TESTI PARALLELI – Agenda digitale: incentivare la digitalizzazione della cultura dell’UE per favorire la crescita

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 28-10-2011

Västerås stadsbibliotek
Creative Commons License photo credit: Udo Schröter


Digital Agenda: encouraging digitisation of EU culture to help boost growth
Agenda digitale: incentivare la digitalizzazione della cultura dell’UE per favorire la crescita

Brussels, 28th October 2011 – The European Commission has adopted a Recommendation asking EU Member States to step up their efforts, pool their resources and involve the private sector in digitising cultural material.
Bruxelles, 28 ottobre 2011 – La Commissione europea ha adottato una raccomandazione in cui invita gli Stati membri dell’UE ad intensificare le proprie iniziative, a mettere in comune le rispettive risorse e a coinvolgere il settore privato sul fronte della digitalizzazione del materiale culturale.

This is essential to make European cultural heritage more widely available and to boost growth in Europe’s creative industries.
La digitalizzazione è infatti uno strumento essenziale per ampliare l’accessibilità al patrimonio culturale dell’Europa e per promuovere la crescita nelle industrie culturali europee.

The digitised material should be made available through Europeana, Europe’s digital library, archive and museum (see www.europeana.eu).
I materiali digitalizzati dovrebbero essere resi disponibili attraverso Europeana, la biblioteca, l’archivio e il museo digitale d’Europa (www.europeana.eu).

The Recommendation challenges Member States to develop solid plans and build partnerships to place 30 million objects in Europeana by 2015 compared to the 19 million available today;
La raccomandazione invita gli Stati membri a sviluppare piani affidabili e istituire partenariati per inserire in Europeana 30 milioni di oggetti entro il 2015 rispetto ai 19 milioni attualmente disponibili;

to get more in-copyright and out-of-commerce material online; and to adapt national legislation and strategies to ensure the long-term preservation of digital materials.
incrementare la presenza in rete di materiale fuori commercio o coperto dai diritti d’autore e adattare le normative e le strategie nazionali al fine di garantire la conservazione a lungo termine dei materiali digitali.

Neelie Kroes, Commission Vice-President for the Digital Agenda said:

La Commissaria europea per l’Agenda digitale e vicepresidente della Commissione Neelie Kroes ha dichiarato:

“Europe has probably the world’s greatest cultural heritage.
“L’Europa possiede probabilmente il più vasto patrimonio culturale del mondo.

It cannot afford to miss the opportunities offered by digitisation and hence face cultural decline.

Non può permettersi di perdere l’opportunità offerta dalla digitalizzazione e rimanere inerte di fronte al declino culturale.

>>> Digitisation brings culture into people’s homes and is a valuable resource for education, tourism games, animation and the whole creative industry.
La digitalizzazione porta la cultura nelle case della gente e costituisce una risorsa preziosa per l’istruzione e per il settore del turismo, dei giochi, dell’animazione e dell’industria culturale in genere.

Investing in digitisation will create new companies and generate new jobs.”
Investire nella digitalizzazione stimolerà la nascita di nuove imprese e creerà nuovi posti di lavoro”.

Europeana, which started out with 2 million items when it was launched in 2008, currently holds more than 19 million objects, which are now accessible through a more intuitive and interactive interface.
Europeana, che è stata varata nel 2008 con 2 milioni di oggetti, attualmente contiene più di 19 milioni di oggetti, cui ora è possibile accedere tramite un’interfaccia più interattiva e intuitiva.

In order to provide a more balanced set of contributions from across Europe, the Recommendation sets targets per Member State for minimum content contribution by 2015.

Al fine di ottenere una ripartizione più equilibrata di ciascun paese europeo, la raccomandazione stabilisce un contributo minimo di contenuti che ciascuno Stato membro dovrà apportare ad Europeana entro il 2015.

The Recommendation builds on the conclusions of the Comité des Sages (high level reflection group) on bringing Europe’s cultural heritage online, established in 2010 (see IP IP/11/17).

La raccomandazione si basa sulle conclusioni del 2010 del Comité des Sages (il gruppo di riflessione di alto livello) in merito alla messa in rete del patrimonio culturale europeo (IP/11/17).

Adoption of measures to support cultural and creative industries and ensuring a sustainable model for financing Europeana are among the goals of the Digital Agenda for Europe (see IP/10/581, MEMO/10/199 and MEMO/10/200).
L’agenda digitale per l’Europa pone fra i suoi principali obiettivi l’adozione di misure adeguate a supporto delle industrie culturali e creative e l’elaborazione di un modello di finanziamento sostenibile per Europeana (vedi IP/10/581, MEMO/10/199 e MEMO/10/200).

Background
Contesto

Bringing the EU’s cultural heritage online means that citizens throughout Europe can access and use it for leisure, studies or work at any time.
Mettere in rete il patrimonio culturale dell’UE significa renderlo accessibile ai cittadini di tutta Europa che potranno utilizzarlo in qualsiasi momento a fini di studio, lavoro o svago.

Once digitised, material can also be useful for commercial and non-commercial purposes, such as developing learning and educational content, documentaries or tourism applications.
Una volta digitalizzato, il materiale potrà inoltre essere utile, a fini commerciali o di altro tipo, quali lo sviluppo di contenuti educativi e didattici, di documentari e di applicazioni nel settore del turismo.

This will give enormous economic opportunities to Europe’s creative industries, which currently account for 3.3% of the EU’s GDP and 3% of jobs in the EU.
Ciò garantirà enormi opportunità economiche alle industrie culturali europee che attualmente producono il 3,3% del PIL dell’UE e il 3% dei posti di lavoro nell’UE.

The new Recommendation updates a 2006 Recommendation issued in. It takes account of Member States’ progress reports from 2008 and 2010, which show that although there has been some improvement, more action is needed as regards financial resources, quantitative targets for digitisation and solid support for Europeana.
La nuova raccomandazione costituisce l’aggiornamento di una raccomandazione del 2006 e tiene conto delle relazioni periodiche degli Stati membri dal 2008 al 2010, le quali evidenziano che nonostante alcuni miglioramenti, occorre un’azione più incisiva per quanto riguarda le risorse finanziarie, gli obiettivi quantitativi per la digitalizzazione e un solido sostegno a favore di Europeana.

The Recommendation invites Member States to:

La raccomandazione invita gli Stati membri a:

– Put in place solid plans for their investments in digitisation and foster public-private partnerships to share the cost of digitisation.

– predisporre piani rigorosi per i propri investimenti nella digitalizzazione e favorire i partenariati pubblico-privato per la condivisione dei relativi costi.

The Recommendation spells out key principles to ensure that such partnerships are fair and balanced.

La raccomandazione stabilisce i principi fondamentali per garantire che tali partenariati siano equi ed equilibrati.

– Make 30 million objects available through Europeana by 2015, including all Europe’s masterpieces which are no longer protected by copyright, and all material digitised with public funding.

– Rendere disponibili entro il 2015 tramite Europeana 30 milioni di oggetti, compresi i capolavori europei che non sono più protetti dai diritti d’autore e tutto il materiale digitalizzato grazie a finanziamenti pubblici.

- Get more in-copyright material online, by, for example, creating the legal framework conditions enabling large-scale digitisation and cross-border accessibility of out-of-commerce works.
– Incrementare la presenza in rete di materiale coperto dai diritti d’autore, istituendo un quadro normativo di riferimento che consenta la digitalizzazione su larga scala e l’accessibilità transfrontaliera delle opere fuori commercio.

– Reinforce their strategies and adapt their legislation to ensure the long-term preservation of digital material by, for example, ensuring the material deposited is not protected by technical measures that impede librarians from preserving it.

– Rafforzare le proprie strategie e adattare la propria legislazione per garantire la conservazione a lungo termine del materiale digitalizzato, accertandosi, ad esempio, che il materiale depositato non preveda sistemi di protezione tecnologici che ostacolino la conservazione da parte dei bibliotecari.

Europeana and related activities are one of the digital service infrastructures earmarked for funding under the Connecting Europe Facility 2014-2020 (see MEMO/11/709).
Europeana e le attività collegate fanno parte delle infrastrutture di servizi digitali cui sono destinati i finanziamenti nell’ambito del meccanismo per collegare l’Europa 2014-2020 (MEMO/11/709).

Digitisation of cultural artefacts creates massive opportunities for interaction with the public and for commercial development.
La digitalizzazione dei beni culturali crea numerosissime opportunità di interazione con il pubblico e di sviluppo commerciale.

For example, as part of Europeana’s recently launched project “The First World War in everyday documents” (http://www.europeana1914-1918.eu), which allows citizens to contribute their personal World War I memorabilia to Europeana, more than 25,000 items have already been collected and digitised.
Ad esempio, grazie al progetto recentemente lanciato da Europeana “The First World War in everyday documents” (la prima guerra mondiale nei documenti quotidiani) (http://www.europeana1914-1918.eu), che consente ai cittadini di contribuire con i propri oggetti o documenti sulla prima guerra mondiale, sono stati già raccolti e digitalizzati oltre 25 000 articoli.

The Hack4Europe! roadshow gave 85 developers from all over Europe access to Europeana content and produced 48 innovative prototype applications for mobile phones and gaming devices.
Il roadshow Hack4Europe! ha dato accesso ai contenuti di Europeana a 85 sviluppatori da tutta Europa e ha dato luogo a 48 prototipi di applicazioni innovative per telefoni cellulari e giochi elettronici.

Comments are closed.