasingly urgent in view of the humanitarian situation in Greece.
È però urgente impegnarsi di più nella ricollocazione, data la situazione umanitaria in Grecia.

Commissioner for Migration, Home Affairs and Citizenship, Dimitris Avramopoulos said:
Dimitris Avramopoulos, Commissario europeo per la Migrazione, gli affari interni e la cittadinanza, ha dichiarato:
Continue reading

EASY! – LISTENING CON I SOTTOTITOLI FACILITATO – Learn English Through Stories Red Roses level 0

easyDopo le ormai mitiche risorse di listening di Misterduncan, che si rivolgono però a chi ha già una discreta conoscenza dell’inglese, ecco ora una tipologia di video di listening basati su racconti scritti all’origine in modo semplificato, ossia con frasi tutte brevi e pronunciate in modo decisamente più lento di una normale conversazione. Siamo sicuri che questa novità potrà renderti più utile ed interessante l’apprendimento dell’inglese consentendoti di capire meglio i testi e valutare anche il tuo livello di comprensione della lingua parlata anche se sei alle prime armi. Buon ascolto!

 

EASY! – LISTENING CON I SOTTOTITOLI FACILITATO – Learn English Through Stories Red Roses level 0

TESTI PARALLELI – La Commissione europea propone norme di trasparenza fiscale pubblica per le multinazionali

Inglese tratto da:  questa pagina
Italiano tratto da:  questa pagina
Data documento:12-04-2016

 

European Commission proposes public tax transparency rules for multinationals
La Commissione europea propone norme di trasparenza fiscale pubblica per le multinazionali

The Commission is today leading the way towards greater corporate tax transparency by introducing public reporting requirements for the largest companies operating in the EU.
Nuovi obblighi di rendicontazione pubblica per le maggiori imprese nell’UE: la Commissione apre la strada verso un’imposta societaria più trasparente.

Today’s proposal builds on the Commission’s work to tackle corporate tax avoidance in Europe, estimated to cost EU countries EUR 50-70 billion a year in lost tax revenues.
La proposta odierna è il frutto del lavoro della Commissione nella lotta all’elusione delle imposte societarie in Europa, che, in termini di perdite di gettito, costa ai paesi dell’UE tra i 50 e i 70 miliardi di euro all’anno.

Supplementing other proposals to introduce sharing of information between tax authorities, it would require multinationals operating in the EU with global revenues exceeding EUR 750 million a year to publish key information on where they make their profits and where they pay their tax in the EU on a country-by-country basis.
La Commissione integra così altre proposte che prevedono lo scambio di informazioni tra autorità fiscali e introduce l’obbligo per le multinazionali con un reddito globale superiore a 750 milioni di EUR l’anno che operano nell’UE di dichiarare dove generano i profitti e dove pagano le tasse sul territorio dell’UE pubblicando i dati essenziali secondo una ripartizione paese per paese.

The same rules would apply to non-European multinationals doing business in Europe.
Le stesse regole si applicherebbero alle multinazionali non europee che hanno attività in Europa.

In addition, companies would have to publish an aggregate figure for total taxes paid outside the EU.
Inoltre le società dovranno pubblicare dati aggregati relativi al totale delle imposte versate fuori dall’UE.
Continue reading

TESTI PARALLELI – Quadro di valutazione UE della giustizia 2016: imparare gli uni dagli altri come migliorare l’efficacia dei sistemi giudiziari nazionali

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da:  questa pagina
Data documento: 11-04-2016

 

EU Justice Scoreboard 2016: learning from each other to improve the effectiveness of national justice systems
Quadro di valutazione UE della giustizia 2016: imparare gli uni dagli altri come migliorare l’efficacia dei sistemi giudiziari nazionali

Today, the European Commission publishes the 2016 EU Justice Scoreboard which gives a comparative overview of the efficiency, quality and independence of justice systems in the EU Member States.
Oggi la Commissione europea ha pubblicato il quadro di valutazione UE della giustizia 2016, che presenta una rassegna comparativa dell’efficienza, della qualità e dell’indipendenza dei sistemi giudiziari degli Stati membri.

The aim of the Scoreboard is to assist national authorities in their efforts to improve their justice systems, by providing this comparative data.
Obiettivo della valutazione è fornire alle autorità nazionali dati comparativi che le aiutino a migliorare i loro sistemi giudiziari.

For the first time, the Justice Scoreboard also includes the results of Eurobarometer surveys conducted to examine the perception of judicial independence in the EU among citizens and businesses in more detail.
Per la prima volta, il quadro di valutazione include più dettagliatamente i risultati dei sondaggi Eurobarometro effettuati tra i cittadini e le imprese sulla percezione dell’indipendenza della magistratura nell’UE.

This edition of the Scoreboard also uses new indicators, in particular on judicial training, the use of surveys, the availability of legal aid and the existence of quality standards.
L’edizione 2016 utilizza anche nuovi indicatori riguardanti in particolare la formazione giudiziaria, l’uso di sondaggi negli Stati membri, la disponibilità del patrocinio a spese dello Stato e l’esistenza di norme di qualità.

“The fourth EU Justice Scoreboard shows that Member States’ efforts to improve justice systems continue to bear fruit.
“Il quarto quadro di valutazione UE della giustizia mostra che gli sforzi degli Stati membri per migliorare i rispettivi sistemi giudiziari continuano a dare frutti.
Continue reading

TESTI PARALLELI – Piano d’azione sull’IVA: modernizzare l’IVA nell’UE – nuove misure della Commissione

 Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da:  questa pagina
Data documento: 07-04-2016

 

VAT Action Plan: Commission presents measures to modernise VAT in the EU
Piano d’azione sull’IVA: modernizzare l’IVA nell’UE – nuove misure della Commissione

Today’s Action Plan is the first step towards a single EU VAT area which is equipped to tackle fraud, to support business and help the digital economy and e-commerce.
Il piano d’azione presentato oggi è il primo passo verso uno spazio unico europeo dell’IVA in grado di contrastare le frodi, sostenere le imprese e aiutare l’economia digitale e il commercio elettronico.

The European Commission has presented an Action Plan setting out ways to reboot the current EU VAT system to make it simpler, more fraud-proof and business-friendly.
La Commissione europea ha presentato un piano d’azione per riavviare l’attuale sistema dell’IVA nell’UE allo scopo di renderlo più semplice, più a prova di frode e favorevole alle imprese.

The current VAT rules urgently need to be updated so they can better support the Single Market, facilitate cross-border trade and keep pace with today’s digital and mobile economy.
Le attuali norme IVA devono essere aggiornate con urgenza per sostenere al meglio il mercato unico, facilitare gli scambi transfrontalieri e stare al passo con l’economia odierna, che è digitale e mobile.

The ‘VAT gap’, which is the difference between the expected VAT revenue and VAT actually collected in Member States, was almost €170 billion in 2013.
Il “divario dell’IVA”, cioè la differenza tra le entrate IVA previste e quelle effettivamente riscosse negli Stati membri, nel 2013 ammontava a circa 170 miliardi di EUR.

Cross-border fraud itself is estimated to be responsible for a VAT revenue loss of around €50 billion a year in the European Union.
Si stima che le sole frodi transfrontaliere rappresentino una perdita di gettito IVA pari a circa 50 miliardi di EUR all’anno nell’Unione europea.
Continue reading

EASY! – LISTENING CON I SOTTOTITOLI FACILITATO – Learn English With Story 2 The Elephant Man subtitled level 1

easyDopo le ormai mitiche risorse di listening di Misterduncan, che si rivolgono però a chi ha già una discreta conoscenza dell’inglese, ecco ora una tipologia di video di listening basati su racconti scritti all’origine in modo semplificato, ossia con frasi tutte brevi e pronunciate in modo decisamente più lento di una normale conversazione. Siamo sicuri che questa novità potrà renderti più utile ed interessante l’apprendimento dell’inglese consentendoti di capire meglio i testi e valutare anche il tuo livello di comprensione della lingua parlata anche se sei alle prime armi. Buon ascolto!

 

EASY! – LISTENING CON I SOTTOTITOLI FACILITATO – Learn English With Story 2 The Elephant Man subtitled level 1

TESTI PARALLELI – Sistemi di informazione più solidi e intelligenti per la gestione delle frontiere e la sicurezza interna: via al dibattito

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da:  questa pagina
Data documento: 06-04-2016

 

Commission launches discussion on future framework for stronger and smarter information systems for border management and internal security
Sistemi di informazione più solidi e intelligenti per la gestione delle frontiere e la sicurezza interna: via al dibattito

The European Commission has adopted today a Communication on Stronger and Smarter Information Systems for Borders and Security, setting out options on how existing and future information systems could enhance both external border management and internal security in the EU.
La Commissione europea ha adottato oggi una comunicazione sui sistemi di informazione più solidi e più intelligenti per le frontiere e la sicurezza, che presenta alcune opzioni sul modo in cui i sistemi d’informazione presenti e futuri potrebbero contribuire a rafforzare le frontiere esterne e la sicurezza interna nell’UE.

Today’s Communication initiates a process of structurally improving the EU’s data management architecture in full compliance with fundamental rights, in particular the protection of personal data.
Tale comunicazione avvia un processo di miglioramento strutturale dell’architettura di gestione dei dati, nel pieno rispetto dei diritti fondamentali, in particolare della protezione dei dati personali.

The Communication sets out actions to improve the functioning and interoperability of existing information systems and potential new systems to address information gaps.
Essa definisce una serie di azioni per migliorare il funzionamento e l’interoperabilità dei sistemi informatici esistenti e dei potenziali sistemi nuovi per rimediare alle lacune nelle informazioni.
Continue reading

TESTI PARALLELI – Sicurezza: l’UE potenzia la risposta alle minacce ibride

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da:  questa pagina
Data documento: 06-04-2016

 

Security: EU strengthens response to hybrid threats
Sicurezza: l’UE potenzia la risposta alle minacce ibride

The European Commission and the High Representative adopted today a Joint Framework to counter hybrid threats and foster the resilience of the EU, its Member States and partner countries while increasing cooperation with NATO on countering these threats.
La Commissione europea e l’Alta rappresentante hanno adottato oggi un quadro congiunto per contrastare le minacce ibride e rafforzare la resilienza dell’UE, degli Stati membri e dei paesi partner, intensificando nel contempo la cooperazione con la NATO per reagire a tali minacce.

In recent years, the EU and its Member States have been increasingly exposed to hybrid threats that comprise hostile actions designed to destabilise a region or a state.
Negli ultimi anni l’UE e i suoi Stati membri si sono trovati sempre più esposti a minacce ibride che comprendono azioni ostili volte a destabilizzare una regione o uno Stato.

High Representative of the Union for Foreign Affairs and Security Policy Federica Mogherini said:
L’Alta rappresentante dell’Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza Federica Mogherini ha dichiarato:

“In recent years, the security environment has changed dramatically.
“Negli ultimi anni le condizioni di sicurezza sono radicalmente cambiate.

We have seen the rise of hybrid threats on EU’s borders. There has been a strong call for the EU to adapt and increase its capacities as a security provider.
Abbiamo assistito all’incremento delle minacce ibride alle frontiere dell’UE e l’Unione è stata invitata con fermezza ad adeguare e migliorare le proprie capacità di garante della sicurezza.
Continue reading

TESTI PARALLELI – Frontiere UE più sicure e intelligenti: la Commissione propone un sistema di ingressi/uscite

Inglese tratto da:  questa pagina
Italiano tratto da:  questa pagina
Data documento: 06-04-2016

 

Stronger and Smarter Borders in the EU: Commission proposes to establish an Entry-Exit System
Frontiere UE più sicure e intelligenti: la Commissione propone un sistema di ingressi/uscite

The European Commission is today presenting its revised proposal for a Regulation on the establishment of an Entry-Exit System to speed-up, facilitate and reinforce border check procedures for non-EU nationals travelling to the EU.
La Commissione europea presenta oggi una proposta riveduta di regolamento relativo all’istituzione di un sistema di ingressi/uscite (EES) per accelerare, facilitare e rafforzare le procedure di controllo di frontiera per i cittadini di paesi terzi diretti nell’UE.

The Entry-Exit System will modernise external border management by improving the quality and efficiency of controls and support Member States with the increasing numbers of travellers entering and exiting the EU.
Il sistema di ingressi/uscite permetterà di modernizzare la gestione delle frontiere esterne migliorando la qualità e l’efficacia dei controlli e aiuterà
gli Stati membri a far fronte all’aumento dei flussi di viaggiatori in entrata e in uscita dall’UE.

The legislative proposal is part of the broader ‘Smart Borders Package’, addressing the role of information systems in enhancing external border management, internal security and the fight against terrorism and organised crime.
La proposta di legge in esame fa parte di un pacchetto “frontiere intelligenti” più ampio che definisce il ruolo dei sistemi di informazione per il miglioramento della gestione delle frontiere esterne, della sicurezza interna e delle strategie di lotta contro il terrorismo e la criminalità organizzata.

Commissioner for Migration, Home Affairs and Citizenship, Dimitris Avramopoulos said:
Dimitris Avramopoulos, Commissario europeo per la Migrazione, gli affari interni e la cittadinanza, ha dichiarato:
Continue reading