New Page 1

   TORNA ALLA HOME DI ENGLISH GRATIS    Tel. 02-78622122  •  info@englishgratis.com  •  INFORMATIVA PRIVACY

          Telefono: 02-78622122 Vai alla nuova sezione ELINGUE
                Email:
   

Selettore risorse   



     IL Metodo  |  Grammatica  |  RISPOSTE GRAMMATICALI  |  Multiblog  |  INSEGNARE AGLI ADULTI  |  INSEGNARE AI BAMBINI  |  AudioBooks  |  RISORSE SFiziosE  |  Articoli  |  Tips  | testi pAralleli  |  VIDEO SOTTOTITOLATI
ESERCIZI :   Serie 1 - 2 - 3  - 4 - 5 - Magic Advanced -    AREA SHOP  RIVISTA ENGLISH4LIFE  | CORS0 20 ORE DI INGLESE |  CORSO 20 ORE DI SPAGNOLO | CORSO 20 ORE DI TEDESCO  | CORSO 20 ORE DI FRANCESE  | CORSO 20 ORE DI RUSSO 


ALTRI DOCUMENTI

  1. Convenzione contro l'apartheid

  2. La bandiera europea: caratteristiche e storia

  3. Convenzione per la protezione dei beni culturali in caso di conflitto armato

  4. Discorso di benvenuto al Parlamento Europeo

  5. Lascia che ti racconti un segreto sull'ambiente (racconto per bambini)

  6. Booklet - Una globalizzazione al servizio di tutti

  7. Profilo di Franz-Hermann Bruener, direttore generale dell'OLAF, ufficio europeo per la lotta antifrode

  8. Trattato NATO

  9. Carta delle nazioni unite

  10. La carta europea per le piccole imprese

  11. Che cos'è il servizio YOUR EUROPE - BUSINESS?

  12. Il servizio di orientamento per i cittadini - 1

  13. Il servizio di orientamento per i cittadini - 2

  14. Concorso - Parlate Europeo?

  15. Come scegliere un sistema di gestione del contenuto in accordo a un modello di apprendimento

  16. Cooperazione con paesi terzi

  17. Dichiarazione congiunta delle 6 nazioni sulla Corea del Nord

  18. La costituzione europea - Art. 30-86

  19. La costituzione europea - Art. 9-29

  20. La costituzione europea - Art. 1-8

  21. Nuova direttiva sull'emissione deliberata di OGM

  22. Dichiarazione universale dei diritti umani

  23. Convenzione sull'eliminazione di ogni forma di discriminazione nei confronti della donna

  24. Apprendimento lungo tutto l'arco della vita

  25. Il programma E-Learning dell'Unione Europea

  26. L'allargamento dell'Unione Europea

  27. Manifesto di Praga del movimento per la lingua internazionale esperanto

  28. Che cos'è l'EURES

  29. Che cos'è l'EURES Job-Search

  30. La giornata europea delle lingue

  31. La banca europea per gli investimenti

  32. Che cos'è l'Europol (polizia europea)

  33. Convenzione sui diritti dell'infanzia

  34. Trovare un lavoro con il portale EURES

  35. Finanziamento comunitario per l'apprendimento linguistico

  36. Impariamo il gergo dell'Unione Europea!

  37. I dati sulla fame nel mondo

  38. Convenzione su popoli indigeni e tribali

  39. I centri di informazione europea (Infopoints)

  40. L'inno europeo (Inno alla gioia di Beethoven)

  41. Un apprendimento delle lingue di carattere innovativo

  42. L'Unione Europea in sintesi

  43. Le istituzioni europee

  44. Insegnamento delle lingue

  45. Leggi d'Europa - Introduzione

  46. Leggi d'Europa - Le definizioni

  47. Leggi d'Europa: attori chiave nel processo legislativo dell'Unione Europea

  48. Leggi d'Europa: il ruolo degli organi consultivi dell'UE

  49. Leggi d'Europa: il ruolo delle altre istituzioni od organi dell'UE

  50. Elenco completo delle istituzioni ed organi europei

  51. Leggi d'Europa: legislazione dell'UE online

  52. Studiare all'estero

  53. Licenza Pubblica Generica del progetto GNU

  54. Progetto Lingua 1

  55. Testo del trattato di Maastricht

  56. Manifesto del Partito Comunista - Prima parte

  57. Manifesto del Partito Comunista - Seconda parte

  58. Manifesto del Partito Comunista - Terza parte

  59. Manifesto del Partito Comunista - Ultima parte

  60. Messaggio di Giovanni Paolo II per la celebrazione della giornata mondiale della pace

  61. Convenzione internazionale sulla protezione dei diritti dei lavoratori migranti e dei membri delle loro famiglie

  62. Promozione e salvaguardia delle lingue e culture regionali o minoritarie

  63. Un'alleanza in trasformazione (discorso del segretario generale della Nato)

  64. Nuove tecnologie multimediali nell'insegnamento

  65. Il nuovo paradigma dell'apprendimento nell'educazione scolastica

  66. Che cos'è l'ombudsman o mediatore europeo

  67. Il mediatore europeo in poche parole

  68. Lo statuto del mediatore europeo

  69. Orientamenti comunitari per lo sviluppo della rete transeuropea di trasporto

  70. Pinocchio - Come andò che Maestro Ciliegia trovò un pezzo di legno che piangeva e rideva come un bambino

  71. Patto internazionale sui diritti civili e politici

  72. Patto internazionale sui diritti economici, sociali e culturali

  73. Ploteus, il programma europeo per chi vuole studiare all'estero

  74. Protezione dei minori de della dignità umana nei servizi audiovisivi e d'informazione

  75. Pubblicazioni dell'Unione Europea per il grande pubblico

  76. Convenzione internazionale sull'eliminazione di ogni forma di discriminazione razziale

  77. Politica regionale: il successo ottenuto nel 2005 indica la via da seguire per favorire la crescita e l’occupazione

  78. Preghiere: Padre Nostro

  79. Convenzione relativa allo status dei rifugiati

  80. Direttiva "Televisione senza frontiere"

  81. Suggerimenti e consigli su come trovare un lavoro nell'Unione Europea

  82. Formazione professionale nell'UE

  83. Turismo: come comunicare

  84. Turismo: attività culturali

  85. Turismo: diritti dei passeggeri di aerei

  86. Turismo: documenti necessari

  87. Turismo: patente di guida

  88. Turismo: la moneta

  89. Turismo: animali domestici

  90. Turismo: la salute

  91. Turismo: shopping

  92. Turismo: come comportarsi in caso di emergenza

  93. Seguire in diretta le sedute del Parlamento Europeo col webstreaming

  94. Che cos'è il servizio YOUR EUROPE - CITIZENS?

 

PARALLEL TEXTS
TURISMO IN EUROPA: DIRITTI DEI PASSEGGERI DI AEREI
Testi singoli tratti da: http://europa.eu.int/comm/transport/air/rights/doc/pass_rights_poster_en.pdf  e
 http://europa.eu.int/comm/transport/air/rights/doc/pass_rights_poster_it.pdf

PASSENGER RIGHTS

DIRITTI DEI PASSEGGERI

The European Union has created rights for air passengers and is working to reinforce them.

L’Unione europea ha sancito i primi diritti dei passeggeri e si batte per rafforzarli.

Here are the main rights that you now enjoy.

Ecco i principali diritti di cui gode attualmente ciascun passeggero nei servizi di trasporto aereo:

I. Information about flights and reservations

I — Informazioni sui voli e prenotazioni

When making enquiries about or booking a flight through a travel agent in the European Union, each passenger has the right to neutral and accurate information.

Quando chiede informazioni o prenota un volo presso un’agenzia di viaggi nell’Unione europea, ogni passeggero ha il diritto di ricevere informazioni oggettive e precise.

• Unless a passenger requires something different, a travel agent must supply him or her with neutral information from the computerised reservation system, in particular on:

• Salvo specifica richiesta del cliente, l’agente di viaggi deve presentare in modo imparziale le informazioni fornite dal sistema informatizzato, nella fattispecie in merito a:

– the different options available for a journey ranked in the following order:

– le diverse opzioni disponibili per il viaggio, da presentare nell’ordine seguente:

– non-stop flights,

– voli non-stop,

– flights with intermediate stops, but without a change of aircraft,

– voli con scali intermedi, ma senza cambio di aeromobile,

– connecting flights;

– voli in coincidenza;

– all the fares available from different airlines, as displayed.

– tutte le tariffe disponibili delle diverse compagnie aeree che appaiono su schermo.

• A travel agent must give passengers direct access to the information shown by the computer system if they request it, either by allowing them to see the screen or by printing it out.

• Se il cliente lo richiede, l’agente di viaggi deve permettergli di prendere direttamente visione delle informazioni indicate dal sistema informatico, sia su schermo sia su carta.

• If the ticket is booked through a travel agent or directly by an airline, they must pass on to the passenger all information available in the computer system about:

• Che il biglietto sia prenotato tramite un’agenzia di viaggi o direttamente presso la compagnia aerea, questi sono tenuti a trasmettere al passeggero tutte le informazioni fornite dal sistema informatico relative a:

– the identity of the air carrier which will actually provide the service, as opposed to the carrier mentioned on the ticket;

– quale vettore aereo fornirà effettivamente il servizio a prescindere dal vettore indicato sul biglietto;

– changes of aircraft during the journey;

– i cambi di aeromobile durante il viaggio;

– stops en route during the journey;

– gli scali previsti;

– transfers between airports during the journey.

– i trasferimenti tra aeroporti durante il viaggio.

II.Overbooking

II – Sovraprenotazione (overbooking)

European Union rules require that passengers must receive fair treatment and proper compensation when they are prevented from boarding at a European Union airport.

In base alle regole dell’Unione europea i passeggeri devono ricevere, in caso di negato imbarco, un trattamento equo e un adeguato risarcimento.

• A passenger has a valid ticket indicating a confirmed reservation and arrives within the time limit for check-in at an airport in the European Union. If the airline then prevents the passenger from boarding because it has overbooked the flight, the following rules apply. The airline must offer that passenger a choice between:

• Supponiamo che un passeggero in possesso di biglietto valido e di prenotazione confermata si presenti all’aeroporto (qualsiasi aeroporto dell’Unione europea) nei tempi stabiliti per l’accettazione; se la compagnia aerea nega l’imbarco per motivi di overbooking, si applicano le regole seguenti. La compagnia aerea deve offrire al passeggero la scelta tra le opzioni seguenti:

– reimbursement without penalty of the cost of the ticket for the part of the journey not made or;

– rimborso senza penali del prezzo del biglietto per la parte del viaggio non effettuata;

– re-routing to the passenger’s final destination at the earliest opportunity or;

– il primo volo alternativo possibile fino alla destinazione finale;

– re-routing at a later date at the passenger’s convenience.

– un volo alternativo a una data successiva, a scelta del passeggero.

• In addition, the airline must pay minimum compensation in cash as follows:

• La compagnia aerea deve inoltre pagare un risarcimento minimo in contanti pari a:

– EUR 150 for flights up to 3 500 km (EUR 75 if the delay to the passenger is less than two hours);

– 150 euro per i voli fino a 3 500 km (75 euro se il ritardo per il passeggero è inferiore a due ore)

– EUR 300 for flights over 3 500 km (EUR 150 if the delay to the passenger is less than four hours);

– 300 euro per i voli oltre 3 500 km (150 euro se il ritardo per il passeggero è inferiore a quattro ore)

– The compensation need not exceed the price of the ticket. Only if the passenger agrees can it be paid in vouchers or other services rather than cash.

– Il risarcimento non può superare il prezzo del biglietto e può essere pagato con buoni di viaggio o altri servizi anziché in contanti soltanto se il passeggero è d’accordo.

• In addition the airline shall offer the following assistance, free of charge:

• Le compagnie offrono inoltre gratuitamente ai passeggeri:

– a telephone call and/or telex or fax to their destination;

– una telefonata e/o un messaggio via telex o fax al luogo di destinazione;

– meals and refreshments in reasonable relation to the waiting time;

– pasti e rinfreschi in funzione della durata dell’attesa;

– accommodation in cases where an additional stay of one or more nights is necessary;

– la sistemazione in albergo nei casi in cui siano necessari uno o più pernottamenti.

– onward transport to their original destination if the passenger accepts a replacement flight to an alternative airport.

– il trasporto alla destinazione originaria se il passeggero opta per un volo che atterra in un altro aeroporto.

• Where a passenger is placed in a lower class than that for which the ticket was purchased, he or she shall be entitled to a reimbursement of the difference.

• Se il passeggero è costretto a viaggiare in una classe inferiore a quella per la quale ha pagato il biglietto, ha diritto al rimborso della differenza di prezzo.

• Where a passenger is travelling with a package tour, the airline must compensate the tour operator who must then pass the sums collected on to the passenger.

• Se il passeggero effettua un viaggio «tutto compreso», la compagnia aerea deve rimborsare il tour operator, che poi gira ai passeggeri le somme ricevute.

• A passenger should not have to apply to the airline for the compensation and assistance mentioned above — the airline should offer them as a matter of course.

• I passeggeri non sono tenuti a richiedere alla compagnia aerea i risarcimenti e l’assistenza di cui sopra: la compagnia aerea li deve erogare automaticamente.

III. Compensation in case of an accident

III – Risarcimento in caso di incidente

Passengers travelling with a European Union airline will receive full compensation in the case of an accident regardless of where it happens, and also up-front payments if needed to help with immediate economic hardship.

I passeggeri che viaggiano con una compagnia dell’Unione europea hanno diritto al risarcimento totale in caso di incidente, a prescindere dal luogo dove esso avviene, nonché agli acconti eventualmente necessari per far fronte alle necessità economiche immediate.

• There is no limit on the financial liability of a European Union airline to compensate for the death, wounding or any other bodily injury to a passenger. In other words, there is no upper limit on the claim that can be made.

• La responsabilità delle compagnie dell’Unione europea per il danno subito da un passeggero in caso di morte, ferimento o altre lesioni personali è illimitata. In altre parole le possibili richieste di risarcimento non sono soggette a massimali.

• The airline shall make an advance payment to help with immediate economic hardship, not later than 15 days after the person entitled to compensation has been identified.

• Entro 15 giorni dall’individuazione del beneficiario, la compagnia aerea versa a titolo di acconto le somme necessarie per far fronte alle prime necessità economiche.

This advance payment shall not be less than 15 000 special drawing rights (around EUR 20 000) per passenger in the event of death.

In caso di morte, le somme versate a titolo di acconto non possono essere inferiori a 15 000 Special Drawing Rights [diritti speciali di prelievo (unità monetaria internazionale)], ossia circa 20 000 euro per passeggero.

• To encourage the rapid resolution of smaller claims up to 100 000 special drawing rights (around EUR 130 000), European Union airlines may only limit or exclude their liability if the damage was caused (in whole or in part) by the negligence of the injured or deceased passenger.

• Per facilitare la rapida soluzione di contenziosi di entità limitata, fino a 100000 Special Drawing Rights (circa 130000 euro), le compagnie aeree possono essere esonerate (del tutto o in parte) dalla loro responsabilità soltanto se il danno è stato causato (interamente o in parte) dalla negligenza del passeggero ferito o deceduto.

IV. Air travel as part of a package holiday

IV – Viaggi aerei «tutto compreso»

Air passengers travelling as part of a package tour or holiday bought in the European Union must receive precise information from the organiser about their trip. They also enjoy clear rights concerning the performance of the contract.

I passeggeri che viaggiano nell’ambito di un viaggio o di una vacanza «tutto compreso» acquistata nell’Unione europea devono ricevere dall’organizzatore informazioni precise sul loro viaggio. Essi godono anche di precisi diritti relativamente all’adempimento del contratto.

• The brochure must, amongst other things, set out clearly and accurately the destination, the itinerary and the means of transport to be used for the holiday. The information in the brochure is binding on the organiser.

• Il prospetto pubblicitario deve, tra l’altro, indicare in maniera chiara e precisa la destinazione, l’itinerario e i mezzi di trasporto previsti. L’informazione contenuta nel prospetto è vincolante per l’organizzatore.

• Before departure, the organiser must supply in writing the times and places of intermediate stops and transport connections.

• Prima della partenza l’organizzatore deve fornire per iscritto gli orari, le località di sosta intermedia e le coincidenze.

• The consumer has the right to transfer his or her booking to another person.

• Il cliente ha il diritto di trasferire la propria prenotazione ad un’altra persona.

• The price stipulated in the contract cannot be changed unless the conditions expressly provide for that possibility.

• Il prezzo stipulato nel contratto non può essere modificato a meno che le condizioni non ne prevedano espressamente la possibilità.

• The organiser is responsible for any failure to meet the terms of the contract, so problems with the flight element of a tour or holiday should generally be taken up directly with the organiser. He will act on the passenger’s behalf in dealings with the airline.

• L’organizzatore è responsabile di qualsiasi inadempimento contrattuale: quindi per gli eventuali problemi legati al volo nell’ambito di un viaggio o di una vacanza «tutto compreso» il cliente si rivolge direttamente all’organizzatore, che agirà per conto del passeggero nelle trattative con la compagnia aerea.

V. Other rights

V – Altri diritti

Air transport is subject to a contract that creates certain rights for passengers. Ask the airline or your travel agency for a copy.

Il trasporto aereo è subordinato ad un contratto che conferisce ai passeggeri alcuni diritti. Si consiglia di chiederne una copia alla compagnia aerea o all’agenzia di viaggi.

Under international agreements an airline is liable for damage caused by delay, except if it proves that it did all it reasonably could to avoid the damage or that it was impossible to do so.

In virtù degli accordi internazionali una linea aerea è responsabile per il danno causato dal ritardo, eccetto se prova che ha fatto tutto ciò che ragionevolmente poteva per evitare il danno o che era impossibile agire in tal modo.

It is also liable for loss or damage to baggage. Ask for information from your airline or travel agency.

È inoltre responsabile della perdita o del danno al bagaglio. Si consiglia di chiedere informazioni alla compagnia aerea o all’agenzia di viaggi.

Enforcing passenger rights

Esercizio dei diritti dei passeggeri

The passenger rights above are laid down either directly by EU law or by national laws that implement EU directives. So, airlines, travel agents, tour operators and all other businesses involved in the provision of air transport must observe them.

I diritti dei passeggeri qui illustrati sono sanciti nel diritto comunitario stesso o in leggi nazionali di attuazione delle direttive dell’UE. Di conseguenza le compagnie aeree, le agenzie di viaggi, i tour operator e tutti gli altri prestatori di servizi di trasporto aereo sono tenuti a rispettarli.

• The first thing a passenger should do is to contact the airline or the organiser of the package holiday.

• La prima cosa che un passeggero deve fare è contattare la compagnia aerea o l’organizzatore della vacanza «tutto compreso».

• If a passenger feels that the law has not been respected, he or she could contact the relevant national body responsible for air transport or consumer protection (when available details are indicated below).

• Se un passeggero ritiene che la legge non sia stata rispettata, deve contattare l’ente nazionale responsabile del trasporto aereo o della protezione dei consumatori (se disponibile; cfr. più avanti per ulteriori dettagli).

• When a passenger has incurred damages because Community law has not been respected, there may be grounds for private legal action in national courts.

• Qualora un passeggero abbia subito danni a causa dell’inosservanza del diritto comunitario, può adire le vie legali presso i tribunali nazionali.

• Consumer and passenger organisations can also offer advice or assistance.

• Anche le associazioni di consumatori e passeggeri possono offrire consulenza o assistenza.

•A passenger can also inform the Directorate-General for Energy and Transport of the European Commission of the follow-up given to his/her complaint (Rue de la Loi/Wetstraat 200, B-1049 Brussels, fax (32-2) 299 10 15, e-mail: tren-aprights@cec.eu.int).

• Infine il passeggero può informare dell’esito del proprio reclamo: Commissione europea, Direzione generale Trasporti e energia, Rue de la Loi 200, B - 1049 Bruxelles, Fax: (32-2) 299 10 15, E-mail: trenaprights@cec.eu.int.

 



LA RIVISTA
SALVA-INGLESE!

  1. Perché è utile
  2. Leggi il n. 1 gratis!
  3. Acquista gli arretrati
  4. Cosa dicono i lettori
  5. Il  metodo
 

V
ERSIONE PER READSPEAKER
••••••••••••••••••

PASSENGER RIGHTS

The European Union has created rights for air passengers and is working to reinforce them.

Here are the main rights that you now enjoy.

I. Information about flights and reservations

When making enquiries about or booking a flight through a travel agent in the European Union, each passenger has the right to neutral and accurate information.

• Unless a passenger requires something different, a travel agent must supply him or her with neutral information from the computerised reservation system, in particular on:

– the different options available for a journey ranked in the following order:

– non-stop flights,

– flights with intermediate stops, but without a change of aircraft,

– connecting flights;

– all the fares available from different airlines, as displayed.

• A travel agent must give passengers direct access to the information shown by the computer system if they request it, either by allowing them to see the screen or by printing it out.

• If the ticket is booked through a travel agent or directly by an airline, they must pass on to the passenger all information available in the computer system about:

– the identity of the air carrier which will actually provide the service, as opposed to the carrier mentioned on the ticket;

– changes of aircraft during the journey;

– stops en route during the journey;

– transfers between airports during the journey.

II.Overbooking

European Union rules require that passengers must receive fair treatment and proper compensation when they are prevented from boarding at a European Union airport.

• A passenger has a valid ticket indicating a confirmed reservation and arrives within the time limit for check-in at an airport in the European Union. If the airline then prevents the passenger from boarding because it has overbooked the flight, the following rules apply. The airline must offer that passenger a choice between:

– reimbursement without penalty of the cost of the ticket for the part of the journey not made or;

– re-routing to the passenger’s final destination at the earliest opportunity or;

– re-routing at a later date at the passenger’s convenience.

• In addition, the airline must pay minimum compensation in cash as follows:

– EUR 150 for flights up to 3 500 km (EUR 75 if the delay to the passenger is less than two hours);

– EUR 300 for flights over 3 500 km (EUR 150 if the delay to the passenger is less than four hours);

– The compensation need not exceed the price of the ticket. Only if the passenger agrees can it be paid in vouchers or other services rather than cash.

• In addition the airline shall offer the following assistance, free of charge:

– a telephone call and/or telex or fax to their destination;

– meals and refreshments in reasonable relation to the waiting time;

– accommodation in cases where an additional stay of one or more nights is necessary;

– onward transport to their original destination if the passenger accepts a replacement flight to an alternative airport.

• Where a passenger is placed in a lower class than that for which the ticket was purchased, he or she shall be entitled to a reimbursement of the difference.

• Where a passenger is travelling with a package tour, the airline must compensate the tour operator who must then pass the sums collected on to the passenger.

• A passenger should not have to apply to the airline for the compensation and assistance mentioned above — the airline should offer them as a matter of course.

III. Compensation in case of an accident

Passengers travelling with a European Union airline will receive full compensation in the case of an accident regardless of where it happens, and also up-front payments if needed to help with immediate economic hardship.

• There is no limit on the financial liability of a European Union airline to compensate for the death, wounding or any other bodily injury to a passenger. In other words, there is no upper limit on the claim that can be made.

• The airline shall make an advance payment to help with immediate economic hardship, not later than 15 days after the person entitled to compensation has been identified.

This advance payment shall not be less than 15 000 special drawing rights (around EUR 20 000) per passenger in the event of death.

• To encourage the rapid resolution of smaller claims up to 100 000 special drawing rights (around EUR 130 000), European Union airlines may only limit or exclude their liability if the damage was caused (in whole or in part) by the negligence of the injured or deceased passenger.

IV. Air travel as part of a package holiday

Air passengers travelling as part of a package tour or holiday bought in the European Union must receive precise information from the organiser about their trip. They also enjoy clear rights concerning the performance of the contract.

• The brochure must, amongst other things, set out clearly and accurately the destination, the itinerary and the means of transport to be used for the holiday. The information in the brochure is binding on the organiser.

• Before departure, the organiser must supply in writing the times and places of intermediate stops and transport connections.

• The consumer has the right to transfer his or her booking to another person.

• The price stipulated in the contract cannot be changed unless the conditions expressly provide for that possibility.

• The organiser is responsible for any failure to meet the terms of the contract, so problems with the flight element of a tour or holiday should generally be taken up directly with the organiser. He will act on the passenger’s behalf in dealings with the airline.

V. Other rights

Air transport is subject to a contract that creates certain rights for passengers. Ask the airline or your travel agency for a copy.

Under international agreements an airline is liable for damage caused by delay, except if it proves that it did all it reasonably could to avoid the damage or that it was impossible to do so.

It is also liable for loss or damage to baggage. Ask for information from your airline or travel agency.

Enforcing passenger rights

The passenger rights above are laid down either directly by EU law or by national laws that implement EU directives. So, airlines, travel agents, tour operators and all other businesses involved in the provision of air transport must observe them.

• The first thing a passenger should do is to contact the airline or the organiser of the package holiday.

• If a passenger feels that the law has not been respected, he or she could contact the relevant national body responsible for air transport or consumer protection (when available details are indicated below).

• When a passenger has incurred damages because Community law has not been respected, there may be grounds for private legal action in national courts.

• Consumer and passenger organisations can also offer advice or assistance.

• A passenger can also inform the Directorate-General for Energy and Transport of the European Commission of the follow-up given to his/her complaint (Rue de la Loi/Wetstraat 200, B-1049 Brussels, fax (32-2) 299 10 15, e-mail: tren-aprights@cec.eu.int).



Siti amici:  Lonweb Daisy Stories English4Life
 
Sito segnalato da INGLESE.IT

 

 
CONDIZIONI DI USO DI QUESTO SITO
L'utente può utilizzare il nostro sito solo se comprende e accetta quanto segue:

  • Le risorse linguistiche gratuite presentate in questo sito si possono utilizzare esclusivamente per uso personale e non commerciale con tassativa esclusione di ogni condivisione comunque effettuata. Tutti i diritti sono riservati. La riproduzione anche parziale è vietata senza autorizzazione scritta.
  • Il nome del sito EnglishGratis è esclusivamente un marchio e un nome di dominio internet che fa riferimento alla disponibilità sul sito di un numero molto elevato di risorse gratuite e non implica dunque alcuna promessa di gratuità relativamente a prodotti e servizi nostri o di terze parti pubblicizzati a mezzo banner e link, o contrassegnati chiaramente come prodotti a pagamento (anche ma non solo con la menzione "Annuncio pubblicitario"), o comunque menzionati nelle pagine del sito ma non disponibili sulle pagine pubbliche, non protette da password, del sito stesso.
  • La pubblicità di terze parti è in questo momento affidata al servizio Google AdSense che sceglie secondo automatismi di carattere algoritmico gli annunci di terze parti che compariranno sul nostro sito e sui quali non abbiamo alcun modo di influire. Non siamo quindi responsabili del contenuto di questi annunci e delle eventuali affermazioni o promesse che in essi vengono fatte!
  • Coloro che si iscrivono alla nostra newsletter (iscrizione caratterizzatalla da procedura double opt-in) accettano di ricevere saltuariamente delle comunicazioni di carattere informativo sulle novità del sito e, occasionalmente, delle offerte speciali relative a prodotti linguistici a pagamento sia nostri che di altre aziende. In ogni caso chiunque può disiscriversi semplicemente cliccando sulla scritta Cancella l'iscrizione che si trova in fondo alla newsletter, non è quindi necessario scriverci per chiedere esplicitamente la cancellazione dell'iscrizione.
  • L'utente, inoltre, accetta di tenere Casiraghi Jones Publishing SRL indenne da qualsiasi tipo di responsabilità per l'uso - ed eventuali conseguenze di esso - degli esercizi e delle informazioni linguistiche e grammaticali contenute sul siti. Le risposte grammaticali sono infatti improntate ad un criterio di praticità e pragmaticità più che ad una completezza ed esaustività che finirebbe per frastornare, per l'eccesso di informazione fornita, il nostro utente.

     

    ENGLISHGRATIS.COM è un sito di Casiraghi Jones Publishing SRL
    Piazzale Cadorna 10 - 20123 Milano - Italia
    Tel. 02-78622122 - email:
    Iscritta al Registro Imprese di MILANO - C.F. e PARTITA IVA: 11603360154
    Iscritta al R.E.A. di Milano n.1478561 • Capitale Sociale
    10.400 interamente versato

    Roberto Casiraghi                                                                                Crystal Jones