TESTI PARALLELI – Riequilibrio della rappresentanza uomo-donna…

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 26-09-2011

Creative Commons License photo credit: UK in Italy

Helen Alexander and Leonardo Simonelli

 

Gender Balance: Business schools are crucial to getting more women into top jobs
Riequilibrio della rappresentanza uomo-donna: ruolo decisivo delle scuole di direzione aziendale per aumentare la presenza fem
minile nei posti di comando

Brussels, 26 September 2011 – EU Justice Commissioner Viviane Reding today met with leaders of Europe’s business schools to discuss how to improve the gender balance in company boardrooms by encouraging more young women to follow a career in business.
Bruxelles, 26 settembre 2011 – Viviane Reding, Commissaria europea per la giustizia, ha incontrato oggi i dirigenti delle scuole europee di direzione aziendale per discutere come riequilibrare la rappresentanza uomo-donna nei consigli di amministrazione incoraggiando le giovani donne a intraprendere una carriera nella gestione aziendale.

Despite around 60% of university graduates being female, women still represent only 12% of board members in Europe’s biggest listed companies and only 3% of board presidents.
Malgrado le donne rappresentino il 60% circa dei laureati, la percentuale di amministratrici delle maggiori società europee quotate in borsa ammonta a appena il 12% e solo nel 3% dei casi le donne sono presidenti dei consigli di amministrazione.

Business schools play a crucial role in equipping young women for a career in business and helping them to reach the top.
Le scuole di direzione aziendale svolgono un ruolo decisivo nello sviluppare nelle donne le capacità per intraprendere una carriera di manager aziendale e per aiutarle a raggiungere i posti di comando.

They are helping women to prepare for professional careers through seminars, training programmes and providing networking opportunities.
Tali scuole aiutano le donne a prepararsi alla carriera professionale con seminari, programmi di formazione e fornendo opportunità di messa in rete.

Their initiatives follow Vice-President Reding’s call to companies to pledge to voluntarily increase the number of women on corporate boards to 30% by 2015 and to 40% by 2020 (MEMO/11/124).

La loro iniziativa risponde all’invito rivolto dalla Vicepresidente Reding alle imprese di impegnarsi a potenziare, su base volontaria, la presenza femminile nei consigli di amministrazione delle imprese portandola al 30% entro il 2015 e al 40% entro il 2020 (MEMO/11/124).

>>> “Business schools help shape the minds of future leaders.

“Le scuole di direzione aziendale contribuiscono a formare i futuri leader.

It is here that young women and men get inspiration for their business careers”” said Vice-President Reding, the EU’s Justice Commissioner.
È qui che i giovani, uomini e donne, si preparano alla carriera aziendale”, ha dichiarato Viviane Reding, Vicepresidente e Commissaria per la giustizia.

“We all have to make sure that our female talent considers this route in the first place.
“Dobbiamo garantire che le donne di talento siano le prime a prendere in considerazione questo percorso.

I am especially glad to see European business schools involved in this process.

Sono particolarmente lieta che le scuole europee di direzione aziendale partecipino a questo processo.

It reassures me that the education sector is strongly committed to the challenge of fighting the roots of inequality.”
Mi rassicura che il settore dell’istruzione si impegni a fondo per combattere le disparità alla radice.”

“This superb initiative of the European Commission is in total harmony with our goal of focusing on what is a major issue for Europe’s business schools and businesses :
“Questa eccellente iniziativa della Commissione europea è pienamente in linea con il nostro obiettivo, cioè concentrarci su quella che è la problematica principale per le scuole europee di direzione aziendale e per le imprese:

how should we remove the glass ceiling that blocks our female graduates from pursuing top-level international careers, despite their being as equally well-trained as their male counterparts,” said EDHEC Dean Olivier Oger.

rompere il soffitto di cristallo che impedisce alle laureate di intraprendere carriere internazionali di massimo livello dirigenziale, nonostante le donne abbiano una formazione di pari qualità rispetto agli uomini” ha dichiarato Olivier Oger, preside della EDHEC Business School.

Today’s meeting brings together deans of European business schools and female business leaders to discuss the role of women in European corporate governance.

L’incontro di oggi vede riuniti i presidi delle scuole europee di direzione aziendale e donne manager per discutere il ruolo femminile nella corporate governance in Europa.

It is organised by EDHEC business school, the Global Telecom Women’s Network (GTWN) and McKinsey & Company.
L’incontro è organizzato dalla EDHEC Business School, dall’associazione GTWN (Global Telecom Women’s Network) e dalla McKinsey & Company.

Background
Contesto


As Europe’s population ages, women are crucial to meeting the Europe 2020 employment target of 75% (see IP/10/225).

Di fronte all’invecchiamento della popolazione europea, le donne hanno un ruolo decisivo nel raggiungimento dell’obiettivo di innalzare il tasso di occupazione al 75% previsto dalla strategia Europa 2020 (cfr. IP/10/225).

Joint efforts by governments, social partners and businesses are needed to improve the status quo.
Per migliorare lo status quo sono necessarie iniziative congiunte di governi, parti sociali e imprenditori.

Only 12% of members of the supervisory boards at Europe’s largest companies are women and in 97% of cases the board is chaired by a man.
La percentuale di donne negli organi direttivi delle maggiori imprese europee raggiunge appena il 12%, mentre nel 97% dei casi il CdA è presieduto da un uomo.

Progress over the past years has been very slow:
Negli ultimi anni i progressi sono stati lentissimi:

the share of female board members in the EU has increased by just over half a percentage point per year over the last seven years.
la presenza femminile nei consigli di amministrazione dell’UE è aumentata di poco più di mezzo punto percentuale all’anno negli ultimi sette anni.

At this rate, unless action is taken, it will take another 50 years before there is a reasonable gender balance (at least 40% of each sex) on supervisory boards.
Di questo passo, in mancanza di interventi, ci vorranno altri cinquant’anni per arrivare ad un equilibrio ragionevole nella rappresentanza uomo-donna (almeno il 40% per sesso) ai vertici aziendali.

In the meantime, publicly-listed firms in the EU keep losing out on female talent.

E intanto le società dell’UE quotate in borsa continuano a privarsi del talento delle donne.

On 1 March, EU Justice Commissioner Reding met chief executives and chairs of boards of publicly listed companies to discuss the under-representation of women on corporate boards.
Il 1° marzo la Commissaria europea per la Giustizia, Viviane Reding, ha incontrato gli amministratori delegati e i presidenti di società quotate in borsa per discutere della scarsa rappresentanza femminile nei consigli d’amministrazione.

She challenged all publicly listed companies in Europe to sign up to the “Women on the Board Pledge for Europe” and commit voluntarily to increasing women’s participation on corporate boards to 30% by 2015 and to 40% by 2020 (see IP/11/242 and MEMO/11/124).
La Commissaria ha esortato tutte le società europee quotate in borsa a firmare l'”Impegno formale per più donne alla guida delle imprese europee” e ad impegnarsi spontaneamente ad aumentare la presenza femminile nei CdA fino al 30% entro il 2015 e fino al 40% entro il 2020 (cfr. IP/11/242 e MEMO/11/124).

The “Women Boardroom Pledge” is available on Vice-President Reding’s website. It will help monitor how companies are working towards getting more women in top jobs.
L'”Impegno formale per più donne alla guida delle imprese europee”, disponibile sul sito Internet della Vicepresidente Viviane Reding, consentirà di monitorare le iniziative avviate dalle imprese per dare più spazio alle donne nei vertici aziendali.

Every publicly listed company can sign the pledge and lead with a good example.

Il protocollo può essere sottoscritto da tutte le aziende europee quotate in borsa desiderose di dare il buon esempio.

In March 2012, the European Commission will re-assess the situation to see whether there has been significant progress and whether credible self-regulatory initiatives were developed to enhance women’s participation in decision-making.

Nel marzo 2012, la Commissione europea valuterà nuovamente la situazione per verificare se vi sono stati progressi significativi e se l’autoregolamentazione abbia dato vita a iniziative credibili per promuovere la partecipazione delle donne ai vertici decisionali.

Based on the results, the Commission will then decide on the next steps to be taken.

Sulla base dei risultati, la Commissione deciderà quindi le prossime tappe.

Comments are closed.