TESTI PARALLELI – Audiovisivo e media

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
 
ultimo aggiornamento 23-12-2009
DSC_0217.JPG

Creative Commons License photo credit: Andrew Feinberg

Audiovisual and Media

Audiovisivo e media


High standards and wide choice

Standard elevati e ampia scelta


Television is our primary source of information and entertainment.

La televisione è la nostra fonte principale d’informazione e intrattenimento.

The audiovisual sector involves big commercial interests and issues of cultural diversity, public service and social responsibility.
Nel settore audiovisivo si concentrano cospicui interessi commerciali e importanti questioni di diversità culturale, servizio pubblico e responsabilità sociale.

Each national government runs its own audiovisual policy, while the Union sets rules and guidelines where common interests, like open EU borders and fair competition, are concerned.
Ogni paese porta avanti la propria politica audiovisiva, mentre l’Unione stabilisce norme e orientamenti per quanto riguarda gli interessi comuni, come l’apertura delle frontiere interne e la concorrenza.

Overview
Sintesi generale

>>> Television without frontiers
La televisione senza frontiere

The EU has successfully regulated cross-border TV broadcasting within the European single market since 1989.

È dal 1989 che l’Unione europea disciplina la trasmissione di programmi televisivi all’interno del mercato unico europeo.

Nowadays, thanks to modern technology, television broadcasts are available anywhere at any time.

Al giorno d’oggi, grazie alle moderne tecnologie, le trasmissioni televisive sono disponibili ovunque e in qualsiasi momento.

We can watch them on traditional receivers, or via the internet on PCs;

Possiamo guardare i programmi sui televisori tradizionali, oppure con Internet sui nostri PC;

we can follow programmes on mobile phones and other hand-held devices while on the move.

possiamo seguirli sui telefoni cellulari e altri dispositivi portatili.

The EU has updated the rules to take account of this new environment.

Per tener conto di questo nuovo ambiente, l’UE ha recentemente aggiornato la sua normativa.

The changes are due to take effect in late 2009.
Le modifiche entreranno in vigore alla fine del 2009.

In the meantime, the EU’s landmark piece of audiovisual legislation the ‘Television Without Frontiers (TWF)’ directive remains in place.The directive requires member states to coordinate their national legislation so that:

Nel frattempo, resta in vigore l’elemento fondante della legislazione europea nel settore audiovisivo, vale a dire la direttiva “Televisione senza frontiere (TSF)”, la quale prevede che gli Stati membri coordinino le proprie normative nazionali per far sì che:

– there are no obstacles to the free movement of television programmes within the single market;

– non vi siano ostacoli alla libera circolazione dei programmi televisivi all’interno del mercato unico;

- television channels, where practicable, reserve at least half their broadcasting time for films and programmes made in Europe;
– i canali televisivi, se possibile, riservino almeno metà della durata delle proprie trasmissioni a film e programmi prodotti in Europa;

– safeguards are in place to protect certain important public interest objectives such as cultural diversity;

– vi siano le tutele necessarie per proteggere alcuni importanti obiettivi d’interesse pubblico, come la diversità culturale;

– governments take action to ensure that a broad public has access to major events, which therefore cannot be restricted to pay-TV channels only.

– i governi agiscano per garantire l’accesso del grande pubblico agli eventi più importanti, i quali pertanto non possono essere riservati al solo circuito dei canali a pagamento (pay TV).

This provision refers mainly to international sporting events such as the Olympic Games or World Cup football;

Questa norma si riferisce, in particolare, alle manifestazioni sportive internazionali, come i giochi olimpici o la coppa del mondo di calcio;

– children and young people are protected against violent or
pornographic programmes by scheduling them late at night and/or by limiting access through a technical device built into the TV control handset;
– i minori vengano tutelati dalle trasmissioni violente o pornografiche, provvedendo a che figurino nella programmazione notturna e/o che l’accesso sia limitato mediante dispositivi tecnici incorporati nel telecomando dell’apparecchio televisivo;

– parties unfairly criticised in a television broadcast have the right of reply;

– i soggetti a proposito dei quali vengano fatte affermazioni non veritiere durante una trasmissione televisiva dispongano del diritto di replica;

– the maximum volume of advertising that channels can carry during a given period (measured in minutes per hour or per day) are fully respected.

– il volume massimo della pubblicità che un canale può trasmettere in un determinato periodo (misurato in minuti all’ora o al giorno) sia pienamente rispettato.

Time for an update

Il recente aggiornamento


The new version, called the Audiovisual Media Services directive, adopted by the European Parliament and the EU Council of Ministers in November 2007, keeps the basic principles of the current directive but:

La nuova versione, ovvero la direttiva sui servizi dei media audiovisivi, adottata dal Parlamento europeo e dal Consiglio dei ministri nel novembre 2007, pur mantenendo i principi fondamentali dell’attuale direttiva:

- extends its cover to include new media services, such as video-on-demand, or commercial services provided over the internet or mobile phones;
– ne estende il campo d’applicazione, in modo da includere i servizi dei nuovi media, come i video a richiesta o i servizi commerciali forniti attraverso Internet o i telefoni cellulari;

– allows more flexibility in the timing and scope of advertising spots, retaining a limit of 12 minutes in any hour, with the possibility of more frequent, but shorter breaks;

– consente una maggiore flessibilità nella frequenza e durata degli spot, fissando un limite di 12 minuti in un’ora, con la possibilità di interruzioni più frequenti, ma più brevi;

- allows indirect advertising through product placement – where broadcasters can charge for featuring a branded product in a programme.
– consente la pubblicità indiretta attraverso l’inserimento a pagamento di prodotti di marca in programmi televisivi.

Product placement will not be allowed in news and current affairs broadcasts or during children’s programmes.

Questa pratica non è consentita per i telegiornali, i notiziari di carattere politico e i programmi per bambini.

Public broadcasting

Emittenti pubbliche


The commitment by EU member countries to public broadcasting services (PBS) was reinforced by the Treaty of Amsterdam, which took effect in 1999.

L’impegno degli Stati membri dell’UE di promuovere il servizio pubblico di radiodiffusione è stato rafforzato dal trattato di Amsterdam, entrato in vigore nel 1999.

This confirms the importance governments attach to public broadcasting because of its role in underpinning democratic, social and cultural needs and in safeguarding plurality in the face of media concentration.

È così confermata l’importanza attribuita al servizio pubblico per il suo ruolo di sostegno alle esigenze democratiche, sociali e culturali, nonché all’esigenza di preservare il pluralismo dalla concentrazione dei mezzi di comunicazione.

Each government can support the PBS financially, provided the funding is used to pursue the public service goal and does not impede normal commercial operations or distort competition among broadcasters.

Ogni Stato può sostenerlo finanziariamente, purché i finanziamenti siano erogati per obiettivi di pubblico servizio e non impediscano le normali operazioni commerciali, né falsino la concorrenza tra le diverse emittenti.

The cultural exception

L’eccezione culturale


The requirement in the TWF directive for a minimum quota of European programmes reflects concerns that American productions will otherwise take the lion’s share of the European market.

La norma della direttiva TSF riguardante la quota minima di programmi europei riflette la preoccupazione che le produzioni americane possano altrimenti fare la parte del leone nel mercato europeo.

Although EU countries make more films than the US, 75% of the income of European cinemas comes from American films.
Nonostante i paesi UE nel loro complesso producano più film degli Stati Uniti, il 75% degli incassi dei cinema europei è da attribuire a pellicole provenienti dall’altra sponda dell’Atlantico.

As one way of protecting its own cultural diversity and promoting local productions, the EU has secured an exemption from the free-trade rules of the World Trade Organisation. Known as the ‘cultural exception’, this entitles its member countries to place limits on imports of cultural items like films.

Per proteggere la propria diversità culturale e promuovere le produzioni locali, l’Unione europea è riuscita a far accettare dall’Organizzazione mondiale del commercio la cosiddetta “eccezione culturale”, una deroga alle norme sul libero scambio che consente agli Stati membri dell’UE di limitare le importazioni di prodotti culturali, come quelli cinematografici.

Media 2007
Media 2007


But it does not do much good to reserve quotas for European films and programmes if there are not enough local productions to fill them.

D’altra parte, non serve a granché riservare delle quote ai film e ai programmi europei se la produzione locale risulta insufficiente.

This is where the Media programme comes in. It is the second cornerstone of EU audiovisual policy.

Per questo il motivo è stato istituito il programma Media, seconda pietra angolare della politica audiovisiva dell’Unione europea.

It provides financial support to expand Europe’s output of quality films and TV programmes, to increase their circulation in Europe and beyond, and to make the local industry more competitive internationally.

Il programma offre un sostegno finanziario per accrescere la produzione europea di film e programmi televisivi di qualità, per aumentarne la diffusione in Europa e altrove e per rendere più competitiva l’industria europea a livello internazionale.

Media programmes started in 1990.

I programmi Media sono iniziati nel 1990.

The current one runs from 2007 until 2013 with a total budget of €755 million.

L’edizione attuale copre il periodo 2007- 2013 e dispone di una dotazione finanziaria complessiva di 755 milioni di euro.

Like its predecessors, it focuses on the production, distribution and promotion of films and other audiovisual works.

Come i programmi precedenti, riguarda la produzione, distribuzione e promozione di film e altre opere audiovisive.

Leave a Reply