TESTI PARALLELI – Stato di diritto: la Commissione apre un dibattito ai fini del rafforzamento dello Stato di diritto nell’UE

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 03-04-2019

Rule of Law: The Commission opens a debate to strengthen the rule of law in the EU
Stato di diritto: la Commissione apre un dibattito ai fini del rafforzamento dello Stato di diritto nell’UE

The European Commission is launching a reflection process on the rule of law in the European Union and setting out possible avenues for future action.
La Commissione europea dà l’avvio a una riflessione sullo Stato di diritto nell’Unione europea e delinea possibili linee di azione per il futuro.

The Communication presented today takes stock of the available tools to monitor, assess, and protect the rule of law in the Union.
La comunicazione presentata oggi fa il punto della situazione sugli strumenti disponibili per monitorare e proteggere lo Stato di diritto nell’Unione

It also looks back at the experience of the past years so that we can start a wider European debate on how the rule of law could be further strengthened.
e ripercorre l’esperienza degli anni passati con l’obiettivo di aprire un più ampio dibattito europeo su come rafforzare ulteriormente in futuro lo Stato di diritto.

The past experience, in particular, points to the need for better promotion of the rule of law, early prevention of risks or breaches to the rule of law, and effective response when such issues occur in the Union.
In particolare, l’esperienza passata evidenzia la necessità di una migliore promozione, di una prevenzione precoce di rischi o violazioni per quanto riguarda lo Stato di diritto e di una reazione efficace quando si verificano tali problemi nell’Unione.

First Vice-President Frans Timmermans said:
Il primo Vicepresidente Frans Timmermans ha dichiarato:

“The Union’s capacity to uphold the rule of law is essential, now more than ever.
“Oggi più che mai è fondamentale che l’Unione sia in grado di garantire il rispetto dello Stato di diritto.

First because it is an issue of fundamental values, a matter of ‘who we are’.
In primo luogo, perché è una questione che riguarda i diritti fondamentali e la nostra identità.

Second, because the functioning of the EU as a whole depends on the rule of law in all member states.
In secondo luogo, perché il funzionamento dell’UE nel suo complesso dipende dal rispetto dello Stato di diritto in tutti gli Stati membri.

Now is the time to reflect together with all institutions, Member States, different authorities and stakeholders on how to defend and bolster the rule of law in the Union.”
È giunto il momento di riflettere insieme a tutte le istituzioni, agli Stati membri, alle diverse autorità e parti interessate su come difendere e consolidare lo Stato di diritto nell’Unione”.

In the last years, the rule of law in Europe has come under increased pressure.
Negli ultimi anni lo Stato di diritto in Europa è stato oggetto di pressioni sempre più forti. Continue reading

TESTI PARALLELI – Guardia di frontiera e costiera europea: la Commissione plaude all’accordo su un corpo permanente di 10 000 guardie di frontiera entro il 2027

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: : 01-04-2019

European Border and Coast Guard: The Commission welcomes agreement on a standing corps of 10,000 border guards by 2027
Guardia di frontiera e costiera europea: la Commissione plaude all’accordo su un corpo permanente di 10 000 guardie di frontiera entro il 2027

Today, the Council green-lighted the political agreement reached last week to reinforce the European Border and Coast Guard, giving it the right level of ambition to respond to the common challenges Europe is facing in managing migration and borders.
Oggi il Consiglio ha dato il via libera all’accordo politico raggiunto la settimana scorsa per rafforzare la guardia di frontiera e costiera europea, affinché sia all’altezza dell’ambizione di rispondere alle sfide comuni che l’Europa deve fronteggiare nella gestione della migrazione e delle frontiere.

The centre piece of the reinforced Agency will be a standing corps of 10,000 border guards – ready to support Member States at any time.
Il perno dell’Agenzia rafforzata è costituito dal corpo permanente di 10 000 guardie di frontiera, pronto a sostenere gli Stati membri in qualsiasi momento.

The Agency will also have a stronger mandate on returns and will cooperate more closely with non-EU countries, including those beyond the EU’s immediate neighbourhood.
L’Agenzia avrà anche un mandato più forte in materia di rimpatri e collaborerà più strettamente con i paesi terzi, compresi quelli al di là del vicinato immediato dell’UE.

Agreed in the record time of just over 6 months, the new European Border and Coast Guard represents a step-change in the EU’s ability to collectively better protect Europe’s external borders.
La nuova guardia di frontiera e costiera europea, decisa a tempo di record in poco più di 6 mesi, rappresenta un cambio di passo nella capacità dell’UE di proteggere meglio collettivamente le frontiere esterne dell’Europa.

Welcoming the agreement, First Vice-President Frans Timmermans said:
Plaudendo all’accordo, il primo Vicepresidente Frans Timmermans ha dichiarato:

“In an area of free movement without internal border controls, strengthening and managing Europe’s external borders is a shared responsibility.
“In uno spazio di libera circolazione senza controlli di frontiera interni, il rafforzamento e la gestione delle frontiere esterne dell’Europa è una responsabilità condivisa.

I am glad to see that a 10,000-strong standing corps with the necessary equipment will help Member States to better protect our borders and our citizens.
Sono lieto di vedere un corpo permanente di 10 000 persone, dotato delle necessarie attrezzature, che aiuterà gli Stati membri a proteggere meglio le nostre frontiere e i nostri cittadini.

By working together constructively and swiftly, we can create a safer Europe.”
Collaborando in modo costruttivo e rapido possiamo creare un’Europa più sicura.”

Commissioner for Home Affairs, Migration and Citizenship Dimitris Avramopoulos added:
Dimitris Avramopoulos, Commissario responsabile per la Migrazione, gli affari interni e la cittadinanza, ha dichiarato:

“From now onwards, the European Border and Coast Guard will have the full operational capacity and powers needed to effectively and fully support Member States on the ground, at all times.
“D’ora in poi, la guardia di frontiera e costiera europea disporrà della piena capacità operativa e dei poteri necessari per dare pieno ed efficace sostegno agli Stati membri sul campo, sempre. Continue reading

TESTI PARALLELI – La Commissione adotta un pacchetto di investimenti da 4 miliardi di € per progetti infrastrutturali in 10 Stati membri

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 02-04-2019

Commission adopts €4 billion investment package for infrastructure projects across 10 Member States
La Commissione adotta un pacchetto di investimenti da 4 miliardi di € per progetti infrastrutturali in 10 Stati membri

Today the EU Cohesion Policy invests €4 billion of EU funds in 25 large infrastructure projects in 10 Member States.
Oggi la politica di coesione dell’UE investe 4 miliardi di € di fondi UE in 25 grandi progetti infrastrutturali in 10 Stati membri.

The investment package involves Bulgaria, Czechia, Germany, Greece, Hungary, Italy, Malta, Poland, Portugal and Romania.
Il pacchetto di investimenti interessa Bulgaria, Cechia, Germania, Grecia, Ungheria, Italia, Malta, Polonia, Portogallo e Romania;

The projects cover a wide range of areas:
con progetti che riguardano un’ampia gamma di settori:

health, transport, research, environment and energy.
salute, trasporti, ricerca, ambiente ed energia.

With national co-financing, the total investment in these projects amounts to €8 billion.
L’investimento complessivo in questi progetti, contando anche il cofinanziamento nazionale, è pari a 8 miliardi di €.

Commissioner for Regional Policy Corina Cretu said:
Corina Cretu, Commissaria per la Politica regionale, ha dichiarato:

“These 25 projects are as many examples of how the EU is working to improve everyday life for our citizens:
“Questi 25 progetti rappresentano altrettanti esempi di come l’UE sia impegnata a migliorare la vita quotidiana dei suoi cittadini:

from better drinking water to faster rail transport and modern hospitals.
da un’acqua potabile di migliore qualità a trasporti ferroviari più veloci e ad ospedali moderni.

In the current budget period, I have adopted 258 large infrastructure projects worth €32 billion of EU funds;
Nel periodo di bilancio in corso si deve a me l’adozione di 258 grandi progetti infrastrutturali per un valore di 32 miliardi di € di fondi UE.

they are, in a way, the ambassadors of Cohesion Policy and I’m proud of each and every one of them.”
Si tratta di progetti che, in un certo senso, sono ambasciatori della politica di coesione e ciascuno di essi è per me fonte di orgoglio.”

– More secure and affordable energy in Bulgaria
– Bulgaria: energia più sicura e a prezzi accessibili

€33 million of EU funds will finance the construction of a 182-km cross-border gas interconnector between Komotini, Greece, and Stara Zagora, Bulgaria.
Finanziamento di 33 milioni di € di fondi UE per la costruzione di un interconnettore transfrontaliero per il gas lungo 182 km tra Komotini (Grecia) e Stara Zagora (Bulgaria).

The pipeline is a European Project of Common Interest, contributing to the objectives of the Energy Union.
Il gasdotto è classificato come progetto di comune interesse europeo che contribuisce al raggiungimento degli obiettivi dell’Unione dell’energia.

The two countries’ gas systems will be linked for the first time, diversifying energy sources in the region and increasing energy security.
I sistemi del gas dei due paesi saranno collegati per la prima volta, e ciò determinerà una diversificazione delle fonti energetiche nella regione e una maggiore sicurezza energetica.

With more competition on the gas market, consumers will enjoy lower prices.
Grazie a una maggiore concorrenza sul mercato del gas, i consumatori beneficeranno di prezzi più bassi. Continue reading

TESTI PARALLELI – Domande e risposte: direttiva sui programmi televisivi e radiofonici

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 28-03-2019

Questions and answers: Directive on television and radio programmes
Domande e risposte: direttiva sui programmi televisivi e radiofonici

What is the current situation for online transmission and retransmission of television and radio programmes?
Qual è la situazione attuale per quanto riguarda la trasmissione e la ritrasmissione online dei programmi televisivi e radiofonici?

Broadcasters are increasingly offering their broadcasts online (for instance through their simulcasting or catch-up services).
Le emittenti offrono sempre più trasmissioni online (ad esempio attraverso i loro servizi di trasmissione in simulcast o di catch-up).

However, such online programming often remains unavailable in other Member States, even if there is interest abroad to access it.
Tuttavia tale programmazione online, pur generando interesse all’estero, rimane spesso non accessibile in altri Stati membri.

The clearance of rights for such uses can be particularly burdensome:
L’acquisizione dei diritti per tali usi può risultare particolarmente onerosa:

a broadcaster needs to obtain authorisations from various rightholders, for different categories of works and other protected content, and separately for every Member State, where the programme will be available online.
un’emittente deve ottenere, per ciascuno Stato membro in cui i programmi saranno disponibili online, autorizzazioni distinte da vari titolari di diritti, per diverse categorie di opere e altri contenuti protetti.

Retransmission services aggregate TV and radio channels into packages.
I servizi di ritrasmissione aggregano canali televisivi e radiofonici in pacchetti.

They are increasingly provided using technologies other than cable (for example IPTV), but the current rules facilitating rights’ clearance for operators of those services are limited to retransmissions by cable.
La prestazione di tali servizi si basa sempre di più su tecnologie diverse dalla trasmissione via cavo (ad esempio l’IPTV), ma le norme attuali che agevolano l’acquisizione dei diritti per gli operatori di tali servizi sono limitate alle ritrasmissioni via cavo.

The operators of retransmission services using other technologies (for example, satellite, IPTV, digital terrestrial, mobile network, internet) cannot benefit from these rules facilitating rights’ clearance.
Gli operatori di servizi di ritrasmissione che utilizzano altre tecnologie (ad esempio satellite, IPTV, digitale terrestre, reti mobili, Internet) non possono beneficiare di tali norme.

Currently, the complexity in clearing the rights makes it difficult for these services to offer programmes coming from other Member States.
L’attuale complessità della procedura per l’acquisizione dei diritti rende più difficile per tali operatori offrire programmi provenienti da altri Stati membri.

How will the new Directive contribute to developing cross-border access to TV and radio programmes?
In che modo la nuova direttiva contribuirà a sviluppare l’accesso transfrontaliero ai programmi televisivi e radiofonici?

The new Directive addresses the difficulties related to the clearance of copyright in two ways:
La nuova direttiva affronta le difficoltà connesse all’acquisizione dei diritti d’autore in due modi: Continue reading

TESTI PARALLELI – Venezuela: l’UE aumenta di 50 milioni di euro gli aiuti per far fronte all’emergenza

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 27-03-2019

Venezuela: EU increases emergency assistance by €50 million
Venezuela: l’UE aumenta di 50 milioni di euro gli aiuti per far fronte all’emergenza

As the social and economic crisis in Venezuela continues to worsen, the European Commission is allocating a further €50 million in emergency assistance to help Venezuelans most in need.
Il costante peggioramento della crisi sociale ed economica in Venezuela ha indotto la Commissione europea a stanziare ulteriori 50 milioni di euro di aiuti di emergenza a sostegno dei venezuelani più bisognosi.

Today’s announcement is also part of the EU’s commitment to mobilise further assistance as stated in the Montevideo Declaration of the International Contact Group.
La decisione annunciata oggi è inoltre parte integrante dell’impegno dell’UE a mobilitare ulteriori aiuti, come indicato nella Dichiarazione di Montevideo del Gruppo di contatto internazionale.

Total EU assistance for the regional crisis now stands at €117.6 million since 2018.
Ad oggi gli aiuti erogati complessivamente dall’UE a partire dal 2018 per far fronte a questa crisi regionale ammontano a 117,6 milioni di euro.

High Representative/Vice-President Federica Mogherini said:
L’Alta rappresentante/Vicepresidente Federica Mogherini ha dichiarato:

“The European Union stays at the forefront of the international mobilisation to support the Venezuelan people.
“L’Unione europea rimane in prima linea per quanto riguarda la mobilitazione internazionale a sostegno del popolo venezuelano.

We are working on strengthening international cooperation to make sure that humanitarian aid, including this new commitment, reaches the people in need inside and outside Venezuela in an impartial manner and through independent channels, without any attempt to politicise the delivery of aid”.
Stiamo operando per rafforzare la cooperazione internazionale al fine di garantire che gli aiuti umanitari, incluso questo nuovo impegno, raggiungano le persone bisognose all’interno come all’esterno del Venezuela in modo imparziale e attraverso canali indipendenti, senza alcun tentativo di politicizzare l’erogazione degli aiuti”.

Commissioner for Humanitarian Aid and Crisis Management Christos Stylianides added:
Christos Stylianides, Commissario per gli Aiuti umanitari e la gestione delle crisi, ha aggiunto:

“The EU stands by the people of Venezuela at this critical time.
“L’UE è a fianco del popolo venezuelano in questo momento critico;

We are stepping up our assistance and aid operations in Venezuela and the region.
e per questo ha deciso di incrementare gli interventi di assistenza e umanitari in Venezuela e nella regione.

Our additional support includes emergency shelter, healthcare, food assistance, nutrition services, access to safe water and sanitation, as well as children’s education.”
Gli aiuti supplementari includono alloggi di emergenza, assistenza sanitaria e alimentare, servizi nutrizionali, accesso all’acqua potabile e ai servizi igienico-sanitari e istruzione per i minori.” Continue reading

TESTI PARALLELI – Relazione sulla difesa commerciale dell’UE: protezione efficace contro il commercio sleale

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 28-03-2019

Report on EU trade defence – effective protection against unfair trade
Relazione sulla difesa commerciale dell’UE: protezione efficace contro il commercio sleale

The EU shields 320,000 direct jobs across Europe from unfair foreign competition through its trade defence measures, according to a report out today.
Secondo una relazione pubblicata oggi, grazie alle misure di difesa commerciale in vigore l’UE protegge dalla concorrenza estera sleale 320 000 posti di lavoro diretti in Europa.

The Juncker Commission has strengthened Europe’s trade defence toolbox through two major reforms.
La Commissione Juncker ha rafforzato gli strumenti europei di difesa commerciale attraverso due importanti riforme.

Since 2014, it has also applied 95 measures to ensure that European companies and workers can compete on fair terms.
Dal 2014 ha inoltre applicato 95 misure per garantire che le imprese e i lavoratori europei possano competere su un piano di parità.

Two-thirds of all the 135 measures in place concern imports from China.
I due terzi delle 135 misure in vigore riguardano importazioni dalla Cina.

In 2018 the EU completed the biggest overhaul of its anti-dumping and anti-subsidy legislation since 1994.
Nel 2018 l’UE ha completato la più grande riforma della sua legislazione antidumping e antisovvenzioni dal 1994.

The reform strengthened the EU’s defences against dumped and subsidised imports.
La riforma ha rafforzato gli strumenti di difesa dell’UE contro le importazioni oggetto di dumping e di sovvenzioni.

Against this background, the EU continued its intense activity and finalised a high number of investigations resulting in new protection measures, in particular in the steel sector.
In tale contesto l’UE ha proseguito la sua intensa attività, portando a termine un numero elevato di inchieste che hanno condotto all’istituzione di nuove misure di protezione, soprattutto nel settore siderurgico.

The year 2018 was also notable in that the EU imposed three safeguard measures, the first since 2002.
Il 2018 è stato anche segnato dall’istituzione, da parte dell’UE, di 3 misure di salvaguardia, le prime dal 2002.

President of the European Commission Jean-Claude Juncker said:
Il Presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, ha dichiarato:

“We are open traders, but we cannot afford to be naïve.
“Siamo sostenitori del libero scambio, ma non possiamo permetterci errori di ingenuità.

Not all of our trade partners want to play by the same rules that we do.
Non tutti i nostri partner commerciali sono disposti ad applicare le nostre stesse regole: Continue reading

TESTI PARALLELI – La Commissione accoglie con soddisfazione il voto del Parlamento europeo sulle nuove norme che agevolano l’accesso transfrontaliero a contenuti televisivi e radiofonici online

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 28-03-2019

Commission welcomes European Parliament’s vote on new rules facilitating access to online TV and radio content across borders
La Commissione accoglie con soddisfazione il voto del Parlamento europeo sulle nuove norme che agevolano l’accesso transfrontaliero a contenuti televisivi e radiofonici online

Following the European Parliament’s approval of modernised copyright rules earlier this week, today the Parliament endorsed another crucial piece of legislation to make the copyright rules fit for the digital age.
Il Parlamento europeo, dopo aver approvato all’inizio della settimana norme aggiornate sul diritto d’autore, ha approvato in data odierna un altro atto legislativo fondamentale per adeguare le norme sul diritto d’autore all’era digitale.

The Commission welcomes the positive vote for the Directive that will simplify cross-border distribution and retransmission of television and radio programmes.
La Commissione accoglie con soddisfazione l’esito positivo del voto sulla direttiva che renderà più semplice la distribuzione e la ritrasmissione transfrontaliere di programmi televisivi e radiofonici.

Vice-President for the Digital Single Market Andrus Ansip and Commissioner for Digital Economy and Society Mariya Gabriel said in a joint statement:
Andrus Ansip, Vicepresidente per il Mercato unico digitale, e Mariya Gabriel, Commissaria per l’Economia e la società digitali, hanno affermato in una dichiarazione congiunta:

“We welcome the approval of the Directive on television and radio programmes by the European Parliament.
“Accogliamo con soddisfazione l’approvazione della direttiva sui programmi televisivi e radiofonici da parte del Parlamento europeo.

With today’s vote, we are completing the modernisation of the EU copyright rules launched in 2015 and we are getting another step closer to a fully functioning Digital Single Market.
Con il voto odierno, stiamo portando a compimento la modernizzazione delle norme UE sul diritto d’autore avviata nel 2015 e compiamo un ulteriore passo avanti verso un
mercato unico digitale pienamente funzionante.

Radio and TV programmes are an essential source of information, culture and entertainment for European citizens.
I programmi radiofonici e televisivi rappresentano per i cittadini europei una fonte essenziale di informazione, cultura e intrattenimento.

The new rules will offer better access to such programmes across the Union, for the benefit of cultural diversity.
Le nuove norme offriranno un accesso migliore a tali programmi in tutta l’Unione, a vantaggio della diversità culturale;

They will make it easier for European broadcasters to make large parts of their TV and radio programmes available online in all EU countries, while ensuring that creators, authors and rights holders are adequately paid for the use of their content.
e permetteranno alle emittenti europee di rendere disponibile online con maggiore facilità gran parte dei loro programmi radiofonici e televisivi in tutti i paesi dell’UE, garantendo nel contempo che i creatori, gli autori e i titolari dei diritti siano adeguatamente retribuiti per l’uso dei loro contenuti.

The new rules will be particularly relevant for the 41% of Europeans who watch TV online but also for the linguistic minorities, as well as the 20 million EU citizens who are living abroad in another EU country.
Le nuove norme avranno particolare importanza per il 41% dei cittadini europei che guardano la televisione online, come pure per le minoranze linguistiche e per i 20 milioni di cittadini dell’UE che vivono all’estero in un altro paese dell’UE. Continue reading

TESTI PARALLELI – La Commissione europea raccomanda un approccio comune a livello UE alla sicurezza delle reti 5G

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:26-03-2019

European Commission recommends common EU approach to the security of 5G networks
La Commissione europea raccomanda un approccio comune a livello UE alla sicurezza delle reti 5G

Today the European Commission has recommended a set of operational steps and measures to ensure a high level of cybersecurity of 5G networks across the EU.
In data odierna la Commissione europea ha raccomandato una serie di iniziative e misure operative per assicurare un livello elevato di cibersicurezza delle reti 5G in tutta l’UE.

Fifth generation (5G) networks will form the future backbone of our societies and economies, connecting billions of objects and systems, including in critical sectors such as energy, transport, banking, and health, as well as industrial control systems carrying sensitive information and supporting safety systems.
Le reti di quinta generazione (5G) costituiranno la futura colonna portante delle nostre società e delle nostre economie, collegando miliardi di oggetti e sistemi, anche in ambiti critici come l’energia, i trasporti, le banche e la salute, nonché i sistemi di controllo industriali che trasportano informazioni sensibili e fanno da supporto ai sistemi di sicurezza.

Democratic processes, such as elections, increasingly rely on digital infrastructures and 5G networks, highlighting the need to address any vulnerabilities and making the Commission’s recommendations all the more pertinent ahead of the European Parliament elections in May.
I processi democratici, come le elezioni, fanno sempre più affidamento sulle infrastrutture digitali e sulle reti 5G, il che evidenzia la necessità di affrontare le vulnerabilità e rende le raccomandazioni della Commissione quanto più pertinenti in previsione delle elezioni del Parlamento europeo di maggio.

Following the support from Heads of State or Government expressed at the European Council on 22 March for a concerted approach to the security of 5G networks, the European Commission is today recommending a set of concrete actions to assess cybersecurity risks of 5G networks and to strengthen preventive measures.
In risposta al sostegno espresso dai capi di Stato e di governo in occasione del Consiglio europeo del 22 marzo a favore di un approccio concertato alla sicurezza delle reti 5G, la Commissione europea raccomanda oggi una serie di azioni concrete per valutare i rischi per la cibersicurezza delle reti 5G e per rafforzare le misure preventive.

The recommendations are a combination of legislative and policy instruments meant to protect our economies, societies and democratic systems.
Le raccomandazioni consistono in una combinazione di strumenti legislativi e di azioni pensati per proteggere le nostre economie, le nostre società e i nostri sistemi democratici.

With worldwide 5G revenues estimated at €225 billion in 2025, 5G is a key asset for Europe to compete in the global market and its cybersecurity is crucial for ensuring the strategic autonomy of the Union.
Con profitti a livello mondiale stimati a 225 miliardi di euro nel 2025, il 5G è una risorsa fondamentale per l’Europa per competere nel mercato globale e la sua
cibersicurezza è essenziale per garantire l’autonomia strategica dell’Unione.

Vice-President Andrus Ansip, in charge of the Digital Single Market, said:
Andrus Ansip, Vicepresidente e Commissario per il Mercato unico digitale, ha dichiarato:

”5G technology will transform our economy and society and open massive opportunities for people and businesses.
“La tecnologia 5G trasformerà la nostra economia e la nostra società e offrirà enormi opportunità ai singoli e alle imprese

But we cannot accept this happening without full security built in.
Ma non possiamo permettere che questo accada senza garantire la massima sicurezza.

It is therefore essential that 5G infrastructures in the EU are resilient and fully secure from technical or legal backdoors.”
È pertanto essenziale che nell’UE le infrastrutture 5G siano resilienti e totalmente al sicuro da botole giuridiche o tecniche.”

Commissioner Julian King, in charge of the Security Union, stated:
Julian King, Commissario responsabile dell’Unione della sicurezza, ha dichiarato: Continue reading

TESTI PARALLELI – Antitrust: ammenda di € 12,5 milioni a Nike per la restrizione delle vendite transfrontaliere di prodotti di merchandising

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 25-03-2019

Antitrust: Commission fines Nike €12.5 million for restricting cross-border sales of merchandising products
Antitrust: ammenda di € 12,5 milioni a Nike per la restrizione delle vendite transfrontaliere di prodotti di merchandising

The European Commission has fined Nike €12.5 million for banning traders from selling licensed merchandise to other countries within the EEA.
La Commissione europea ha inflitto a Nike un’ammenda di € 12,5 milioni per aver impedito ai commercianti di vendere prodotti di merchandising sotto licenza ad altri paesi del SEE.

This restriction concerned merchandising products of some of Europe’s best-known football clubs and federations, for which Nike held the licence.
La restrizione interessava il merchandising di alcune delle squadre di calcio e delle federazioni più famose d’Europa, di cui Nike detiene la licenza.

Commissioner Margrethe Vestager, in charge of competition policy, said:
Margrethe Vestager, Commissaria responsabile per la Concorrenza, ha dichiarato:

“Football fans often cherish branded products from their favourite teams, such as jerseys or scarves.
“I prodotti ufficiali della squadra del cuore, come sciarpe o magliette, sono spesso oggetti di culto per i tifosi di calcio.

Nike prevented many of its licensees from selling these branded products in a different country leading to less choice and higher prices for consumers.
Nike ha impedito a molti dei suoi licenziatari di vendere questi prodotti in altri paesi, riducendo così la scelta offerta ai consumatori e facendo salire i prezzi.

This is illegal under EU antitrust rules.
Questo viola le norme antitrust dell’UE.

Today’s decision makes sure that retailers and consumers can take full advantage of one of the main benefits of the Single Market:
La decisione odierna garantisce che rivenditori e consumatori possano beneficiare appieno di uno dei principali vantaggi del mercato unico:

the ability to shop around Europe for a larger variety of products and for the best deals.”
vale a dire la possibilità di acquistare ovunque in Europa per avere accesso a un maggior assortimento di prodotti e a offerte più vantaggiose.”

Licensed merchandising products are extremely varied (e.g. mugs, bags, bedsheets, stationery, toys) but all carry one or more logos or images protected by intellectual property rights (IPRs), such as trademarks or copyright.
I prodotti di merchandising sotto licenza possono essere di varia natura (tazze, borse, lenzuola, articoli di cancelleria e giocattoli, solo per citarne alcuni) ma sono tutti accomunati dal fatto che riportano uno o più loghi o immagini coperti da diritti di proprietà intellettuale (DPI), quali marchi commerciali o diritti d’autore.

Through a licensing agreement, one party (a licensor) allows another party (a licensee) to use one or more of its IPRs in a certain product.
Tramite un accordo di licenza, una parte (il licenziante) consente all’altra parte (il licenziatario) di sfruttare uno o più DPI in un determinato prodotto.

Licensors typically grant non-exclusive licenses to increase the number of merchandising products in the market and their territorial coverage.
Le licenze concesse dai licenzianti sono generalmente di natura non esclusiva per aumentare il numero di prodotti di merchandising sul mercato e la copertura territoriale. Continue reading

TESTI PARALLELI – Sicurezza stradale: la Commissione accoglie con favore l’accordo sulle nuove norme dell’UE per salvare vite umane

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 26-03-2019

Road safety: Commission welcomes agreement on new EU rules to help save lives
Sicurezza stradale: la Commissione accoglie con favore l’accordo sulle nuove norme dell’UE per salvare vite umane

The EU institutions have reached a provisional political agreement on the revised General Safety Regulation.
Le istituzioni dell’UE hanno raggiunto un accordo politico provvisorio sul regolamento sulla sicurezza generale rivisto:

As of 2022 new safety technologies will become mandatory in European vehicles to protect passengers, pedestrians and cyclists.
che a partire dal 2022 renderà obbligatorie nuove tecnologie di sicurezza nei veicoli europei per proteggere passeggeri, pedoni e ciclisti.

New technologies on the market can help reduce the number of fatalities and injuries on our roads, 90% of which are due to human error.
Le nuove tecnologie sul mercato possono contribuire a ridurre il numero di morti e feriti sulle strade, il 90 % dei quali è dovuto ad errori umani.

In May 2018, the Commission proposed to make certain vehicle safety measures mandatory, including systems that reduce the dangerous blind spots on trucks and buses and technology that warns the driver in case of drowsiness or distraction.
Nel maggio 2018 la Commissione ha proposto di rendere obbligatorie alcune misure di sicurezza dei veicoli, quali i sistemi che riducono il pericoloso angolo cieco di autocarri e autobus e le tecnologie che avvertono il conducente in caso di sonnolenza o distrazione.

Advanced safety features will reduce the number of accidents, pave the way towards increasingly connected and automated mobility, and boost the global innovation and competitiveness edge of the European car industry.
I dispositivi di sicurezza avanzati ridurranno il numero di incidenti, spianeranno la strada a una mobilità sempre più connessa e automatizzata e miglioreranno il vantaggio dell’industria automobilistica europea in termini di innovazione e competitività a livello mondiale.

Commissioner Elzbieta Bienkowska, responsible for Internal Market, Industry, Entrepreneurship and SMEs, said:
Elzbieta Bienkowska, commissaria responsabile per il Mercato interno, l’industria, l’imprenditoria e le PMI, ha dichiarato:

“Every year, 25,000 people lose their lives on our roads.
“Ogni anno 25 000 persone perdono la vita sulle nostre strade.

The vast majority of these accidents are caused by human error.
La maggior parte degli incidenti letali è causata da errori umani;

We can and must act to change this.
e noi possiamo e dobbiamo agire per operare un cambiamento.

With the new advanced safety features that will become mandatory, we can have the same kind of impact as when the safety belts were first introduced.
L’impatto dei nuovi dispositivi di sicurezza avanzati che diventeranno obbligatori può essere analogo a quello avuto con l’introduzione delle cinture di sicurezza.

Many of the new features already exist, in particular in high–end vehicles.
Molti dei nuovi dispositivi esistono già, in particolare nei veicoli di fascia alta;

Now we raise the safety level across the board, and pave the way for connected and automated mobility of the future.”
si tratta ora di aumentare la sicurezza in tutti i veicoli e di spianare la strada alla mobilità connessa e automatizzata del futuro.” Continue reading

TESTI PARALLELI – Preparativi per la Brexit: l’UE porta a termine i preparativi nell’ipotesi di un’uscita senza accordo il 12 aprile

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 25-03-2019

Brexit preparedness: EU completes preparations for possible “no-deal” scenario on 12 April
Preparativi per la Brexit: l’UE porta a termine i preparativi nell’ipotesi di un’uscita senza accordo il 12 aprile

As it is increasingly likely that the United Kingdom will leave the European Union without a deal on 12 April, the European Commission has today completed its “no-deal” preparations.
Poiché è sempre più probabile che il Regno Unito lasci l’Unione europea il 12 aprile senza un accordo, oggi la Commissione europea ha portato a termine i preparativi per far fronte a questa possibilità.

At the same time, it continues supporting administrations in their own preparations and urges all EU citizens and businesses to continue informing themselves about the consequences of a possible “no-deal” scenario and to complete their no-deal preparedness.
Allo stesso tempo, continua a sostenere le amministrazioni nei loro preparativi ed esorta tutti i cittadini e tutte le imprese dell’UE a continuare a informarsi sulle conseguenze di un’eventuale uscita senza accordo e a completare i preparativi per questo scenario.

This follows the European Council (Article 50) conclusions last week calling for work to be continued on preparedness and contingency.
Ciò fa seguito alle conclusioni della settimana scorsa del Consiglio europeo (articolo 50), che chiedono di proseguire i lavori in materia di preparazione e di emergenza.

While a “no-deal” scenario is not desirable, the EU is prepared for it.
Sebbene non sia auspicabile un’uscita senza accordo, l’UE è pronta a questa evenienza.

Following a request by Prime Minister Theresa May, the European Council (Article 50) agreed on Thursday 21 March to extend the UK’s departure date to 22 May 2019, provided the Withdrawal Agreement is approved by the House of Commons by 29 March 2019 at the latest.
A seguito della richiesta del primo ministro Theresa May, giovedì 21 marzo il Consiglio europeo (articolo 50) ha concordato di prorogare la data dell’uscita del Regno Unito al 22 maggio 2019, a condizione che l’accordo di recesso sia approvato dalla Camera dei comuni entro il 29 marzo 2019.

If the Withdrawal Agreement is not approved by the House of Commons by then, the European Council has agreed to an extension until 12 April 2019.
In caso di mancata approvazione entro questa data, il Consiglio europeo ha accettato una proroga fino al 12 aprile 2019.

In that scenario, the United Kingdom would be expected to indicate a way forward before this date.
In questo scenario, il Regno Unito dovrebbe indicare la via da seguire prima di tale data.

While the European Union continues to hope that it will not be the case, this means that if the Withdrawal Agreement is not ratified by Friday 29 March, a “no-deal” scenario may occur on 12 April.
Ciò significa che, se l’accordo di recesso non sarà ratificato entro venerdì 29 marzo, il 12 aprile il Regno Unito potrebbe uscire senza un accordo, sebbene l’Unione europea continui a sperare che ciò non si verifichi.

The EU has prepared for this scenario and has remained united throughout its preparations.
L’UE si è preparata a questo scenario ed è rimasta unita durante i preparativi.

It is now important that everyone is ready for and aware of the practical consequences a “no-deal” scenario brings.
Adesso è importante che tutti siano pronti e consapevoli delle conseguenze pratiche di un mancato accordo. Continue reading

TESTI PARALLELI – Un’Europa che protegge: ad oggi approvate 15 delle 22 iniziative legislative in materia di Unione della sicurezza

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 20-03-2019

A Europe that Protects: 15 out of 22 Security Union legislative initiatives agreed so far
Un’Europa che protegge: ad oggi approvate 15 delle 22 iniziative legislative in materia di Unione della sicurezza

The Commission is today reporting on progress made towards an effective and genuine Security Union.
Oggi la Commissione riferisce sui progressi compiuti verso un’autentica ed efficace Unione della sicurezza.

Taking stock of the developments since the beginning of this year, the report notes that a large number of priority files have been agreed – 15 out of 22 Security Union legislative initiatives presented by the Commission.
Analizzando la situazione dall’inizio dell’anno, la relazione indica che è stata approvata gran parte dei dossier prioritari – 15 delle 22 iniziative legislative relative all’Unione della sicurezza presentate dalla Commissione.

However, some of the key proposals, such as terrorist content online and the European Border and Coast Guard, still require urgent action if they are to be closed before the European Parliament elections in May 2019.
Alcune delle proposte chiave, tuttavia, come quelle relative ai contenuti terroristici online e alla guardia di frontiera e costiera europea, necessitano ancora di un’azione immediata per arrivare a una conclusione prima delle elezioni del Parlamento europeo nel maggio 2019.

On this final stretch before the elections, it is also of utmost importance to redouble efforts to fight disinformation and boost electoral and digital resilience.
In questa fase finale prima delle elezioni, inoltre, è fondamentale moltiplicare gli sforzi volti a contrastare la disinformazione e a stimolare la resilienza democratica e digitale.

Commissioner for Migration, Home Affairs and Citizenship Dimitris Avramopoulos said:
Dimitris Avramopoulos, Commissario per la Migrazione, gli affari interni e la cittadinanza, ha dichiarato:

“The developments in the last few days have shown once again that the terrorist threat is multifaceted, global and not abating.
“Gli avvenimenti dei giorni scorsi hanno mostrato ancora una volta che la minaccia terroristica è articolata e globale e non accenna a diminuire.

We have made tangible progress towards building an effective and genuine Security Union, with stronger rules on firearms, on criminalisation of the preparation and acts of terrorism, and a new framework of interoperability for all our information systems.
Abbiamo fatto progressi tangibili nella costruzione di un’efficace e autentica Unione della sicurezza, con norme più severe per le armi da fuoco e la qualificazione come reato della preparazione e dell’esecuzione degli atti terroristici, e con un nuovo quadro per l’interoperabilità tra tutti i nostri sistemi informatici.

But we cannot stop here.
Ma non basta.

I urge the European Parliament and the Council to swiftly agree on rules to take down terrorist content online, so we can better protect our citizens both from exposure to odious terrorist content, but also from the overnight radicalisation risk of susceptible individuals.”
Esorto il Parlamento europeo e il Consiglio a concordare rapidamente norme per eliminare dal web i contenuti terroristici, in modo da poter proteggere più efficacemente i nostri cittadini non solo dall’esposizione a odiosi contenuti terroristici, ma anche dal pericolo di rapida radicalizzazione di soggetti a rischio.” Continue reading

TESTI PARALLELI – Messaggi principali del vertice sociale trilaterale

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 20-03-2019

Main messages from the Tripartite Social Summit
Messaggi principali del vertice sociale trilaterale

Joint statement by President of the European Commission Jean-Claude Juncker, Prime Minister of Romania Viorica Dancila, General-Secretary of the European Trade Union Confederation Luca Visentini and President of BusinessEurope Pierre Gattaz
Dichiarazione comune del Presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker, della Primo ministro della Romania Viorica Dancila, del Segretario generale della Confederazione europea dei sindacati Luca Visentini e del Presidente di BusinessEurope Pierre Gattaz.

The main topic of the Tripartite Social Summit was “For a stronger, united and forward-looking Europe”.
Il tema principale del vertice sociale trilaterale è stato “Per un’Europa più forte, più unita e più proiettata verso il futuro”.

The discussions were structured around three sub-themes:
La discussione si è articolata intorno a tre sottotemi:

– 50 years of labour mobility – making the best of free movement of workers for well-functioning labour markets
– 50 anni di mobilità dei lavoratori – sfruttare al meglio la libera circolazione dei lavoratori a favore di mercati del lavoro ben funzionanti;

– Delivering investments in a deeper and fairer Single Market;
– investire in un mercato unico più profondo e più equo;

– Building on the New Start for Social Dialogue to shape the new world of work.
– utilizzare “Un nuovo inizio per il dialogo sociale” come punto di partenza per delineare il nuovo mondo del lavoro.

The President of the European Commission, Jean-Claude Juncker stressed:
Il Presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker ha sottolineato:

“In the past four years, we have put social priorities back to where they belong – at the heart of the European agenda.
“Negli ultimi 4 anni abbiamo ridato alle priorità sociali l’importanza che meritano, mettendole al centro dell’agenda europea.

12 million jobs have been created.The employment level is at a record high.
Sono stati creati 12 milioni di posti di lavoro e l’occupazione ha raggiunto un livello record.

Unemployment is at its lowest since the turn of the century.
La disoccupazione è ai livelli più bassi mai registrati dall’inizio del secolo,

With the proclamation of the European Pillar of Social Rights, 25 initiatives proposed by the Commission in the social field have now been agreed upon.
Con la proclamazione del pilastro europeo dei diritti sociali sono state concordate 25 iniziative proposte dalla Commissione in ambito sociale.

Posted workers will get the same pay for the same work at the same place.
I lavoratori distaccati riceveranno la stessa retribuzione per lo stesso lavoro nello stesso luogo,

Parents and carers will have new opportunities to balance work and private life.
i genitori e i prestatori di assistenza godranno di maggiori opportunità per conciliare il lavoro e la vita privata. Continue reading

TESTI PARALLELI – 2 miliardi di euro per velocizzare la creazione del Consiglio europeo per l’innovazione

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 18-03-2019

€2 billion to fast forward the creation of the European Innovation Council
2 miliardi di euro per velocizzare la creazione del Consiglio europeo per l’innovazione

Ahead of the 21-22 March European Council discussion on innovation, industry and competitiveness, the Commission takes decisive steps to set up a European Innovation Council.
In vista del dibattito in seno al Consiglio europeo del 21 e 22 marzo su innovazione, industria e competitività, la Commissione prende misure decisive per l’istituzione del Consiglio europeo per l’innovazione.

Global competition is intensifying and Europe needs to deepen its innovation and risk-taking capability to compete on a market increasingly defined by new technologies.
Con l’intensificarsi della concorrenza mondiale l’Europa deve rafforzare la sua capacità di innovare e di correre rischi per competere su un mercato sempre più definito dalle nuove tecnologie.

That is why the Juncker Commission is introducing a European Innovation Council (EIC) to turn Europe’s scientific discoveries into businesses that can scale up faster.
Per questo motivo, la Commissione Juncker propone l’istituzione del Consiglio europeo per l’innovazione (CEI) per tradurre le scoperte scientifiche europee in imprese in grado di crescere più rapidamente.

Currently in its pilot phase, the European Innovation Council will become a full-fledged reality from 2021 under the next EU research and innovation programme Horizon Europe.
Attualmente nella sua fase pilota, il Consiglio europeo per l’innovazione diventerà una realtà a tutti gli effetti dal 2021 nell’ambito di Orizzonte Europa, il prossimo programma di ricerca e innovazione dell’UE.

Carlos Moedas, Commissioner for Research, Science and Innovation said:
Carlos Moedas, Commissario per la Ricerca, la scienza e l’innovazione, ha dichiarato:

“With the European Innovation Council, we don’t simply put money on the table.
“Con il Consiglio europeo per l’innovazione non ci limitiamo a mettere a disposizione fondi.

We create a whole innovation system to place Europe at the forefront in strategic technologies and innovation that will shape our futures such as artificial intelligence, biotechnology and zero-emission energy.
Creiamo piuttosto un intero sistema di innovazione per porre l’Europa all’avanguardia delle tecnologie strategiche e delle innovazioni che plasmeranno il nostro futuro, come l’intelligenza artificiale, le biotecnologie e l’energia a emissioni zero.

We must focus on the needs of the innovators, who are the ones who will generate jobs, strengthen our global competitiveness and improve our daily lives.”
Dobbiamo concentrarci sulle esigenze degli innovatori: sono loro che creeranno posti di lavoro, rafforzeranno la nostra competitività mondiale e miglioreranno la nostra vita quotidiana.”

The Commission launched in 2017 the pilot phase of the European Innovation Council, introducing open competitions and face-to-face interviews to identify and fund Europe’s most innovative start-ups and SMEs
La Commissione ha avviato la fase pilota del Consiglio europeo per l’innovazione nel 2017, introducendo gare aperte e colloqui faccia a faccia per individuare e finanziare le start-up e le PMI più innovative d’Europa Continue reading

TESTI PARALLELI – Antitrust: la Commissione commina a Google un’ammenda pari a 1,49 miliardi di € per pratiche abusive nella pubblicità online

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 20-03-2019

Antitrust: Commission fines Google €1.49 billion for abusive practices in online advertising
Antitrust: la Commissione commina a Google un’ammenda pari a 1,49 miliardi di € per pratiche abusive nella pubblicità online

The European Commission has fined Google €1.49 billion for breaching EU antitrust rules.
La Commissione europea ha inflitto a Google un’ammenda pari a 1,49 miliardi di € per violazione delle norme antitrust dell’UE.

Google has abused its market dominance by imposing a number of restrictive clauses in contracts with third-party websites which prevented Google’s rivals from placing their search adverts on these websites.
Google ha abusato della propria posizione dominante sul mercato imponendo una serie di clausole restrittive nei contratti con siti web di terzi che hanno impedito ai concorrenti di Google di inserire su tali siti le proprie pubblicità collegate alle ricerche.

Commissioner Margrethe Vestager, in charge of competition policy, said:
Margrethe Vestager, Commissaria responsabile per la Concorrenza, ha dichiarato:

“Today the Commission has fined Google €1.49 billion for illegal misuse of its dominant position in the market for the brokering of online search adverts.
“Oggi la Commissione ha inflitto a Google un’ammenda pari a 1,49 miliardi di € per abuso della propria posizione dominante sul mercato dell’intermediazione pubblicitaria nei motori di ricerca.

Google has cemented its dominance in online search adverts and shielded itself from competitive pressure by imposing anti-competitive contractual restrictions on third-party websites.
Google ha consolidato la propria posizione dominante nella pubblicità collegata alle ricerche online, mettendosi al riparo dalla pressione della concorrenza con l’imposizione di restrizioni contrattuali anticoncorrenziali ai siti web di terzi.

This is illegal under EU antitrust rules.
Si tratta di pratiche illegali ai sensi delle norme antitrust dell’UE.

The misconduct lasted over 10 years and denied other companies the possibility to compete on the merits and to innovate – and consumers the benefits of competition.”
Tale condotta illegale si è protratta per oltre 10 anni, negando ad altre società la possibilità di competere sulla base dei meriti e di innovare e ai consumatori di godere dei vantaggi della concorrenza.”

Google’s strategy for online search advertising intermediation
La strategia di Google per l’intermediazione pubblicitaria nei motori di ricerca

Websites such as newspaper websites, blogs or travel sites aggregators often have a search function embedded.
I siti web dei quotidiani, i blog o gli aggregatori di siti di viaggio sono spesso dotati di una funzione di ricerca.

When a user searches using this search function, the website delivers both search results and search adverts, which appear alongside the search result.
Quando un utente effettua una ricerca utilizzando questa funzione, insieme ai risultati della ricerca, il sito web propone annunci pubblicitari collegati alla ricerca.

Through AdSense for Search, Google provides these search adverts to owners of “publisher” websites.
Attraverso AdSense for Search, Google fornisce queste pubblicità ai proprietari dei siti “publisher”. Continue reading

TESTI PARALLELI – Equa mobilità dei lavoratori: soddisfazione della Commissione per l’accordo provvisorio sulle norme aggiornate in materia di coordinamento dei sistemi di sicurezza sociale

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: : 19-03-2019

Fair labour mobility: Commission welcomes the provisional agreement reached on the modernised rules on social security coordination
Equa mobilità dei lavoratori: soddisfazione della Commissione per l’accordo provvisorio sulle norme aggiornate in materia di coordinamento dei sistemi di sicurezza sociale

The provisional agreement reached today by the European Parliament, the Council and the European Commission revises the European rules on social security coordination to ensure that they remain fair, clear and easier to enforce.
L’accordo provvisorio raggiunto oggi dal Parlamento europeo, dal Consiglio e dalla Commissione europea comporta una revisione delle norme europee in materia di coordinamento dei sistemi di sicurezza sociale che ne preserva l’equità e la chiarezza e ne facilita l’applicazione.

This agreement updates and safeguards the rights of citizens moving to another EU country and facilitates the cooperation between national authorities.
L’accordo aggiorna e salvaguarda i diritti dei cittadini che si trasferiscono in un altro paese dell’UE e facilita la cooperazione tra le autorità nazionali.

Among its innovations, job seekers will be given more time to find work abroad and the long-term care needs of older people living abroad will also be addressed.
Tra le innovazioni introdotte con questo accordo, si darà più tempo alle persone in cerca di lavoro per trovare un’occupazione all’estero e si risponderà anche alle esigenze di assistenza di lungo periodo delle persone anziane che vivono all’estero.

Moreover, national authorities will have better tools to address abuse or fraud and to verify the social security status of posted workers.
Le autorità nazionali disporranno inoltre di strumenti migliori per contrastare gli abusi o le frodi e per verificare lo status previdenziale dei lavoratori distaccati.

Welcoming the provisional agreement, Commissioner for Employment, Social Affairs, Skills and Labour Mobility Marianne Thyssen said:
La Commissaria responsabile per l’Occupazione, gli affari sociali, le competenze e la mobilità dei lavoratori Marianne Thyssen ha accolto favorevolmente l’accordo provvisorio e ha dichiarato:

“The right to live, work or study across the Union – one of the most cherished benefits of the EU Single Market for sixty years – would not be possible without the EU rules on social security coordination.
“Il diritto di vivere, lavorare o studiare in tutta l’Unione, uno dei vantaggi più preziosi offerti dal mercato unico dell’UE negli ultimi sessanta anni, non esisterebbe senza le norme dell’UE sul coordinamento dei sistemi di sicurezza sociale.

I am pleased that today the European Parliament and the Council reached a provisional agreement on the Commission’s proposal to ensure that these rules remain fair, clear and easier to enforce.
Sono lieta che il Parlamento europeo e il Consiglio abbiano raggiunto oggi un accordo provvisorio sulla proposta della Commissione per preservare l’equità e la chiarezza di tali norme e facilitarne l’applicazione.

I am particularly happy for our many mobile citizens and workers for which these modernised rules will be a great step forward in their social protection.
Sono particolarmente felice per i molti cittadini e lavoratori mobili dell’UE per i quali le norme aggiornate costituiranno un grande passo avanti in termini di protezione sociale.

In the past years, the European Commission has worked hard to facilitate fair labour mobility for citizens, workers and businesses, while stepping up the fight against fraud.
La Commissione europea si è adoperata negli anni scorsi per agevolare l’equa mobilità occupazionale per cittadini, lavoratori e imprese, intensificando al tempo stesso la lotta contro le frodi. Continue reading

TESTI PARALLELI – Bilancio dell’UE per il periodo 2021-2027: la Commissione accoglie con favore un accordo provvisorio su Orizzonte Europa, il futuro programma dell’UE per la ricerca e l’innovazione

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 20-03-2019

EU budget for 2021-2027: Commission welcomes provisional agreement on Horizon Europe, the future EU research and innovation programme
Bilancio dell’UE per il periodo 2021-2027: la Commissione accoglie con favore un accordo provvisorio su Orizzonte Europa, il futuro programma dell’UE per la ricerca e l’innovazione

The EU institutions have reached a partial political agreement, subject to formal approval by the European Parliament and Council, on Horizon Europe.
Le istituzioni dell’UE hanno raggiunto un accordo politico parziale su Orizzonte Europa, che dovrà ricevere l’approvazione formale del Parlamento europeo e del Consiglio.

Investing in research and innovation is investing in Europe’s future, in knowledge and new solutions to maintain and improve the European way of life.
Investire nella ricerca e nell’innovazione significa investire nel futuro dell’Europa, nella conoscenza e in nuove soluzioni per mantenere e migliorare lo stile di vita europeo.

That is why the Juncker Commission has set a new level of ambition to deepen Europe’s innovation capability, provide lasting prosperity and preserve our global competitiveness.
Per questo motivo la Commissione Juncker ha fissato un nuovo livello di ambizione per rafforzare la capacità di innovazione dell’Europa, garantire una prosperità duratura e preservare la nostra competitività globale.

Horizon Europe, proposed by the Commission in June 2018 as part of the EU-long-term-budget for the years 2021-2027, is the most ambitious research and innovation programme ever and will keep the EU at the forefront of global research and innovation.
Orizzonte Europa, proposto dalla Commissione nel giugno 2018 nel quadro del bilancio dell’UE a lungo termine per il periodo 2021-2027, è il programma di ricerca e innovazione più ambizioso di sempre e consentirà all’UE di rimanere all’avanguardia nel settore della ricerca e dell’innovazione a livello mondiale.

Commissioner Carlos Moedas, responsible for Research, Science, and Innovation, said:
Il commissario Carlos Moedas, responsabile per la ricerca, la scienza e l’innovazione, ha dichiarato:

”I warmly welcome this agreement with the strong support for the new European Innovation Council and our mission driven research agendas.
“Sono molto soddisfatto di questo accordo che offre un forte sostegno al nuovo Consiglio europeo per l’innovazione e alle nostre agende di ricerca incentrate sulla definizione di obiettivi

We are now on track to launch the most ambitious ever European research and innovation programme in 2021, shaping the future for a strong, sustainable and competitive European economy and benefiting all regions in Europe.”
Siamo sulla buona strada per avviare, nel 2021, il programma europeo di ricerca e innovazione più ambizioso mai realizzato, plasmando il futuro per un’economia europea forte, sostenibile e competitiva a beneficio di tutte le regioni d’Europa.”

Horizon Europe will build on the achievements and success of the current research and innovation programme (Horizon 2020).
Orizzonte Europa si baserà sul successo dell’attuale programma di ricerca e innovazione (Orizzonte 2020) e sui suoi risultati.

It will continue to drive scientific excellence through the European Research Council (ERC) and the Marie Sklodowska-Curie fellowships and exchanges, and will benefit from the scientific advice, technical support and dedicated research of the Joint Research Centre (JRC), the Commission’s science and knowledge service.
Continuerà a promuovere l’eccellenza scientifica attraverso il Consiglio europeo della ricerca (CER) e le borse di studio e gli scambi Marie Sklodowska-Curie e si avvarrà della consulenza scientifica, del supporto tecnico e della ricerca specifica del Centro comune di ricerca (JRC), il servizio della Commissione per la scienza e la conoscenza. Continue reading

TESTI PARALLELI – Unione dei mercati dei capitali: accordo su una vigilanza più rigorosa delle controparti centrali

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:13-03-2019

Capital Markets Union: agreement on more robust supervision of central counterparties
Unione dei mercati dei capitali: accordo su una vigilanza più rigorosa delle controparti centrali

The Commission welcomes the political agreement reached today by the European Parliament and EU Member States to ensure a more robust and effective supervision of central counterparties (CCPs) offering services to the EU.This will contribute to preserving the financial stability in the EU.
La Commissione accoglie con favore l’accordo politico raggiunto oggi dal Parlamento europeo e dagli Stati membri dell’UE per sottoporre a una vigilanza più rigorosa ed efficace le controparti centrali che offrono servizi nell’Unione europea, contribuendo così a preservare la stabilità finanziaria nell’UE.

EU CCPs, systemic market infrastructures in the financial system, are already well regulated and subject to stringent supervision, thanks to a raft of measures adopted in the wake of the financial crisis.
Le controparti centrali dell’UE, infrastrutture sistemiche del mercato finanziario, sono già ben regolamentate e soggette a una rigorosa vigilanza grazie a una serie di misure adottate a seguito della crisi finanziaria.

The agreement upgrades the supervision of CCPs, established in EU and non-EU countries, offering or planning to offer services to EU clearing members and their clients, as well as to EU trading venues.
L’accordo migliora la vigilanza delle controparti centrali stabilite nei paesi dell’UE e nei paesi terzi che offrono o intendono offrire servizi ai partecipanti diretti dell’UE e ai loro clienti e alle sedi di negoziazione dell’UE.

The agreed rules build on the proposal to revise the European Market Infrastructure Regulation (EMIR) presented by the European Commission in 2017 as part of the Capital Markets Union project.
Le norme concordate si basano sulla proposta di revisione del regolamento sulle infrastrutture del mercato europeo (EMIR), presentata dalla Commissione europea nel 2017 nell’ambito del progetto sull’Unione dei mercati dei capitali.

These new arrangements are important to protect financial stability due to the growing role of CCPs as intermediaries in financial transactions.
Queste nuove disposizioni sono importanti per tutelare la stabilità finanziaria alla luce del ruolo crescente svolto dalle controparti centrali come intermediari nelle transazioni finanziarie.

Moreover, with the departure of the United Kingdom from the EU, a significant volume of financial instruments denominated in the currencies of Member States will be cleared by CCPs in non-EU countries.
Inoltre, con l’uscita del Regno Unito dall’UE, un volume significativo di strumenti finanziari denominati nelle valute degli Stati membri sarà compensato da controparti centrali di paesi terzi.

Commission Vice-President Valdis Dombrovskis, responsible for Financial Stability, Financial Services and Capital Markets Union, said:
Valdis Dombrovskis, Vicepresidente della Commissione responsabile per l’Euro e il dialogo sociale, nonché per la Stabilità finanziaria, i servizi finanziari e l’Unione dei mercati dei capitali, ha dichiarato:

“Today’s political agreement on this important Capital Markets Union action delivers a sound framework for the supervision of EU and third-country CCPs.
“L’accordo politico raggiunto oggi su questa importante azione sull’Unione dei mercati dei capitali offre un quadro solido per la vigilanza delle controparti centrali dell’UE e dei paesi terzi.

The continued safety and stability of our financial system is a priority.
È prioritario mantenere la sicurezza e la stabilità del nostro sistema finanziario.

As we face the departure of the largest EU financial centre, the EU is protecting financial stability while remaining very open to international integration.”
L’UE, dovendo affrontare l’uscita del suo più grande centro finanziario, tutela la stabilità finanziaria e rimane molto aperta all’integrazione internazionale.” Continue reading

TESTI PARALLELI – Crisi siriana: l’UE rinnova il sostegno internazionale, mobilitando un impegno complessivo senza precedenti di 8,3 miliardi di € per il 2019 e oltre

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 14-03-2019

Syria crisis: EU mobilises renewed international support, record overall pledge of €8.3 billion for 2019 and beyond
Crisi siriana: l’UE rinnova il sostegno internazionale, mobilitando un impegno complessivo senza precedenti di 8,3 miliardi di € per il 2019 e oltre

From 12-14 March 2019 the European Union and the United Nations co-chaired the Brussels III Conference.
Dal 12 al 14 marzo 2019 l’Unione europea e le Nazioni Unite hanno presieduto congiuntamente la terza Conferenza di Bruxelles.

As well as renewing support to a lasting political solution to end the Syria crisis, in line with UN Security Council Resolution 2254, the Conference addressed the most critical humanitarian and resilience issues affecting Syrians inside their country and refugees and their host communities in particular in Jordan, Lebanon and Turkey.
Oltre a rinnovare il sostegno a una soluzione politica duratura per porre fine alla crisi siriana, in linea con la risoluzione 2254 del Consiglio di sicurezza dell’ONU, la conferenza ha affrontato i problemi più gravi in materia umanitaria e di resilienza che colpiscono i siriani all’interno del loro paese, i rifugiati e le comunità che li ospitano, specialmente in Giordania, Libano e Turchia.

The Conference succeeded in mobilising pledges totalling €8.3 billion for 2019-20 and beyond, out of which €6.2 billion is for 2019 and multiyear pledges close to €2.1 billion.
La Conferenza è riuscita a mobilitare impegni per un totale di 8,3 miliardi di € per il 2019-20 e oltre, di cui 6,2 miliardi di € per il 2019 e impegni pluriennali di quasi 2,1 miliardi di €.

Of the overall pledge, around two thirds come from the European Union which has contributed a total of €6.79 billion:
Di questo impegno complessivo, circa due terzi provengono dall’Unione europea, che ha contribuito con un totale 6,79 miliardi di €:

€2.57 billion from the EU budget managed by the European Commission and €4.22 billion from EU Member States.
2,57 miliardi di € a carico del bilancio dell’UE gestito dalla Commissione europea e 4,22 miliardi di € dagli Stati membri.

Out of the €2.57 billion from EU budget, €2.01 billion is committed for 2019 while €560 million has already been committed for 2020 for people in need inside Syria and in the region.
Dei 2,57 miliardi di € a carico del bilancio dell’UE, 2,01 miliardi di € sono impegnati per il 2019, mentre 560 milioni di € sono già stati impegnati per il 2020 a favore della popolazione bisognosa all’interno della Siria e nella regione.

High Representative/Vice-President Federica Mogherini said:
L’Alta rappresentante/Vicepresidente Federica Mogherini ha dichiarato:

“Our goal remains the same:
“Il nostro obiettivo rimane lo stesso:

a Syrian-led, Syrian-owned political process, facilitated by the United Nations, to establish an inclusive and non-sectarian governance for a united Syria.
un processo politico a guida e a titolarità siriana, agevolato dalle Nazioni Unite, che conduca a una governance inclusiva e non settaria per una Siria unita.

This is what we are all trying to work for and this is also the main reason why we convened the Brussels Conference.
È per questo che tutti noi ci stiamo impegnando ed è questa la ragione principale per cui abbiamo convocato la Conferenza di Bruxelles. Continue reading

TESTI PARALLELI – Unione dei mercati dei capitali: in vista del Consiglio europeo la Commissione riferisce sui progressi compiuti

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 15-03-2019

Capital Markets Union: Commission reports on progress achieved ahead of European Council
Unione dei mercati dei capitali: in vista del Consiglio europeo la Commissione riferisce sui progressi compiuti

Today, the Commission takes stock of the progress achieved in building a Single Market for capital, including as regards sustainable finance, and calls on EU leaders to keep up the political engagement to lay down the foundation of the Capital Markets Union.
Oggi la Commissione fa il punto sui progressi compiuti nella creazione di un mercato unico dei capitali, anche per quanto riguarda la finanza sostenibile, e invita i leader dell’UE a mantenere l’impegno politico per gettare le basi dell’Unione dei mercati dei capitali.

The Capital Markets Union (CMU) aims to make it easier for EU companies to get the finance they need to grow.
L’Unione dei mercati dei capitali mira ad agevolare le imprese dell’UE nel reperire i finanziamenti di cui necessitano per crescere.

By breaking down barriers for cross-border investments in the EU, the CMU is an important Single Market project.
L’Unione dei mercati dei capitali è un progetto importante per il mercato unico;

It is part of the Juncker Commission’s ambition to sustain growth in Europe, invest in innovation and promote the EU’s global competitiveness.
essa rimuove gli ostacoli agli investimenti transfrontalieri nell’UE e si inserisce nell’ambizioso programma della Commissione Juncker di sostenere la crescita in Europa, investire nell’innovazione e promuovere la competitività globale dell’UE.

At the same time, the CMU aims to direct investment to environmentally friendly projects, thereby contributing to the EU’s sustainable and carbon-neutral agenda.
Allo stesso tempo, l’Unione dei mercati dei capitali mira a indirizzare gli investimenti verso progetti ecocompatibili, contribuendo in tal modo a realizzare gli obiettivi dell’UE in materia di sostenibilità e neutralità in termini di emissioni di carbonio.

A strong Capital Markets Union is also necessary to complement the Banking Union and to strengthen the Economic and Monetary Union and the international role of the euro.
Un’Unione dei mercati dei capitali forte è necessaria anche per integrare l’Unione bancaria e per rafforzare l’Unione economica e monetaria e il ruolo internazionale dell’euro.

Following the last progress report in November 2018 and the call by EU leaders for ambitious progress by spring 2019 on the Capital Markets Union, today’s Communication takes stocks of substantial achievements with political compromises reached on several Commission’s proposals, as well as important non-legislative actions.
Facendo seguito all’ultima relazione del novembre 2018 sui progressi compiuti e all’invito dei leader dell’UE a compiere progressi ambiziosi entro la primavera del 2019 in merito all’Unione dei mercati dei capitali, la comunicazione odierna fa il punto sui sostanziali risultati raggiunti con un compromesso politico in merito a diverse proposte della Commissione e su importanti interventi non legislativi. Continue reading