TESTI PARALLELI – Politica dei visti dell’UE: la Commissione si compiace dell’accordo volto a rafforzare le regole sui visti

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 20-02-2019

EU Visa Policy: Commission welcomes agreement to strengthen EU visa rules
Politica dei visti dell’UE: la Commissione si compiace dell’accordo volto a rafforzare le regole sui visti

Today Member States endorsed the agreement reached by the European Parliament and the Council on the Commission’s proposal to modernise the EU’s common visa policy, adapting the rules to evolving security concerns, challenges linked to migration and new opportunities offered by technological developments.
Oggi gli Stati membri hanno approvato l’accordo raggiunto dal Parlamento europeo e dal Consiglio sulla proposta della Commissione volta a modernizzare la politica comune dei visti dell’UE, adeguandone le norme all’evoluzione dei problemi in materia di sicurezza, alle sfide connesse alla migrazione e alle nuove opportunità offerte dagli
sviluppi tecnologici.

The agreed changes will make it easier for legitimate travellers to obtain a visa to come to Europe, facilitating tourism, trade and business, whilst strengthening security and reducing irregular migration risks.
I cambiamenti concordati renderanno più facile per i viaggiatori in regola ottenere un visto per recarsi in Europa, agevolando così il turismo, il commercio e gli affari, e al contempo rafforzeranno la sicurezza e ridurranno i rischi di migrazione irregolare.

Welcoming the endorsement, Commissioner for Home Affairs, Migration and Citizenship Dimitris Avramopoulos said:
Rallegrandosi per l’approvazione ottenuta, Dimitris Avramopoulos, Commissario per la Migrazione, gli affari interni e la cittadinanza, ha dichiarato:

“I welcome the agreement on this important file.
“Mi rallegro che sia stato raggiunto un accordo su questo argomento importante.

The new visa rules will facilitate travel for the millions of legitimate travellers who visit the EU every year to the benefit of our travel and tourism industry.
Le nuove regole sui visti faciliteranno i viaggi dei milioni di viaggiatori in regola che ogni anno visitano l’UE, a vantaggio della nostra industria dei viaggi e del turismo.

At the same time, they will also improve and strengthen our security standards to detect those who pose a threat or have no right to enter the EU.
Contemporaneamente, miglioreranno e rafforzeranno le nostre norme di sicurezza, permettendoci di individuare coloro che non hanno diritto a entrare nell’UE.

The new rules will also enable us to use the leverage of our visa policy in cooperation with non-EU countries when it comes to the return and readmission of irregular migrants.”
Ci consentiranno inoltre di usare la nostra politica comune dei visti come incentivo nella cooperazione con i paesi terzi per il rimpatrio e la riammissione dei migranti in posizione irregolare”.

The new rules include in particular:
Le nuove regole comprendono in particolare gli elementi riassunti qui di seguito. Continue reading

TESTI PARALLELI – Bilancio dell’UE 2021-2027: la Commissione accoglie con favore l’accordo provvisorio sul futuro Fondo europeo per la difesa

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 20-02-2019

EU budget for 2021-2027: Commission welcomes provisional agreement on the future European Defence Fund
Bilancio dell’UE 2021-2027: la Commissione accoglie con favore l’accordo provvisorio sul futuro Fondo europeo per la difesa

The EU institutions have reached a partial political agreement on the European Defence Fund, subject to formal approval by the European Parliament and Council, which will foster an innovative and competitive defence industrial base and contribute to the EU’s strategic autonomy.
Le istituzioni dell’UE hanno raggiunto un accordo politico parziale sul Fondo europeo per la difesa, soggetto all’approvazione formale da parte del Parlamento europeo e del Consiglio, che promuoverà una base industriale della difesa innovativa e competitiva e contribuirà all’autonomia strategica dell’UE.

In a world of increasing instability and cross-border threats to our security, no country can succeed alone.
In un mondo in cui l’instabilità e le minacce transfrontaliere alla nostra sicurezza sono in aumento, nessun paese può farcela da solo.

That is why the Juncker Commission is making an unprecedented effort to protect and defend Europeans.
Per questo motivo la Commissione Juncker sta compiendo uno sforzo senza precedenti per proteggere e difendere gli europei.

The European Defence Fund, proposed by the Commission in June 2018 as part of the EU-long-term budget for the years 2021-2027, is part of these initiatives to bolster the EU’s ability to protect its citizens.
Il Fondo europeo per la difesa, proposto dalla Commissione a giugno 2018 nell’ambito del bilancio dell’UE a lungo termine per il periodo 2021-2027, rientra tra le iniziative volte a rafforzare la capacità dell’UE di proteggere i suoi cittadini.

Vice-President Jyrki Katainen, responsible for Jobs, Growth, Investment and Competitiveness, said:
Jyrki Katainen, Vicepresidente responsabile per l’Occupazione, la crescita, gli investimenti e la competitività, ha dichiarato:

“This is a major step in making European defence cooperation a reality.
“È un passo importante verso la realizzazione della cooperazione europea in materia di difesa.

The European Defence Fund will help Member States get better value for taxpayer money, promote a strong and innovative defence industry and raise the EU’s autonomy and technological leadership in defence.”
Il Fondo europeo per la difesa aiuterà gli Stati membri a valorizzare maggiormente il denaro dei contribuenti, a promuovere un’industria della difesa forte e innovativa e a rafforzare l’autonomia e la leadership tecnologica dell’UE nel campo della difesa.”

Commissioner Elzbieta Bienkowska, responsible for Internal Market, Industry, Entrepreneurship and SMEs, added:
Elzbieta Bienkowska, Commissaria responsabile per il Mercato interno, l’industria, l’imprenditoria e le PMI, ha aggiunto: Continue reading

TESTI PARALLELI – La politica di coesione oltre il 2020: preparare il futuro degli investimenti dell’UE nella sanità

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 19-02-2019

Cohesion Policy after 2020: preparing the future of EU investments in health
La politica di coesione oltre il 2020: preparare il futuro degli investimenti dell’UE nella sanità

Today, Commissioners Cretu and Andriukaitis have brought together health professionals to kick-start the reflection on future EU investments in health under the 2021-2027 Cohesion Policy programmes.
Oggi i Commissari Cretu e Andriukaitis hanno riunito i professionisti sanitari per avviare una riflessione sui futuri investimenti dell’UE nella sanità nell’ambito dei programmi della politica di coesione per il periodo 2021-2027.

In the context of the roundtable held today at the Commission with health associations such as European Health Management Association and EuroHealthNet, the Commissioners launched a pilot project to improve cross-border emergency services in the Pyrenees between the border regions of France, Spain and the Principality of Andorra.
In occasione della tavola rotonda svoltasi oggi alla Commissione con associazioni sanitarie come l’Associazione europea per la gestione della salute (EHMA) e EuroHealthNet, i Commissari hanno lanciato un progetto pilota per migliorare i servizi di emergenza transfrontalieri nei Pirenei, tra le regioni frontaliere di Francia, Spagna e Principato di Andorra.

They also announced that health will be this year’s new category for the RegioStars Awards.
Hanno inoltre annunciato che quest’anno la salute sarà la nuova categoria del concorso RegioStars Awards.

Commissioner for Health and Food Safety, Vytenis Andriukaitis, said:
Il Commissario per la Salute e la sicurezza alimentare, Vytenis Andriukaitis, ha dichiarato:

“According to the most recent Eurobarometer survey, almost 70% of Europeans want the EU to do more in the area of health.
“Secondo l’ultima indagine Eurobarometro, quasi il 70% degli Europei vorrebbe che l’Europa facesse di più in ambito sanitario.

Acting via Cohesion Policy funds offers us the possibility to make a difference on the ground where it is needed and show that the demands expressed by fellow Europeans are not left unheard.
Grazie ai fondi della politica di coesione possiamo fare la differenza sul campo, là dove c’è bisogno, e mostrare che le esigenze espresse dai cittadini europei vengono ascoltate.

I am also delighted that health becomes a new category for the RegioStars.
Mi compiaccio inoltre del fatto che la salute diventi una nuova categoria del concorso “RegioStars”.

This is yet another demonstration that we must and can implement the principle Health in All Policies as set out in the Treaty.”
Ecco un’altra dimostrazione del fatto che possiamo e dobbiamo attuare il principio ‘la salute in tutte le politiche’, sancito dal trattato.”

Commissioner for Regional Policy Corina Cretu said:
Corina Cretu, Commissaria per la Politica regionale, ha dichiarato: Continue reading

TESTI PARALLELI – Preparativi per la Brexit: la Commissione intensifica l’informazione nel settore doganale per sensibilizzare le imprese UE su un eventuale “no deal”

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 18-02-2019

Brexit preparedness: Commission intensifies “no-deal” customs preparedness outreach to EU businesses
Preparativi per la Brexit: la Commissione intensifica l’informazione nel settore doganale per sensibilizzare le imprese UE su un eventuale “no deal”

The European Commission has today stepped up its “no-deal” outreach to EU businesses in the area of customs and indirect taxation such as VAT, given the risk that the United Kingdom may leave the EU on 30 March this year without a deal (a “no-deal” scenario).
La Commissione europea intensifica da oggi l’attività informativa nel settore delle dogane e delle imposte indirette – come l’IVA – per sensibilizzare le imprese dell’UE sull’eventualità di un’uscita senza accordo del Regno Unito dall’UE il 30 marzo prossimo, dato il rischio che si profila in questo senso (ipotesi del ” no deal”).

The outreach campaign launched today is part of the Commission’s ongoing efforts to prepare for the UK’s exit of the European Union without a deal, in line with the European Council (Article 50) conclusions of December 2018, calling for intensified preparedness work for all scenarios.
La campagna di sensibilizzazione avviata oggi è una delle iniziative di preparazione a un’eventuale uscita del Regno Unito dall’Unione europea senza accordo che la Commissione porta avanti conformemente alle conclusioni del Consiglio europeo (Articolo 50) del dicembre 2018, con cui le è stato chiesto d’intensificare i preparativi per far fronte ad ogni evenienza.

This campaign should help to inform businesses that want to continue trading with the UK after 30 March on what they need to do to ensure as smooth a transition as possible.

Scopo della campagna è contribuire ad informare le imprese intenzionate a mantenere rapporti commerciali con il Regno Unito dopo il 30 marzo sugli interventi necessari per agevolare per quanto possibile la transizione.

Preparing for the UK becoming a non-EU country is of paramount importance if significant disruption for EU business is to be avoided.
Per mettere gli operatori economici dell’UE al riparo da gravi perturbazioni è indispensabile prepararli al fatto che il Regno Unito diverrà un paese terzo.

Pierre Moscovici, Commissioner for Economic and Financial Affairs, Taxation and Customs, said:
Pierre Moscovici, Commissario per gli Affari economici e finanziari, la fiscalità e le dogane, ha dichiarato:

“With the risk of a no-deal Brexit increasing as we get closer to March 29, the European Commission and national customs authorities are working hard to be ready to introduce checks and controls on goods flowing between the EU and the UK.
“Ora che il rischio di un’uscita senza accordo si fa più acuto all’approssimarsi del 29 marzo, la Commissione europea e le autorità doganali nazionali lavorano alacremente per prepararsi ai controlli e verifiche delle merci che dovranno essere introdotti nei flussi commerciali tra l’UE e il Regno Unito.

This is key to protecting our consumers and our internal market.
Si tratta di una necessità imprescindibile per la tutela dei nostri consumatori e del nostro mercato interno.

A lot depends on the ability of businesses trading with the UK to get up to speed with the customs rules that will apply on day one in case of no deal.
Molto dipenderà dalla capacità delle imprese che intrattengono rapporti commerciali con il Regno Unito di mettersi al passo con la normativa doganale – che in caso di uscita senza accordo si applicherà fin dal primo giorno.

There is no time to lose and we are here to help with the information campaign.”
Il tempo stringe e la Commissione si mette a disposizione per aiutare con questa campagna informativa.” Continue reading

TESTI PARALLELI – L’UE investe 116,1 milioni di € per migliorare la qualità di vita dei cittadini europei

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 15-02-2019

EU invests € 116.1 million to improve the quality of life of Europeans
L’UE investe 116,1 milioni di € per migliorare la qualità di vita dei cittadini europei

New LIFE programme funding will unlock more than € 3.2 billion of additional support to 12 large-scale environmental and climate projects in ten Member States to support Europe’s transition to a low-carbon, circular economy.
I nuovi finanziamenti del programma LIFE consentiranno di sbloccare più di 3,2 miliardi di EUR di sovvenzioni supplementari a favore di 12 progetti su vasta scala in materia di ambiente e di clima in dieci Stati membri al fine di sostenere la transizione dell’Europa a un’economia circolare, a basse emissioni di carbonio.

The European Commission today announced an investment of € 116.1 million for the latest integrated projects to be funded under the LIFE programme for the Environment and Climate Action.
La Commissione europea ha annunciato oggi un investimento di 116,1 milioni di € per i più recenti “progetti integrati” da finanziare nell’ambito del programma LIFE per l’ambiente e l’azione per il clima.

The funding will support projects in Austria, Bulgaria, Czechia, Estonia, Finland, Greece, Hungary, Italy, Portugal and Slovenia.
I finanziamenti sosterranno progetti in Austria, Bulgaria, Repubblica ceca, Estonia, Finlandia, Grecia, Ungheria, Italia, Portogallo e Slovenia.

Commissioner for the Environment, Maritime Affairs and Fisheries Karmenu Vella said:
Karmenu Vella, Commissario responsabile per l’Ambiente, gli affari marittimi e la pesca, ha dichiarato:

“LIFE Integrated Projects are a perfect example of EU funds making a real difference on the ground, improving the quality of life of millions of European citizens.
“I progetti integrati del programma LIFE sono un ottimo esempio di fondi dell’UE che fanno veramente la differenza sul campo, migliorando la qualità di vita di milioni di cittadini europei.

The new investment will help Member States to tap into resources to respond to citizens’ concerns on air and water quality and halt the loss of biodiversity.”
I nuovi investimenti aiuteranno gli Stati membri ad attingere alle risorse per rispondere alle preoccupazioni dei cittadini per quanto riguarda la qualità dell’aria e dell’acqua e per arrestare la perdita di biodiversità”.

Commissioner for Climate Action and Energy, Miguel Arias Cañete said:
Miguel Arias Cañete, commissario responsabile per l’Azione per il clima e l’energia, ha dichiarato:

“The Commission proposed to build on the positive experience with climate mainstreaming and further strengthen climate action in the next EU long-term budget.
La Commissione ha proposto di basarsi sull’esperienza positiva dell’integrazione in altre politiche delle azioni per il clima e di rafforzare ulteriormente l’azione per il clima nel prossimo bilancio a lungo termine dell’UE.

This increase in ambition will strengthen climate action in key areas, such as agriculture and rural development and external action, and increase dedicated funding for climate action under the LIFE programme.”
Porsi obiettivi più ambiziosi porterà a un potenziamento dell’azione per il clima in settori chiave come quello dell’agricoltura, dello sviluppo rurale e dell’azione esterna e a un incremento dei finanziamenti destinati all’azione per il clima nell’ambito del programma LIFE. Continue reading

TESTI PARALLELI – Unione della sicurezza – La Commissione accoglie con favore l’accordo politico sulle nuove norme relative ai precursori di esplosivi

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: : 14-02-2019

Security Union: Commission welcomes political agreement on new rules for explosive precursors
Unione della sicurezza – La Commissione accoglie con favore l’accordo politico sulle nuove norme relative ai precursori di esplosivi

Today Member States endorsed the agreement reached by the European Parliament and the Council on the Commission’s proposal to strengthen EU rules on explosive precursors.
Gli Stati membri hanno approvato oggi l’accordo raggiunto dal Parlamento europeo e dal Consiglio sulla proposta della Commissione per rafforzare le norme dell’UE relative ai precursori di esplosivi.

The reinforced rules will ensure stronger safeguards and controls on the sale of dangerous chemicals that can be misused for the production of home-made explosives.
Le norme rafforzate garantiranno garanzie e controlli più forti sulla vendita di sostanze chimiche pericolose che possono essere impropriamente utilizzate per la produzione di esplosivi artigianali.

Welcoming the agreement, Commissioner for Migration, Home Affairs and Citizenship Dimitris Avramopoulos said:
Rallegrandosi per l’accordo, Dimitris Avramopoulos, Commissario per la Migrazione, gli affari interni e la cittadinanza, ha dichiarato:

“In a Europe that protects, it is indispensable to restrict criminals’ and terrorists’ access to the means they use to hurt us.
“In un’Europa che protegge, è indispensabile limitare l’accesso dei criminali e dei terroristi ai mezzi che usano per colpirci.

Homemade explosives, cooked from materials bought over the counter, have been used time and time again against our citizens.
Gli esplosivi artigianali, fabbricati con materiali acquistati senza necessità di alcuna licenza o ricetta, sono stati usati più volte contro i nostri cittadini.

The new EU rules against explosives precursors will ban additional chemicals, tighten rules on online sales, and further restrict access to the general public.
Le nuove disposizioni dell’UE contro i precursori di esplosivi vieteranno altre sostanze chimiche, renderanno più rigide le norme sulle vendite online, e limiteranno ulteriormente l’accesso a determinate sostanze da parte dei privati.

Today’s agreement is yet another step in the right direction, towards a genuine and effective Security Union in Europe.”
L’accordo di oggi è un ulteriore passo nella giusta direzione, verso un’autentica ed efficace Unione della sicurezza in Europa.”

Commissioner for the Security Union Julian King said:
Julian King, Commissario responsabile per l’Unione della sicurezza, ha dichiarato:

“Closing down the space in which terrorists operate includes depriving them of the means to harm us – and today’s political agreement will help tighten the controls around the kinds of home-made explosives which have been used to such deadly effect in attacks on European soil.”
“Ridurre il margine di manovra dei terroristi include privarli dei mezzi per colpirci – e l’accordo politico di oggi contribuirà a irrigidire i controlli sulle tipologie di esplosivi artigianali che sono stati utilizzati con effetti mortali in attentati sul suolo europeo.”

The EU already has strict rules in place on access to precursors which can be used to produce home-made explosives.
L’UE dispone già di norme severe che disciplinano l’accesso ai precursori che possono essere utilizzati per fabbricare esplosivi artigianali. Continue reading

TESTI PARALLELI : Pesca: la Commissione accoglie con favore l’accordo politico provvisorio sulle nuove misure tecniche di conservazione

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 13-02-2019

Fisheries: Commission welcomes provisional political agreement on new technical conservation measures
Pesca: la Commissione accoglie con favore l’accordo politico provvisorio sulle nuove misure tecniche di conservazione

Today the European Parliament and the Council agreed on the Commission’s proposal for decentralised and simplified technical rules, giving fishermen a stronger say in deciding on the best measures for sustainable fishing adapted to their specific needs.
Oggi il Parlamento europeo e il Consiglio hanno raggiunto un accordo sulla proposta della Commissione relativa a norme tecniche decentrate e semplificate, che danno ai pescatori maggiore voce in capitolo sulle migliori misure da adottare per una pesca sostenibile e adeguata alle loro esigenze specifiche.

The new rules, in line with the Common Fisheries Policy (CFP) and the Commission’s Better Regulation agenda, streamline the technical measures guiding how, where and when fishermen may fish, as well as determining the type of gear, catch composition and ways to deal with accidental catches.
Le nuove norme, conformemente alla Politica comune della pesca (PCP) e al programma Legiferare meglio della Commissione, razionalizzano le misure tecniche che stabiliscono come, dove, quando e con quali attrezzi è possibile pescare, e in che modo occorre trattare le catture accidentali.

European Commissioner for the Environment, Maritime Affairs and Fisheries Karmenu Vella said:
Karmenu Vella, Commissario responsabile per l’Ambiente, gli affari marittimi e la pesca, ha dichiarato:

“I am delighted that there has been an agreement on our proposal.
“Sono lieto che sia stato trovato un accordo sulla nostra proposta.

The new technical conservation measures present an important step forward in delivering on a concrete EU commitment to a sustainable fishing sector and the protection of the marine environment.
Le nuove misure tecniche di conservazione sono un importante passo avanti verso la realizzazione di un impegno concreto dell’UE a favore della sostenibilità del settore della pesca e della protezione dell’ambiente marino.

The agreement of today gives stakeholders and fishermen a tool to determine what the best measures for fishing are, taking into account their local context, while safeguarding the health of our oceans.”
L’accordo concluso oggi conferisce ai portatori di interessi e ai pescatori uno strumento per determinare quali siano le misure più idonee da adottare per la pesca, tenendo conto del loro contesto locale e salvaguardando al tempo stesso la salute dei nostri oceani.”

The new rules simplify the existing technical conservation measures that so far at European level have become highly complex over the years.
Le nuove norme semplificano le misure tecniche di conservazione esistenti che, a livello europeo, sono diventate estremamente complesse nel corso degli anni. Continue reading

TESTI PARALLELI – Equa mobilità dei lavoratori: bene l’accordo sull’Autorità europea del lavoro

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 14-02-2019

Fair labour mobility: Commission welcomes agreement on the European Labour Authority
Equa mobilità dei lavoratori: bene l’accordo sull’Autorità europea del lavoro

Today, the European Commission, the European Parliament and the Council reached a provisional agreement on the Commission’s proposal to establish a European Labour Authority (ELA).
La Commissione europea, il Parlamento europeo e il Consiglio hanno raggiunto oggi un accordo provvisorio sulla proposta della Commissione di istituire un’Autorità europea del lavoro (ELA).

President Juncker first announced a European Labour Authority in September 2017.
Il Presidente Juncker ha annunciato per la prima volta l’istituzione di un’Autorità europea del lavoro nel settembre 2017.

This new EU authority will support fair labour mobility within the EU, allowing citizens and businesses to seize the opportunities offered by the single market while supporting cooperation between national authorities, including in preventing and tackling social fraud and abuse.
Questa nuova autorità dell’UE sosterrà la mobilità equa dei lavoratori all’interno dell’UE, consentendo ai cittadini e alle imprese di cogliere le opportunità offerte dal mercato unico, sostenendo nel contempo la collaborazione tra le autorità nazionali anche nella prevenzione e nel contrasto delle frodi e degli abusi sociali.

President Juncker welcomed the agreement with the following statement:
Il Presidente Juncker ha accolto con favore l’accordo dichiarando:

“With the European Pillar of Social Rights, we anchored a strong social dimension in the future of the European Union.
“Con il pilastro europeo dei diritti sociali abbiamo integrato una forte dimensione sociale nel futuro dell’Unione europea.

Today we take another big step forward in delivering on our commitment for a more social Europe.
Oggi abbiamo compiuto un altro grande passo avanti per concretizzare il nostro impegno per un’Europa più sociale.

With 17 million Europeans today living or working in another EU Member State, it is high time for a European Labour Authority to support our mobile citizens, facilitate the work of our Member States and ensure fairness and trust in our Single Market.
Attualmente 17 milioni di europei vivono o lavorano in un altro Stato membro dell’UE: è ora che un’Autorità europea del lavoro sostenga i cittadini mobili, faciliti il lavoro degli Stati membri e garantisca la fiducia nel nostro mercato unico e la sua equità.

We have made a lot of progress on fairer rules for labour mobility in recent years.
Negli ultimi anni abbiamo compiuto numerosi progressi nel rendere più eque le norme per la mobilità dei lavoratori.

The new Authority will help us to make them work in practice.”
La nuova Autorità ci aiuterà a farle funzionare nella pratica.”

Commissioner for Employment, Social Affairs, Skills and Labour Mobility, Marianne Thyssen added:
Marianne Thyssen, Commissaria per l’Occupazione, gli affari sociali, le competenze e la mobilità dei lavoratori, ha aggiunto: Continue reading

TESTI PARALLELI – Accordo con Singapore: un impulso agli scambi tra UE e Asia

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 13-02-2019

Agreement with Singapore set to give a boost to EU-Asia trade
Accordo con Singapore: un impulso agli scambi tra UE e Asia

The trade and investment agreements between the EU and Singapore have today received the approval of the European Parliament.
L’accordo commerciale e l’accordo sugli investimenti tra l’UE e Singapore hanno ricevuto oggi l’approvazione del Parlamento europeo;

The Parliament has also given its green light to the Partnership and Cooperation Agreement.
il quale ha anche dato il suo via libera all’accordo di partenariato e di cooperazione.

This marks an important step towards their entry into force, boosting the EU economic relations and cooperation with Singapore and leading to an increased presence in the fast-growing Southeast Asian region.
Si tratta di un passo importante verso l’entrata in vigore degli accordi, che stimolerà le relazioni economiche e la cooperazione tra l’UE e Singapore e consentirà di rafforzare la presenza dell’Unione nel sud-est asiatico, una regione in rapida crescita.

President of the European Commission Jean-Claude Juncker said:
Il Presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, ha dichiarato:

“The European Parliament’s approval of the EU-Singapore trade and investment agreements marks a historical moment.
“L’approvazione dell’accordo commerciale e dell’accordo sugli investimenti tra UE e Singapore da parte del Parlamento europeo segna un momento storico.

This is the European Union’s first bilateral trade agreement with a Southeast Asian country, a building block towards a closer relationship between Europe and one of the most dynamic regions in the world.
Si tratta del primo accordo commerciale bilaterale concluso dall’Unione europea con un paese del sud-est asiatico, un elemento essenziale per instaurare una più stretta relazione tra l’Europa e una delle regioni più dinamiche del mondo.

We are forging closer economic and political ties with friends and partners who, like us, believe in open, reciprocal and rules-based trade.
Stiamo intensificando i legami politici e economici con gli amici e i partner che, come noi, credono in un commercio aperto, reciproco e basato su norme.

This is yet another win-win trade agreement negotiated by the European Union, an agreement that will create new opportunities for European producers, workers, farmers and consumers, while at the same time promoting cooperation and multilateralism.”
È un altro accordo commerciale vantaggioso per entrambe le parti negoziato dall’Unione europea, che creerà nuove opportunità per i produttori, i lavoratori, gli agricoltori e i consumatori europei, promuovendo al contempo la cooperazione e il multilateralismo.”

Commissioner for Trade Cecilia Malmström said:
La Commissaria responsabile per il Commercio, Cecilia Malmström, ha dichiarato:

“In uncertain times, we need agreements like these more than ever.
“In tempi di incertezza abbiamo più che mai bisogno di accordi come questi;

They will help Europe and Singapore to prosper, boosting our trade and strengthening an already essential relationship.
che contribuiranno alla prosperità dell’Europa e di Singapore rilanciando i nostri scambi e rafforzando una relazione già essenziale. Continue reading

TESTI PARALLELI – Cambogia: l’UE avvia la procedura di sospensione temporanea delle preferenze commerciali

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:11-02-2019

Cambodia: EU launches procedure to temporarily suspend trade preferences
Cambogia: l’UE avvia la procedura di sospensione temporanea delle preferenze commerciali

The EU has today started the process that could lead to the temporary suspension of Cambodia’s preferential access to the EU market under the Everything But Arms (EBA) trade scheme.
Oggi l’UE ha avviato il processo che potrebbe portare alla sospensione temporanea dell’accesso preferenziale al mercato dell’UE riservato alla Cambogia nell’ambito del regime “Tutto tranne le armi” (EBA).

EBA preferences can be removed if beneficiary countries fail to respect core human rights and labour rights.
Le preferenze accordate nell’ambito del regime EBA possono essere revocate se i paesi beneficiari vengono meno al rispetto dei diritti umani fondamentali e dei diritti del lavoro.

Launching the temporary withdrawal procedure does not entail an immediate removal of tariff preferences, which would be the option of last resort. Instead, it kicks off a period of intensive monitoring and engagement.
L’avvio della procedura di revoca temporanea non comporta l’abolizione immediata delle preferenze tariffarie, che rappresenterebbe la decisione estrema, ma dà inizio a un periodo di intensa attività di monitoraggio e collaborazione.

The aim of the Commission’s action remains to improve the situation for the people on the ground.
L’obiettivo dell’azione della Commissione resta quello di migliorare la situazione della popolazione.

High Representative for Foreign Affairs and Vice President of the European Commission Federica Mogherini said:
L’Alta rappresentante dell’Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza e Vicepresidente della Commissione europea Federica Mogherini ha affermato:

“Over the last eighteen months, we have seen the deterioration of democracy, respect for human rights and the rule of law in Cambodia.
“Negli ultimi diciotto mesi abbiamo visto deteriorarsi la democrazia, il rispetto dei diritti umani e lo Stato di diritto in Cambogia.

In February 2018, the EU Foreign Affairs Ministers made clear how seriously the EU views these developments.
Nel febbraio 2018, i ministri degli Affari esteri dell’UE hanno espresso chiaramente quanto l’UE consideri seriamente tali sviluppi.

In recent months, the Cambodian authorities have taken a number of positive steps, including the release of political figures, civil society activists and journalists and addressing some of the restrictions on civil society and trade union activities
Recentemente le autorità cambogiane hanno intrapreso iniziative concrete, tra le quali il rilascio di esponenti politici, attivisti della società civile e giornalisti e interventi per affrontare il problema delle restrizioni imposte alla società civile e alle attività sindacali.

However, without more conclusive action from the government, the situation on the ground calls Cambodia’s participation in the EBA scheme into question.
Tuttavia, in assenza di un’azione più risolutiva da parte del governo, la situazione sul campo rimette in dubbio la partecipazione della Cambogia all’EBA. Continue reading

TESTI PARALLELI – La Commissione europea pubblica le disposizioni pratiche per i Commissari che partecipano alle elezioni del Parlamento europeo

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: : 06-02-2019

European Commission publishes practical arrangements for Commissioners participating in European Parliament elections
La Commissione europea pubblica le disposizioni pratiche per i Commissari che partecipano alle elezioni del Parlamento europeo

The European Commission has today issued detailed and practical guidance on ethical standards for Members of the Commission who campaign for the European Parliament elections in May.
La Commissione europea ha pubblicato oggi gli orientamenti pratici dettagliati sulle norme etiche per i membri della Commissione che partecipano alla campagna elettorale per le elezioni del Parlamento europeo di maggio.

The Guidelines will ensure the coherent application of the revised Code of Conduct for Members of the European Commission.
Gli orientamenti sono finalizzati a garantire l’applicazione coerente del codice di condotta rivisto per i membri della Commissione europea.

President Juncker proposed in November 2016 a new Code of Conduct in order to explicitly allow Commissioners – all of them experienced and high-calibre politicians – to actively participate in the campaign for the European Parliament elections, including as lead candidates for the position of President of the Commission, without having to temporarily withdraw from their duties in the Commission.
Nel novembre 2016 il Presidente Juncker aveva proposto un nuovo codice di condotta per consentire espressamente ai Commissari – tutti politici esperti e di alto livello – di partecipare attivamente alla campagna per le elezioni del Parlamento europeo, anche come candidati di punta alla carica di Presidente della Commissione, senza dover rinunciare temporaneamente al proprio incarico presso la Commissione.

The amended Code of Conduct entered into force in January 2018.
Il codice di condotta rivisto è entrato in vigore nel gennaio 2018.

Commenting on today’s Guidelines, President Juncker said:
Nel commentare gli orientamenti odierni, il Presidente Juncker ha dichiarato:

“From the very beginning, I wanted this Commission to be a political one.
“Sin dall’inizio ho voluto che questa Commissione avesse una valenza politica.

Commissioners take full political ownership and responsibility for all decisions of this Commission.
I Commissari si assumono la piena titolarità e responsabilità politica di tutte le decisioni della Commissione.

At the same time, I expect them to engage fully and personally with citizens.
Allo stesso tempo mi attendo da loro che si impegnino pienamente e personalmente con i cittadini.

Actively participating in the upcoming European Parliament elections is part and parcel of this engagement.
La partecipazione attiva alle imminenti elezioni del Parlamento europeo è parte integrante di tale impegno. Continue reading

TESTI PARALLELI – Unione dei mercati dei capitali: Accordo sulle misure per migliorare il mercato dei fondi d’investimento dell’UE

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: :05-02-2019

Capital Markets Union: Agreement reached on measures to improve the EU’s investment fund market
Unione dei mercati dei capitali: Accordo sulle misure per migliorare il mercato dei fondi d’investimento dell’UE

The Commission has welcomed the political agreement reached by the European Parliament and EU Member States today on new rules to make it easier, quicker and cheaper for EU asset managers to sell funds to a wider range of investors.
La Commissione ha accolto con favore l’accordo politico raggiunto oggi dal Parlamento europeo e dagli Stati membri dell’UE sulle nuove norme per rendere più semplice, più rapido e meno costoso per i gestori di attività dell’UE vendere fondi a una più ampia gamma di investitori.

In turn, investors across the EU will have access to a much larger choice of fund products at better value.
Di converso, gli investitori di tutta l’UE avranno accesso a una scelta molto più ampia di prodotti di fondi beneficiando di valori migliori.

Commission Vice-President Valdis Dombrovskis, responsible for Financial Stability, Financial Services and Capital Markets Union, said:
Il Vicepresidente della Commissione Valdis Dombrovskis, responsabile per la Stabilità finanziaria, i servizi finanziari e l’Unione dei mercati dei capitali, ha dichiarato:

“Today’s agreement will cut red tape and improve clarity for fund managers who want to market their products across the EU.
“L’accordo odierno ridurrà la burocrazia e farà chiarezza per i gestori di fondi che intendono commercializzare i loro prodotti in tutta l’UE.

This will lead to more choice for investors, at lower costs – an important milestone for the Capital Markets Union.
Si tratta di una tappa importante per l’Unione dei mercati dei capitali in quanto gli investitori disporranno di una maggiore scelta a costi inferiori.

To give an example, we want fund managers based in Milan to be able to easily offer their funds in Riga, without compromising on investor protection.”
Un nostro obiettivo, ad esempio, è che i gestori di fondi aventi base a Milano siano in grado di offrire facilmente i loro fondi a Riga, senza che sia compromessa la protezione degli investitori.”

Commission Vice-President Jyrki Katainen, responsible for Jobs, Growth, Investment and Competitiveness, said:
Jyrki Katainen, Vicepresidente della Commissione e Commissario per l’Occupazione, la crescita, gli investimenti e la competitività, ha dichiarato:

“This step removes a stumbling block to cross-border investments in the EU, a significant step in completing the Capital Markets Union.
“Questo passo elimina un ostacolo agli investimenti transfrontalieri nell’UE ed è pertanto un progresso significativo verso il completamento dell’Unione dei mercati dei capitali.

Funding has to flow freely across the EU so it can best benefit companies to get them the financing they need to grow.”
I finanziamenti devono poter circolare liberamente in tutta l’UE, in modo che le imprese dell’UE possano beneficiarne al meglio ottenendo i finanziamenti necessari alla loro crescita.” Continue reading

TESTI PARALLELI – Domande e risposte – L’accesso transfrontaliero sicuro ai dati sanitari è più facile per i cittadini grazie alla Commissione

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 06-02-2019

Questions and Answers – Commission makes it easier for citizens to access health data securely across borders.
Domande e risposte – L’accesso transfrontaliero sicuro ai dati sanitari è più facile per i cittadini grazie alla Commissione

What are the objectives of the Recommendation?
Quali sono gli obiettivi della raccomandazione?

The Recommendation aims to allow EU citizens to access securely their health records across Member States more easily.
La raccomandazione intende consentire ai cittadini dell’UE di accedere alle loro cartelle cliniche in tutti gli Stati membri in sicurezza e più facilmente.

In particular it aims at the creation of a European format that will allow electronic health records being shared in a secure manner at the same time as adhering to data protection rules.
In particolare, mira a produrre un formato europeo che consenta di condividere le cartelle cliniche elettroniche in modo sicuro, rispettando nel contempo le norme sulla protezione dei dati.

Member States have already taken the first steps in making some parts of the health records interoperable, such as patient summaries and e-prescriptions.
Gli Stati membri hanno già compiuto i primi passi per rendere interoperabili alcune parti delle cartelle cliniche, come i profili sanitari sintetici e le prescrizioni elettroniche.

The Recommendation takes this action further and proposes that Member States extend this work into three new areas of the health record:
La raccomandazione va oltre e propone che gli Stati membri amplino questa possibilità a tre nuovi ambiti della cartella clinica:

laboratory tests, medical discharge reports and images, and imaging reports.
esami di laboratorio, referti della diagnostica per immagini, immagini e le lettere di dimissione ospedaliera.

Moreover, the text sets the basis for the necessary technical specifications that should be used in health record exchanges.
Il testo pone inoltre le basi per le necessarie specifiche tecniche da utilizzare negli scambi di cartelle cliniche.

The initiative also aims to place the future development of the work into a clear framework by setting down principles for the exchange of health information across EU borders and a governance process involving the Commission, Member States and relevant stakeholders.
L’iniziativa intende inoltre inserire gli sviluppi futuri in un quadro chiaro, stabilendo i principi per lo scambio transfrontaliero di informazioni sanitarie e un processo di governanza che coinvolga la Commissione, gli Stati membri e le parti interessate pertinenti.

How will the Recommendation benefit to citizens, doctors and medical practitioners?
In che modo la raccomandazione apporterà benefici a cittadini e medici?
Continue reading

TESTI PARALLELI – Unione della sicurezza – La Commissione raccomanda di negoziare norme internazionali per l’ottenimento delle prove elettroniche

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 05-02-2019

Security Union: Commission recommends negotiating international rules for obtaining electronic evidence
Unione della sicurezza – La Commissione raccomanda di negoziare norme internazionali per l’ottenimento delle prove elettroniche

Today, the European Commission recommends engaging in two international negotiations on cross-border rules to obtain electronic evidence.
La Commissione europea raccomanda di avviare due negoziati internazionali sulle norme transfrontaliere di ottenimento delle prove elettroniche.

With the majority of criminal investigations requiring access to evidence based online and often outside the EU, there is an urgent need to equip police and judicial authorities with quick and efficient tools fit for modern reality.
Dato che la maggior parte delle indagini penali richiedono l’accesso a prove online e spesso al di fuori dell’UE, vi è urgente necessità di dotare le autorità di polizia e giudiziarie di strumenti rapidi ed efficaci adatti alla realtà moderna.

Following up on the European Council Conclusions from October 2018, the Commission is presenting two negotiating mandates, one for negotiations with the United States and one on the Second Additional Protocol to the Council of Europe “Budapest” Convention on Cybercrime.
A seguito delle conclusioni del Consiglio europeo dell’ottobre 2018, la Commissione presenta due mandati, uno per negoziati con gli Stati Uniti e uno per il secondo protocollo addizionale alla Convezione del Consiglio d’Europa sulla criminalità informatica (Convenzione di Budapest).

Both mandates, which need to be approved by the Council, include specific safeguards on data protection, privacy and procedural rights of individuals.
Entrambi i mandati, che devono essere approvati dal Consiglio, includono specifiche garanzie per la protezione dei dati, la privacy, e i diritti procedurali delle persone.

Commissioner for Migration, Home Affairs and Citizenship Dimitris Avramopoulos said:
Dimitris Avramopoulos, Commissario per la Migrazione, gli affari interni e la cittadinanza, ha dichiarato:

“Crime and terrorism don’t stop at Europe’s borders.
“La criminalità e il terrorismo non si fermano alle frontiere dell’Europa.

The evidence needed to investigate these crimes is even harder to pin down within borders and jurisdictions.
Le prove necessarie per indagare sui reati sono ancora più difficili da individuare all’interno di frontiere e giurisdizioni.

For this reason, today we propose to step up our security cooperation with the United States and the Council of Europe, in order to ensure access to the critical electronic evidence needed for criminal investigations by European authorities.”
Per tale motivo proponiamo oggi di rafforzare la nostra cooperazione in materia di sicurezza con gli Stati Uniti e il Consiglio d’Europa, per garantire l’accesso alle prove elettroniche, che sono di fondamentale necessità per le indagini penali delle autorità europee.”

Commissioner for Justice, Consumers and Gender Equality Vera Jourová said:
Vera Jourová, Commissario per la Giustizia, i consumatori e la parità di genere, ha dichiarato: Continue reading

TESTI PARALLELI – Previsioni economiche d’inverno 2019: la crescita frena in un contesto di incertezza globale

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 07-02-2019

Winter 2019 Economic Forecast: growth moderates amid global uncertainties
Previsioni economiche d’inverno 2019: la crescita frena in un contesto di incertezza globale

The European economy is expected to grow for the seventh year in a row in 2019, with expansion forecast in every Member State.
L’economia europea dovrebbe crescere per il settimo anno consecutivo nel 2019, con previsioni di espansione in tutti gli Stati membri.

The pace of growth overall is projected to moderate compared to the high rates of recent years and the outlook is subject to large uncertainty.
In generale si prevede una frenata del ritmo di crescita rispetto ai tassi elevati degli ultimi anni e le prospettive sono soggette a forte incertezza.

Valdis Dombrovskis, Vice-President for the Euro and Social Dialogue, also in charge of Financial Stability, Financial Services and Capital Markets Union, said:
Valdis Dombrovskis, Vicepresidente responsabile per l’Euro e il dialogo sociale, nonché per la stabilità finanziaria, i servizi finanziari e l’Unione dei mercati dei capitali, ha dichiarato:

“All EU countries are expected to continue to grow in 2019, which means more jobs and prosperity.
“Si prevede che tutti i paesi dell’UE continueranno a crescere nel 2019, il che significa più posti di lavoro e più prosperità.

Yet our forecast is revised downwards, in particular for the largest euro area economies.
Le nostre previsioni sono tuttavia riviste al ribasso, in particolare per le maggiori economie della zona euro.

This reflects external factors, such as trade tensions and the slowdown in emerging markets, notably in China.
Questa revisione riflette fattori esterni quali tensioni commerciali e rallentamenti sui mercati emergenti, in particolare in Cina.

Concerns about the sovereign-bank loop and debt sustainability are resurfacing in some euro area countries.
In alcuni paesi della zona euro riemergono preoccupazioni per il legame tra banche ed emittenti sovrani e per la sostenibilità del debito.

The possibility of a disruptive Brexit creates additional uncertainty.
La possibilità di una Brexit non ordinata crea ulteriore incertezza.

Being aware of these mounting risks is half of the job.
Avere consapevolezza di questi rischi crescenti significa essere a metà dell’opera;

The other half is choosing the right mix of policies, such as facilitating investment, redoubling efforts to carry out structural reforms and pursuing prudent fiscal policies.”
l’altra metà consiste nella scelta della giusta combinazione di politiche: agevolare gli investimenti, intensificare gli sforzi per realizzare le riforme strutturali e perseguire politiche di bilancio prudenti.”

Pierre Moscovici, Commissioner for Economic and Financial Affairs, Taxation and Customs, said:
Pierre Moscovici, Commissario per gli Affari economici e finanziari, la fiscalità e le dogane, ha affermato: Continue reading

TESTI PARALLELI – “Juvenes Translatores”: ecco i vincitori del concorso!

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 04-02-2019

Juvenes Translatores: European Commission announces winners of its annual translation contest for schools
“Juvenes Translatores”: ecco i vincitori del concorso!

Congratulations to the 28 winners in the 12th edition of the European Commission’s Juvenes Translatores translation contest for secondary schools!
Congratulazioni ai 28 vincitori della 12 a edizione del concorso di traduzione della Commissione europea per le scuole secondarie “Juvenes Translatores”!

The best young translator from each of EU’s 28 Member States will now travel to Brussels to collect their awards and to meet with European Commission’s professional translators.
Il miglior giovane traduttore di ciascuno dei 28 Stati membri dell’UE si recherà a Bruxelles per essere premiato e incontrare i traduttori professionisti della Commissione europea.

The European Commission has today announced the authors of the best 28 translations on the topic of the European Year of Cultural Heritage in its annual Juvenes Translatores competition for secondary school students.
La Commissione europea ha annunciato oggi i nomi degli autori delle migliori 28 traduzioni sul tema “l’Anno europeo del patrimonio culturale” nell’ambito del concorso annuale “Juvenes Translatores” per gli studenti delle scuole secondarie.

The European Commission’s translators – the organisers of the contest – selected them among this year’s 3,252 participants from 751 schools across Europe.
I traduttori della Commissione europea, che organizzano il concorso, hanno selezionato i vincitori tra i 3 252 partecipanti di quest’anno, provenienti da 751 scuole di tutta Europa.

Commenting on the results from the competition, Commissioner Günther H. Oettinger in charge of Budget, Human Resources and Translation, said:
Nel commentare i risultati del concorso, Günther H. Oettinger, Commissario responsabile per il Bilancio, le risorse umane e la traduzione, ha dichiarato:

“I am impressed by the language skills of these talented young people.
“Sono colpito dalle competenze linguistiche di questi giovani talentuosi.

Learning languages is key in today’s society.
L’apprendimento delle lingue è fondamentale nella società odierna.

Languages open the door to more job opportunities and help people understand each other’s cultures and standpoints better.
Le lingue aprono la strada a maggiori opportunità di lavoro e aiutano a comprendere meglio la cultura e il punto di vista degli altri. Continue reading

TESTI PARALLELI – Entra in vigore l’accordo commerciale UE-Giappone

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 31-01-2019:

EU-Japan trade agreement enters into force
Entra in vigore l’accordo commerciale UE-Giappone

The Economic Partnership Agreement (EPA) between the EU and Japan enters into force on 1 February 2019.
L’accordo di partenariato economico (APE) tra l’UE e il Giappone entra in vigore il 1º febbraio 2019.

Businesses and consumers across Europe and in Japan can now take advantage of the largest open trade zone in the world.
Le imprese e i consumatori in Europa e in Giappone possono ora beneficiare della più grande zona di libero scambio del mondo.

President of the European Commission Jean-Claude Juncker said:
Il Presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, ha dichiarato:

“Europe and Japan are sending a message to the world about the future of open and fair trade.
“L’Europa e il Giappone inviano un messaggio al mondo sul futuro del commercio aperto ed equo.

We are opening a new marketplace home to 635 million people and almost a third of the world’s Gross Domestic Product, bringing the people of Europe and Japan closer together than ever before.
Stiamo aprendo un nuovo mercato di 635 milioni di persone, che rappresenta quasi un terzo del prodotto interno lordo mondiale: la popolazione europea e quella giapponese non sono mai state così vicine.

The new agreement will give consumers greater choice and cheaper prices;
Il nuovo accordo offrirà ai consumatori una scelta più ampia e prezzi più convenienti;

it will protect great European products in Japan and vice-versa, such as the Austrian Tiroler Speck or Kobe Beef;
proteggerà i grandi prodotti europei in Giappone e quelli giapponesi in Europa, ad esempio il Tiroler Speck austriaco o il manzo ‘Kobe’;

it will give small businesses on both sides the chance to branch out to a completely new market;
fornirà alle piccole imprese di entrambe le parti l’opportunità di estendere le loro attività in un mercato completamente nuovo;

it will save European companies 1 billion euro in duties every year and turbo-boost the trade we already do together.
consentirà alle imprese europee di risparmiare ogni anno 1 miliardo di € in dazi e darà grande impulso agli attuali scambi commerciali tra le due parti.

More than anything, our agreement shows that trade is about more than quotas and tariffs, or millions and billions.
Il nostro accordo dimostra soprattutto che il commercio non è solo una questione di quote e tariffe, o milioni e miliardi;

It is about values, principles and fairness.
bensì una questione di valori, principi ed equità. Continue reading

TESTI PARALLELI – Contrastare l’illecito incitamento all’odio online: il Codice di condotta dell’UE garantisce una risposta rapida

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: : 04-02-2019

Countering illegal hate speech online – EU Code of Conduct ensures swift response
Contrastare l’illecito incitamento all’odio online: il Codice di condotta dell’UE garantisce una risposta rapida

The fourth evaluation on the EU Code of Conduct shows that this Commission initiative delivers successful results.
La quarta valutazione del Codice di condotta dell’UE dimostra che questa iniziativa della Commissione produce risultati positivi

IT companies are now assessing 89% of flagged content within 24 hours and 72% of the content deemed to be illegal hate speech is removed, compared to 40% and 28% respectively when the Code was first launched in 2016.
Oggi le società informatiche valutano entro 24 ore l’89 % dei contenuti segnalati e rimuovono da Internet il 72 % dei contenuti ritenuti illeciti incitamento all’odio, contro il 40 % e il 28 %, rispettivamente, nel 2016, anno in cui il Codice è stato varato.

However, companies need to improve their feedback to users.
Ora, però, è necessario un miglioramento, da parte loro, del feedback agli utenti.

Andrus Ansip, European Commission Vice-President for the Digital Single Market said:
Andrus Ansip, Vicepresidente della Commissione europea responsabile per il Mercato unico digitale, ha dichiarato:

“Today’s evaluation shows that cooperation with companies and civil society brings results.
“La valutazione di oggi dimostra come la collaborazione con le imprese e la società civile produca risultati.

Companies are now assessing 89% of flagged content within 24 hours, and promptly act to remove it when necessary.
Oggi le società informatiche valutano entro 24 ore l’89 % dei contenuti segnalati e, quando necessario, intervengono tempestivamente per cancellarli da Internet:

This is more than twice as much as compared to 2016.
una percentuale più che doppia rispetto al 2016.

More importantly, the Code works because it respects freedom of expression.
Ma la cosa più importante è che il Codice funziona perché rispetta la libertà di espressione.

The internet is a place people go to share their views and find out information at the click of a button.
Su Internet si naviga per condividere opinioni e trovare informazioni con un semplice clic;

Nobody should feel unsafe or threatened due to illegal hateful content remaining online.”
e nessuno dovrebbe sentirsi a rischio o minacciato a causa di contenuti illegali improntati all’odio che vi restano memorizzati.” Continue reading

TESTI PARALLELI – Trattative commerciali UE-USA pubblicata la relazione della Commissione europea sui progressi compiuti

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 30-01-2019

EU-U.S. trade talks: European Commission publishes progress report
Trattative commerciali UE-USA pubblicata la relazione della Commissione europea sui progressi compiuti

The European Commission has today published a report on the implementation of the 25 July 2018 Joint Statement agreed by Presidents Juncker and Trump.
La Commissione europea ha pubblicato oggi una relazione sull’attuazione della dichiarazione congiunta del 25 luglio 2018 concordata dal Presidente Juncker e dal Presidente Trump.

In line with the Commission’s commitment to transparency, the report provides a detailed overview on the state of play of the talks so far.
In linea con l’impegno della Commissione a favore della trasparenza, la relazione offre una panoramica dettagliata della situazione attuale delle trattative.

The document was sent today to the European Parliament and Member States.
Il documento è stato trasmesso oggi al Parlamento europeo e agli Stati membri.

The Joint Statement launched a new phase in EU-U.S. trade relations, preventing an escalation in trade tensions and setting out a positive transatlantic trade agenda.
La dichiarazione congiunta ha avviato una nuova fase nelle relazioni commerciali tra l’UE e gli Stati Uniti, evitando un’escalation delle tensioni commerciali e definendo un programma positivo per il commercio transatlantico.

The EU and the U.S. agreed to set up an Executive Working Group in order to take this work programme forward
L’UE e gli Stati Uniti hanno convenuto di istituire un gruppo di lavoro esecutivo per portare avanti il programma di lavoro.

On the EU side, the Executive Working Group is headed by Cecilia Malmström, the EU’s Commissioner for Trade, and on the U.S.side the talks are led by U.S.Trade Representative Robert Lighthizer.
Il gruppo di lavoro esecutivo è guidato dalla Commissaria per il Commercio Cecilia Malmström per l’UE e dal rappresentante USA per il Commercio Robert Lighthizer per gli Stati Uniti.

EU Commissioner for Trade Cecilia Malmström said:
La Commissaria responsabile per il Commercio, Cecilia Malmström, ha dichiarato:

“Trade discussions and negotiations in which the EU is involved have to be transparent and inclusive and the ongoing talks with the United States are no exception.
“Le discussioni e i negoziati commerciali cui partecipa l’UE devono essere trasparenti e inclusivi e le trattative in corso con gli Stati Uniti non fanno eccezione.

After publishing the Commission’s draft proposals for negotiating mandates, today we are making available this detailed report.
Dopo aver pubblicato i progetti di proposte di mandati negoziali della Commissione, oggi divulghiamo questa relazione dettagliata. Continue reading

TESTI PARALLELI – Codice di buone pratiche contro la disinformazione: la Commissione invita i firmatari a intensificare gli sforzi

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 29-01-2019

Code of Practice against disinformation: Commission calls on signatories to intensify their efforts
Codice di buone pratiche contro la disinformazione: la Commissione invita i firmatari a intensificare gli sforzi

The European Commission published today the first reports submitted by signatories of the Code of Practice against disinformation signed in October 2018.
La Commissione europea ha pubblicato oggi le prime relazioni presentate dai firmatari del codice di buone pratiche contro la disinformazione firmato a ottobre 2018.

While the Commission welcomes the progress made, it also calls on signatories to intensify their efforts in the run up to the 2019 EU elections.
La Commissione accoglie con favore i progressi compiuti ma invita anche i firmatari a intensificare gli sforzi in vista delle elezioni europee del 2019.

Today, Google, Facebook, Twitter, Mozilla and the trade associations representing the advertising sector have submitted their first reports on the measures they are taking to comply with the Code of Practice on Disinformation.
Oggi Google, Facebook, Twitter, Mozilla e le associazioni del settore pubblicitario hanno presentato le prime relazioni sulle misure adottate per conformarsi al codice di buone pratiche sul tema della disinformazione.

There has been some progress, notably in removing fake accounts and limiting the visibility of sites that promote disinformation.
Sono stati compiuti alcuni progressi, come per esempio la rimozione di profili falsi e la limitazione della visibilità dei siti che promuovono disinformazione.

However, additional action is needed to ensure full transparency of political ads by the start of the campaign for the European elections in all EU Member States, to allow appropriate access to platforms’ data for research purposes, and to ensure proper cooperation between the platforms and individual Member States through contact points in the Rapid Alert System.
Sono necessarie tuttavia ulteriori iniziative per garantire la piena trasparenza dei messaggi pubblicitari di natura politica entro l’inizio della campagna delle elezioni europee in tutti gli Stati membri dell’UE per consentire un accesso adeguato ai dati delle piattaforme a fini di ricerca e per garantire una corretta cooperazione tra le piattaforme e i singoli Stati membri attraverso i punti di contatto nel sistema di allarme rapido.

Andrus Ansip, Vice-President for the Digital Single Market said:
Andrus Ansip, Vicepresidente e Commissario responsabile per il Mercato unico digitale, ha dichiarato:

“Signatories have taken action, for example giving people new ways to get more details about the source of a story or ad.
“I firmatari si sono attivati, ad esempio, fornendo agli utenti nuovi modi di ottenere maggiori dettagli sulla fonte di un articolo di un’inserzione pubblicitaria.

Now they should make sure these tools are available to everyone across the EU, monitor their efficiency, and continuously adapt to new means used by those spreading disinformation.
Adesso è importante garantire che questi strumenti siano accessibili a tutti sull’intero territorio dell’UE, sorvegliarne l’efficienza e adattarsi continuamente ai nuovi mezzi utilizzati da coloro che diffondono disinformazione.

There is no time to waste.”
Non c’è tempo da perdere.” Continue reading