TESTI PARALLELI – Dichiarazione del presidente Juncker sulla proclamazione del pilastro europeo dei diritti sociali

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:17-11-2017

Statement of President Juncker on the Proclamation of the European Pillar of Social Rights
Dichiarazione del presidente Juncker sulla proclamazione del pilastro europeo dei diritti sociali

Today, European Union leaders have solemnly proclaimed the European Pillar of Social Rights at the Social Summit for fair jobs and growth in Gothenburg, Sweden.
Oggi i leader dell’Unione europea hanno solennemente proclamato il pilastro europeo dei diritti sociali in occasione del vertice sociale per un’occupazione e una crescita eque di Göteborg (Svezia).

The Pillar was first announced by President Juncker in his 2015 State of the Union Address and presented by the Commission in April 2017.
Il pilastro, annunciato la prima volta dal Presidente Juncker nel discorso sullo stato dell’Unione del 2015, è stato presentato dalla Commissione nell’aprile 2017.

Today it was signed by President Juncker for the European Commission, President Tajani for the European Parliament and Prime Minister Ratas for the Council of the European Union.
Oggi la proposta è stata firmata dal Presidente Juncker per la Commissione europea, dal Presidente Tajani per il Parlamento europeo e dal Primo ministro Ratas per il Consiglio dell’Unione europea.

On this occasion, President Juncker said:
In questa occasione, il Presidente Juncker ha dichiarato:

„This is a landmark moment for Europe.
“È un momento storico per l’Europa.

Our Union has always been a social project at heart.
La nostra Unione è sempre stata fondamentalmente un progetto sociale.

It is more than just a single market, more than money, more than the euro.
Va al di là del mercato unico, dell’economia e dell’euro

It is about our values and the way we want to live.
e riguarda i nostri valori e il nostro modo di vivere. Continue reading

TESTI PARALLELI – Vertice sociale per l’occupazione e la crescita eque: rafforzare la dimensione sociale dell’UE

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:16-11-2017

Social Summit for Fair Jobs and Growth: strengthening the EU’s social dimension
Vertice sociale per l’occupazione e la crescita eque: rafforzare la dimensione sociale dell’UE

On 17 November, President Juncker and Swedish Prime Minister Löfven will jointly host EU leaders for the first EU Social Summit in 20 years.
Il 17 novembre il Presidente Juncker e il primo ministro svedese Löfven ospiteranno congiuntamente i leader dell’UE per il primo vertice sociale europeo da 20 anni a questa parte.

The Presidents of the EU Institutions, EU Heads of State or Government, social partners and other key stakeholders will gather at the Social Summit in Gothenburg, Sweden, to have an open discussion amongst all participants on how to promote fair jobs and growth in the European Union.
Il vertice sociale di Göteborg (Svezia) vedrà riuniti i presidenti delle istituzioni dell’UE, i capi di Stato e di governo europei, le parti sociali e gli altri principali interessati per una discussione aperta tra tutti i partecipanti su come promuovere l’occupazione e la crescita eque nell’Unione europea.

On the occasion of the Social Summit, the European Parliament, the Council and the European Commission will jointly proclaim the European Pillar of Social Rights, which was first announced by President Juncker in his 2015 State of the Union Address and presented by the Commission in April 2017.
In occasione del vertice sociale il Parlamento europeo, il Consiglio e la Commissione europea proclameranno congiuntamente il pilastro europeo dei diritti sociali, annunciato per la prima volta dal Presidente Juncker nel discorso sullo stato dell’Unione 2015 e presentato dalla Commissione nell’aprile 2017.

Its proclamation underlines the joint commitment of EU-leaders to stand by and promote the 20 principles and rights enshrined under the Pillar.
Questa proclamazione evidenzia l’impegno comune dei leader dell’UE a difendere e tutelare i 20 principi e diritti sanciti dal pilastro.

Over a working lunch, leaders will also discuss the future of education and culture.
Nel corso di un pranzo di lavoro, i leader discuteranno anche il futuro dell’istruzione e della cultura.

Just two days ago, the European Commission set out its vision for how we can create a European Education Area by 2025.
Appena due giorni fa, la Commissione europea ha definito il piano per la creazione di uno spazio europeo dell’istruzione entro il 2025.

Ahead of the Social Summit, President Juncker said:
In vista del vertice, il Presidente Juncker ha dichiarato:

“Europe is slowly turning the page on years of economic crisis but it has not yet surmounted the biggest social crisis it has known for generations.
“L’Europa si sta lentamente lasciando alle spalle anni di crisi economica ma non ha ancora superato la più grave crisi sociale degli ultimi decenni.

The challenges of youth unemployment, inequality and a transforming world of work are ones we all face.
Le sfide della disoccupazione giovanile, della disuguaglianza e della trasformazione del mondo del lavoro ci riguardano tutti.

In Gothenburg, we have a unique opportunity to seek out common solutions.
Göteborg ci offre l’opportunità unica di cercare soluzioni comuni. Continue reading

TESTI PARALLELI – Giornata europea degli antibiotici 2017 – Dichiarazione di Vytenis Andriukaitis, Commissario per la Salute e la sicurezza alimentare, e Carlos Moedas, Commissario per la Ricerca, la scienza e l’innovazione

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:15-11-2017

European Antibiotic Awareness Day 2017 – Statement by Vytenis Andriukaitis, Commissioner for Health and Food Safety, and Carlos Moedas, Commissioner for Research, Science and Innovation
Giornata europea degli antibiotici 2017 – Dichiarazione di Vytenis Andriukaitis, Commissario per la Salute e la sicurezza alimentare, e Carlos Moedas, Commissario per la Ricerca, la scienza e l’innovazione

Today we mark the 10th anniversary of the European Antibiotic Awareness Day, by raising awareness once more about the antimicrobial resistance (AMR) – one of the biggest threats to global health.
Oggi celebriamo il 10º anniversario della Giornata europea degli antibiotici attraverso nuove iniziative di sensibilizzazione al fenomeno della resistenza antimicrobica, una delle più grandi minacce per la salute globale.

With 25 000 deaths per year and € 1.5 billion in healthcare costs and productivity losses in the EU, a robust communication effort is needed more than ever.
Poiché la resistenza antimicrobica è all’origine di 25 000 decessi l’anno e determina spese sanitarie e perdite di produttività per 1,5 miliardi di euro, è più che mai necessario un forte impegno nella comunicazione.

But raising awareness is not enough, we need action that bridges differences and raises the level of all Member States to that of the highest performer.
La sensibilizzazione non è però sufficiente: è necessario intervenire per colmare le differenze e portare tutti gli Stati membri al livello dello Stato che ha conseguito i migliori risultati.

With increasing resistance even to last-resort antibiotics such as Colistin, we face a frightening “post-antibiotic” future where we could lose the ability to perform any major surgery, organ transplant or successfully implant devices like new hips or heart valves.
Con l’aumento della resistenza persino ad antibiotici di ultima istanza come la colistina, ci troviamo di fronte a un preoccupante futuro “post-antibiotico” nel quale potremmo non essere più in grado di effettuare interventi chirurgici importanti e trapianti di organi, o impiantare efficacemente dispositivi come protesi dell’anca o nuove valvole cardiache.

By 2050, AMR could potentially kill one person every three seconds and become a more common cause of death than cancer.
Entro il 2050 la resistenza antimicrobica potrebbe uccidere una persona ogni tre secondi e diventare una causa di morte più comune del cancro.

It is precisely to avoid this unthinkable future that on 29 June we presented a new One Health action plan against AMR, building on nearly two decades of EU action in both the human health and veterinary health sectors, taking account of the lessons learnt from the previous EU actions.
È proprio per evitare tale impensabile futuro che il 29 giugno abbiamo presentato un nuovo piano d’azione “One Health” contro la resistenza antimicrobica, sulla base dell’esperienza acquisita in quasi due decenni di azioni dell’UE nei settori della salute umana e della sanità veterinaria, tenendo conto degli insegnamenti tratti dalle precedenti azioni dell’UE.

It stresses that we need to tackle antimicrobial use in people and animals simultaneously, while better addressing the role of AMR in the environment.
Il piano d’azione evidenzia la necessità di affrontare la questione dell’uso degli antimicrobici simultaneamente nelle persone e negli animali, tenendo al contempo maggiormente conto del ruolo della resistenza antimicrobica nell’ambiente.

It stresses that the EU should play a leading role in the fight against AMR and should add value to Member States’ actions.
Evidenzia altresì che l’UE dovrebbe svolgere un ruolo guida nella lotta alla resistenza antimicrobica e offrire un valore aggiunto alle azioni degli Stati membri.

The goal of the new Action Plan is to preserve our ability to effectively treat infections in humans and animals.
L’obiettivo del nuovo piano d’azione è mantenere la nostra capacità di curare efficacemente le infezioni negli esseri umani e negli animali. Continue reading

TESTI PARALLELI – Futuro dell’Europa: uno spazio europeo dell’istruzione entro il 2025

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:14-11-2017

Future of Europe: Towards a European Education Area by 2025
Futuro dell’Europa: uno spazio europeo dell’istruzione entro il 2025

With the debate on the future of Europe in full swing, the European Commission is today setting out its vision for how we can create a European Education Area by 2025.
Con il dibattito sul futuro dell’Europa in corso, la Commissione europea definisce oggi il suo piano su come creare uno spazio europeo dell’istruzione entro il 2025.

The ideas formulated are intended as a contribution to the EU Leaders’ meeting on 17 November 2017 in Gothenburg, where they will discuss the future of education and culture.
Le idee formulate sono concepite come contributo alla riunione dei leader dell’UE del 17 novembre 2017, a Göteborg, durante la quale si discuterà il futuro dell’istruzione e della cultura.

The Commission believes that it is in the shared interest of all Member States to harness the full potential of education and culture as drivers for job creation, economic growth and social fairness as well as a means to experience European identity in all its diversity.
La Commissione ritiene che sia nell’interesse comune di tutti gli Stati membri sfruttare appieno il potenziale dell’istruzione e della cultura come motore per la creazione di posti di lavoro, la crescita economica e la giustizia sociale e come mezzo per fare esperienza dell’identità europea nella sua diversità.

Vice-President for Jobs, Growth, Investment and Competitiveness, Jyrki Katainen said:
Jyrki Katainen, Vicepresidente responsabile per l’Occupazione, la crescita, gli investimenti e la competitività, ha affermato:

“A collective effort would enable Europe as a whole to shape its future, deal better with the challenges it is facing and to become more resilient.
“Uno sforzo collettivo consentirebbe all’Europa nel suo insieme di plasmare il suo futuro, di rispondere in modo più efficace alle sfide che si trova ad affrontare e di diventare più resiliente.

One of Europe’s greatest achievements was to build bridges across our continent with the creation of an area of free movement for workers and citizens.
Uno dei maggiori successi dell’Europa è stato gettare ponti che attraversano il continente grazie alla creazione di uno spazio di libera circolazione dei lavoratori e dei cittadini.

But there are still obstacles to mobility in the area of education.
Ma ci sono ancora ostacoli alla mobilità nel campo dell’istruzione.

By 2025 we should live in a Europe in which learning, studying and doing research is not hampered by borders but where spending time in another Member State to study, learn or work is the norm.”
Entro il 2025 dovremmo vivere in un’Europa in cui i confini non impediscano le esperienze di apprendimento, studio e ricerca, in cui vivere in un altro Stato membro per studiare, apprendere o lavorare sia la norma.”

Commissioner for Education, Culture, Youth and Sport, Tibor Navracsics, said:
Tibor Navracsics, Commissario per l’Istruzione, la cultura, i giovani e lo sport, ha dichiarato: Continue reading

TESTI PARALLELI – Le prossime misure contro le notizie false: la Commissione istituisce un gruppo di esperti ad alto livello e avvia una consultazione pubblica

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:13-11-2017

Next steps against fake news: Commission sets up High-Level Expert Group and launches public consultation
Le prossime misure contro le notizie false: la Commissione istituisce un gruppo di esperti ad alto livello e avvia una consultazione pubblica

The Commission launched today a public consultation on fake news and online disinformation and set up a High-Level Expert Group representing academics, online platforms, news media and civil society organisations.
la Commissione ha lanciato oggi una consultazione pubblica sulle notizie false e la disinformazione online e istituito un gruppo di esperti ad alto livello che rappresenta il mondo accademico, le piattaforme online, i mezzi d’informazione e le organizzazioni della società civile.

The work of the High-Level Expert Group as well as the results of the public consultation will contribute to the development of an EU-level strategy on how to tackle the spreading of fake news, to be presented in spring 2018.
Il lavoro del gruppo di esperti ad alto livello e i risultati della consultazione pubblica contribuiranno alla definizione di una strategia dell’UE per contrastare la diffusione di notizie false, che sarà presentata nella primavera del 2018.

First Vice-President Frans Timmermans said:
Frans Timmermans, primo Vicepresidente della Commissione, ha dichiarato:

The freedom to receive and impart information and the pluralism of the media are enshrined in the EU’s Charter of Fundamental Rights.
“La libertà di ricevere e dare informazioni e il pluralismo dei media sono sanciti nella Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea.

We live in an era where the flow of information and misinformation has become almost overwhelming.
Viviamo in un’epoca in cui il flusso delle informazioni e della disinformazione è diventato incontenibile.

That is why we need to give our citizens the tools to identify fake news, improve trust online, and manage the information they receive.”
È per questo che dobbiamo dare ai cittadini europei gli strumenti per individuare le notizie false, accrescere la fiducia online e gestire le informazioni che essi ricevono.”

Andrus Ansip,Vice-President for the Digital Single Market, added:
Andrus Ansip, Vicepresidente della Commissione e Commissario responsabile per il Mercato unico digitale, ha aggiunto:

“We need to find a balanced approach between the freedom of expression, media pluralism and a citizens’ right to access diverse and reliable information.
“Dobbiamo trovare il giusto equilibrio tra libertà di espressione, pluralismo dei media e diritto dei cittadini a informazioni diverse e affidabili.

All the relevant players like online platforms or news media should play a part in the solution.”
Tutti i soggetti interessati, come le piattaforme online e i media, dovrebbero partecipare alla ricerca della soluzione.” Continue reading

TESTI PARALLELI – Il futuro dell’Europa : la Commissione riunisce i leader religiosi per discutere di un’Unione efficace e basata su valori

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:07-11-2017

Future of Europe: Commission brings together religious leaders to discuss a value-based and effective Union
Il futuro dell’Europa : la Commissione riunisce i leader religiosi per discutere di un’Unione efficace e basata su valori

Today, European Commission First Vice-President Frans Timmermans, in the presence of European Parliament Vice-President Mairead McGuinness, hosted a high-level meeting with religious leaders from across Europe.
Oggi Frans Timmermans, primo Vicepresidente della Commissione europea, ha ospitato, in presenza della Vicepresidente del Parlamento europeo Mairead McGuinness, una riunione ad alto livello con leader religiosi provenienti da tutta Europa.

This 13th annual high-level meeting took place in the context of the ongoing debate on the Future of Europe, launched by President Juncker with the Commission’s White Paper on 1 March.
Questa tredicesima riunione annuale ad alto livello si è svolta nell’ambito del dibattito in corso sul futuro dell’Europa avviato dal presidente Juncker con il Libro bianco della Commissione il 1° marzo.

First Vice-President Frans Timmermans said:
Il primo Vicepresidente Frans Timmermans ha dichiarato:

“The future of Europe is in the hands of its citizens.
“Il futuro dell’Europa è nelle mani dei suoi cittadini.

Shaping that future is our collective responsibility, our shared values our compass.
È responsabilità di noi tutti plasmare tale futuro, prendendo come guida i nostri valori comuni.

The regular dialogue with confessional organisations, like the one with non-confessional organisations, allows us to address the issue of our common future from different perspectives.
Il dialogo regolare con le organizzazioni confessionali, così come il dialogo con le organizzazioni non confessionali, ci consente di affrontare la questione del nostro futuro comune da diverse angolazioni.

It is through inclusive dialogue that we can chart the best course for our common future.”
È attraverso un dialogo inclusivo che possiamo tracciare il migliore cammino da seguire per dar forma al nostro futuro comune.”

Today’s high-level meeting, part of the regular dialogue with churches, religious communities, philosophical and non-confessional organisations foreseen by Article 17 of the Lisbon Treaty, provided an occasion to hold in-depth discussions on questions addressing issues of values and governance.
L’odierno incontro ad alto livello, che fa parte del dialogo regolare con le chiese, le comunità religiose e le organizzazioni filosofiche e non confessionali previsto dall’articolo 17 del trattato di Lisbona, è stata un’occasione per discutere in modo approfondito questioni relative ai temi dei valori e della governance. Continue reading

TESTI PARALLELI – Istruzione e formazione in Europa: le disuguaglianze rimangono una sfida

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:09-11-2017

Education & training in Europe: inequality remains a challenge
Istruzione e formazione in Europa: le disuguaglianze rimangono una sfida

The 2017 edition of the Commission’s Education and Training Monitor, published today, shows that national education systems are becoming more inclusive and effective.
L’edizione 2017 della relazione di monitoraggio della Commissione del settore dell’istruzione e della formazione, pubblicata oggi, indica che i sistemi nazionali di istruzione stanno diventando più inclusivi ed efficaci.

Yet it also confirms that students’ educational attainment largely depends on their socio-economic backgrounds.
Tuttavia conferma anche che il progresso degli studenti nell’istruzione dipende in larga misura dal loro contesto socioeconomico.

The European Commission supports Member States in ensuring that their education systems deliver –
La Commissione europea assiste gli Stati membri nel compito di far funzionare i sistemi d’istruzione;

the data compiled in the annually published Education and Training Monitor is an important part of this work.
i dati raccolti nella relazione annuale di monitoraggio sono una parte importante di questo lavoro.

The latest edition shows that while Member States are making progress towards most of the key EU targets in reforming and modernising education, more efforts are needed to achieve equity in education.
L’ultima edizione mostra che sebbene gli Stati membri stiano compiendo progressi verso la realizzazione della maggior parte degli obiettivi chiave dell’UE per la riforma e la modernizzazione dell’istruzione, sono necessari maggiori sforzi per raggiungere l’uguaglianza nell’istruzione.

Tibor Navracsics, EU Commissioner for Education, Culture, Youth and Sport, said:
Tibor Navracsics, Commissario per l’Istruzione, la cultura, i giovani e lo sport, ha affermato:

“Inequality still deprives too many Europeans of the chance to make the most of their lives.
“Le disuguaglianze privano ancora troppi cittadini europei dell’opportunità di vivere appieno la loro vita.

It is also a threat to social cohesion, long-term economic growth and prosperity.
Sono anche una minaccia alla coesione sociale, alla crescita economica e alla prosperità a lungo termine.

And too often, our education systems perpetuate inequality – when they do not cater for people from poorer backgrounds;
Troppo spesso accade che i nostri sistemi di istruzione perpetuino le disuguaglianze – quando non si occupano delle persone provenienti da famiglie povere;

when parents’ social status determines educational achievements and carries over poverty and diminished opportunities on the job market from one generation to the next.
quando lo status sociale dei genitori determina i risultati scolastici, perpetua la povertà e riduce le opportunità di inserimento nel mercato del lavoro da una generazione all’altra. Continue reading

TESTI PARALLELI – Dalla conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici di Bonn l’UE si aspetta significativi progressi nell’attuazione dell’accordo di Parigi

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:06-11-2017

EU expects solid progress on Paris Agreement implementation at UN climate conference in Bonn
Dalla conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici di Bonn l’UE si aspetta significativi progressi nell’attuazione dell’accordo di Parigi

The EU expects this year’s UN climate conference (COP23) to reaffirm once again the international community’s commitment to stepping up the global response to climate change and achieving the goals of the Paris Agreement.
L’UE si aspetta che nel quadro della conferenza delle Nazioni Unite sul clima di quest’anno (COP23) venga nuovamente ribadito l’impegno della comunità internazionale a favore del rafforzamento della risposta mondiale ai cambiamenti climatici e al raggiungimento degli obiettivi dell’accordo di Parigi.

Following the entry into force of the historic agreement last year, elaborating its implementing guidelines is now a key focus.
A seguito dell’entrata in vigore dello storico accordo dello scorso anno, l’accento si è ora spostato sull’elaborazione dei relativi orientamenti di attuazione.

President Jean-Claude Juncker clearly said it in his State of the European Union speech at the European Parliament this year:
Quest’anno, il Presidente Jean-Claude Juncker ha espressamente dichiarato, nel suo discorso sullo stato dell’Unione davanti al Parlamento europeo:

“I want Europe to be the leader when it comes to the fight against climate change.
“Voglio che l’Europa si ponga alla guida della lotta contro i cambiamenti climatici.

Last year, we set the global rules of the game with the Paris Agreement ratified here, in this very House.
L’anno scorso abbiamo fissato le regole del gioco a livello globale con l’accordo di Parigi, ratificato proprio qui, in quest’aula.

Set against the collapse of ambition in the United States, Europe must ensure we make our planet great again.
Di fronte al crollo delle ambizioni degli Stati Uniti, l’Europa deve fare in modo di rendere nuovamente grande il nostro pianeta.

It is the shared heritage of all of humanity.”
È patrimonio comune di tutta l’umanità.”

Commissioner for Climate Action and Energy Miguel Arias Cañete said:
Arias Cañete, Commissario responsabile per l’Azione per il clima e l’energia, ha dichiarato: Continue reading

TESTI PARALLELI – Previsioni economiche di autunno 2017: prosegue la crescita in un contesto politico in evoluzione

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:09-11-2017

Autumn 2017 Economic Forecast: continued growth in a changing policy context

Previsioni economiche di autunno 2017: prosegue la crescita in un contesto politico in evoluzione

The euro area economy is on track to grow at its fastest pace in a decade this year, with real GDP growth forecast at 2.2%.
Quest’anno l’economia della zona euro dovrebbe crescere ad un ritmo mai registrato nell’ultimo decennio, con una previsione di espansione del PIL reale del 2,2%;

This is substantially higher than expected in spring (1.7%).
un dato decisamente superiore rispetto alle previsioni di primavera (1,7%).

The EU economy as a whole is also set to beat expectations with robust growth of 2.3% this year (up from 1.9% in spring).
Anche l’economia dell’UE nel suo complesso dovrebbe oltrepassare quest’anno le aspettative, con una crescita vigorosa del 2,3% (contro l’1,9% in primavera).

According to its Autumn Forecast released today, the European Commission expects growth to continue in both the euro area and in the EU at 2.1% in 2018 and at 1.9% in 2019 (Spring Forecast: 2018: 1.8% in the euro area, 1.9% in the EU).
In base alle previsioni d’autunno pubblicate oggi, la Commissione europea prevede che la crescita continuerà sia nella zona euro sia in tutta l’UE, con valori pari al 2,1% nel 2018 e all’1,9% nel 2019 (le previsioni di primavera indicavano per il 2018 l’1,8% nella zona euro e l’1,9% nell’UE­).

Valdis Dombrovskis, Vice-President for the Euro and Social Dialogue, also in charge of Financial Stability, Financial Services and Capital Markets Union, said:
Valdis Dombrovskis, Vicepresidente responsabile per l’Euro e il dialogo sociale e competente per la stabilità finanziaria, i servizi finanziari e l’Unione dei mercati dei capitali, ha dichiarato:

“The EU economy is performing well overall.
“Nel complesso l’economia dell’UE sta andando bene.

Economic growth and job creation are robust, investment is picking up and government deficit and debt are gradually decreasing.
La crescita economica e la creazione di posti di lavoro sono solide, aumentano gli investimenti e calano gradualmente il disavanzo e il debito pubblico.

There are also signs of a resumption of a process of convergence in real incomes.
Vi sono inoltre segnali di ripresa del processo di convergenza dei redditi reali.

There are however significant differences across Member States, with some of them still experiencing considerable slack in the labour market.
Esistono, tuttavia, differenze significative tra gli Stati membri, alcuni dei quali continuano a registrare una notevole stasi nel mercato del lavoro.

Our policies need to remain firmly focused on making growth sustainable and inclusive.
Le nostre politiche devono rimanere fortemente incentrate su una crescita basata sulla sostenibilità e sull’inclusione.

This means stability-oriented macroeconomic policies and reforms to boost productivity, adaptability to change and to ensure that the benefits of growth are spread widely across our societies.”
Per questo servono politiche macroeconomiche orientate alla stabilità e riforme che stimolino la produttività e la capacità di adattamento ai cambiamenti e che garantiscano un’ampia redistribuzione dei benefici della crescita nelle nostre società.” Continue reading

TESTI PARALLELI – Concentrazioni: la Commissione avvia un’indagine approfondita sul progetto di acquisizione di Ilva da parte di ArcelorMittal

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:08-11-2017

Mergers: Commission opens in-depth investigation into proposed acquisition of Ilva by ArcelorMittal
Concentrazioni: la Commissione avvia un’indagine approfondita sul progetto di acquisizione di Ilva da parte di ArcelorMittal

The European Commission has opened an in-depth investigation to assess the proposed acquisition of Ilva by ArcelorMittal under the EU Merger Regulation.
La Commissione europea ha avviato un’indagine approfondita per valutare il progetto di acquisizione di Ilva da parte di ArcelorMittal alla luce del regolamento UE sulle concentrazioni.

The Commission has concerns that the merger may reduce competition for a number of flat carbon steel products.
La Commissione teme che la concentrazione possa ridurre la concorrenza sul mercato dei prodotti piatti di acciaio al carbonio.

Commissioner Margrethe Vestager, in charge of competition policy, said:
Margrethe Vestager, Commissaria responsabile per la Concorrenza, ha dichiarato:

“Steel is a crucial input for many goods we use in our everyday life, and industries dependent on steel employ over 30 million people in Europe.
“L’acciaio è un fattore di produzione essenziale per numerosi prodotti che utilizziamo nella nostra vita quotidiana e le industrie che dipendono dall’acciaio danno lavoro a più di 30 milioni di persone in Europa.

Those European industries need access to steel at competitive prices to compete in global markets.
Per poter competere sui mercati globali, le industrie europee devono poter acquistare l’acciaio a prezzi competitivi.

This is why we will carefully investigate the impact of ArcelorMittal’s plans to buy Ilva on effective competition in steel markets”.
È per questo motivo che studieremo scrupolosamente l’impatto del progetto di ArcelorMittal di acquistare Ilva sull’effettiva concorrenza sui mercati dell’acciaio”.

ArcelorMittal is the leading producer of flat carbon steel, both worldwide and in Europe, with a wide production network within the European Economic Area (EEA).
ArcelorMittal è il principale produttore di prodotti piatti di acciaio al carbonio sia nel mondo che in Europa, ed è dotato di un’ampia rete di produzione all’interno dello Spazio economico europeo (SEE). Continue reading

TESTI PARALLELI – UE-Cuba: il 1° novembre 2017 entra in vigore un nuovo accordo storico

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:31-10-2017

EU-Cuba: new landmark agreement entering into force on 1 November 2017
UE-Cuba: il 1° novembre 2017 entra in vigore un nuovo accordo storico

A new chapter in EU-Cuba relations will be marked tomorrow, on 1 November 2017, with the start of provisional application of the first ever agreement between the European Union and Cuba – the Political Dialogue and Cooperation Agreement.
Domani, il 1° novembre 2017, si aprirà un nuovo capitolo delle relazioni UE-Cuba con l’applicazione provvisoria del primo accordo mai concluso tra l’Unione europea e Cuba, l’accordo di dialogo politico e di cooperazione.

“The EU and Cuba are truly turning a page, and the new chapter of our partnership begins now – with the provisional application of our new agreement.
“Le relazioni tra l’UE e Cuba sono giunte a un’autentica svolta: il nuovo capitolo del nostro partenariato si apre ora, con l’applicazione provvisoria del nuovo accordo.

Today the European Union gets closer to Cuba and all Cuban citizens as the country goes through economic, political and social modernisation”, said the EU High Representative for Foreign Affairs and Security Policy/Vice President Federica Mogherini, adding:
Oggi l’Unione europea si avvicina ulteriormente a Cuba e a tutti i cittadini cubani, man mano che prosegue il processo di modernizzazione economica, politica e sociale del paese”, ha dichiarato l’alto rappresentante dell’Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza Federica Mogherini, che ha aggiunto:

“We Europeans are tied to Cuba, Latin America and the Caribbean by a shared history, culture, values, and aspirations for the present and the future”.
“Noi europei siamo legati a Cuba, all’America latina e ai Caraibi da una storia, una cultura, valori e aspirazioni comuni per il presente e per il futuro”.

The Political Dialogue and Cooperation Agreement (PDCA) comprises three main chapters on political dialogue, cooperation and sector policy dialogue as well as trade cooperation.
L’accordo di dialogo politico e di cooperazione comprende tre capitoli principali riguardanti il dialogo politico, la cooperazione e il dialogo strategico settoriale nonché la cooperazione commerciale. Continue reading

TESTI PARALLELI – Ridurre le frontiere: nuove informazioni su come funzionano i geni

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:10-10-2017

Rolling back the frontiers: new insights into how genes operate
Ridurre le frontiere: nuove informazioni su come funzionano i geni

Advances in the manner in which we can visualise the atomic structures of cells have been recognised in 2017 Nobel prize for chemistry.
I progressi fatti nella visualizzazione delle strutture atomiche delle cellule sono stati riconosciuti con il Premio Nobel per la chimica del 2017.

These increasingly powerful methods shine a light on how we are constructed and now the use of advanced super-resolution microscopy reveals aspects of the interrelation of the genes to the mechanisms which control them.
Questi metodi sempre più potenti fanno luce su come siamo costruiti e adesso l’uso della microscopia a super-risoluzione rivela aspetti dell’interrelazione dei geni con i meccanismi che li controllano.

Cells respond to their environment through gene regulation involving protein transcription factors.
Le cellule rispondono al loro ambiente per mezzo della regolazione genica che coinvolge fattori di trascrizione di proteine.

Transcription, the mechanism controlling gene expression, is regulated through binding factors to gene promoters causing them to activate or repress expression.
La trascrizione, il meccanismo che controlla l’espressione genica, è regolata legando fattori a promotori di geni che attivano o reprimono l’espressione.

Although central to our understanding of how genes are controlled, the mechanisms by which factors find targets remain unclear.
Anche se fondamentali per capire come sono controllati i geni, i meccanismi con i quali i fattori trovano gli obiettivi rimangono poco chiari.

Advanced super-resolution microscopy shows our genes are controlled by clusters of chemicals forming ‘nano footballs’, opening up research into what researchers term ‘the underexplored and novel aspect of gene regulation’ through technology that has not been available until recently.
La microscopia avanzata a super-risoluzione mostra che i nostri geni sono controllati da gruppi di sostanze chimiche che formano nano strutture simili a palloni, il che apre alla ricerca su quello che i ricercatori definiscono “l’aspetto sotto-esplorato e nuovo della regolazione genetica” per mezzo di tecnologie non disponibili fino a poco tempo fa. Continue reading

TESTI PARALLELI – Un nuovo monitor respiratorio rivela la prossima generazione di assistenza sanitaria pervasiva

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:31-10-2017

A new breathing monitor signals the coming generation of pervasive healthcare
Un nuovo monitor respiratorio rivela la prossima generazione di assistenza sanitaria pervasiva

Pervasive healthcare is an approach which addresses the challenge of straining health services with evidence-based, preventative strategies.
L’assistenza sanitaria pervasiva è un approccio che affronta la sfida dei servizi sanitari ormai allo stremo, ricorrendo a strategie preventive basate su prove.

The increased accessibility of personal monitoring devices is helping breathe life into efforts.
La maggiore accessibilità dei dispositivi per il monitoraggio personale sta aiutando a dare respiro a questi tentativi.

Researchers recently announced the development of technology which can monitor breathing rates using mobile phones.
I ricercatori hanno recentemente annunciato lo sviluppo di una tecnologia che è in grado di monitorare la frequenza respiratoria utilizzando i telefoni cellulari.

The team, publishing their results in the journal ‘Biomedical Optics Express’, report how they created new software to be used in conjunction with an inexpensive thermal camera.
Pubblicando i propri risultati nella rivista “Biomedical Optics Express”, il team riferisce come ha creato un nuovo software da usare insieme a una fotocamera termica poco costosa.

Breathing rates were tested in simulated real-world situations involving a variety of movements and temperature changes, with the device performing well.
Le frequenze respiratorie sono state testate in situazioni del mondo reale simulate che prevedevano una varietà di movimenti e cambiamenti di temperatura, con il dispositivo che ha funzionato sempre bene.

Low-cost thermal cameras and a game-changing algorithm
Fotocamere termiche a basso costo e un algoritmo rivoluzionario

Enabling the new device to be mobile phone compatible increases its pervasive potential, as well as the likelihood of user adoption.
Consentire al nuovo dispositivo di essere compatibile con i telefoni cellulari incrementa il suo potenziale pervasivo, e aumenta anche la probabilità che gli utilizzatori lo adottino.

As leader of the research team Professor Nadia Bianchi-Berthouze from University College London explains, ‘By using low-cost thermal cameras, our work is a first step toward bringing thermal imaging into people’s everyday lives.
In qualità di leader del team di ricerca, la prof.ssa Nadia Bianchi-Berthouze del University College London spiega che, “Mediante l’utilizzo di fotocamere termiche a basso costo, il nostro lavoro rappresenta un primo passo nel cammino per portare l’imaging termico nelle vite di tutti i giorni della gente. Continue reading

TESTI PARALLELI – In fondo al mare: garantire la sicurezza dello stoccaggio del carbonio in alto mare

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 19-10-2017

Under the sea: ensuring the safety of offshore carbon storage
In fondo al mare: garantire la sicurezza dello stoccaggio del carbonio in alto mare

Carbon dioxide is an essential part of our atmosphere, but industrial and commercial activities over the past 150 years have seen CO2 emissions rise to problematic levels.
L’anidride carbonica è una parte essenziale della nostra atmosfera, ma le attività industriali e commerciali nel corso degli ultimi 150 anni hanno visto le emissioni di CO2 crescere a livelli problematici.

EU-funded research is examining how to capture the gas at source and safely store it deep beneath the sea.
Una ricerca finanziata dall’UE sta esaminando come catturare il gas alla fonte e immagazzinarlo in modo sicuro nelle profondità del mare.

Faced with increasing levels of carbon dioxide in our atmosphere and oceans, scientists are developing on- and offshore carbon capture and storage (CCS) systems as a potential solution to the problem.
Dovendo affrontare i crescenti livello di anidride carbonica nell’atmosfera e negli oceani, gli scienziati stanno sviluppando dei sistemi per la cattura e lo stoccaggio del carbonio (CCS) a terra e in mare quale possibile soluzione per il problema.

Further research is still needed, however, to ensure the safety of new technologies that capture and permanently store industrial emissions in the seabed.
Per garantire la sicurezza delle nuove tecnologie che catturano e immagazzinano in modo permanente le emissioni industriali nel fondo del mare sono tuttavia necessarie ancora ulteriori ricerche.

This process is the subject of a multi-disciplinary EU-funded project, which looks at new approaches, methodologies and tools to ensure the safe operation of offshore CCS sites – often existing oil and gas reservoirs that are economically unviable.
Questo processo è l’argomento di un progetto multidisciplinare finanziato dall’UE, che esamina nuovi approcci, metodologie e strumenti per garantire il funzionamento sicuro di siti CCS in alto mare – spesso giacimenti di petrolio e gas esistenti che non sono economicamente sostenibili.

The STEMM-CCS project aims to develop approaches that will identify appropriate marine storage sites and monitor them effectively, increasing public confidence in CCS as a viable option for reducing CO2 in the atmosphere and seas.
Il progetto STEMM-CCS mira a sviluppare degli approcci per identificare siti appropriati per lo stoccaggio marino e per controllarli in modo efficace, incrementando la fiducia del pubblico nella CCS quale opzione attuabile per ridurre la CO2 nell’atmosfera e nei mari. Continue reading

TESTI PARALLELI – Giornata per la parità retributiva: dichiarazione del primo Vicepresidente Timmermans e delle Commissarie Thyssen e Jourová

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:31-10-2017

Equal Pay Day: Statement by First Vice-President Timmermans and Commissioners Thyssen and Jourová
Giornata per la parità retributiva: dichiarazione del primo Vicepresidente Timmermans e delle Commissarie Thyssen e Jourová

Today, the average hourly pay of women in Europe is 16.3% lower than that of men.
Al giorno d’oggi la retribuzione oraria media delle donne in Europa è inferiore del 16,3% a quella degli uomini.

European Equal Pay Day, which falls on 3 November this year, marks the moment when women effectively stop getting paid compared to their male colleagues, with almost two months of the year remaining.
La Giornata europea per la parità retributiva, che quest’anno si celebra il 3 novembre, rappresenta il momento effettivo in cui le donne smettono di essere pagate rispetto ai loro colleghi uomini, quando mancano quasi due mesi alla fine dell’anno.

First Vice-President Frans Timmermans, Commissioner Marianne Thyssen and Commissioner Vera Jourová said:
Il primo Vicepresidente Frans Timmermans, la Commissaria Marianne Thyssen e la Commissaria Vera Jourová hanno dichiarato:

“Gender equality, including equal pay for men and women, is one of the EU’s founding values.
“La parità di genere, compresa la parità di retribuzione tra uomini e donne, è uno dei valori fondanti dell’UE;

But it is still far from a reality.
ma è ancora lontana dall’essere una realtà.

For the past years, the gender pay gap has basically refused to budge.
Negli ultimi anni il divario retributivo di genere è sostanzialmente rimasto invariato.

This means that women work for two months a year for free in comparison to their male colleagues.
Ciò significa che, rispetto ai loro colleghi uomini, le donne lavorano gratuitamente per due mesi all’anno.

This is a shocking and unacceptable injustice in the 21st century Europe.
Si tratta di un’ingiustizia sconvolgente e inaccettabile nell’Europa del XXI secolo.

We urgently need to make progress with this stubborn issue, which affects women and our societies on many other points:
Dobbiamo urgentemente compiere dei progressi per quanto riguarda questo problema spinoso, che incide negativamente sulle donne e sulle nostre società in molti altri modi Continue reading

TESTI PARALLELI – Occupazione: la relazione conferma l’efficacia del Fondo UE di adeguamento alla globalizzazione

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:31-10-2017

Employment: Report confirms effectiveness of EU Globalisation Fund

Occupazione: la relazione conferma l’efficacia del Fondo UE di adeguamento alla globalizzazione

Today, the Commission has published its report on the performance of the European Globalisation Adjustment Fund (EGF) in 2015 and 2016.
La Commissione ha pubblicato oggi la relazione sui risultati del Fondo europeo di adeguamento alla globalizzazione (FEG) per il 2015 e il 2016.

The report reaffirms the role of the Fund as a flagship demonstration of European solidarity within the limits of its set-up and budgetary availabilities, having helped close to 19,500 workers to adjust to changing trade patterns and consequences of the economic and financial crisis in that period.
La relazione conferma il ruolo del fondo che, nei limiti della sua impostazione e disponibilità di bilancio, si dimostra un’iniziativa faro della solidarietà europea con l’aiuto apportato a quasi 19 500 lavoratori nell’adeguarsi all’evoluzione della struttura degli scambi commerciali e alle conseguenze delle crisi economica e finanziaria di quel periodo.

European Commissioner for Employment, Social Affairs, Skills and Labour Mobility Marianne Thyssen, said:
Marianne Thyssen, Commissaria per l’Occupazione, gli affari sociali, le competenze e la mobilità dei lavoratori, ha dichiarato:

“Today’s results demonstrate the added value of the Globalisation Adjustment Fund in helping redundant workers who have difficulties to find a new job.
“I risultati di oggi dimostrano il valore aggiunto del Fondo europeo di adeguamento alla globalizzazione nell’aiutare i lavoratori in esubero che hanno difficoltà a trovare una nuova occupazione.

The assistance worth €70 million of the Fund has paid off:
L’assistenza del fondo, pari a 70 milioni di EUR, ha dato i suoi frutti:

in 2015 and 2016, 9,072assisted workers were re-employed, despite the challenging labour market situation these people faced.
grazie a essa, nel 2015 e nel 2016, 9,072 lavoratori hanno ritrovato un’occupazione, nonostante la difficile situazione del mercato del lavoro.

This year’s tenth anniversary of the Globalisation Adjustment Fund marks it as a proof of European solidarity to workers falling victim to mass lay-offs caused by globalisation or the crisis.”
Il decimo anniversario del Fondo europeo di adeguamento alla globalizzazione che celebriamo quest’anno prova la solidarietà europea nei confronti dei lavoratori vittime dei licenziamenti di massa dovuti alla globalizzazione o alla crisi.”

9,072 workers, or close to half of the workers who participated in the Globalisation Adjustment Fund measures, had found new jobs or were self-employed after one year, at the end of the implementation period of the measures.
9 072 lavoratori, ossia quasi la metà di coloro che hanno beneficiato delle misure del Fondo europeo di adeguamento alla globalizzazione, hanno trovato un nuovo impiego o un’attività autonoma a distanza di un anno, al termine del periodo di attuazione delle misure;

An additional 645 people were at that time in education or training to increase their future employability.
mentre altre 645 persone partecipavano a corsi di istruzione o formazione professionale per aumentare le loro prospettive di occupabilità. Continue reading

TESTI PARALLELI – Cooperazione UE-Egitto: verso un partenariato rafforzato

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:30-10-2017

EU and Egypt cooperation: towards a stronger partnership
Cooperazione UE-Egitto: verso un partenariato rafforzato

The EU adopted a multiannual framework defining the priorities for the financial and technical cooperation with Egypt for the period 2017-2020, with a special focus on youth and women.
L’UE ha adottato un quadro pluriennale che definisce le priorità della cooperazione finanziaria e tecnica con l’Egitto per il periodo 2017-2020, prestando particolare attenzione ai giovani e alle donne.

Following the adoption of Partnership Priorities with Egypt in July 2017, the EU adopted the Single Support Framework (SSF) which sets the priorities and the financial allocation in key strategic areas of bilateral cooperation with the country.
Successivamente all’adozione delle priorità di partenariato con l’Egitto nel luglio 2017, l’UE ha adottato il quadro di sostegno unico, che fissa le priorità e la dotazione finanziaria per i principali settori strategici della cooperazione bilaterale con l’Egitto.

Across different sectors, particular attention will be given to youth, on which the long-term stability of our societies lies, and to women empowerment, essential for progress in any society.
Nei diversi settori sarà dedicata particolare attenzione ai giovani, su cui si basa la stabilità a lungo termine delle nostre società, e all’emancipazione delle donne, essenziali per il progresso in qualsiasi società.

Johannes Hahn, Commissioner forEuropean Neighbourhood Policy and Enlargement Negotiations, currently in Cairo, signed a Memorandum of Understanding on the EU Single Support Framework with the Egyptian authorities.
Johannes Hahn, Commissario per la Politica europea di vicinato e i negoziati di allargamento, attualmente al Cairo, ha firmato un memorandum d’intesa sul quadro di sostegno unico dell’UE con le autorità egiziane.

Commissioner Hahn also signed two financial agreements supporting the sectors of health, environment and transport as well as a €60 million programme to support Egypt in addressing migration challenges.
Il Commissario Hahn ha inoltre firmato due accordi finanziari per sostenere la sanità, l’ambiente e i trasporti, nonché un programma di 60 milioni di euro per aiutare l’Egitto ad affrontare le sfide della migrazione.

High Representative/Vice-President Federica Mogherini said:
L’Alta rappresentante/Vicepresidente Federica Mogherini ha dichiarato:

“With the new EU-Egypt Partnership Priorities, we are focussing on the future of the Egyptian people.
“Con le nuove priorità del partenariato UE-Egitto ci stiamo concentrando sul futuro del popolo egiziano.

We believe that social development and social protection, especially when it comes to young people and women, are key towards sustainable growth and stability in Egypt and in the region.
Riteniamo che lo sviluppo sociale e la protezione sociale, in particolare per quanto riguarda i giovani e le donne, siano la chiave della crescita sostenibile e della stabilità in Egitto e nella regione.

That is why we put them at the basis of our partnership”.
È per questo che li abbiamo posti alla base del nostro partenariato”. Continue reading

TESTI PARALLELI – Quando la natura incontra la scienza – ragnatele fatte di grafene

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:26-10-2017

Where nature meets science – spider webs made out of graphene
Quando la natura incontra la scienza – ragnatele fatte di grafene

Spider silk has many fascinating mechanical properties which have attracted researchers’ attention.
La seta di ragno ha molte caratteristiche meccaniche interessanti, che hanno attirato l’attenzione dei ricercatori.

Now a team has matched one of nature’s wonders with graphene, currently the world’s strongest material, thereby opening the door to a new class of bionic composites.
Ora un team ha abbinato questa meraviglia della natura al grafene, che è attualmente il materiale più resistente, aprendo così la strada a una nuova classe di materiali compositi bionici.

Spider silk provides a combination of great strength ~1.5 GPa and toughness ~150 J g-1.
La seta di ragno offre una combinazione di grande resistenza ~1.5 GPa e tenacità ~150 J g-1.

To explore what would happen to those measurements if the spiders ingested graphene, researchers, supported by the EU-funded GRAPHENE FLAGSHIP, sprayed solutions of graphene and carbon nanotubes (CNTs) around the enclosures in which the spiders were kept.
Per capire cosa accadrebbe a tali misurazioni se i ragni ingerissero grafene, i ricercatori sostenuti dal progetto GRAPHENE FLAGSHIP, finanziato dall’UE, hanno spruzzato soluzioni di grafene e nanotubi di carbonio (carbon nanotubes, CNT) intorno ai recinti in cui si trovavano i ragni.

The team set out their research recently in a letter titled ‘Spider silk reinforced by graphene or carbon nanotubes’, published in the online journal ‘2D Materials’™ .
Il team ha recentemente presentato la sua ricerca in una lettera intitolata “Spider silk reinforced by graphene or carbon nanotubes”, pubblicata nella rivista online “2D Materials”™.

The solutions were ingested by the spiders and when the silk was then harvested it was found that the graphene and nanotubes had made their way into the silk.
Le soluzioni sono state ingerite dai ragni e successivamente si è constatato che il grafene e i nanotubi erano presenti nella seta da essi prodotta.

The team observed an increment of the mechanical properties with respect to pristine silk, up to a fracture strength ~5.4 GPa and a toughness measurement of ~1570 J g-1.
Il team ha osservato un aumento delle proprietà meccaniche rispetto alla seta originaria, con una resistenza alla frattura fino a ~5.4 GPa e tenacità fino a ~1570 J g-1. Continue reading

TESTI PARALLELI – Domande e risposte: il programma di lavoro della Commissione per il 2018

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:24-10-2017

Questions and Answers: The 2018 Commission Work Programme
Domande e risposte: il programma di lavoro della Commissione per il 2018

What is the Commission Work Programme?
Che cos’è il programma di lavoro della Commissione?

Every year, the European Commission adopts a Work Programme which sets out its key initiatives for the year ahead.
Ogni anno la Commissione europea adotta un programma di lavoro in cui enuncia le iniziative principali per l’anno seguente;

The Commission Work Programme informs citizens and our institutional partners and staff how we will deliver on our political priorities and turn them into concrete action.
e in cui spiega ai cittadini, ai partner istituzionali e al loro personale come intende procedere per tradurre le priorità politiche in azioni concrete.

This is the fourth Work Programme to be presented by the Juncker Commission, and it sets out initiatives to complete the work on the 10 priorities set out in President Juncker’s Political Guidelines by the end of the Commission’s five-year mandate, as well as more long-term initiatives with a view to shaping the EU’s future for 2025 and beyond.
Il quarto programma di lavoro presentato dalla Commissione Juncker propone iniziative per completare i lavori sulle 10 priorità indicate negli orientamenti politici del presidente Juncker entro la fine del mandato quinquennale della Commissione e iniziative a più lungo termine volte a forgiare il futuro dell’UE per il 2025 e dopo.

What are the priorities for the Commission in 2018?
Quali sono le priorità della Commissione per il 2018?

The Commission continues to structure its work around President Juncker’s Political Guidelines of July 2014.
La Commissione continua a strutturare il suo lavoro intorno agli orientamenti politici del Presidente Juncker del luglio 2014.

This year’s State of the Union was built on the back of the Future of Europe debate launched by the Commission with its White Paper on the Future of Europe published on 1 March 2017.
Il discorso sullo stato dell’Unione di quest’anno si è fondato sul dibattito sul futuro dell’Europa avviato dalla Commissione con il Libro bianco sul futuro dell’Europa, pubblicato il 1º marzo 2017.

The actions for the year ahead are also grounded in the Bratislava Declaration of September 2016 on the EU at 27, and the Rome Declaration agreed by Leaders on 25 March 2017 on the occasion of the 60th Anniversary of the Treaties of Rome.
Le azioni per il prossimo anno si fondano inoltre sulla dichiarazione di Bratislava del settembre 2016 sull’UE a 27 e sulla dichiarazione di Roma adottata dai dirigenti europei il 25 marzo 2017 in occasione del 60º anniversario della firma dei Trattati di Roma.

All roads now lead to Sibiu, in Romania, where the first Summit of the EU of 27 Member States will take place;
Ora tutte le strade portano a Sibiu dove si svolgerà il primo vertice dell’UE a 27 Stati membri;

the Juncker Commission is focusing both on short-term delivery and on shaping the future of the EU.
la Commissione Juncker si pone il duplice obiettivo di ottenere risultati a breve termine e di dare forma al futuro dell’UE. Continue reading

TESTI PARALLELI – La Commissione investe 30 miliardi di euro in nuove soluzioni per affrontare le sfide per la società e promuovere innovazioni pionieristiche

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:27-10-2017

Commission to invest €30 billion in new solutions for societal challenges and breakthrough innovation
La Commissione investe 30 miliardi di euro in nuove soluzioni per affrontare le sfide per la società e promuovere innovazioni pionieristiche

The European Commission today announced how it will spend €30 billion of the EU research and innovation funding programme Horizon 2020 during 2018-2020, including €2.7 billion to kick-start a European Innovation Council.
La Commissione europea ha annunciato oggi come spenderà, nel periodo 2018-2020, 30 miliardi di euro a valere su Orizzonte 2020, il programma dell’UE per il finanziamento della ricerca e dell’innovazione, cifra che comprende 2,7 miliardi di euro destinati ad avviare un nuovo Consiglio europeo dell’innovazione.

Horizon 2020, the EU’s €77 billion research and innovation funding programme, supports scientific excellence in Europe and has contributed to high-profile scientific breakthroughs such as the discovery of exoplanets and gravitational waves.
Con una dotazione di 77 miliardi di euro Orizzonte 2020, il programma dell’UE per il finanziamento della ricerca e dell’innovazione, sostiene l’eccellenza scientifica in Europa e ha contribuito a realizzare conquiste scientifiche di alto profilo quali la scoperta di esopianeti e onde gravitazionali.

Over the next 3 years, the Commission will seek greater impact of its research funding by focusing on fewer, but critical topics such as migration, security, climate, clean energy and digital economy.
Nei prossimi tre anni la Commissione intende aumentare l’impatto del suo finanziamento per la ricerca concentrandosi su un numero minore di temi, sebbene più sensibili, quali la migrazione, la sicurezza, il clima, l’energia pulita e l’economia digitale.

Horizon 2020 will also be more geared towards boosting breakthrough, market-creating innovation.
Orizzonte 2020 sarà inoltre maggiormente orientato a favorire innovazioni pionieristiche e creatrici di mercato.

Carlos Moedas, Commissioner for Research, Science and Innovation, said:
Carlos Moedas, Commissario per la Ricerca, la scienza e l’innovazione, ha affermato:

“Artificial Intelligence, genetics, blockchain:
“Intelligenza artificiale, genetica, blockchain:

science is at the core of today’s most promising breakthrough innovations.
la scienza è il fulcro delle più promettenti innovazioni pionieristiche odierne.

Europe is a world leader in science and technology and will play a major role in driving innovation.
L’Europa è leader mondiale nel campo della scienza e della tecnologia e svolgerà un ruolo di primo piano come volano dell’innovazione.

The Commission is making a concerted effort – including with the European Innovation Council which takes its first steps today – to give Europe’s many innovators a springboard to become world leading companies.”
La Commissione sta dando prova di un impegno concertato, anche con il Consiglio europeo dell’innovazione, che oggi muove i primi passi, con l’obiettivo di offrire ai tanti innovatori europei un trampolino di lancio per diventare società leader a livello mondiale.”

Supporting breakthrough, market-creating innovation
Sostenere l’innovazione pionieristica e creatrice di mercato

Since the beginning of its mandate, the Juncker Commission has been working hard to give Europe’s many innovative entrepreneurs every opportunity to thrive.
Sin dall’inizio del suo mandato la Commissione Juncker si è adoperata per offrire ai tanti imprenditori innovativi in Europa l’opportunità di prosperare.

Now, the Commission is launching the first phase of the European Innovation Council
La Commissione sta ora varando la prima fase del Consiglio europeo dell’innovazione. Continue reading