TESTI PARALLELI – Unione europea e Messico: nuovo accordo sul commercio

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:21-04-2018

EU and Mexico reach new agreement on trade

Unione europea e Messico: nuovo accordo sul commercio

The European Union and Mexico today reached a new agreement on trade, part of a broader, modernised EU-Mexico Global Agreement.
L’Unione europea e il Messico hanno raggiunto oggi un nuovo accordo sul commercio, nell’ambito di un più ampio e moderno accordo globale UE-Messico.

Practically all trade in goods between the EU and Mexico will now be duty-free, including in the agricultural sector.
Praticamente tutti gli scambi di merci tra l’UE e il Messico saranno esenti da dazi, anche nell’ambito del settore agricolo.

Simpler customs procedures will further benefit the EU’s industry, including in sectors like pharmaceuticals, machinery and transport equipment.
Procedure doganali più semplici andranno a vantaggio dell’industria dell’Unione, anche di settori come quello farmaceutico, dei macchinari e delle attrezzature di trasporto.

The agreement also lays down progressive rules on sustainable development.
L’accordo fissa inoltre norme innovative in materia di sviluppo sostenibile.

Among other things, the EU and Mexico have committed to effectively implementing their obligations under the Paris Agreement on climate change.
L’Unione europea e il Messico si sono impegnate tra l’altro ad adempiere efficacemente i rispettivi obblighi nel quadro dell’accordo di Parigi sui cambiamenti climatici.

It will also be the first EU trade agreement to tackle corruption in the private and public sectors.
Questo sarà anche il primo accordo commerciale dell’UE ad affrontare la corruzione nel settore privato e in quello pubblico.

European Commission President Jean-Claude Juncker said:
Jean-Claude Juncker, Presidente della Commissione europea, ha dichiarato:

“Trade can and should be a win-win process and today’s agreement shows just that.
“Il commercio può e dovrebbe essere fruttuoso per tutti e l’accordo di oggi lo dimostra.

Mexico and the EU worked together and reached a mutually beneficial outcome.
Il Messico e l’UE hanno collaborato e raggiunto un risultato reciprocamente vantaggioso,

We did it as partners who are willing to discuss, to defend their interests while at the same time being willing to compromise to meet each other’s expectations.
agendo come partner desiderosi di discutere, difendere i propri interessi e, al contempo, disposti a compromessi per soddisfare le reciproche aspettative.

With this agreement, Mexico joins Canada, Japan and Singapore in the growing list of partners willing to work with the EU in defending open, fair and rules-based trade.”
Con questo accordo il Messico si aggiunge al Canada, al Giappone e a Singapore nella lista sempre più folta di partner pronti a collaborare con l’UE per difendere il commercio aperto, equo e fondato sulle regole.” Continue reading

TESTI PARALLELI – Pacchetto allargamento: la Commissione pubblica le relazioni sui partner dei Balcani occidentali e sulla Turchia

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:17-04-2018

Enlargement package: Commission publishes reports on the Western Balkans partners and Turkey
Pacchetto allargamento: la Commissione pubblica le relazioni sui partner dei Balcani occidentali e sulla Turchia

The European Commission adopted today its annual Enlargement Package, including seven individual reports, assessing the implementation of the European Union’s enlargement policy which is based on established criteria and fair and rigorous conditionality.
La Commissione europea ha adottato oggi il suo pacchetto allargamento annuale, comprese sette relazioni sui singoli paesi, che valuta l’attuazione della politica di allargamento dell’Unione europea, fondata su criteri consolidati e su un’equa e rigorosa condizionalità.

Progress along the European path is an objective and merit-based process which depends on the concrete results achieved by each individual country, with the rule of law, justice and fundamental rights being an utmost priority.
L’avanzamento lungo il cammino europeo è un processo oggettivo e basato sul merito, che dipende dai risultati concreti ottenuti da ciascun paese e nel cui ambito lo Stato di diritto, la giustizia e i diritti fondamentali rappresentano una priorità assoluta.

A credible enlargement perspective requires sustained efforts and irreversible reforms.
Una prospettiva di allargamento credibile esige sforzi sostenuti e riforme irreversibili.

The EU Enlargement is an investment in peace, security and stability in Europe:
L’allargamento dell’UE è un investimento per la pace, la sicurezza e la stabilità in Europa:

a prospect of EU membership has a powerful transformative effect on the partners in the process, embedding positive democratic, political, economic and societal change.
la prospettiva di aderire all’UE esercita sui partner che partecipano al processo un forte potere di trasformazione, che porta in sé un cambiamento positivo a livello democratico, politico, economico e sociale.

The Commission recommended today that the Council decides that accession negotiations be opened with the former Yugoslav Republic of Macedonia and Albania, in light of the progress achieved, maintaining and deepening the current reform momentum.
Oggi la Commissione ha raccomandato al Consiglio di decidere di avviare i negoziati di adesione con l’ex Repubblica jugoslava di Macedonia e l’Albania, alla luce dei progressi compiuti, mantenendo e approfondendo l’attuale slancio riformistico.

More specifically, for the former Yugoslav Republic of Macedonia, delivering on the urgent reform priorities will be decisive for the country’s further progress.
Nello specifico, per quanto riguarda l’ex Repubblica jugoslava di Macedonia la realizzazione delle riforme prioritarie urgenti sarà decisiva per i progressi futuri del paese.

For Albania, progress will be crucial in the key field in the rule of law, in particular across all five key reform priorities, and continuing to deliver concrete and tangible results, in the re-evaluation of judges and prosecutors (vetting).
Per l’Albania saranno determinanti i progressi compiuti nel settore cruciale dello Stato di diritto, in particolare per quanto riguarda le cinque priorità fondamentali in materia di riforme, e si dovrà continuare a ottenere risultati concreti e tangibili nel riesame di giudici e pubblici ministeri (esame delle credenziali). Continue reading

TESTI PARALLELI – Commercio: la Commissione europea propone la firma e la conclusione degli accordi con il Giappone e con Singapore

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:18-04-2018

Trade: European Commission proposes signature and conclusion of Japan and Singapore agreements
Commercio: la Commissione europea propone la firma e la conclusione degli accordi con il Giappone e con Singapore

The Commission today presented the outcome of negotiations for the Economic Partnership Agreement with Japan and the trade and investment agreements with Singapore to the Council.
La Commissione ha presentato oggi al Consiglio i risultati dei negoziati per l’accordo di partenariato economico con il Giappone e gli accordi con Singapore sugli scambi e gli investimenti.

This is the first step towards the signature and conclusion of these agreements.
Si tratta del primo passo verso la firma e la conclusione di tali accordi.

A swift conclusion and a quick implementation of the most important trade agreement ever negotiated by the EU was a personal commitment undertaken by the President of the European Commission Jean-Claude Juncker and the Prime Minister of Japan Shinzo Abe.
Concludere e attuare rapidamente il più importante accordo commerciale mai negoziato dall’UE rappresentava per il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker e per il primo ministro giapponese Shinzo Abe un impegno personale.

During a bilateral Summit and at the margins of a G7 Summit, both leaders provided political leadership at the highest level in order to accelerate and finalise negotiations in 2017.
In occasione di un vertice bilaterale e a margine di un vertice del G7, i due leader hanno fornito una guida politica al più alto livello al fine di accelerare e portare a termine i negoziati nel corso del 2017.

President of the European Commission Jean-Claude Juncker said:
Il Presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, ha dichiarato:

“The step we are taking today paves the way for our companies and citizens to start benefitting from the full potential of the Economic Partnership Agreement with Japan already in the coming year.
“Il passo che compiamo oggi permette alle nostre imprese e ai nostri cittadini di cominciare a beneficiare pienamente del potenziale dell’accordo di partenariato economico con il Giappone già dal prossimo anno.

Europe believes in open and fair trade, based on a global rulebook.
L’Europa crede in un commercio aperto ed equo, basato su regole a livello mondiale.

Our economy depends on it, our companies thrive off it and our consumers expect it.
Da una tale idea di commercio dipende la nostra economia, ed essa è la chiave del successo delle nostre imprese e ciò che i nostri consumatori si aspettano.

Along with like-minded partners around the world it helps us create jobs and set standards both at home and abroad.
Il commercio aperto, equo e basato su regole, praticato con partner di analoghe vedute in tutto il mondo, aiuta a creare occupazione e a fissare determinati standard, sia presso di noi che nel resto del mondo.

Today we take a step forwards towards concluding agreements with two of our closest Asian partners, Japan and Singapore.
Oggi compiamo un passo in direzione della conclusione di accordi con due dei partner asiatici a noi più vicini, il Giappone e Singapore.

The impact of these agreements will go far beyond our respective shores –
Gli effetti di questi accordi andranno ben al di là dei nostri rispettivi confini:

it sends a clear and unambiguous message that we stand together against protectionism and in defence of multilateralism.
stiamo infatti lanciando il messaggio chiaro e inequivocabile che siamo uniti nella lotta contro il protezionismo e in difesa del multilateralismo.

This is more important than ever.”
Questo è ora più importante che mai.” Continue reading

TESTI PARALLELI – Unione della sicurezza: la Commissione facilita l’accesso alle prove elettroniche

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:17-04-2018

Security Union: Commission facilitates access to electronic evidence
Unione della sicurezza: la Commissione facilita l’accesso alle prove elettroniche

The Commission is proposing new rules to make it easier and faster for police and judicial authorities to obtain the electronic evidence, such as e-mails or documents located on the cloud, they need to investigate, prosecute and convict criminals and terrorists.
La Commissione propone nuove norme che permetteranno alle autorità di polizia e giudiziarie di ottenere più facilmente e più rapidamente le prove elettroniche, ad esempio e-mail o documenti sul cloud, per indagare, perseguire e condannare criminali e terroristi.

The new rules will allow law enforcement in EU Member States to better track down leads online and across borders, while providing sufficient safeguards for the rights and freedoms of all concerned.
Le nuove norme consentiranno alle autorità di contrasto degli Stati membri dell’UE di rintracciare meglio piste online e a livello transfrontaliero, prevedendo nel contempo garanzie sufficienti per i diritti e le libertà di tutte le persone interessate.

First Vice-President Frans Timmermans said:
Il primo Vicepresidente Frans Timmermans ha dichiarato:

“Electronic evidence is increasingly important in criminal proceedings.
“Le prove elettroniche sono sempre più importanti nei procedimenti penali.

We cannot allow criminals and terrorists to exploit modern and electronic communication technologies to hide their criminal actions and evade justice.
Non possiamo permettere che i criminali e i terroristi sfruttino le moderne tecnologie di comunicazione elettronica per occultare le loro azioni criminali e sottrarsi alla giustizia.

There must be no hiding place for criminals and terrorists in Europe, online or offline.
Non deve esserci nessun luogo in Europa, online o offline, dove i criminali e i terroristi possano nascondersi.

Today’s proposals will put in place unprecedented tools enabling the competent authorities not only to gather electronic evidence quickly, efficiently across borders but also ensuring robust safeguards for the rights and freedoms of all affected.”
Le proposte di oggi appronteranno strumenti senza precedenti che non solo consentiranno alle autorità competenti di acquisire prove elettroniche rapidamente e efficacemente a livello transfrontaliero, ma anche di garantire solide garanzie per i diritti e le libertà di tutti gli interessati.”

Vera Jourová, EU Commissioner for Justice, Consumers and Gender Equality added:
Vera Jourová, Commissaria per la giustizia, i consumatori e la parità di genere, ha aggiunto:

“While lawenforcement authorities still work with cumbersome methods, criminals use fast and cutting-edge technology to operate.
“Mentre le autorità di contrasto continuano a lavorare con metodi gravosi, i criminali operano usando tecnologie veloci e all’avanguardia. Continue reading

TESTI PARALLELI – Rafforzare la competitività del settore europeo del commercio al dettaglio

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:19-04-2018

Strengthening the competitiveness of the European retail sector
Rafforzare la competitività del settore europeo del commercio al dettaglio

Today the Commission is publishing a set of best practices to support Member States’ efforts to create a more open, integrated and competitive retail sector.
La Commissione ha pubblicato oggi una serie di migliori pratiche per contribuire agli sforzi degli Stati membri tesi a dare vita a un settore del commercio al dettaglio più aperto, più integrato e maggiormente competitivo.

The retail sector is one of the biggest sectors in the EU economy, with almost one in ten people working in over 3.6 million retail companies.
Quello del commercio al dettaglio è uno dei maggiori settori dell’economia dell’UE, le cui oltre 3,6 milioni di imprese impiegano quasi un cittadino su dieci.

The sector is changing rapidly with the development of e-commerce and multi-channel retailing, and has the potential to perform better.
Si tratta di un settore in rapida evoluzione, con lo sviluppo del commercio elettronico e del commercio al dettaglio multicanale, che possiede il potenziale per fare
meglio.

This is why the Commission is helping Member States and operators to overcome the current challenges by addressing an accumulation of restrictions in the retail sector.
Questo è il motivo per cui la Commissione sta aiutando gli Stati membri e gli operatori a superare le attuali difficoltà affrontando il progressivo incremento di restrizioni nel settore.

Jyrki Katainen, Vice-President for Jobs, Growth, Investment and Competitiveness, said :
Jyrki Katainen, Vicepresidente della Commissione europea e Commissario responsabile per l’Occupazione, la crescita, gli investimenti e la competitività ha dichiarato:

“The Commission has identified very concrete and effective best practices to guide Member States’ efforts in increasing the innovation, productivity and competitiveness of our retail sector.
“La Commissione ha individuato pratiche molto concrete ed efficaci per orientare gli sforzi degli Stati membri per un aumento del tasso di innovazione, produttività e competitività del nostro settore del commercio al dettaglio.

This will allow European retailers to strengthen their global presence;
In questo modo i dettaglianti europei potranno rafforzare la loro presenza globale.

and help our many SME retailers – often family businesses – in their efforts to embrace technological change.
Si coadiuveranno inoltre gli sforzi delle nostre numerose PMI del settore, spesso a conduzione familiare, per accettare il cambiamento tecnologico.

All of this will help create jobs and boost economic growth.”
Ciò contribuirà a creare occupazione e a stimolare la crescita economica.” Continue reading

TESTI PARALLELI – Riforma del finanziamento dei partiti politici: la Commissione accoglie con favore la rapida conclusione di un accordo da parte dei legislatori dell’UE

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:17-.04-2018

Reform of Political Party Funding: Commission welcomes swift agreement by EU legislators
Riforma del finanziamento dei partiti politici: la Commissione accoglie con favore la rapida conclusione di un accordo da parte dei legislatori dell’UE

The Commission today welcomed the vote by the European Parliament on its proposals, following the 2017 State of the Union Address, to reform the rules on European Political Parties and Foundations.
La Commissione ha accolto oggi con soddisfazione il voto del Parlamento europeo sulle sue proposte – che hanno fatto seguito al discorso sullo stato dell’Unione 2017 – di riforma della normativa sui partiti politici europei e le fondazioni politiche europee.

These changes will increase transparency, so people know what they are voting for in the European elections, improve democratic legitimacy with funding better reflecting the electorate’s choices, and strengthen enforcement so that abuses of public money can be better tackled and funds reclaimed.
I cambiamenti introdotti miglioreranno la trasparenza, in modo che i cittadini sappiano per che cosa votano alle elezioni europee, consolideranno la legittimità democratica, grazie al fatto che i finanziamenti rispecchieranno meglio le scelte dell’elettorato, e renderanno più rigorosa l’attuazione delle norme, nel senso che gli utilizzi impropri dei fondi pubblici potranno essere contrastati meglio e i fondi recuperati.

As President Jean-Claude Juncker stated in his State of the Union address on 13 September 2017 “Our Union needs a democratic leap forward.
Come ha affermato il presidente Jean-Claude Juncker nel suo discorso sullo stato dell’Unione del 13 settembre 2017, “La nostra Unione deve fare un balzo democratico in avanti.

Too often Europe-wide elections have been reduced to nothing more than the sum of national campaigns.
Troppo spesso le elezioni europee non sono state altro che la somma di campagne elettorali nazionali.

European democracy deserves better.
La democrazia europea merita di più.

We should be giving European parties the means to better organise themselves.”
Dobbiamo dare ai partiti europei i mezzi per organizzarsi meglio.”

First Vice-President Frans Timmermans said after today’s vote:
Dopo il voto odierno, il primo Vicepresidente Frans Timmermans ha dichiarato: Continue reading

TESTI PARALLELI – Combattere le pratiche commerciali sleali nella filiera alimentare

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:12-04-2018

Tackling unfair trading practices in the food supply chain
Combattere le pratiche commerciali sleali nella filiera alimentare

Questions and Answers
Domande e risposte

What are unfair trading practices?
Cosa sono le pratiche commerciali sleali?

Unfair Trading Practices (UTPs) are Business-to-Business practices that deviate from good commercial conduct and are contrary to good faith and fair dealing.
Le pratiche commerciali sleali sono quelle pratiche interaziendali che si discostano dalla buona condotta commerciale, sono in contrasto con i principi di buona fede e correttezza;

They are usually imposed unilaterally by one trading partner on another.
e sono solitamente imposte unilateralmente da un partner commerciale all’altro.

The food supply chain (FSC) is particularly vulnerable to unfair trading practices due to large differences in bargaining power.
A causa delle grandi differenze nel potere contrattuale, la filiera alimentare è particolarmente esposta ad esse.

Why regulate unfair trading practices now? Why aren’t voluntary codes of conduct enough?
Perché disciplinare adesso le pratiche commerciali sleali?Perché non bastano i codici di condotta volontari?

The European Commission has been looking into unfair trad­ing practices (UTPs) in the food supply chain for several years already.
Sono diversi anni che la Commissione europea si occupa delle pratiche commerciali sleali nella filiera alimentare;

There were Communications on the subject published in 2009 and 2014.
e nel 2009 e 2014 sono state pubblicate delle comunicazioni al riguardo.

In January 2016, the Commission took note in a specific report of positive developments to address unfair trading practices in the sector, both at national level and in the form of the voluntary “Supply Chain Initiative” initiated by the private sector.
Nel gennaio 2016, in una relazione specifica la Commissione prendeva atto degli sviluppi positivi nell’affrontare tale problematica, sia a livello nazionale, sia tramite l’iniziativa volontaria della catena di approvvigionamento (Supply Chain Initiative) avviata dal settore privato.

At the time, the need for EU legislation in this area was considered unnecessary but the Commission committed nevertheless to re-assess that need in the light of subsequent developments before the end of its mandate.
In quel momento non si avvertiva la necessità di un intervento normativo a livello di UE nel settore, ma la Commissione si è tuttavia impegnata a riesaminare tale necessità entro la fine del mandato alla luce degli sviluppi successivi. Continue reading

TESTI PARALLELI – I produttori europei fanno fatica a trasformare le loro imprese?Un’indagine dimostrerebbe di sì

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina

European manufacturers still struggling to transform their businesses? Survey says yes
I produttori europei fanno fatica a trasformare le loro imprese?Un’indagine dimostrerebbe di sì

New research highlights the challenges faced by European capital goods manufacturers in their transition toward service-oriented business models.
Nuove ricerche evidenziano le sfide affrontate dai produttori europei di beni di investimento nella loro transizione verso modelli di business orientati ai servizi.

Within the fiercely competitive global market, manufacturers are under increased pressure to differentiate their businesses.
Nell’ambito di un mercato globale caratterizzato da una forte concorrenza, i produttori sono sottoposti a crescenti pressioni per differenziare le loro attività.

A major route to achieve this involves ‘servitisation’, the transformation from traditional business models (BMs) to new service-oriented BMs.
Una strategia importante per raggiungere questo obiettivo prevede la «servitizzazione», ossia la trasformazione da modelli di business (BM) tradizionali a nuovi BM orientati ai servizi.

During this process, companies shift their focus from product-centric offerings to services and solutions.
In questo processo, le aziende spostano la loro attenzione dalle offerte incentrate sui prodotti ai servizi e alle soluzioni;

This is done in an effort to increase and provide steady revenues and to build sustainable competitive advantage.
con l’obiettivo di crescere, garantire entrate stabili e realizzare un vantaggio competitivo sostenibile.

But is this trend gaining momentum among European capital goods manufacturers?
Ma questa tendenza sta prendendo piede tra i produttori europei di beni di investimento?

In order to analyse the uptake, a team of researchers carried out a survey as part of the EU-funded (T-REX) project.
Per analizzarne la diffusione, un gruppo di ricercatori ha condotto un’indagine nell’ambito del progetto (T-REX), finanziato dall’UE.

They presented their findings in the ‘International Journal of Engineering Business Management’.
Le loro conclusioni sono state pubblicate sulla rivista «International Journal of Engineering Business Management».

The researchers argue that servitisation implies “not only a redesign of the value proposition but also companies’ need to reshape their business models.”
I ricercatori sostengono che la servitizzazione implica «non solo una ridefinizione della proposta di valore, ma anche la necessità da parte delle aziende di rivedere i propri modelli di business». Continue reading

TESTI PARALLELI – Più visibilità alle competenze e alle qualifiche in tutta l’UE: dichiarazione della Commissaria Marianne Thyssen in seguito all’adozione della revisione del quadro Europass

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:12-04-2018

Making skills and qualifications more visible across the EU: Statement by Commissioner Thyssen following the adoption of the revised Europass framework
Più visibilità alle competenze e alle qualifiche in tutta l’UE: dichiarazione della Commissaria Marianne Thyssen in seguito all’adozione della revisione del quadro Europass

Today, EU Member States adopted the Commission’s proposal to revise the Europass framework.
Oggi gli Stati membri dell’UE hanno adottato la proposta della Commissione di una revisione del quadro Europass.

The revision, which aims at simplifying and modernising the Europass CV and other skills tools for the digital age, will enable people across the EU to make their skills and qualifications more visible, and will help policy makers to anticipate labour market needs and trends.
Tale revisione, intesa a semplificare e modernizzare il modello di CV Europass e gli altri strumenti in materia di competenze per l’era digitale, consentirà ai cittadini in tutta l’UE di rendere più visibili le proprie competenze e qualifiche e aiuterà i responsabili politici ad anticipare le esigenze e le tendenze del mercato del lavoro.

With today’s agreement, the Commission has now delivered on all ten actions announced under the Skills Agenda for Europe, launched in June 2016.
Con l’accordo odierno la Commissione ha completato il varo di tutte le dieci iniziative annunciate nell’ambito dell’agenda per le competenze per l’Europa adottata nel giugno 2016.

In reaction to the agreement of the Member States, Commissioner for Employment, Social Affairs, Skills and Labour Mobility, Marianne Thyssen, said:
In relazione all’accordo degli Stati membri, la Commissaria responsabile per l’Occupazione, gli affari sociali, le competenze e la mobilità dei lavoratori, Marianne Thyssen, ha dichiarato:

“I warmly welcome today’s adoption in Council of the revision of the Europass Decision.
“Mi congratulo vivamente per l’adozione odierna da parte del Consiglio della revisione della decisione Europass.

With this final legislative adoption, we have now fully delivered on all 10 actions of the Skills Agenda for Europe.
Con l’adozione di questo atto legislativo abbiamo ora completato il varo di tutte le 10 iniziative dell’agenda per le competenze per l’Europa.

For over a decade, Europass has been a key tool to support better communication and understanding of skills and qualifications.
Da più di un decennio Europass costituisce un importante strumento a sostegno di una migliore comunicazione e comprensione delle competenze e delle qualifiche: Continue reading

TESTI PARALLELI – Sicurezza alimentare: la Commissione interviene per rafforzare la fiducia negli studi scientifici

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:11-04-2018

Commission acts to boost trust in scientific studies on food safety
Sicurezza alimentare: la Commissione interviene per rafforzare la fiducia negli studi scientifici

Today the Commission is responding to the concerns expressed by citizens in a successful European Citizens’ Initiative, with a proposal to improve the transparency of scientific studies in the food safety area.
La Commissione risponde oggi alle preoccupazioni espresse in una riuscita iniziativa dei cittadini europei con una proposta volta a migliorare la trasparenza degli studi scientifici in ambito di sicurezza alimentare.

The proposal, drawing also on the Commission’s Fitness Check of the General Food Law, which dates back from 2002 and thus needs an update, will:
La proposta, basata anche sul vaglio dell’adeguatezza della Commissione riguardante la legislazione alimentare generale, che risale al 2002 e necessita pertanto di un aggiornamento, mira a:

– Give citizens greater access to information submitted to the European Food Safety Authority (EFSA)on approvals concerning the agri-food chain,
– offrire ai cittadini maggiore accesso alle informazioni presentate all’Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA) sulle autorizzazioni relative alla filiera agroalimentare,

– provide the possibility for additional studies to be requested by the Commission and,
– permettere alla Commissione di richiedere studi aggiuntivi, e

– will involve Member States’ scientists more closely in approval procedures.
– coinvolgere più strettamente gli scienziati degli Stati membri nelle procedure di approvazione.

First Vice-President Frans Timmermans said:
Il primo Vicepresidente Frans Timmermans ha dichiarato:

“Today we are addressing citizens’ concerns, to improve transparency about decision making, to offer better access to relevant information and to ensure that trustworthy, science-based risk assessment remains at the heart of decision making in this sensitive area of food safety.”
“Rispondiamo oggi alle preoccupazioni dei cittadini, per migliorare la trasparenza del processo decisionale, offrire un accesso migliore alle informazioni pertinenti e far sì che la valutazione del rischio affidabile e scientifica rimanga al centro del processo decisionale nel delicato settore della sicurezza alimentare.” Continue reading

TESTI PARALLELI – Sicurezza stradale: miglioramenti nel 2017 secondo i dati, ma servono altri sforzi per progredire concretamente

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:10-04-2018

Road Safety: Data show improvements in 2017 but renewed efforts are needed for further substantial progress
Sicurezza stradale: miglioramenti nel 2017 secondo i dati, ma servono altri sforzi per progredire concretamente

The preliminary 2017 road safety statistics released today by the Commission show, for the second year in a row, a decrease in the number of fatalities of around 2%.
Le statistiche preliminari del 2017 sulla sicurezza stradale pubblicate oggi dalla Commissione indicano che per il secondo anno consecutivo il numero delle vittime è diminuito del 2 % circa nell’UE.

25 300 people lost their lives on EU roads in 2017, which is 300 fewer than in 2016 (-2%) and 6 200 fewer than in 2010 (-20%).
Nel 2017 hanno perso la vita sulle strade dell’UE 25 300 persone, 300 in meno rispetto al 2016 (-2 %) e 6 200 in meno rispetto al 2010 (-20 %).

While this trend is encouraging, reaching the EU objective of halving road fatalities between 2010 and 2020 will now be very challenging.
Benché la tendenza sia incoraggiante, sarà comunque molto impegnativo raggiungere l’obiettivo dell’UE di dimezzare il numero delle vittime della strada tra il 2010 e il 2020.

In addition, it is estimated that another 135 000 people were seriously injured last year, including a large proportion of vulnerable users: pedestrians, cyclists and motorcyclists.
Le stime indicano inoltre che lo scorso anno altre 135 000 persone sono rimaste gravemente ferite, tra cui un ampio numero di utenti deboli: pedoni, ciclisti e motociclisti.

Beside the victims, road fatalities and injuries also affect the society as a whole, with an estimated socio-economic cost of €120 billion a year.
Gli incidenti mortali o con feriti gravi non colpiscono solo le vittime dirette ma anche la società nel suo insieme, con un costo socioeconomico stimato in 120 miliardi di EUR all’anno.

All this calls for fresh efforts from all actors to make European roads safer.
Per rendere le strade europee ancora più sicure, tutte le parti interessate dovranno pertanto intensificare ulteriormente gli sforzi.

While national and local authorities deliver most of the day-to-day actions, such as enforcement and awareness-raising, the Commission is currently working on a series of concrete measures to spur further substantial progress.
Mentre le autorità nazionali e locali sono responsabili della maggior parte degli interventi quotidiani come l’applicazione delle norme e la sensibilizzazione, la Commissione sta attualmente lavorando a una serie di misure concrete per promuovere ulteriori progressi sostanziali.

This would be another step towards a “Europe that protects” as envisioned by President Juncker.
Ciò costituirebbe un nuovo passo avanti verso un'”Europa che protegge”, secondo la visione del presidente Juncker. Continue reading

TESTI PARALLELI – La Commissione europea interviene per vietare le pratiche commerciali sleali nella filiera alimentare

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:12-04-2018

European Commission acts to ban unfair trade practices in the food supply chain
La Commissione europea interviene per vietare le pratiche commerciali sleali nella filiera alimentare

The Commission is targeting the most damaging unfair trade practices to grant farmers and small and medium sized businesses greater certainty and less need to manage risks over which they have little or no control.
La Commissione intende combattere le pratiche commerciali sleali più dannose per dare maggiore certezza agli agricoltori e alle piccole e medie imprese e fare in modo che abbiano meno necessità di gestire rischi su cui possono esercitare un controllo minimo o nullo.

The Commission proposes today to ban the more damaging unfair trading practices in the food supply chain to ensure fairer treat­ment for small and medium sized food and farming businesses.
La Commissione propone oggi di vietare le pratiche commerciali sleali più dannose nella filiera alimentare per garantire un trattamento più equo alle piccole e medie imprese agroalimentari.

In addition, the proposal includes effective enforcement provisions:
La proposta include anche disposizioni volte ad assicurare l’effettivo rispetto delle norme:

sanctions can be imposed by national authorities where infringements are established.
le autorità nazionali possono imporre sanzioni in caso di violazioni.

Smaller operators in the food supply chain, including farmers, are vulnerable to unfair trading practices employed by partners in the chain.
I piccoli operatori della filiera alimentare, compresi gli agricoltori, sono vulnerabili di fronte alle pratiche commerciali sleali applicate dai partner nella filiera.

They often lack bargaining power and alternatives to get their products to consumers.
Spesso non dispongono di potere contrattuale né di alternative per far arrivare i loro prodotti ai consumatori.

Vice-President Jyrki Katainen, responsible for Jobs, Growth Investment and Competitiveness, said:
Jyrki Katainen, Vicepresidente e Commissario responsabile per l’Occupazione, la crescita, gli investimenti e la competitività, ha dichiarato:

“There are imbalances of bargaining power in the food supply chain;
“Nella filiera alimentare vi sono squilibri nel potere contrattuale.

and with this proposal the Commission is tackling the unfair trading practices head-on.
Con questa proposta la Commissione intende combattere con fermezza le pratiche commerciali sleali;

We act because unfair business conduct undermines the economic viability of operators in the chain.
che compromettono la vitalità economica degli operatori. Continue reading

TESTI PARALLELI – VentureEU: 2,1 miliardi di € per stimolare gli investimenti in capitale di rischio nelle start-up innovative europee

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:10-04-2018

VentureEU: €2.1 billion to boost venture capital investment in Europe’s innovative start-ups

VentureEU: 2,1 miliardi di € per stimolare gli investimenti in capitale di rischio nelle start-up innovative europee

The European Commission and the European Investment Fund (EIF) have launched a Pan-European Venture Capital Funds-of-Funds programme (VentureEU) to boost investment in innovative start-up and scale-up companies across Europe.
La Commissione europea e il Fondo europeo per gli investimenti (FEI) hanno lanciato un programma paneuropeo di fondi di fondi di capitali di rischio (VentureEU) volto a stimolare gli investimenti nelle start-up e scale-up innovative in tutta Europa.

Europe boasts a wealth of talent, world-class researchers and skilled entrepreneurs, but it can do better at turning that excellence into success stories.
L’Europa vanta un’abbondanza di talenti, ricercatori di punta e imprenditori qualificati ma può fare di meglio per trasformare quest’eccellenza in storie di successo.

Access to risk capital for innovation plays a key role.
L’accesso al capitale di rischio per l’innovazione ha un ruolo chiave in questo senso.

Today, the Commission and the EIF are announcing six participating funds to receive EU support in their mission to invest in the European venture capital market.
La Commissione e il FEI annunciano oggi sei fondi partecipanti che riceveranno il sostegno dell’UE nella loro missione di investire nel mercato europeo dei capitali di rischio.

Backed by EU funding to the tune of €410 million, the funds are aiming to raise up to €2.1 billion of public and private investment.
Sostenuti da finanziamenti dell’UE per un valore di 410 milioni di €, i fondi sono finalizzati a raccogliere fino a 2,1 miliardi di € di investimenti pubblici e privati;

In turn this is expected to trigger an estimated €6.5 billion of new investment in innovative start-up and scale-up companies across Europe, doubling the amount of venture capital currently available in Europe.
che a loro volta dovrebbero portare a circa 6,5 miliardi di € di nuovi investimenti nelle start-up e nelle scale-up innovative in tutta Europa, raddoppiando così il totale dei capitali di rischio attualmente disponibili nel continente.

Commission Vice-President Jyrki Katainen, responsible for Jobs, Growth, Investment and Competitiveness, said:
Jyrki Katainen, Vicepresidente della Commissione e Commissario per l’Occupazione, la crescita, gli investimenti e la competitività, ha dichiarato:

“In venture capital, size matters!
“Per il capitale di rischio, le dimensioni contano!”

With VentureEU, Europe’s many innovative entrepreneurs will soon get the investment they need to innovate and grow into global success stories.
Con VentureEU, i numerosi imprenditori innovativi europei potranno presto ricevere gli investimenti di cui hanno bisogno per innovare e trasformarsi in esempi di successo a livello mondiale. Continue reading

TESTI PARALLELI – Digital Day 2018: i paesi dell’UE si impegnano a collaborare di più per il digitale

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:09-04-2018

Digital Day 2018: EU countries to commit to doing more together on the digital front
Digital Day 2018: i paesi dell’UE si impegnano a collaborare di più per il digitale

Tomorrow the Commission will bring ministers, representatives of EU countries, industry, academia and civil society representatives together to encourage cooperation in artificial intelligence, blockchain, eHealth and innovation.
La Commissione riunirà domani i ministri e i rappresentanti dei paesi dell’UE, dell’industria, del mondo accademico e della società civile per promuovere la cooperazione nei settori dell’intelligenza artificiale, delle tecnologie blockchain, della sanità elettronica (eHealth) e dell’innovazione.

Discussions will focus on how the technological developments will shape the future of Europe and building a strong Digital Single Market with increased investment and digital skills is crucial.
Le discussioni si concentreranno su come gli sviluppi tecnologici daranno forma al futuro dell’Europa e su quanto siano fondamentali maggiori investimenti e competenze digitali per costruire un mercato unico digitale forte.

After last year’s Digital Day in Rome that triggered successful cooperation in areas such as high-performance computing, connected mobility and the digitisation of industry, the Commission is repeating the initiative to encourage more cooperation on digital issues.
Dopo il Digital Day dell’anno scorso a Roma, che ha generato proficue collaborazioni in settori quali il calcolo ad alte prestazioni, la mobilità connessa e la digitalizzazione dell’industria, la Commissione ripropone l’iniziativa per incoraggiare una maggiore cooperazione nel digitale.

Within a year, major progress has been made towards a Digital Single Market.
In un anno sono stati compiuti importanti passi avanti verso la realizzazione del mercato unico digitale.

The end of roaming charges and the portability of online content are now part of the lives of Europeans.
L’abolizione delle tariffe di roaming e la portabilità dei contenuti online sono ormai parte integrante della vita dei cittadini europei.

Stronger rules on the protection of personal data and the first EU-wide rules on cybersecurity will become a reality in May 2018.
Nel maggio 2018 entreranno in vigore norme più severe in materia di protezione dei dati e la prima normativa a livello di UE sulla cibersicurezza.

Many proposals still need to be agreed.
Su molte proposte tuttavia è ancora necessario trovare un accordo.

Europe should move forward, and building on the Digital Single Market, increase investments and foster cooperation in a series of key areas such as artificial intelligence, blockchain, eHealth and innovation.
L’Europa deve progredire e, basandosi sul mercato unico digitale, aumentare gli investimenti e promuovere la cooperazione in settori chiave quali l’intelligenza artificiale, le tecnologie blockchain, la sanità elettronica e l’innovazione.

Andrus Ansip, Vice-President for the Digital Single Market, said:
Andrus Ansip, Vicepresidente responsabile per il Mercato unico digitale, ha dichiarato:

“Europeans are starting to feel the benefits of the Digital Single Market on the ground.
“I cittadini europei stanno iniziando a godere dei benefici concreti del mercato unico digitale. Continue reading

TESTI PARALLELI – Giornata internazionale dei Rom: dichiarazione del primo Vicepresidente Frans Timmermans e dei Commissari Marianne Thyssen, Vera Jourová, Corina Cretu e Johannes Hahn

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:06-04-2018

International Roma Day: Statement by First Vice-President Frans Timmermans and Commissioners Marianne Thyssen, Vera Jourová, Corina Cretu and Johannes Hahn
Giornata internazionale dei Rom: dichiarazione del primo Vicepresidente Frans Timmermans e dei Commissari Marianne Thyssen, Vera Jourová, Corina Cretu e Johannes Hahn

Ahead of International Roma Day, taking place every year on 8 April, First Vice-President Frans Timmermans and Commissioners Marianne Thyssen, Vera Jourová, Corina Cretu and Johannes Hahn stated:
In vista della Giornata internazionale dei Rom che ha luogo ogni anno l’8 aprile, il primo Vicepresidente Frans Timmermans e i Commissari Marianne Thyssen, Vera Jourová, Corina Cretu e Johannes Hahn hanno dichiarato:

“Respect for fundamental rights, including equal treatment, is one of the cornerstones of the European Union.
“Il rispetto dei diritti fondamentali, compresa l’uguaglianza di trattamento, è una delle chiavi di volta dell’Unione europea.

Yet, one of the largest minorities in the EU and in its neighbourhood – the Roma community – still does not fully benefit from these rights.
Tuttavia, una delle più importanti minoranze nell’Unione e nei suoi paesi limitrofi, la comunità Rom, continua a non godere appieno di tali diritti.

Not only do Roma communities suffer prejudice, discrimination and marginalisation, very often they do not even have access to basic provisions such as clean water, sanitation and food.
Non solo le comunità Rom sono vittima di pregiudizio, discriminazione e marginalizzazione, molto spesso non hanno neppure accesso a servizi di base come l’acqua pulita, i servizi igienico-sanitari e l’alimentazione.

80% of Roma are at risk of poverty.
L’80% dei Rom è a rischio di povertà.

Such a situation hits Roma first, but it is also a stain on our democratic communities.
Questa situazione colpisce innanzitutto i Rom ma rappresenta anche una macchia per le nostre comunità democratiche.

International Roma Day is therefore an opportunity to build on the positive work done so far to fight discrimination of Roma and to enforce their integration in all European societies and countries.
La Giornata internazionale dei Rom è quindi un’opportunità per sfruttare i risultati positivi del lavoro finora svolto per lottare contro la discriminazione dei Rom e promuoverne l’integrazione in tutte le società e in tutti i paesi europei. Continue reading

TESTI PARALLELI – Aiuti di Stato: la Commissione approva un regime italiano di 44 milioni di € a sostegno della ripresa economica nelle regioni colpite dai terremoti del 2016 e del 2017

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:06-04-2018

State aid: Commission approves €44 million Italian scheme to support economic recovery in regions affected by earthquakes in 2016 and 2017

Aiuti di Stato: la Commissione approva un regime italiano di 44 milioni di € a sostegno della ripresa economica nelle regioni colpite dai terremoti del 2016 e del 2017

The European Commission has found a €43.9 million Italian aid scheme to support investments in regions affected by earthquakes in 2016 and 2017 to be in line with EU State aid rules.
La Commissione europea ha stabilito che il regime di aiuto italiano pari a 43,9 milioni di € volto a sostenere gli investimenti nelle regioni colpite dai terremoti del 2016 e del 2017 è in linea con le norme dell’Unione in materia di aiuti di Stato.

The aid will contribute to the economic recovery of central Italywithout unduly distorting competition in the Single Market.
L’aiuto contribuirà alla ripresa economica dell’Italia centrale senza falsare indebitamente la concorrenza nel mercato unico.

Commissioner Margrethe Vestager, in charge of competition policy, said:
Margrethe Vestager, Commissaria responsabile per la Concorrenza, ha dichiarato:

“The people and economy of Central Italy are still recovering from the dramatic effects of several earthquakes over the past years.
“La popolazione e l’economia dell’Italia centrale si stanno ancora riprendendo dalle drammatiche conseguenze dei terremoti verificatisi negli ultimi anni.

The Italian authorities want to support this recovery with a measure contributing to the economic recovery of these areas.
Le autorità italiane intendono sostenere gli sforzi in atto con una misura che contribuisca alla ripresa economica di queste zone.

We found this measure to be well targeted to support affected businesses and the people living in these regions.”
Riteniamo che la misura sia idonea a sostenere le imprese colpite e le persone che vivono in queste regioni.”

In 2016 and 2017, four major earthquakes hit central Italy, affecting around 600,000 people in an area of around 8,000 km².
Nel 2016 e nel 2017 nell’Italia centrale si sono verificati quattro forti terremoti che hanno colpito approssimativamente 600 000 persone in un’area di circa 8 000 km².

Today, the region is still being affected by abnormal seismic activity, leading to a progressive desertification of the affected areas.
Attualmente la regione risente ancora di un’attività sismica anormale che determina la progressiva desertificazione delle zone colpite.

This is unlikely to be addressed by compensation measures alone.
È improbabile che il problema possa essere affrontato solo mediante misure di compensazione. Continue reading

TESTI PARALLELI – L’UE mira a generare 1,5 miliardi di EUR di investimenti nell’arco di 3 anni in Libano

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:06-04-2018

The EU aims to generate €1.5 billion investments in Lebanon over 3 years
L’UE mira a generare 1,5 miliardi di EUR di investimenti nell’arco di 3 anni in Libano

Today the European Union has announced a package of up to €150 million to support the revitalisation of the Lebanese economy as part of its longstanding commitment to the economic development of Lebanon.
Oggi l’Unione europea ha annunciato un pacchetto di misure che può raggiungere i 150 milioni di EUR per sostenere il rilancio dell’economia libanese come parte del suo impegno di lunga data per lo sviluppo economico del paese.

This support could generate up to €1.5 billion loans for Lebanon until 2020, on condition that the country’s financial institutions identify and propose projects that are bankable and adopt relevant reforms.
Il sostegno dell’Unione potrebbe generare fino a 1,5 miliardi di EUR di prestiti per il Libano fino al 2020, a condizione che gli istituti finanziari del paese individuino e propongano progetti finanziabili e adottino le relative riforme.

This package includes up to €50 million in grants funding that could be mobilised in each of the coming three years (2018-2020) to provide technical assistance and ensure a sufficient level of concessionality of loans.
Il pacchetto include sovvenzioni per un importo fino a 50 milioni di EUR che potrebbero essere mobilitati per ciascuno dei prossimi tre anni (2018-2020) per mettere a disposizione assistenza tecnica e garantire un livello sufficiente di concessionalità per i prestiti per gli investimenti.

High Representative for Foreign Affairs and Security Policy/Vice-President of the European Commission Federica Mogherini said:
L’Alta rappresentante dell’UE per gli affari esteri e la politica di sicurezza/Vicepresidente della Commissione europea Federica Mogherini ha affermato:

“The European Union has always been on the side of Lebanon and the Lebanese people.
«L’Unione europea è sempre stata vicina al Libano e al popolo libanese.

A strong and resilient Lebanon is in our collective interest, in the interest of the entire region.
È nostro comune interesse, e un vantaggio per l’intera regione, che il Libano sia forte e resiliente.

Lebanon is a mirror of the whole Middle East, of its diversity, complexity and beauty.
Il Libano è lo specchio di tutto il Medio Oriente, della sua diversità, complessità e bellezza.

With this new package, the European Union reconfirms its support to the Lebanese economy, for the benefit of the Lebanese people, and encourages the Government of Lebanon to pursue the path of structural reforms it has started to undertake.”
Con questo nuovo pacchetto, l’Unione europea ribadisce il suo sostegno all’economia del paese, nell’interesse del popolo libanese, e incoraggia il governo del Libano a proseguire sulla via delle riforme strutturali per le quali si è impegnato». Continue reading

TESTI PARALLELI – Nuova proposta della Commissione per migliorare la protezione dei lavoratori dalle sostanze chimiche cancerogene

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:05-04-2018

Commission takes further action to better protect workers against cancer-causing chemicals
Nuova proposta della Commissione per migliorare la protezione dei lavoratori dalle sostanze chimiche cancerogene

Today, the European Commission is taking another important step to protect workers in the European Union from workplace-related cancer as well as other health problems.
La Commissione europea compie oggi un altro importante passo avanti per proteggere i lavoratori nell’Unione europea dalle malattie oncologiche e da altre patologie di origine professionale.

The Commission proposes to limit workers’ exposure to five cancer-causing chemicals, in addition to the 21 substances that have already been limited or proposed to be limited since the beginning of this mandate.
In aggiunta alle 21 sostanze di cui è già stata decisa o proposta la limitazione dall’inizio del suo mandato, la Commissione europea propone di limitare l’esposizione dei lavoratori ad altre cinque sostanze cancerogene.

Estimates show that today’s proposal would improve working conditions for over 1,000,000 EU workers and prevent over 22,000 cases of work-related illness.
Secondo stime, la proposta odierna migliorerebbe le condizioni di lavoro di più di 1 milione di lavoratori nell’UE e preverrebbe più di 22 000 casi di malattie professionali.

Commissioner for Employment, Social Affairs, Skills and Labour Mobility, Marianne Thyssen, said:
Marianne Thyssen, Commissaria responsabile per l’Occupazione, gli affari sociali, le competenze e la mobilità dei lavoratori, ha dichiarato:

“Today, the Commission has taken another important step towards fighting work-related cancer and other relevant health problems on the work floor.
“Oggi la Commissione ha compiuto un altro importante passo avanti nella lotta alle malattie oncologiche e alle altre patologie di origine professionale sul luogo di lavoro.

We propose to limit workers’ exposure to five additional cancer-causing chemicals.
Proponiamo di istituire limiti all’esposizione dei lavoratori ad altre cinque sostanze chimiche cancerogene.

This will improve protection for over 1 million workers in Europe and help create a healthier and safer workplace, which is a core principle of the European Pillar of Social Rights.”
In tal modo miglioreremo la protezione di oltre 1 milione di lavoratori in Europa e contribuiremo a rendere i luoghi di lavoro più sani e più sicuri, nel rispetto di uno dei principi fondamentali del pilastro europeo dei diritti sociali.”

The Commission proposes to include new exposure limit values for five chemicals in the Carcinogens and Mutagens Directive.
La Commissione propone di inserire nella direttiva sugli agenti cancerogeni e mutageni nuovi valori limite di esposizione per cinque sostanze chimiche.

These limit values set a maximum concentration for the presence of a cancer-causing chemical in the workplace air.
Detti valori limite fissano la concentrazione massima nell’aria di una sostanza chimica cancerogena sul luogo di lavoro. Continue reading

TESTI PARALLELI – La valutazione dei test genetici potrebbe migliorare la prassi in materia di salute pubblica

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:23-03-2018

Genetic testing evaluation could help public health practice
La valutazione dei test genetici potrebbe migliorare la prassi in materia di salute pubblica

With their growing use in recent years, genetic tests have received a lot of attention.
Sempre più utilizzati negli ultimi anni, i test genetici sono oggetto di molta attenzione.

A new study explored how they are evaluated.
Un nuovo studio ha esaminato il modo in cui vengono valutati.

The role of genetic testing in medicine is expanding thanks to its benefits in the prevention, management and treatment of various diseases.
Il ruolo dei test genetici in medicina si sta rafforzando grazie ai benefici ottenuti nella prevenzione, nella gestione e nel trattamento di varie patologie.

Given their rapid development, the assessment of genetic tests’ performance is even more crucial for clinical and public health practice.
Dato il loro rapido sviluppo, la valutazione delle prestazioni dei test genetici è ancora più cruciale per la pratica clinica e della sanità pubblica.

A team of researchers supported by the EU-funded PRECEDI project has performed a systematic review of the literature on the evaluation of genetic tests.
Un gruppo di ricercatori sostenuto dal progetto PRECEDI, finanziato dall’UE, ha effettuato una revisione sistematica della letteratura sulla valutazione dei test genetici.

The study was presented in the ‘European Journal of Human Genetics’.
Lo studio è stato pubblicato sulla rivista «European Journal of Human Genetics».

It focused on 29 evaluation frameworks from various countries published between 2000 and 2017.
Si è incentrato su 29 quadri di valutazione di vari paesi pubblicati tra il 2000 e il 2017.

The majority of these were based on the ACCE Framework, the Health Technology Assessment (HTA) process, or both.
La maggior parte di essi si basava sul quadro ACCE, sul processo di valutazione delle tecnologie sanitarie (VTS) o su entrambi.

ACCE takes its name from the four main criteria for evaluating a genetic test:
ACCE prende il nome dai quattro criteri principali per la valutazione di un test genetico:

analytic validity, clinical validity, clinical utility, and associated ethical, legal and social implications.
validità analitica, validità clinica, utilità clinica e relative conseguenze etiche, legali e sociali. Continue reading

TESTI PARALLELI – In che modo viaggiare in Europa può promuovere la cittadinanza attiva

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:27-03-2018

How travelling in Europe can boost active citizenship
In che modo viaggiare in Europa può promuovere la cittadinanza attiva

New research shows that the more Europe’s youth visit other Member States, the more civically engaged they will become at home.
Nuove ricerche indicano che quanto più i giovani europei visitano altri Stati membri, tanto maggiore sarà il loro impegno civico in patria.

Cross-border mobility during adolescence and youth contributes significantly to young European citizens’ sense of belonging and civil participation, according to the findings of a recent study.
Secondo i risultati di un recente studio, la mobilità transfrontaliera durante l’adolescenza e la giovinezza contribuisce in modo significativo al senso di appartenenza e alla partecipazione civile dei giovani europei.

Conducted as part of the EU-funded CATCH-EyoU project, the research involved over 10 000 adolescents aged 14-19 and young adults aged 20-30 in 8 Member States (Czech Republic, Germany, Estonia, Greece, Italy, Portugal, Sweden and the United Kingdom).
La ricerca, condotta nell’ambito del progetto CATCH-EyoU finanziato dall’UE, ha coinvolto oltre 10 000 adolescenti tra i 14 e i 19 anni e giovani tra i 20 e i 30 anni in otto Stati membri (Repubblica Ceca, Germania, Estonia, Grecia, Italia, Portogallo, Svezia e Regno Unito).

The results were recently published in the ‘European Journal of Developmental Psychology’.
I risultati sono stati pubblicati di recente sulla rivista «European Journal of Developmental Psychology».

The project’s international research team focused on young Europeans, typically highly educated and well-skilled, who have travelled between Member States for a limited time.
Il gruppo di ricerca internazionale del progetto ha concentrato l’attenzione sui giovani europei, generalmente con un livello di istruzione e di qualifiche elevato, che hanno viaggiato tra gli Stati membri per un periodo di tempo limitato.

The team grounded their work on the idea that cross-border mobility is associated with more positive attitudes toward, stronger sense of identification with, and multifaceted visions of the EU.
Il gruppo ha fondato il proprio lavoro sull’idea che la mobilità transfrontaliera sia associata ad atteggiamenti più positivi nei confronti dell’Unione europea, accompagnati da un più forte senso di identificazione e da un maggiore pluralismo di visioni.

CATCH-EyoU researchers set out to determine whether these factors positively influence participation at EU level.
I ricercatori del progetto CATCH-EyoU si sono proposti di determinare se questi fattori influenzino positivamente la partecipazione a livello dell’UE. Continue reading