TESTI PARALLELI – I ministri dell’Unione per il Mediterraneo sottolineano l’importanza del commercio regionale per la ripresa economica

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 10 novembre 2020

Union for the Mediterranean Ministers highlight the importance of regional trade in economic recovery
I ministri dell’Unione per il Mediterraneo sottolineano l’importanza del commercio regionale per la ripresa economica

The 42 member countries of the Union for the Mediterranean (UfM) convened today by videoconference for the 11th Trade Ministerial Conference to launch three new trade and investment initiatives.
I 42 paesi membri dell’Unione per il Mediterraneo (UpM) si sono riuniti oggi in videoconferenza per l’11ª conferenza ministeriale sul commercio al fine di lanciare tre nuove iniziative in materia di commercio e investimenti.

They also called for the strengthening of trade ties in the Euro-Mediterranean area as a crucial element for the regional economic recovery.
Hanno inoltre caldeggiato il rafforzamento dei legami commerciali nella regione euromediterranea in quanto elemento cruciale per la ripresa economica regionale.

The UfM Trade Ministerial Conference stressed the importance of ensuring that Mediterranean partners can take full advantage of opening markets.
La conferenza ministeriale sul commercio dell’UpM ha sottolineato l’importanza di garantire che i partner mediterranei possano trarre pieno vantaggio dall’apertura dei mercati.

The newly launched trade and investment initiatives supported by the EU and implemented by partner organisations – the International Trade Centre, the International Labour Organization and the Organisation for Economic Cooperation and Development – will contribute to that aim.
Le recenti iniziative in materia di commercio e investimenti sostenute dall’UE e attuate da organizzazioni partner – il Centro internazionale per il commercio, l’Organizzazione internazionale del lavoro e l’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economici – contribuiranno al raggiungimento di tale obiettivo.

Worth a total of €11 million, they will strengthen the impact of trade and investment on job creation in the Southern Mediterranean and encourage inclusive economic development.
Finanziate con un totale di 11 milioni di €, queste iniziative rafforzeranno l’impatto del commercio e degli investimenti sulla creazione di posti di lavoro nel Mediterraneo meridionale e incoraggeranno uno sviluppo economico inclusivo.

The Ministerial Conference was held under the UfM Co-Presidency of Mr Valdis Dombrovskis, Executive Vice-President and Commissioner for Trade, and Eng. Maha Ali, Jordanian Minister of Industry, Trade and Supply, in the presence of Mr Nasser Kamel, UfM Secretary-General.
La conferenza ministeriale si è tenuta sotto la copresidenza dell’UpM di Valdis Dombrovskis, vicepresidente esecutivo e Commissario per il commercio, e di Maha Ali, Ministra giordana dell’industria, del commercio e dell’approvvigionamento, alla presenza di Nasser Kamel, Segretario generale dell’UpM.

Executive Vice-President and Commissioner for Trade Valdis Dombrovskis stated:
Valdis Dombrovskis, Vicepresidente esecutivo e Commissario per il Commercio, ha dichiarato:

“The Mediterranean region has been well-known throughout history for its thriving trade in knowledge and goods.
“Storicamente, la regione mediterranea si è sempre distinta per i fiorenti scambi di conoscenze e beni.

I am pleased to see that the current pandemic did not stop this, and that we agree that vibrant regional trade can play a vital role in economic recovery in the EU and the broader Euro-Mediterranean region.
Sono lieto di constatare che l’attuale pandemia non ha interrotto questo flusso, e siamo d’accordo sul fatto che un commercio regionale vivace può svolgere un ruolo essenziale per la ripresa economica nell’UE e nell’intera regione euromediterranea.

That is why we need to continue working on deepening our engagement with our partners in the region.
Ecco perché dobbiamo continuare a lavorare per intensificare l’impegno comune insieme ai nostri partner nella regione. Continue reading

TESTI PARALLELI – La Commissione accoglie con favore l’accordo politico su REACT-EU

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 18 novembre 2020

Commission welcomes the political agreement on REACT-EU
La Commissione accoglie con favore l’accordo politico su REACT-EU

Today, the Commission welcomed the political agreement between the European Parliament and EU Member States in the Council on the Recovery Assistance for Cohesion and the Territories of Europe package (REACT-EU).
Oggi la Commissione ha accolto con favore l’accordo politico tra il Parlamento europeo e gli Stati membri dell’UE in sede di Consiglio sul pacchetto di assistenza alla ripresa per la coesione e i territori d’Europa (REACT-EU).

This is the first cohesion policy file whose trilogue negotiations are concluded pending the final approval of the legal texts by the European Parliament Plenary and the Council.
Si tratta del primo dossier della politica di coesione i cui negoziati di trilogo si sono conclusi in attesa dell’approvazione definitiva dei testi giuridici da parte della plenaria del Parlamento europeo e del Consiglio.

Commissioner for Cohesion and Reforms, Elisa Ferreira, said:
Elisa Ferreira, Commissaria per la Coesione e le riforme, ha dichiarato:

“I welcome today’s political agreement on REACT-EU.
“Accolgo con favore l’odierno accordo politico su REACT-EU.

Cohesion policy has from the very beginning been at the heart of fighting the pandemic thanks to the Coronavirus Response Investment Initiatives.
La politica di coesione è stata sin dall’inizio al centro della lotta contro la pandemia grazie alle iniziative di investimento in risposta al coronavirus.

This new initiative is a further step in supporting Member States’ recovery, providing additional funding for bridging the gap between the first emergency crisis response and the long-term recovery of the economy supported by the 2021-2027 programming period.
Questa nuova iniziativa costituisce un ulteriore passo nel sostegno alla ripresa degli Stati membri, che fornisce finanziamenti aggiuntivi per colmare il divario tra la prima risposta di emergenza alla crisi e la ripresa a lungo termine dell’economia sostenuta dal periodo di programmazione 2021-2027.

We are working hard to ensure a fair and cohesive recovery.”
Ci stiamo adoperando al massimo per garantire una ripresa equa e coesa.”

With a dedicated amount of €47.5 billion (€50.5 billion in current prices), REACT-EU will continue and extend the crisis response and crisis repair measures delivered through the two Coronavirus Response Investment Initiative (CRII and CRII+) packages, thus ensuring that the economic and social recovery in the context of the coronavirus pandemic will continue smoothly and without interruption.
Con un importo dedicato di 47,5 miliardi di € (50,5 miliardi di € a prezzi correnti), REACT-EU proseguirà e amplierà le misure di risposta alla crisi e le misure per il superamento degli effetti della crisi attuate mediante i due pacchetti di iniziative di investimento in risposta al coronavirus (CRII e CRII+), garantendo in tal modo che la ripresa economica e sociale nel contesto della pandemia di coronavirus prosegua senza difficoltà e senza interruzioni.

The main elements of today’s compromise include:
I principali elementi del compromesso raggiunto oggi comprendono:

– Total flexibility for Member States to decide the share of the resources for the European Regional Development Fund, the European Social Fund – including the Youth Employment Initiative, and the Fund for European Aid to the Most Deprived;
– la totale flessibilità per gli Stati membri di decidere la quota delle risorse per il Fondo europeo di sviluppo regionale, il Fondo sociale europeo – compresa l’iniziativa per l‘occupazione giovanile e il Fondo di aiuti europei agli indigenti; Continue reading

TESTI PARALLELI – Giornata mondiale dell’infanzia: dichiarazione congiunta della Commissione europea e dell’Alto rappresentante dell’Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 19 novembre 2020

Universal Children’s Day: Joint Statement by the European Commission and the High Representative of the Union for Foreign Affairs and Security Policy
Giornata mondiale dell’infanzia: dichiarazione congiunta della Commissione europea e dell’Alto rappresentante dell’Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza

On the occasion of Universal Children’s Day on 20 November, the European Commission and the High Representative of the Union for Foreign Affairs and Security Policy stated the following:
In occasione della Giornata mondiale dell’infanzia, il 20 novembre, la Commissione europea e l’Alto rappresentante dell’Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza hanno dichiarato quanto segue:

“This year has shown more than ever how crises disrupt children’s lives, no matter which country they live in.
“Mai come quest’anno è stato chiaro quanto le crisi sconvolgano la vita dei bambini, indipendentemente dal paese in cui vivono.

The coronavirus pandemic and its socio-economic consequences are having a serious and potentially long-term impact on children’s learning, well-being, development and protection. Children risk falling behind in their education, falling into poverty and becoming victims of violence, abuse and neglect.
La pandemia di coronavirus e le sue conseguenze socioeconomiche stanno avendo un impatto grave e potenzialmente a lungo termine sull’apprendimento, il benessere, lo sviluppo e la protezione dei bambini, che rischiano di rimanere indietro nell’istruzione, di trovarsi in condizioni di povertà e di diventare vittime di violenze, abusi e abbandono.

Many children are struggling with limited or unequal access to services and care.
Molti bambini soffrono a causa di limitazioni o disparità di accesso ai servizi e alle cure.

The pandemic has shone a light on the deep inequalities that persist and exposed serious gaps in child protection systems all over the world.
La pandemia ha messo in luce le profonde disuguaglianze che ancora esistono, evidenziando le gravi lacune nei sistemi di protezione dell’infanzia di tutto il mondo.

Over 1.5 billion students across the world have been affected by school closures and at least 1 in 3 – more than 460 million – cannot access remote learning.
Oltre 1,5 miliardi di studenti nel mondo hanno vissuto in prima persona la chiusura delle scuole e almeno un terzo di essi (più di 460 milioni) non ha accesso all’apprendimento a distanza.

For many children, particularly those already living in conflict zones or extreme hardship , going to school means much more than access to education;
Per molti bambini, in particolare quelli che vivono in zone di conflitto o in condizioni di estrema difficoltà, andare a scuola non significa solo accedere all’istruzione:

it also means access to water and sanitation, nutrition, care and safety which they would not otherwise have.
significa anche avere accesso all’acqua e ai servizi igienico-sanitari, all’alimentazione, alle cure e alla sicurezza di cui altrimenti non potrebbero beneficiare.

Not having this access means that many of them have fallen into extreme poverty or are obliged to abandon education and find work.
Senza tale accesso molti di essi vivono in condizioni di estrema povertà o sono costretti ad abbandonare la scuola per cercare un lavoro.

To tackle these issues, in September the EU together with UNICEF sent out an S.O.S message to the world to promote actions to maintain access to education for every child.
Per affrontare questi problemi, a settembre l‘UE e l’Unicef hanno lanciato insieme un SOS al mondo per promuovere azioni volte a mantenere l’accesso all’istruzione per tutti i bambini. Continue reading

TESTI PARALLELI – Promuovere le energie rinnovabili offshore per un’Europa climaticamente neutra

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 19 novembre 2020

Boosting Offshore Renewable Energy for a Climate Neutral Europe
Promuovere le energie rinnovabili offshore per un’Europa climaticamente neutra

To help meet the EU’s goal of climate neutrality by 2050, the European Commission today presents the EU Strategy on Offshore Renewable Energy.
Per contribuire a raggiungere l’obiettivo europeo della neutralità climatica entro il 2050, la Commissione europea presenta oggi la strategia dell’UE per le energie rinnovabili offshore.

The Strategy proposes to increase Europe’s offshore wind capacity from its current level of 12 GW to at least 60 GW by 2030 and to 300 GW by 2050.
La strategia propone di aumentare la capacità eolica offshore dell’Europa: dagli attuali 12 GW passare ad almeno 60 GW entro il 2030, e a 300 GW entro il 2050.

The Commission aims to complement this with 40 GW of ocean energy and other emerging technologies such as floating wind and solar by 2050.
La Commissione si propone di integrare questa capacità entro il 2050 con 40 GW provenienti da energia oceanica e da altre tecnologie emergenti, come l’eolico e il fotovoltaico galleggianti.

This ambitious growth will be based on the vast potential across all of Europe’s sea basins and on the global leadership position of EU companies in the sector.
Questa crescita ambiziosa potrà contare sull’ampio potenziale dell’insieme dei bacini marittimi europei e sulla leadership mondiale delle imprese dell’UE nel settore.

It will create new opportunities for industry, generate green jobs across the continent, and strengthen the EU’s global leadership in offshore energy technologies. It will also ensure the protection of our environment, biodiversity and fisheries.
La crescita creerà nuove opportunità per l’industria, genererà posti di lavoro verdi in tutto il continente e rafforzerà la leadership mondiale dell’UE nel settore delle tecnologie energetiche offshore, assicurando inoltre la protezione dell’ambiente, della biodiversità e della pesca.

Executive Vice-President for the European Green Deal, Frans Timmermans said:
Nelle parole di Frans Timmermans, Vicepresidente esecutivo responsabile per il Green Deal europeo:

“Today’s strategy shows the urgency and opportunity of ramping up our investment in offshore renewables.
“La strategia odierna evidenzia l’urgenza e l’opportunità di aumentare gli investimenti nelle energie rinnovabili offshore.

With our vast sea basins and industrial leadership, the European Union has all that it needs to rise up to the challenge.
Con i nostri vasti bacini marittimi e la nostra leadership industriale, l’Unione europea ha tutto il necessario per affrontare la sfida.

Already, offshore renewable energy is a true European success story.
Le energie rinnovabili offshore sono già un vero successo europeo:

We aim to turn it into an even greater opportunity for clean energy, high quality jobs, sustainable growth, and international competitiveness.”
intendiamo trasformarlo in un’opportunità ancora maggiore per energia pulita, posti di lavoro di alta qualità, crescita sostenibile e competitività internazionale.”

Commissioner for Energy, Kadri Simson, said:
La Commissaria per l’Energia Kadri Simson, ha dichiarato:

“Europe is a world leader in offshore renewable energy and can become a powerhouse for its global development.
“L’Europa è leader mondiale nel settore delle energie rinnovabili e può diventarne il motore di sviluppo a livello globale. Continue reading

TESTI PARALLELI – Semestre europeo – pacchetto d’autunno: favorire una ripresa sostenibile e inclusiva in un contesto di forte incertezza

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 18 novembre 2020

European Semester Autumn Package: Supporting a sustainable and inclusive recovery amid high uncertainty
Semestre europeo – pacchetto d’autunno:favorire una ripresa sostenibile e inclusiva in un contesto di forte incertezza

The European Commission today presented its autumn economic policy package, including the Opinions on euro area Draft Budgetary Plans (DBPs) for 2021 and policy recommendations for the euro area.
La Commissione europea ha presentato oggi il pacchetto d’autunno di politica economica, che comprende i pareri della Commissione sui documenti programmatici di bilancio (DPB) dei paesi della zona euro per il 2021 e le raccomandazioni sulla politica per la zona euro.

This is the second step in the 2021 European Semester cycle, which started in September with the publication of the Annual Sustainable Growth Strategy (ASGS) with the concept of competitive sustainability at its heart.
È questa la seconda tappa del ciclo del semestre europeo 2021, iniziato in settembre con la pubblicazione della strategia annuale per la crescita sostenibile incentrata sul concetto di sostenibilità competitiva.

The ASGS also provided strategic guidance for Member States in drafting their Recovery and Resilience Plans and set out the relationship between the Recovery and Resilience Facility (RRF) and the Semester.
La strategia annuale per la crescita sostenibile ha anche fornito agli Stati membri orientamenti strategici per l’elaborazione del piano per la ripresa e la resilienza, tracciando il collegamento tra il dispositivo per la ripresa e la resilienza e il semestre.

Today’s package draws upon the Autumn 2020 Economic Forecast – prepared in a context of high uncertainty – which projected that the economic shock caused by the coronavirus pandemic would leave output in the euro area and the EU below its pre-pandemic level in 2022.
Il pacchetto odierno si basa sulle previsioni economiche d’autunno 2020, elaborate in un contesto di forte incertezza, secondo le quali, a causa dello shock economico provocato dalla pandemia di coronavirus, nel 2022 la produzione nella zona euro e nell’UE resterà al di sotto del livello pre-pandemia.

Opinions on the Draft Budgetary Plans of euro area Member States
Pareri sui documenti programmatici di bilancio degli Stati membri della zona euro

The Opinions on the 2021 DBPs take into account the ongoing health crisis, the high level of uncertainty and the severe economic downturn resulting from the COVID-19 outbreak.
I pareri sui documenti programmatici di bilancio 2021 tengono conto dell’attuale crisi sanitaria, dell’elevato livello di incertezza e della grave recessione economica dovuta alla pandemia di COVID-19.

Given the activation of the general escape clause of the Stability and Growth Pact, the fiscal recommendations issued by the Council in July 2020 were of a qualitative nature.
Alla luce dell’attivazione della clausola di salvaguardia generale del patto di stabilità e crescita, nel luglio 2020 il Consiglio ha formulato raccomandazioni di bilancio di natura qualitativa.

Today’s Opinions therefore look especially at whether the planned supportive budgetary measures for 2021 are temporary and if not, whether offsetting measures are planned.
I pareri odierni esaminano quindi soprattutto se le misure di bilancio a sostegno dell’economia previste per il 2021 siano temporanee e, in caso contrario, se siano previste misure di compensazione.

The Commission has assessed that all DBPs are overall in line with the Council’s recommendations of 20 July 2020.
La Commissione ha valutato che i DPB sono nel complesso in linea con le raccomandazioni del Consiglio del 20 luglio 2020.

Most of the measures support economic activity against the background of considerable uncertainty.
La maggior parte delle misure sostiene l’attività economica in un contesto di notevole incertezza.

Some measures set out in the Draft Budgetary Plans of France, Italy, Lithuania and Slovakia do not appear to be temporary or matched by offsetting measures.
Alcune misure indicate nei documenti programmatici di bilancio di Francia, Italia, Lituania e Slovacchia non sembrano essere temporanee o accompagnate da misure di compensazione. Continue reading

TESTI PARALLELI – La Commissione eroga 14 miliardi di € a 9 Stati membri nell’ambito di SURE

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 17 novembre 2020

Commission disburses €14 billion under SURE to nine Member States
La Commissione eroga 14 miliardi di € a 9 Stati membri nell’ambito di SURE

The European Commission has disbursed €14 billion to nine EU countries in the second instalment of financial support to Member States under the SURE instrument.
La Commissione europea ha erogato 14 miliardi di € a 9 paesi dell’UE nella seconda tranche di sostegno finanziario agli Stati membri a titolo dello strumento SURE.

As part of today’s operations, Croatia has received €510 million, Cyprus €250 million, Greece €2 billion, Italy an additional €6.5 billion, Latvia €120 million, Lithuania €300 million, Malta €120 million, Slovenia €200 million and Spain an additional €4 billion.
Nell’ambito del sostegno finanziario erogato oggi la Croazia ha ricevuto 510 milioni di €, Cipro 250 milioni di €, la Grecia 2 miliardi di €, l’Italia ulteriori 6,5 miliardi di €, la Lettonia 120 milioni di €, la Lituania 300 milioni di €, Malta 120 milioni di €, la Slovenia 200 milioni di € e la Spagna ulteriori 4 miliardi di €.

This support, in the form of loans granted on favourable terms, will assist these Member States in addressing sudden increases in public expenditure to preserve employment.
Questo sostegno, sotto forma di prestiti concessi a condizioni favorevoli, aiuterà tali Stati membri ad affrontare l’improvviso aumento della spesa pubblica volta a preservare l’occupazione.

Specifically, they will help cover the costs directly related to the financing of national short-time work schemes, and other similar measures they have put in place as a response to the coronavirus pandemic, including for the self-employed.
Nello specifico, concorrerà a coprire i costi direttamente connessi al finanziamento dei regimi nazionali di riduzione dell’orario lavorativo e di altre misure analoghe, anche rivolte ai lavoratori autonomi, introdotte in risposta alla pandemia di coronavirus.

At the end of October, Italy, Spain and Poland already received a total of €17 billion under the EU SURE instrument.
A fine ottobre l’Italia, la Spagna e la Polonia avevano già ricevuto un totale di 17 miliardi di € a titolo dello strumento SURE dell’UE.

Once all SURE disbursements have been completed to the 9 countries receiving financial support today, Croatia will receive €1 billion, Cyprus €479 million, Greece €2.7 billion, Italy €27.4 billion, Latvia €192 million, Lithuania €602 million, Malta €244 million, Slovenia €1.1 billion and Spain €21.3 billion.
Una volta completate tutte le erogazioni nell’ambito di SURE ai 9 paesi beneficiari del sostegno finanziario odierno, la Croazia avrà ricevuto 1 miliardo di €, Cipro 479 milioni di €, la Grecia 2,7 miliardi di €, l’Italia 27,4 miliardi di €, la Lettonia 192 milioni di €, la Lituania 602 milioni di €, Malta 244 milioni di €, la Slovenia 1,1 miliardi di € e la Spagna 21,3 miliardi di €.

Today’s disbursement follow the second issuance of social bonds under the EU SURE instrument, marked by very strong investor interest.
L’erogazione odierna segue la seconda emissione di obbligazioni sociali nell’ambito dello strumento SURE dell’UE, caratterizzata da un forte interesse da parte degli investitori.

The SURE instrument can provide up to €100 billion in financial support to all Member States.
Lo strumento SURE può fornire fino a 100 miliardi di € di sostegno finanziario a tutti gli Stati membri.

The Commission has so far proposed to make €90.3 billion in financial support available to 18 Member States.
Finora la Commissione ha proposto di mettere 90,3 miliardi di € di sostegno finanziario a disposizione di 18 Stati membri.

The next disbursements will take place over the course of the months ahead, following the respective bond issuances.
Le prossime erogazioni saranno effettuate nel corso dei prossimi mesi, in seguito alle rispettive emissioni obbligazionarie. Continue reading

TESTI PARALLELI – Istruzione e formazione: competenze di base e digitali essenziali per l’istruzione, il lavoro e la vita

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 12 novembre 2020

Education and training:basic and digital skills essential for education, work and life
Istruzione e formazione:lcompetenze di base e digitali essenziali per l’istruzione, il lavoro e la vita

The European Commission published today its annual Education and Training Monitor.The Monitor analyses how education and training is evolving in the EU and its Member States.
La Commissione europea ha pubblicato oggi la relazione annuale di monitoraggio del settore dell’istruzione e della formazione, che analizza l’evoluzione dell’istruzione e della formazione nell’UE e nei suoi Stati membri.

This year, the 2020 Monitor has a special focus on teaching and learning in the digital age.
La relazione di monitoraggio 2020 si concentra in particolare sull’insegnamento e l’apprendimento nell’era digitale.

The coronavirus crisis demonstrated the importance of digital solutions for teaching and learning and highlighted existing weaknesses.
La crisi del coronavirus ha dimostrato l’importanza delle soluzioni digitali per l’insegnamento e l’apprendimento e ha fatto emergere le carenze esistenti.

The report will be presented during today’s Digital Education Hackathon.
La relazione sarà presentata nel corso della Digital Education Hackathon di oggi.

Commissioner for Innovation, Research, Culture, Education and Youth, Mariya Gabriel, said:
Mariya Gabriel, Commissaria per l’Innovazione, la ricerca, la cultura, l’istruzione e i giovani, ha dichiarato:

“I am delighted that digital education is the lead theme of this year’s Education and Training Monitor, the Commission’s flagship report on education in Europe.
“Sono lieta che l’istruzione digitale sia il tema principale dell’edizione di quest’anno della relazione di monitoraggio del settore dell’istruzione e della formazione, la principale relazione della Commissione sull’istruzione in Europa.

We believe it is necessary to bring about deep changes in digital education and we are committed to increasing digital literacy in Europe.
Riteniamo che l’istruzione digitale debba essere profondamente ristrutturata e ci impegniamo ad aumentare l’alfabetizzazione digitale in Europa.

Just recently the Commission proposed a package of initiatives, including the new Digital Education Action Plan 2021-2027, which will strengthen the contribution of education and training to the EU’s recovery from the coronavirus crisis, and help build a green and digital Europe.”
Recentemente la Commissione ha proposto un pacchetto di iniziative, compreso il nuovo piano d’azione per l’istruzione digitale 2021-2027, che rafforzeranno il contributo dell’istruzione e della formazione alla ripresa dell’UE dalla crisi del coronavirus e contribuiranno a costruire un’Europa verde e digitale.”

Despite Member State investment in digital infrastructure for education and training in recent years, large disparities persist, both between and within countries.
Nonostante negli ultimi anni gli Stati membri abbiano investito in infrastrutture digitali per l’istruzione e la formazione, persistono notevoli disparità sia tra paesi che a livello nazionale. Continue reading

TESTI PARALLELI – L’UE aumenta il suo contributo allo strumento COVAX, portandolo a 500 milioni di €, per garantire vaccini contro la COVID-19 per i paesi a basso e medio reddito

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 12 novembre 2020

EU increases its contribution to COVAX to €500 million to secure COVID-19 vaccines for low and middle-income countries
L’UE aumenta il suo contributo allo strumento COVAX, portandolo a 500 milioni di €, per garantire vaccini contro la COVID-19 per i paesi a basso e medio reddito

The European Union has announced today it will contribute an additional €100 million in grant funding to support the COVAX Facility to secure access to the future COVID-19 vaccine in low and middle-income countries.
Oggi l’Unione europea ha annunciato che fornirà un contributo supplementare di 100 milioni di € in sovvenzioni per sostenere lo strumento COVAX finalizzato a garantire l’accesso al futuro vaccino contro la COVID-19 nei paesi a basso e medio reddito.

The funds will complement the €400 million in guarantees the EU already committed for COVAX, making the Union one of the leading donors.
Tali fondi integreranno i 400 milioni di € sotto forma di garanzie già stanziati dall’UE per lo strumento COVAX, che fanno dell’Unione uno dei principali donatori.

With this new contribution, the EU is further stepping up investment in support of the global recovery.
Con questo nuovo contributo l’UE incrementa ulteriormente gli investimenti a sostegno della ripresa globale.

At the virtual Paris Peace Forum, where world leaders and international organizations are discussing the global response and the recovery from the pandemic, President of the European Commission, Ursula von der Leyen, said:
Al forum virtuale per la pace di Parigi, dove leader mondiali e organizzazioni internazionali stanno discutendo della risposta globale alla pandemia e della ripresa da questa crisi, la Presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen ha dichiarato:

“In the midst of the wrecking COVID-19 pandemic, it is clear that a global recovery will only be possible if safe and effective vaccines are available to all who need it.
“Nel pieno della devastante pandemia di COVID-19 è evidente che una ripresa globale sarà possibile solo se vaccini sicuri ed efficaci saranno disponibili a tutti coloro che ne hanno bisogno.

The EU is increasing its support to the COVAX Facility to this end and I am proud that Team Europe is a leading contributor to COVAX.
A tale fine l’UE aumenta il suo sostegno allo strumento COVAX e sono fiera del fatto che Team Europa ne sia uno dei principali contributori.

Together, we can make the global recovery happen.”
Tutti assieme possiamo trasformare la ripresa globale in realtà.”

Jutta Urpilainen, Commissioner for International Partnerships, said:
Jutta Urpilainen, Commissaria per i Partenariati internazionali, ha dichiarato:

“The EU is demonstrating we are serious about our commitments to leave no one behind and make the COVID-19 vaccine a global public good.
“L’UE dimostra la serietà del suo impegno a non lasciare indietro nessuno e a rendere il vaccino contro la COVID-19 un bene pubblico mondiale.

Continue reading

TESTI PARALLELI – Un’Unione dell’uguaglianza: la Commissione presenta la prima strategia dell’UE per l’uguaglianza delle persone LGBTIQ

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:  12 novembre 2020

Union of Equality: The Commission presents its first-ever strategy on LGBTIQ equality in the EU
Un’Unione dell’uguaglianza: la Commissione presenta la prima strategia dell’UE per l’uguaglianza delle persone LGBTIQ

The European Commission presented today the first-ever EU Strategy for lesbian, gay, bisexual, trans, non-binary, intersex and queer (LGBTIQ) equality, as announced by President von der Leyen in her 2020 State of the Union Address.
In linea con l’annuncio della presidente von der Leyen nel suo discorso sullo stato dell’Unione 2020, oggi la Commissione europea ha presentato la prima strategia dell’UE per l’uguaglianza delle persone lesbiche, gay, bisessuali, transgender, non binarie, intersessuali e queer (LGBTIQ).

While progress in the EU was made towards LGBTIQ equality over the past years, discrimination against LGBTIQ people persists with 43% feeling discriminated.
Negli ultimi anni nell’UE sono stati compiuti progressi verso l’uguaglianza delle persone LGBTIQ, tuttavia la discriminazione nei confronti delle persone LGBTIQ persiste e il 43% dichiara di sentirsi discriminato.

The COVID-19 crisis has only exacerbated the situation.
La crisi della COVID-19 ha aggravato ulteriormente la situazione.

Today’s Strategy addresses the inequalities and challenges affecting LGBTIQ people, setting out a number of targeted actions, including legal and funding measures, for the next 5 years.
La strategia presentata oggi affronta le diseguaglianze e le sfide che interessano le persone LGBTIQ e definisce una serie di azioni mirate per i prossimi 5 anni, che includono misure giuridiche e finanziarie.

The Strategy proposes to extend the list of EU crimes to cover hate crime, including homophobic hate speech and hate crime and to bring forward the legislation on the mutual recognition of parenthood in cross border situations, among others.
La strategia propone, tra l’altro, di estendere l’elenco dei reati dell’UE ai crimini d’odio, compreso l’incitamento all’odio omofobico, e di presentare una normativa sul riconoscimento reciproco della genitorialità in situazioni transfrontaliere.

It also ensures that LGBTIQ concerns are well reflected in EU policy-making, so that LGBTIQ people, in all their diversity, are safe and have equal opportunities to prosper and fully participate in society.
Garantisce inoltre che le preoccupazioni delle persone LGBTIQ siano adeguatamente rispecchiate nella definizione delle politiche dell’UE, in modo che le persone LGBTIQ, in tutta la loro diversità, si sentano sicure e abbiano pari opportunità di prosperare e di partecipare appieno alla società.

Vice-President for Values and Transparency Vera Jourová said:
La Vicepresidente per i Valori e la trasparenza Vera Jourová ha dichiarato:

“Everyone should feel free to be who they are – without fear or persecution.
“Tutti dovrebbero sentirsi liberi di essere chi sono, senza timore di persecuzioni.

This is what Europe is about and this is what we stand for.
Sono questi i valori dell’Europa per cui ci battiamo.

This first strategy at EU level will reinforce our joint efforts to ensure that everyone is treated equally.”
Questa prima strategia a livello dell’UE rafforzerà i nostri sforzi comuni per garantire che tutti godano di un trattamento paritario.” Continue reading

TESTI PARALLELI – Accordi commerciali dell’UE: un traguardo per le imprese europee

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 12 novembre 2020

EU trade agreements:delivering for Europe’s businesses
Accordi commerciali dell’UE:un traguardo per le imprese europee

The 4th Annual Report on the Implementation of the European Union’s Trade Agreements in 2019 published today shows the benefits of our expanding global trade network.
La quarta relazione annuale sull’attuazione degli accordi commerciali dell’Unione europea nel 2019, pubblicata oggi, illustra i vantaggi della nostra rete commerciale mondiale in espansione.

Despite tensions in the global trade arena, the report shows that EU trade agreements continued to facilitate fair and sustainable trade and solidify the framework of international rules.
La relazione evidenzia che, malgrado alcune tensioni nel panorama del commercio mondiale, gli accordi dell’UE hanno continuato a favorire il commercio equo e sostenibile e a consolidare il quadro normativo internazionale.

Trade with the 65 preferential partners covered in the report grew by 3.4% in 2019, while the EU’s total external trade grew by 2.5% overall.
Nel 2019 gli scambi commerciali con i 65 partner preferenziali menzionati nella relazione sono aumentati del 3,4%, mentre il commercio estero totale dell’UE è aumentato complessivamente del 2,5%.

The EU’s trade agreements with Canada and Japan have especially boosted trade, by nearly 25% and 6%, respectively, since their entry into force.
In particolare, gli accordi commerciali con il Canada e il Giappone hanno portato a un aumento degli scambi rispettivamente di circa il 25% e il 6% dalla loro entrata in vigore.

“At a time when the European economy is in crisis, international trade is more essential than ever.
“In un momento di crisi per l’economia europea, il commercio internazionale è più essenziale che mai.

Our trade agreements make it easier for EU companies to grow by trading outside the internal market.
I nostri accordi commerciali favoriscono la crescita delle imprese dell’UE, consentendo loro di commerciare al di fuori del mercato interno.

Tariff cuts boost trade, and we see this borne out in our growing trade with Canada and Japan,” said Executive Vice-President and Commissioner for Trade Valdis Dombrovskis.
Le riduzioni tariffarie stimolano il commercio, come dimostrano i crescenti scambi con il Canada e il Giappone, ha dichiarato Valdis Dombrovskis, Vicepresidente esecutivo e Commissario per il Commercio.

“We are taking many steps to ensuring all EU businesses – big and small – can really take advantage of our trade agreements.
“Ci stiamo mobilitando per garantire che tutte le imprese dell’UE, grandi o piccole che siano, possano trarre un vero vantaggio dagli accordi commerciali.

This is why we just launched a new ‘Access2Markets’ website to help them do just that.
A tal fine abbiamo appena inaugurato il nuovo sito”Access2Markets”.

We are also promoting international standards such as on worker’s rights and the environment in our trade agreements.”
Nei nostri accordi promuoviamo inoltre l’introduzione di norme internazionali, ad esempio in materia di diritti dei lavoratori e ambiente.”

The EU’s trade agreements cover a third of the bloc’s external trade with third countries and were worth €1,345 billion in 2019, according to the report.
Gli accordi commerciali riguardano un terzo del commercio estero dell’UE, per un valore di 1.345 miliardi di € nel 2019, stando ai dati riportati nella relazione. Continue reading

TESTI PARALLELI – Nuova agenda dei consumatori: la Commissione europea rafforza il ruolo dei consumatori affinché diventino vettori di transizione

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:  13 novembre 2020

New Consumer Agenda: European Commission to empower consumers to become the driver of transition
Nuova agenda dei consumatori: la Commissione europea rafforza il ruolo dei consumatori affinché diventino vettori di transizione

Today, the European Commission launched the New Consumer Agenda to empower European consumers to play an active role in the green and digital transitions.
Oggi la Commissione europea ha presentato la nuova agenda dei consumatori, che permetterà ai consumatori di svolgere un ruolo attivo nelle transizioni verde e digitale.

The Agenda also addresses how to increase consumer protection and resilience during and after the COVID-19 pandemic, which brought significant challenges affecting the daily lives of consumers.
L’agenda illustra anche il modo di aumentare la protezione e la resilienza dei consumatori durante e dopo la pandemia di COVID-19, le cui gravi conseguenze hanno inciso sulla vita quotidiana dei consumatori.

More concretely, the Agenda puts forward priorities and key action points to be taken in the next 5 years together with Member States at European and national levels.
Più concretamente, l’agenda presenta le priorità e i punti di azione cruciali su cui lavorare nei prossimi 5 anni insieme agli Stati membri a livello europeo e nazionale.

This will, among other things, include a new legal proposal aiming to provide better information on sustainability to consumers, adapting existing legislation to the digital transformation as well as an action plan on product safety with China.
Tra questi figurano una nuova proposta legislativa intesa a fornire ai consumatori migliori informazioni sulla sostenibilità dei prodotti e ad adeguare la normativa vigente alla trasformazione digitale, e un piano d’azione con la Cina sulla sicurezza dei prodotti.

Vice-President for Values and Transparency, Vera Jourová, said:
Vera Jourová, Vicepresidente per i Valori e la trasparenza, ha dichiarato:

“We want to empower consumers to play their role in the green and digital transitions.
“Vogliamo mettere i consumatori in grado di svolgere il loro ruolo nelle transizioni verde e digitale.

At the same time we must ensure that our rules to protect consumer rights remain up to speed with today’s digital reality – especially through vigorous enforcement and increased responsibility of online platforms.”
Al tempo stesso dobbiamo garantire che le nostre norme a tutela dei diritti dei consumatori rimangano al passo con la realtà digitale odierna, in particolare attraverso un’applicazione rigorosa e una maggiore responsabilità delle piattaforme online.”

Commissioner for Justice, Didier Reynders, said:
Didier Reynders, Commissario per la Giustizia e i consumatori, ha dichiarato:

“European consumers are at the core of a global change.
“I consumatori europei sono al centro di un cambiamento globale.

Their actions can make a significant difference.
Le loro azioni possono incidere sulla situazione in maniera significativa.

Continue reading

TESTI PARALLELI – Costruire un’Unione europea della salute: potenziare la preparazione e la risposta dell’Europa alle crisi

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 11 novembre 2020

Building a European Health Union:Stronger crisis preparedness and response for Europe
Costruire un’Unione europea della salute:potenziare la preparazione e la risposta dell’Europa alle crisi

Today, the European Commission is taking the first steps towards building the European Health Union announced by President von der Leyen in her State of the Union address.
Oggi la Commissione europea compie i primi passi verso la costruzione dell’Unione europea della salute annunciata dalla Presidente von der Leyen nel discorso sullo stato dell’Unione.

The Commission is putting forward a set of proposals to strengthen the EU’s health security framework, and to reinforce the crisis preparedness and response role of key EU agencies.
La Commissione presenterà una serie di proposte per potenziare il quadro per la sicurezza sanitaria dell’UE e per rafforzare il ruolo delle principali agenzie dell’UE nella preparazione e nella risposta alle crisi.

In order to step up the fight against the COVID-19 pandemic and future health emergencies, more coordination at EU level is needed.
È necessario un maggiore coordinamento a livello dell’UE al fine di intensificare gli sforzi nella lotta contro la pandemia di COVID-19 e le future emergenze sanitarie.

Drawing lessons from the current crisis, today’s proposals will ensure stronger preparedness and response during the current and future health crises.
Sulla base degli insegnamenti tratti dall’attuale crisi, le proposte odierne garantiranno una preparazione e una risposta potenziate durante la crisi sanitaria attuale e quelle future.

President of the European Commission, Ursula von der Leyen stated:
La Presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen ha dichiarato:

“Our aim is to protect the health of all European citizens.
“Il nostro obiettivo è proteggere la salute di tutti i cittadini europei.

The coronavirus pandemic has highlighted the need for more coordination in the EU, more resilient health systems, and better preparation for future crises.
La pandemia di coronavirus ha evidenziato la necessità di un maggiore coordinamento nell’UE, di sistemi sanitari più resilienti e di una migliore preparazione per le crisi future.

We are changing the way we address cross-border health threats.
Stiamo cambiando il modo in cui affrontiamo le minacce per la salute a carattere transfrontaliero.

Today, we start building a European Health Union, to protect citizens with high quality care in a crisis, and equip the Union and its Member States to prevent and manage health emergencies that affect the whole of Europe.”
Oggi iniziamo a costruire un’Unione europea della salute per proteggere i cittadini garantendo un’assistenza di alta qualità in tempi di crisi e per attrezzare l’Unione e i suoi Stati membri al fine di prevenire e gestire le emergenze sanitarie che colpiscono tutta l’Europa.”

Vice-President for Promoting the European Way of Life, Margaritis Schinas, said:
Margaritis Schinas, Vicepresidente per la Promozione dello stile di vita europeo, ha dichiarato:

“Today, we are taking a big, meaningful step towards a genuine EU Health Union.
“Oggi compiamo un grande passo, un passo importante, verso una vera e proprio Unione europea della salute.

We are strengthening our common crisis management to prepare and respond to serious cross border threats to health.
Stiamo rafforzando la nostra gestione comune delle crisi per prepararci e rispondere a gravi minacce per la salute a carattere transfrontaliero. Continue reading

TESTI PARALLELI – Bilancio dell’UE: la Commissione europea accoglie con favore l’accordo su un pacchetto di 1800 miliardi di € per contribuire a costruire un’Europa più verde, digitale e resiliente

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 10 novembre 2020

EU budget: European Commission welcomes agreement on €1.8 trillion package to help build greener, more digital and more resilient Europe
Bilancio dell’UE: la Commissione europea accoglie con favore l’accordo su un pacchetto di 1800 miliardi di € per contribuire a costruire un’Europa più verde, digitale e resiliente

The European Commission has today welcomed the agreement between the European Parliament and EU Member States in the Council on Europe’s next long-term budget and NextGenerationEU, the temporary recovery instrument.
Oggi la Commissione europea ha accolto con favore l’accordo raggiunto in sede di Consiglio tra il Parlamento europeo e gli Stati membri dell’UE sul prossimo bilancio a lungo termine dell’Europa e su NextGenerationEU, lo strumento temporaneo per la ripresa.

Once adopted, the package of a total of €1.8 trillion will be the largest package ever financed through the EU budget.
Una volta adottato, il pacchetto, dotato complessivamente di 1.800 miliardi di €, sarà il maggiore mai finanziato dal bilancio dell’UE.

It will help rebuild a post-COVID-19 Europe, which will be greener, more digital, more resilient and better fit for the current and forthcoming challenges.
Il pacchetto fornirà un importante contributo alla ricostruzione di un’Europa post-COVID-19 più verde, digitale, resiliente e adeguata alle sfide presenti e future.

President Ursula von der Leyen said:
La Presidente Ursula von der Leyen ha dichiarato:

“I welcome today’s agreement on our Recovery Plan and the next Multiannual Financial Framework.
“Mi rallegro per l’odierno accordo sul nostro piano di ripresa e sul prossimo quadro finanziario pluriennale.

We now need to move forward with finalising the agreement on the next long-term budget and NextGenerationEU by the end of the year.
Ora si tratta di andare avanti, concludendo in via definitiva l’accordo sul prossimo bilancio a lungo termine e su NextGenerationEU entro la fine dell’anno.

Help is needed for citizens and business badly hit by the coronavirus crisis.
Bisogna intervenire in aiuto dei cittadini e delle imprese gravemente colpite dall’emergenza coronavirus.

Our recovery plan will help us turn the challenge of the pandemic into an opportunity for a recovery led by the green and digital transition”.
Il nostro piano di ripresa ci aiuterà a trasformare la sfida della pandemia in un’opportunità di ripresa alimentata dalla transizione verde e digitale”.

European Commissioner Johannes Hahn in charge of the budget, who worked to facilitate the deal since the beginning of the mandate, said:
Il commissario Johannes Hahn, responsabile del Bilancio, che si è adoperato per facilitare l’accordo sin dalla propria entrata in carica, ha dichiarato:

“Today’s agreement will allow to reinforce specific programmes under the long-term budget for 2021-2027 (including Horizon Europe, Erasmus+, EU4Health).
“L’accordo di oggi consentirà di rafforzare i programmi specifici nell’ambito del bilancio a lungo termine per il periodo 2021-2027 (compresi Orizzonte Europa, Erasmus+, EU4Health). Continue reading

TESTI PARALLELI – La Commissione accoglie con favore l’accordo per l’ammodernamento dei controlli sulle esportazioni dell’UE

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:  9 novembre 2020

Commission welcomes agreement on the modernisation of EU export controls
La Commissione accoglie con favore l’accordo per l’ammodernamento dei controlli sulle esportazioni dell’UE

The Commission welcomes the agreement reached today by the European Parliament and the Council on its proposal for a modernisation of EU export controls on sensitive dual-use goods and technologies.
La Commissione accoglie con favore l’accordo raggiunto oggi dal Parlamento europeo e dal Consiglio sulla propria proposta di ammodernamento dei controlli dell’UE sulle esportazioni di beni e tecnologie sensibili a duplice uso.

The changes agreed today will upgrade and strengthen the EU’s export control toolbox to respond effectively to evolving security risks and emerging technologies.
Le importanti modifiche concordate oggi perfezioneranno e rafforzeranno gli strumenti di controllo a disposizione dell’UE per reagire efficacemente all’evoluzione dei rischi per la sicurezza e alla diffusione delle tecnologie emergenti.

Thanks to the new Regulation, the EU can now effectively protect its interests and values and, in particular, address the risk of violations of human rights associated with trade in cyber-surveillance technologies without prior agreement at multilateral level.
Grazie al nuovo regolamento, l’UE può ora proteggere efficacemente i propri interessi e valori e, in particolare, affrontare il rischio di violazioni dei diritti umani associate al commercio di tecnologie di sorveglianza informatica anche in mancanza di un accordo preventivo a livello multilaterale.

It also enhances the EU’s capacity to control trade flows in sensitive new and emerging technologies.
Inoltre il regolamento rafforza la capacità dell’UE di controllare i flussi commerciali di tecnologie sensibili, nuove ed emergenti.

Executive Vice-President and Commissioner for Trade, Valdis Dombrovskis, said:
Valdis Dombrovskis, Vicepresidente esecutivo e Commissario per il Commercio, ha dichiarato:

“I warmly welcome this agreement to upgrade our controls on dual-use technologies.
“Mi rallegro vivamente per questo accordo volto a migliorare i controlli sulle tecnologie a duplice uso.

These can have a far-reaching impact and pose a risk to national and international security, while cyber-technologies can lead to human rights violations.
Tali tecnologie possono sortire un impatto di vasta portata e rappresentare un rischio per la sicurezza nazionale e internazionale, mentre le tecnologie informatiche possono portare a violazioni dei diritti umani.

We will now have robust export controls to mitigate against abuses of dual-use tech and exporters will have to follow due diligence obligations.
D’ora in poi potremo applicare ampli controlli sulle esportazioni al fine di attenuare gli abusi della tecnologia a duplice uso, mentre gli esportatori dovranno rispettare gli obblighi in materia di dovuta diligenza.

The Commission will work now closely with Member States and the European Parliament to implement the new Regulation effectively.
La Commissione lavorerà ora in stretta collaborazione con gli Stati membri e il Parlamento europeo per attuare efficacemente il nuovo regolamento. Continue reading

TESTI PARALLELI – L’UE rafforza gli strumenti di applicazione in ambito commerciale con una nuova regolamentazione

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 28 ottobre 2020

EU strengthens trade enforcement arsenal with revamped regulation
L’UE rafforza gli strumenti di applicazione in ambito commerciale con una nuova regolamentazione

Today, the European Commission, the European Parliament and the Council reached a political agreement on reinforcing the EU’s Enforcement Regulation.
La Commissione europea, il Parlamento europeo e il Consiglio hanno raggiunto oggi un accordo politico sul rafforzamento del regolamento di applicazione dell’UE.

As part of the agreement, the Commission committed to developing the EU’s anti-coercion mechanism swiftly.
Nell’ambito dell’accordo politico, la Commissione si è impegnata a sviluppare rapidamente il meccanismo anti-coercizione dell’UE.

The changes agreed will empower the European Union to protect its trade interests despite the paralysis of the multilateral dispute settlement system in the World Trade Organization (WTO).
Le modifiche concordate consentiranno all’Unione europea di proteggere i propri interessi commerciali nonostante la paralisi del sistema multilaterale di risoluzione delle controversie all’interno dell’Organizzazione mondiale del commercio (OMC).

The Commission will also be able to act if similar problems arise in bilateral agreements.
La Commissione sarà inoltre in grado di intervenire in caso di problemi analoghi negli accordi bilaterali.

The final agreement between the co-legislators also expands the scope of the regulation and of possible trade policy measures to services and certain trade-related aspects of intellectual property rights (IPR).
L’accordo finale tra i colegislatori consente inoltre di ampliare l’ambito di applicazione del regolamento e di eventuali misure di politica commerciale al settore dei servizi e a taluni aspetti dei diritti di proprietà intellettuale (DPI) attinenti al commercio.

This will further strengthen the Union’s arsenal in enforcing its rights by allowing it to adopt countermeasures in a broader range of fields.
Ciò rafforzerà ulteriormente l’efficacia degli strumenti a disposizione dell’Unione per far valere i suoi diritti, consentendole di adottare contromisure in una gamma più ampia di settori.

Commission Executive Vice President and Commissioner for Trade, Valdis Dombrovskis, said:
Valdis Dombrovskis, Vicepresidente esecutivo della Commissione e Commissario per il Commercio, ha dichiarato:

“This agreement sends a strong political signal that the European Union will take action to defend and protect our companies, workers and consumers whenever our partners do not play by the rules.
“Questo accordo rappresenta un forte segnale politico della volontà dell’Unione europea di intervenire a difesa delle nostre imprese, dei nostri lavoratori e consumatori ogni volta che i nostri partner commerciali non rispettano le regole.

This is a key commitment of our European trade agenda, on which we are now delivering.
Si tratta di un impegno fondamentale assunto nella nostra agenda commerciale europea, al quale stiamo tenendo fede.

The agreement expands the EU’s ability to defend its interests when a trade dispute is blocked under the WTO or one of our bilateral trade agreements.
L’accordo rafforza la capacità dell’UE di difendere i propri interessi quando una controversia commerciale è bloccata nel quadro dell’OMC o di uno dei nostri accordi commerciali bilaterali.

In addition, it permits countermeasures not just on goods but also on services and certain aspects of Intellectual Property Rights.
Consente inoltre di adottare contromisure riguardanti non solo le merci, ma anche i servizi e taluni aspetti dei diritti di proprietà intellettuale. Continue reading

TESTI PARALLELI – Resoconto comune della videoconferenza della Presidente della Commissione europea von der Leyen e del Presidente del Consiglio dei Ministri italiano Conte

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: :20 ottobre 2020

Joint read-out of the videoconference of Commission President von der Leyen and Italian Prime Minister Conte
Resoconto comune della videoconferenza della Presidente della Commissione europea von der Leyen e del Presidente del Consiglio dei Ministri italiano Conte

Today, the President of the European Commission, Ursula von der Leyen, and Italian Prime Minister Giuseppe Conte met by videoconference.
Oggi la Presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen e il Presidente del Consiglio dei Ministri italiano Giuseppe Conte si sono incontrati in videoconferenza.

Their discussion focused on how Italy and the EU can recover in a sustainable and resilient manner from the current crisis.
Il tema al centro del dibattito è stata la ripresa sostenibile e resiliente dell’Italia e dell’UE dalla crisi.

Italy will benefit from NextGenerationEU, including the Recovery and Resilience Facility that aims to support the reforms and investments in the EU’s common priorities.
L’Italia beneficerà di NextGenerationEU, compreso lo strumento per la ripresa e la resilienza, che mira a sostenere le riforme e gli investimenti nelle priorità comuni dell’UE.

They welcomed the continued close cooperation between Italy and the Commission in the preparation of the Italian recovery and resilience plan ahead of its submission.
I Presidenti Conte e von der Leyen hanno elogiato la cooperazione stretta e costante tra l’Italia e la Commissione nella fase di redazione del piano nazionale per la ripresa e la resilienza.

Both sides agreed that this plan will reflect an ambitious reform and investment agenda towards greener, more digital and inclusive growth to the benefit of the Italian people, in particular the young generation.
Hanno convenuto che il piano rifletterà un’agenda di riforme e investimenti ambiziosa per una crescita più verde, digitale e inclusiva a vantaggio dei cittadini italiani, in particolare delle giovani generazioni.

They believe that health is a common global good and a whole-of-society responsibility/asset.
Entrambi ritengono che la salute sia un bene comune globale e una responsabilità/risorsa dell’intera società.

In an increasingly interdependent world, the health of one country determines that of another, irrespective of geographic location.
In un mondo sempre più interdipendente, la salute di un paese determina quella di un altro, indipendentemente dall’ubicazione geografica.

Viruses do not respect borders.
I virus non si fermano alle frontiere.

This calls for accountability and solidarity by all.
Ciò richiede responsabilità e solidarietà da parte di tutti. Continue reading

TESTI PARALLELI – Il meccanismo di controllo degli investimenti esteri dell’UE diventa pienamente operativo

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 9 ottobre 2020

EU foreign investment screening mechanism becomes fully operational
Il meccanismo di controllo degli investimenti esteri dell’UE diventa pienamente operativo

The EU framework for screening of foreign direct investment (FDI) will become fully operational as of 11 October 2020.
Il quadro dell’UE per il controllo degli investimenti esteri diretti (IED) diventerà pienamente operativo l’11 ottobre 2020.

Over the last eighteen months following the adoption of the first EU investment screening regulation, the Commission and Member States have put in place an effective coordination framework.t will now become instrumental in preserving Europe’s strategic interests while keeping the EU market open to investment.
Negli ultimi diciotto mesi successivi all’adozione del primo regolamento dell’UE sul controllo degli investimenti la Commissione e gli Stati membri hanno messo in atto un efficace quadro di coordinamento, che diventerà essenziale per la tutela degli interessi strategici dell’Europa salvaguardando al contempo l’apertura del mercato dell’UE agli investimenti.

Executive Vice-President Valdis Dombrovskis said:
Valdis Dombrovskis, Vicepresidente esecutivo, ha dichiarato:

“The EU is and will remain open to foreign investment. But this openness is not unconditional.
“L’UE è e rimarrà aperta agli investimenti esteri, ma tale apertura non è incondizionata.

To respond to today’s economic challenges, safeguard key European assets and protect collective security, EU Member States and the Commission need to be working closely together.
Per rispondere alle sfide economiche di oggi, salvaguardare il patrimonio fondamentale dell’Europa e tutelarne la sicurezza collettiva, gli Stati membri dell’UE e la Commissione devono collaborare strettamente.

If we want to achieve an open strategic autonomy, having an efficient EU-wide investment screening cooperation is essential.
Se vogliamo conseguire un’autonomia strategica aperta, è essenziale contare su una cooperazione efficiente di tutta l’UE per il controllo degli investimenti.

We are now well equipped for that.”
Ora siamo ben attrezzati per realizzarla.”

The FDI screening regulation adopted in March 2019 established an EU-wide framework in which the European Commission and the Member States can coordinate their actions on foreign investments.
Il regolamento sul controllo degli IED, adottato nel marzo 2019, ha istituito un quadro valido per l’intera UE grazie al quale la Commissione europea e gli Stati membri possono coordinare le proprie azioni in materia di investimenti esteri.

Following the formal entry into force of the FDI Screening Regulation in April 2019, the Commission and Member States have worked on putting in place the necessary operational requirements for the full application of the Regulation starting 11 October 2020.
Dopo l’entrata in vigore formale del regolamento sul controllo degli IED nell’aprile 2019 la Commissione e gli Stati membri hanno lavorato per mettere a punto le specifiche operative necessarie per la piena applicazione del regolamento a partire dall’11 ottobre 2020. Continue reading

TESTI PARALLELI – Settimana europea della formazione professionale – “L’IFP per le transizioni verde e digitale”

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 6 novembre 2020

European Vocational Skills Week: ‘VET for Green and Digital Transitions’
Settimana europea della formazione professionale – “L’IFP per le transizioni verde e digitale”

The European Vocational Skills Week 2020 will take place digitally across the European Union from 9 to 13 November 2020.
La Settimana europea della formazione professionale 2020 si svolgerà in formato digitale in tutta l’Unione europea dal 9 al 13 novembre 2020.

It is organised by the European Commission in partnership with the German Federal Ministry of Education and Research, as part of the German Presidency of the Council of the EU.
L’evento è organizzato dalla Commissione europea in collaborazione con il ministero federale tedesco dell’Istruzione e della ricerca, nel quadro della presidenza tedesca del Consiglio dell’UE.

This fifth edition encourages people of all ages to discover their talent and develop their skills in line with labour market needs through vocational education and training (VET), an important sector for economic and social recovery in the COVID-19 context.
Questa quinta edizione della Settimana incoraggia le persone di tutte le età a scoprire il proprio talento e a sviluppare le proprie competenze in linea con le esigenze del mercato del lavoro grazie all’istruzione e formazione professionale (IFP), un settore importante per la ripresa economica e sociale sullo sfondo della COVID-19.

The focus of the 2020 edition will be on higher VET (post-upper secondary school level) and VET skills for green and digital transitions.
L’edizione 2020 si concentrerà sull’IFP superiore (rivolta a chi ha già un’istruzione secondaria di secondo grado) e sulle competenze IFP per le transizioni verde e digitale.

Promoting digital learning platforms, establishing a culture of lifelong and continuous education and implementing sustainable VET structures are key issues for the Commission and the German Presidency.
Promuovere piattaforme di apprendimento digitali, creare una cultura dell’istruzione continua e permanente e attuare strutture di IFP sostenibili sono questioni fondamentali per la Commissione e la presidenza tedesca.

Nicolas Schmit, Commissioner for Jobs and Social Rights, said:
Nicolas Schmit, Commissario per il Lavoro e i diritti sociali, ha dichiarato:

“Labour markets need creative brains, and skilled hands to master the digital and green transitions.
“i mercati del lavoro hanno bisogno di menti creative e di mani capaci per poter gestire le transizioni verde e digitale.

What Vocational Education and Training (VET) does is train talents.Talents that can make a career for themselves in our societies and contribute to our economies.
L’istruzione e formazione professionale (IFP) forma talenti, talenti che possono costruirsi una carriera nelle nostre società e contribuire alle nostre economie.

It has never been more important for VET providers, companies, trade unions, governments and other partners to deliver relevant skills for lifelong learning.
La missione degli erogatori di IFP, delle imprese, dei sindacati, dei governi e non solo, volta a fornire competenze pertinenti per l’apprendimento permanente, non è mai stata più importante.

I am convinced that VET can play a crucial role in the recovery.”
Sono convinto che l’IFP possa svolgere un ruolo cruciale nella ripresa.” Continue reading

TESTI PARALLELI – Previsioni economiche d’autunno 2020: la recrudescenza della pandemia interrompe la ripresa economica e aggrava l’incertezza

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 5 novembre 2020

Autumn 2020 Economic Forecast: Rebound interrupted as resurgence of pandemic deepens uncertainty
Previsioni economiche d’autunno 2020: la recrudescenza della pandemia interrompe la ripresa economica e aggrava l’incertezza

The coronavirus pandemic represents a very large shock for the global and EU economies, with very severe economic and social consequences.
La pandemia di coronavirus rappresenta un enorme shock per l’economia mondiale e per le economie dell’UE, con conseguenze sociali ed economiche molto gravi.

Economic activity in Europe suffered a severe shock in the first half of the year and rebounded strongly in the third quarter as containment measures were gradually lifted.
Durante la prima metà dell’anno l’attività economica in Europa ha subito un violento shock, mentre nel terzo trimestre, con la graduale revoca delle misure di contenimento, si è registrata un’intensa ripresa.

However, the resurgence of the pandemic in recent weeks is resulting in disruptions as national authorities introduce new public health measures to limit its spread.
Ma la recrudescenza della pandemia nelle ultime settimane, con le nuove misure di sanità pubblica introdotte dalle autorità nazionali per limitarne la diffusione, è all’origine di nuove perturbazioni.

The epidemiological situation means that growth projections over the forecast horizon are subject to an extremely high degree of uncertainty and risks.
La situazione epidemiologica fa sì che le proiezioni di crescita nel periodo oggetto delle previsioni siano caratterizzate da un grado di incertezza e di rischio estremamente elevato.

An interrupted and incomplete recovery
Ripresa interrotta ed incompleta

The Autumn 2020 Economic Forecast projects that the euro area economy will contract by 7.8% in 2020 before growing 4.2% in 2021 and 3% in 2022.
Secondo le previsioni economiche dell’autunno 2020, l’economia della zona euro subirà una contrazione del 7,8 % nel 2020, prima di crescere del 4,2 % nel 2021 e del 3 % nel 2022.

The forecast projects that the EU economy will contract by 7.4% in 2020 before recovering with growth of 4.1% in 2021 and 3% in 2022.
Si prevede inoltre che l’economia della zona euro subisca una contrazione del 7,4 % nel 2020, prima di riprendersi con una crescita del 4,1 % nel 2021 e del 3 % nel 2022.

Compared to the Summer 2020 Economic Forecast, growth projections for both the euro area and the EU are slightly higher for 2020 and lower for 2021.
Rispetto alle previsioni economiche dell’estate 2020, le proiezioni di crescita per la zona euro e per l’UE sono leggermente più elevate per il 2020 e inferiori per il 2021.

Output in both the euro area and the EU is not expected to recover its pre-pandemic level in 2022.
In ogni caso, si prevede che nel 2022 sia il prodotto della zona euro che quello dell’UE non tornino ai livelli precedenti alla pandemia.

The economic impact of the pandemic has differed widely across the EU and the same is true of recovery prospects.This reflects the spread of the virus, the stringency of public health measures taken to contain it, the sectoral composition of national economies and the strength of national policy responses.
La pandemia ha avuto impatti economici molto diversi nei paesi dell’UE, e anche le prospettive di ripresa divergono notevolmente a seconda del grado di diffusione del virus, del rigore delle misure di sanità pubblica adottate per contenerlo, della composizione settoriale delle economie nazionali e dell’intensità delle risposte politiche nazionali. Continue reading

TESTI PARALLELI – Cielo unico europeo: per una gestione del traffico aereo più sostenibile e resiliente

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 22 settembre 2020

Single European Sky: for a more sustainable and resilient air traffic management
Cielo unico europeo: per una gestione del traffico aereo più sostenibile e resiliente 

Today, the European Commission is proposing an upgrade of the Single European Sky regulatory framework which comes on the heels of the European Green Deal. The objective is to modernise the management of European airspace and to establish more sustainable and efficient flightpaths.
La Commissione propone oggi un aggiornamento del quadro normativo del cielo unico europeo a seguito del Green Deal europeo, allo scopo di modernizzare la gestione dello spazio aereo europeo e di fissare rotte più sostenibili ed efficienti.

This can reduce up to 10% of air transport emissions.
In questo modo le emissioni del trasporto aereo possono essere ridotte di un massimo del 10%.

The proposal comes as the sharp drop in air traffic caused by the coronavirus pandemic calls for greater resilience of our air traffic management, by making it easier to adapt traffic capacities to demand.
La proposta segue la drastica riduzione del traffico aereo causata dalla pandemia di coronavirus, che ha evidenziato la necessità di conferire maggiore resilienza alla gestione del nostro traffico aereo adeguando più agevolmente le capacità di traffico alla domanda.

Commissioner for Transport, Adina Valean, declared:
La Commissaria per i Trasporti Adina Valean ha dichiarato:

“Planes are sometimes zig-zagging between different blocks of airspace, increasing delays and fuel consumed.
“Gli aeroplani talvolta passano ripetutamente da un blocco di spazio aereo all’altro, incrementando i ritardi e i consumi di carburante.

An efficient air traffic management system means more direct routes and less energy used, leading to less emissions and lower costs for our airlines.
Un sistema efficiente per la gestione del traffico aereo implica un maggior numero di rotte dirette ed un minor consumo di energia, consentendo di ridurre le emissioni e i costi per le nostre compagnie aeree.

Today’s proposal to revise the Single European Sky will not only help cut aviation emissions by up to 10% from a better management of flight paths, but also stimulate digital innovation by opening up the market for data services in the sector.
La proposta odierna di revisione del cielo unico europeo contribuirà non solo a ridurre di un massimo del 10% le emissioni nel settore del trasporto aereo grazie a una migliore gestione delle rotte di volo, ma anche a promuovere l’innovazione digitale aprendo il mercato dei servizi di dati in questo settore.

With the new proposed rules we help our aviation sector advancing on the dual green and digital transitions.”
Le nuove regole proposte aiutano il nostro settore dell’aviazione a progredire nelle transizioni verde e digitale.” Continue reading