TESTI PARALLELI – L’unione fa la forza: raccomandazioni della Commissione per la prossima agenda strategica dell’UE 2019-2024

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 30-04-2019

Strength in unity: Commission makes recommendations for the EU’s next strategic agenda 2019-2024
L’unione fa la forza: raccomandazioni della Commissione per la prossima agenda strategica dell’UE 2019-2024

Ahead of the meeting of EU27 leaders in Sibiu, Romania, on 9 May 2019, the European Commission is today setting out a number of policy recommendations for how Europe can shape its future in an increasingly multipolar and uncertain world.
In preparazione della riunione dei leader dell’UE a 27 che si terrà a Sibiu (Romania) il 9 maggio 2019, la Commissione europea presenta oggi una serie di raccomandazioni politiche sul modo in cui l’Europa potrà plasmare il futuro che l’attende in un mondo sempre più multipolare e incerto.

With the European Parliament elections on 23-26 May 2019 and the change of political leadership of the EU institutions that will follow, the time has come for new policy orientations and new priorities.
Con le elezioni del Parlamento europeo del 23-26 maggio 2019 e con il cambio di leadership nelle istituzioni dell’UE, è il momento di stabilire orientamenti politici nuovi e nuove priorità.

As both the priorities we set and the way we explain and engage with Europeans will be decisive in strengthening our Union, the Commission is also making suggestions on how to better communicate our collective decisions.
Poiché per il rafforzamento dell’Unione saranno determinanti le priorità che fissiamo e il modo in cui le spieghiamo e ci rivolgiamo agli europei, la Commissione propone anche il modo in cui comunicare meglio le decisioni assunte collettivamente.

Together, these form the Commission’s contribution to the next strategic agenda for 2019-2024.
Complessivamente le raccomandazioni costituiscono il contributo della Commissione alla prossima agenda strategica 2019-2024.

European Commission President Jean-Claude Juncker said:
Il Presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker ha dichiarato:

“The duty of every generation is to change the destinies of Europeans, present and future, for the better.
“Ogni generazione ha il dovere di cambiare in meglio il destino degli europei, di oggi così come di domani, di tener fede alla promessa permanente di pace, progresso e prosperità.

To make good on our enduring promise of peace, progress and prosperity.
Le sfide che si pongono agli europei nel loro insieme si moltiplicano ogni giorno che passa:

The challenges we Europeans collectively face are multiplying by the day.
la prosperità dell’Europa implica necessariamente un’azione collegiale degli Stati membri dell’UE.

For Europe to thrive, the EU’s Member States must act together. I remain convinced that it is only in unity that we will find the strength needed to preserve our European way of life, sustain our planet, and reinforce our global influence.”
È mia ferma convinzione che soltanto uniti troveremo la forza necessaria per preservare lo stile di vita europeo, mantenere il pianeta su un percorso sostenibile e rafforzare l’influenza dell’Europa nel mondo.”

The Sibiu summit was called for by President Juncker in his 2017 State of the Union address, when he unveiled a roadmap for a more united, stronger and more democratic Union.
Il vertice di Sibiu è stato chiesto dal Presidente Juncker nel discorso sullo stato dell’Unione 2017, nel quale ha esposto una tabella di marcia verso un’Unione più unita, più forte e più democratica. Continue reading

TESTI PARALLELI – Giovani agricoltori: 1 miliardo di EUR per agevolare l’accesso ai finanziamenti

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 29-04-2019

Young farmers: €1 billion to facilitate access to finance
Giovani agricoltori: 1 miliardo di EUR per agevolare l’accesso ai finanziamenti

The European Commission and the European Investment Bank (EIB) launched today a €1 billion loans package targeting specifically young farmers.
La Commissione europea e la Banca europea per gli investimenti (BEI) hanno annunciato oggi un pacchetto di prestiti per 1 miliardo di EUR specificamente destinato ai giovani agricoltori.

In 2017, 27% of the loan applications submitted to banks by EU young farmers were rejected, compared to only 9% for other farms.
Nel 2017 le banche hanno respinto il 27 % delle domande di prestito presentate da giovani agricoltori dell’UE, rispetto a solo il 9 % riguardante le altre aziende agricole.

The €1 billion package announced today by Commissioner for agriculture Phil Hogan and EIB Vice-President Andrew McDowell, aims at increasing access to funding for EU farmers, especially young farmers.
Il pacchetto di 1 miliardo di EUR annunciato oggi dal Commissario per l’agricoltura Phil Hogan e dal vicepresidente della BEI Andrew McDowell è inteso ad aumentare l’accesso ai finanziamenti per gli agricoltori dell’UE, in particolare i giovani agricoltori.

Agriculture and rural development Commissioner Phil Hogan said:
Phil Hogan, Commissario per l’Agricoltura e lo sviluppo rurale, ha dichiarato:

“Access to finance is crucial and too often an obstacle for young people wanting to join the profession.
“L’accesso ai finanziamenti è fondamentale ma troppo spesso anche un ostacolo per i giovani che vogliono iniziare nel mestiere.

With 11% of European farmers under the age of 40 years old, supporting young farmers in the sector is a priority for the European Commission and the post-2020 Common Agricultural Policy.
L’11 % degli agricoltori europei ha meno di 40 anni, quindi il sostegno ai giovani agricoltori è una priorità per la Commissione europea e per la politica agricola comune post 2020.

I am pleased to see this new joint initiative up and running.”
Sono lieto di vedere realizzarsi questa nuova iniziativa congiunta.”

EIB Vice-President responsible for agriculture and bioeconomy, Andrew McDowell commented:
Il vicepresidente della BEI Andrew McDowell, responsabile per l’agricoltura e la bioeconomia, ha commentato:

“The agricultural sector is the backbone of the EU economy and has a key role to play not just in producing healthy food but also to battle climate change and preserve the environment.
“Il settore agricolo è la spina dorsale dell’economia dell’UE e svolge un ruolo fondamentale non solo nella produzione di alimenti sani, ma anche nella lotta ai cambiamenti climatici e nella salvaguardia dell’ambiente. Continue reading

TESTI PARALLELI – CORDIS al Forum Europeo della Robotica 2019: In che modo i robot sono sempre più presenti nel settore dell’assistenza sanitaria

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 29 Marzo 2019

CORDIS at the European Robotics Forum 2019: How robots are increasingly present in the healthcare sector
CORDIS al Forum Europeo della Robotica 2019: In che modo i robot sono sempre più presenti nel settore dell’assistenza sanitaria

CORDIS had the great pleasure of being in attendance of the European Robotics Forum in Bucharest from 20-22 March.
Dal 20 al 22 marzo CORDIS ha avuto il grande piacere di partecipare al Forum europeo della Robotica a Bucarest.

One of the things that truly struck your writer was the number of robots featured in the exhibition that have been designed and constructed with healthcare in mind.
Una delle cose che ha davvero colpito chi vi scrive è stato il numero di robot presentati all’esposizione a essere stato progettato e costruito pensando all’assistenza sanitaria.

As discussed in the opening editorial for our special feature on robotics in the latest Research*eu magazine, robots are fast finding their way into many sectors of our society.
Come già trattato nell’articolo di apertura dei nostri contenuti speciali sulla robotica nell’ultima rivista Research*eu, i robot si stanno facendo rapidamente strada in molti settori della nostra società.

One of them is our healthcare sector due to Europe’s ageing population where innovative solutions will be needed to care for them.
Uno di questi, a causa dell’invecchiamento della popolazione in Europa, è il settore dell’assistenza sanitaria dove saranno necessarie soluzioni innovative per prendersi cura dei nostri anziani.

But it isn’t just in caring for the elderly where robots will make a valuable contribution to our future healthcare and this was evident when walking around the dedicated exhibition space at the 2019 edition of the European Robotics Forum where the robots that most impressed your writer was those that have been developed to address specific healthcare needs.
Ma non è solo nella cura degli anziani che i robot apporteranno un prezioso contributo alla nostra futura assistenza sanitaria, e questo è risultato evidente passeggiando tra gli spazi dedicati all’edizione 2019 del Forum europeo della Robotica, dove i robot ad aver più impressionato chi vi scrive sono stati quelli sviluppati per affrontare specifiche necessità sanitarie.

QT helps children with autism
QT aiuta i bambini con autismo Continue reading

TESTI PARALLELI – 26° vertice UE Giappone: innalzare il livello del nostro solido partenariato

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 25-04-2019

26th EU-Japan Summit: Taking our strong partnership to a higher level
26° vertice UE Giappone: innalzare il livello del nostro solido partenariato

The 26th EU-Japan Summit further strengthened bilateral ties, focusing on the implementation of two landmark agreements concluded last year:
Il 26º vertice UE-Giappone ha permesso di rinsaldare ulteriormente i rapporti bilaterali, concentrandosi sull’attuazione di due accordi storici conclusi lo scorso anno:

the EU-Japan Strategic Partnership and Economic Partnership Agreements.
l’accordo di partenariato strategico e l’accordo di partenariato economico UE-Giappone;

These agreements have taken political and economic relations to a higher level.
che hanno contribuito a far evolvere le relazioni politiche ed economiche tra le parti.

President of the European Commission Jean-Claude Juncker and President of the European Council Donald Tusk represented the European Union at the Summit.
Il Presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, e il Presidente del Consiglio europeo Donald Tusk hanno rappresentato l’Unione europea al vertice.

Japan was represented by its Prime Minister Shinzo Abe.
Il Giappone era rappresentato dal Primo ministro Shinzo Abe.

The EU High Representative for Foreign Affairs and Security Policy/Vice-President of the European Commission, Federica Mogherini, Commission Vice-President for Jobs, Growth, Investment and Competitiveness, Jyrki Katainen, and the EU’s Trade Commissioner, Cecilia Malmström, also participated.
Al vertice hanno partecipato anche l’Alta rappresentante dell’Unione per gli Affari esteri e la politica di sicurezza/Vicepresidente della Commissione, Federica Mogherini, il Vicepresidente della Commissione e Commissario responsabile per l’Occupazione, la crescita, gli investimenti e la competitività Jyrki Katainen e la Commissaria UE per il Commercio Cecilia Malmström.

“This is a truly historic time for Japan, with its current presidency of the G20 and the accession of Crown Prince Naruhito as Emperor next week.
“Questo è un momento davvero storico per il Giappone, che esercita attualmente la presidenza del G20 e che la prossima settimana vedrà diventare imperatore il principe ereditario Naruhito.

Japan can rely on the European Union on both counts:
Il paese può contare sull’Unione europea su entrambi i fronti:

to strengthen multilateralism, and to support its new era of Reiwa, which means “beautiful harmony” and perfectly sums up our partnership”, said President Jean-Claude Juncker.
per rafforzare il multilateralismo e per sostenere la nuova era di Reiwa, che significa “ordine e armonia” e sintetizza perfettamente il nostro partenariato”, ha dichiarato il Presidente Jean-Claude Juncker.

“Our new Economic Partnership Agreement is a landmark moment for global trade.
“Il nostro nuovo accordo di partenariato economico rappresenta una pietra miliare per il commercio mondiale.

The vast majority of the €1 billion of duties paid annually by EU companies exporting to Japan and vice-versa have been removed.
Gran parte del miliardo di € di dazi versati ogni anno dalle imprese dell’UE che esportano in Giappone e viceversa è stata soppressa. Continue reading

TESTI PARALLELI – Quadro di valutazione UE della giustizia 2019: i risultati indicano che è necessario continuare a tutelare l’indipendenza della magistratura

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 26-04-2019

EU Justice Scoreboard 2019: results show the continuing need to protect judicial independence
Quadro di valutazione UE della giustizia 2019: i risultati indicano che è necessario continuare a tutelare l’indipendenza della magistratura

Today, the European Commission publishes the 2019 EU Justice Scoreboard, which gives a comparative overview of the independence, quality and efficiency of justice systems in EU Member States.
La Commissione europea pubblica oggi il quadro di valutazione UE della giustizia 2019, che dà una visione comparativa dell’indipendenza, della qualità e dell’efficienza dei sistemi giudiziari negli Stati membri dell’UE.

It provides national authorities with information to help them improve their justice systems.
Esso fornisce alle autorità nazionali informazioni intese ad aiutarle a migliorare i rispettivi sistemi giudiziari.

The results are mixed and show relative improvements with regard to the efficiency of justice systems and the quality of justice.
I risultati non sono omogenei e mostrano miglioramenti relativi per quanto riguarda l’efficienza dei sistemi giudiziari e la qualità della giustizia.

At the same time, the Scoreboard shows there are growing challenges with regard to the perception of judicial independence.
Nello stesso tempo, il quadro di valutazione mostra l’intensificarsi di alcune sfide relative alla percezione dell’indipendenza della magistratura.

Vera Jourová, European Commissioner for Justice, Consumers and Gender Equality said:
Vera Jourová, Commissaria per la Giustizia, i consumatori e la parità di genere, ha dichiarato:

“The 2019 EU Justice Scoreboard comes at a time when challenges to the rule of law are mounting in some places in Europe.
“Il quadro di valutazione UE della giustizia 2019 giunge nel momento in cui lo Stato di diritto è soggetto a pressioni sempre più forti in alcune regioni d’Europa .

I am pleased to see that many countries continue to improve their judiciary.
Sono compiaciuta nell’osservare che molti paesi continuano a migliorare i loro sistemi giudiziari.

Sadly, some others are reversing the positive trends.
Tristemente, alcuni altri stanno invertendo le tendenze positive.

There are still too many EU citizens who don’t see their justice systems as independent and who are waiting too long for justice to be served.”
Nell’UE ci sono ancora troppi cittadini che non considerano indipendenti i loro sistemi giudiziari e che attendono troppo a lungo affinché sia fatta giustizia.”

The seventh edition of the EU Justice Scoreboard continues to develop the different indicators and deepens its focus on judicial independence as a key element to uphold the rule of law in Member States.
La settima edizione del quadro di valutazione UE della giustizia prosegue l’elaborazione dei diversi indicatori e mette ancor più l’accento sull’indipendenza della magistratura quale elemento chiave per sostenere lo Stato di diritto negli Stati membri.

One of the new elements of the 2019 EU Justice Scoreboard is that it provides an overview of disciplinary regimes regarding judges in national justice systems and safeguards in place to prevent political control of judicial decisions.
Uno dei nuovi elementi del quadro di valutazione UE della giustizia 2019 è la rassegna dei regimi disciplinari applicabili ai giudici nei sistemi giudiziari nazionali e delle garanzie giuridiche esistenti per prevenire il controllo politico sulle decisioni giudiziarie.

The Scoreboard also presents the management of powers over national prosecution services justice systems, including the appointment and dismissal of prosecutors, which are key indicators for the independence of a prosecution service.
Il quadro di valutazione illustra inoltre la gestione dei poteri nei confronti delle procure nazionali nei sistemi giudiziari nazionali, incluse le nomine e le revoche dei pubblici ministeri, che costituiscono indicatori chiave dell’indipendenza delle procure. Continue reading

TESTI PARALLELI – Mercato unico digitale: soddisfazione della Commissione per il voto del Parlamento europeo sulle nuove norme per migliorare l’equità e la trasparenza delle piattaforme online

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 17-04-2019

Digital Single Market: Commission welcomes European Parliament’s vote on new rules to improve fairness and transparency of online platforms
Mercato unico digitale: soddisfazione della Commissione per il voto del Parlamento europeo sulle nuove norme per migliorare l’equità e la trasparenza delle piattaforme online

Today, the European Parliament approved the new Regulation on platform-to-business trading practices that is aimed at establishing a fair, trusted and innovation-driven environment for businesses and traders when using online platforms.
Oggi il Parlamento europeo ha approvato il nuovo regolamento relativo alle pratiche commerciali tra piattaforme online e imprese, che mira a creare un ambiente equo, affidabile e all’insegna dell’innovazione per le imprese e gli operatori che utilizzano piattaforme online.

Vice-President for the Digital Single Market, Andrus Ansip, Commissioner for Internal Market, Industry, Entrepreneurship and SMEs Elzbieta Bienkowska, and Commissioner for Digital Economy and Society, Mariya Gabriel, welcomed the outcome of the vote in a joint statement:
Andrus Ansip, Vicepresidente e Commissario responsabile per il Mercato unico digitale, Elzbieta Bienkowska, Commissaria responsabile per il Mercato interno, l’industria, l’imprenditoria e le PMI e Mariya Gabriel, Commissaria responsabile per l’Economia e la società digitali, hanno espresso soddisfazione per l’esito della votazione in una dichiarazione congiunta:

“We are delighted by the overwhelming support to the new rules on online platforms’ trading practices among the members of the European Parliament.
“Siamo molto lieti dell’ampio sostegno che i membri del Parlamento europeo hanno accordato alle nuove norme sulle pratiche commerciali delle piattaforme online.

As the first-ever regulation in the world that addresses the challenges of business relations within the online platform economy, it is an important milestone of the Digital Single Market and lays the ground for future developments.
Si tratta del primo regolamento al mondo che si occupa delle sfide poste dalle relazioni commerciali nell’ambito dell’economia delle piattaforme online ed è quindi una tappa importante del mercato unico digitale, che pone le basi per sviluppi futuri.

Not only will it improve trust, predictability and legal certainty, it will also offer new and accessible options for redress and resolution of disputes between businesses and platforms.
Non si limiterà ad aumentare la fiducia, la prevedibilità e la certezza del diritto, ma offrirà anche nuove opzioni accessibili di ricorso e di risoluzione delle controversie tra le imprese e le piattaforme online.

The Regulation was designed with the millions of small and medium enterprises in mind, so that they will no longer be faced with unexplained account suspensions, opaque rankings in search results, unaffordable dispute resolutions and many other unfair practices.
Il regolamento è stato concepito pensando a milioni di piccole e medie imprese, affinché non si trovino più di fronte a sospensioni inspiegabili degli account, a posizionamenti poco trasparenti nei risultati di ricerca, a sistemi di risoluzione delle controversie insostenibili e a molte altre pratiche sleali.

It will also greatly benefit consumers by incentivising businesses to become active on online platforms and in turn lead to an increased choice of goods and services, of better quality and at lower prices.
Il regolamento apporterà grandi vantaggi anche ai consumatori incentivando le imprese affinché diventino attive sulle piattaforme online, il che a sua volta porterà a una maggiore scelta di beni e servizi, di migliore qualità e a prezzi inferiori.

We are thankful to all of the parties involved, the EU Institutions and the Member States, for their great efforts to reach a good compromise in a very short period of time.
Siamo grati a tutte le parti coinvolte, alle istituzioni dell’UE e agli Stati membri per gli enormi sforzi profusi per raggiungere un buon compromesso in un brevissimo periodo di tempo. Continue reading

TESTI PARALLELI – Domande e risposte – Gli Stati membri dell’UE e i paesi dell’Africa, dei Caraibi e del Pacifico concludono il secondo ciclo di colloqui su un nuovo ambizioso partenariato

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 04-04-2019

Questions and answers – European, African, Caribbean and Pacific countries conclude second round of talks on a new ambitious partnership
Domande e risposte – Gli Stati membri dell’UE e i paesi dell’Africa, dei Caraibi e del Pacifico concludono il secondo ciclo di colloqui su un nuovo ambizioso partenariato

What is the Cotonou Partnership Agreement between the EU and African, Caribbean and Pacific countries?
Cos’è l’accordo di partenariato di Cotonou tra l’UE e i paesi dell’Africa, dei Caraibi e del Pacifico?

The Cotonou Partnership Agreement is the legal framework ruling relations between the EU and 79 countries in Africa, the Caribbean and the Pacific (ACP).
L’accordo di partenariato di Cotonou è il quadro giuridico che regola le relazioni tra l’UE e i 79 paesi dell’Africa, dei Caraibi e del Pacifico (ACP).

It is one of the oldest and most comprehensive frameworks of cooperation between the EU and third countries.
Si tratta di uno dei quadri di cooperazione in vigore da più lunga data e più completi che l’UE abbia concluso con i paesi terzi.

Signed in 2000 for a period of 20 years, the Agreement unites more than one hundred countries (EU member states + 79 ACP countries) and represents over 1.5 billion people.
Firmato nel 2000 per un periodo di 20 anni, l’accordo riunisce più di cento paesi (gli Stati Rmembri dell’UE + 79 paesi ACP) e rappresenta oltre 1,5 miliardi di persone.

The EU-ACP partnership focuses on the eradication of poverty and inclusive sustainable development for ACP and EU countries.
Il partenariato ACP-UE si concentra sull’eradicazione della povertà e sul sostegno a uno sviluppo inclusivo e sostenibile per i paesi ACP e UE

It is divided into three key action areas:
ed è suddiviso in tre principali settori di intervento:

development co-operation, political dialogue and trade.
la cooperazione allo sviluppo, il dialogo politico e gli scambi commerciali.

Cotonou Agreement (available in all 24 EU languages)
Accordo di Cotonou (disponibile in tutte le 24 lingue dell’UE)

Why does it need to be modernised and why is this important?
Perché deve essere modernizzato e perché è importante?

The world has changed considerably since the Cotonou Agreement was adopted almost two decades ago.
Il mondo è molto cambiato dall’adozione dell’accordo di Cotonou, quasi vent’anni fa.

Global and regional contexts (in Europe, Africa, the Caribbean and the Pacific) have evolved significantly – and so have the common global challenges to be addressed and opportunities to be grasped.
Il contesto mondiale e i contesti regionali (Europa, Africa, Caraibi e Pacifico) si sono evoluti notevolmente, così come le sfide comuni di portata mondiale da affrontare e le opportunità da cogliere.

Thus, the core objectives of the partnership have to be reviewed to adapt to the new realities.
Bisogna pertanto rivedere i grandi obiettivi del partenariato per adeguarli alle nuove realtà. Continue reading

TESTI PARALLELI – Finanza sostenibile: una conferenza ad alto livello porta la cooperazione globale in materia di finanza sostenibile alla fase successiva

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 21-03-2019

Sustainable Finance: High-Level Conference takes global cooperation on sustainable finance to the next stage
Finanza sostenibile: una conferenza ad alto livello porta la cooperazione globale in materia di finanza sostenibile alla fase successiva

The European Commission is today hosting a high-level conference on a global approach to sustainable finance.
La Commissione europea organizza oggi una conferenza ad alto livello su un approccio globale alla finanza sostenibile.

In March 2018, the European Union committed to lead the way in reforming the financial system to support the transition towards a sustainable economy, with the adoption of the first ever Action Plan on Financing Sustainable Growth and the successful first edition of the High-Level Conference on sustainable finance.
Nel marzo 2018, l’Unione europea si è impegnata a essere in prima fila nella riforma del sistema finanziario per sostenere la transizione verso un’economia sostenibile, con l’adozione del primo piano d’azione sul finanziamento della crescita sostenibile e il successo della prima edizione della conferenza ad alto livello sulla finanza sostenibile
.
One year on, today’s conference provides the opportunity to foster international cooperation, explore synergies, and demonstrate strong commitment towards a coherent international financial system that supports channelling private capital towards sustainable projects.
Un anno dopo, la conferenza di oggi offre l’opportunità di promuovere la cooperazione internazionale, esplorare sinergie e dimostrare un forte impegno verso un sistema finanziario internazionale coerente che sostenga l’incanalamento del capitale privato verso progetti sostenibili.

This is also part of the Capital Markets Union’s (CMU) efforts to connect finance with the specific needs of the European economy, thereby contributing to the EU’s carbon-neutral agenda.
Ciò rientra inoltre nell’azione dell’Unione dei mercati dei capitali (UMC) volta a collegare la finanza con i bisogni specifici dell’economia europea, contribuendo in tal
modo agli obiettivi dell’UE in materia di neutralità in termini di emissioni di carbonio.

President Jean-Claude Juncker said:
Il Presidente Jean-Claude Juncker ha dichiarato:

“This conference sends a strong signal about the need to scale up sustainable finance globally.
“Questa conferenza invia un segnale forte sulla necessità di rafforzare la finanza sostenibile a livello mondiale.

It shows the determination of the EU and its partners to enable the transition to a climate-neutral and circular economy, supported by private capital.
Inoltre, mostra la determinazione dell’UE e dei suoi partner ad avviare la transizione verso un’economia circolare e neutra dal punto di vista climatico, sostenuta da capitali privati.

The establishment of an international network on sustainable finance would support this goal beyond the EU.
L’istituzione di una rete internazionale in materia di finanza sostenibile sosterrebbe tale obiettivo al di là dei confini dell’UE.

Given the urgency and importance of this project, I hope this momentum continues well into the next years.”
Data l’urgenza e l’importanza di questo progetto, mi auguro che questo slancio continui nei prossimi anni”. Continue reading

TESTI PARALLELI – Noleggio auto: tariffe più chiare e trasparenti grazie all’azione dell’UE

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 25-03-2019

Car rentals: EU action leads to clearer and more transparent pricing
Noleggio auto: tariffe più chiare e trasparenti grazie all’azione dell’UE

Following a call from the European Commission and EU consumer authorities, five industry leaders, Avis, Europcar, Enterprise, Hertz and Sixt, have changed the way they present car rental prices, making them fully transparent to consumers.
A seguito di un invito della Commissione europea e delle autorità dell’UE per la tutela dei consumatori, cinque compagnie leader del settore – Avis, Europcar, Enterprise, Hertz e Sixt – hanno modificato le loro modalità di presentazione delle tariffe di autonoleggio, rendendole completamente trasparenti per il consumatore.

Until now, the companies concerned had not fully implemented some of their commitments in order for the European Commission and EU consumer authorities to consider them fully compliant with EU consumer law.
Finora le compagnie interessate non avevano dato completa attuazione ad alcuni degli impegni assunti per poter essere considerate pienamente conformi alla normativa dell’UE pertinente da parte della Commissione europea e delle autorità dell’UE per la tutela dei consumatori.

The assessment published today notes that Enterprise and Sixt have now made all the required changes.
Con la valutazione pubblicata in data odierna si prende atto che Enterprise e Sixt hanno ormai apportato tutte le modifiche necessarie;

Avis has committed to make remaining changes by May 2019.
che Avis si è impegnata ad apportare le restanti modifiche entro maggio 2019;

Europcar, which now includes Goldcar, will implement the remaining changes by June 2019.
che Europcar, di cui ora fa parte anche Goldcar, lo farà entro giugno 2019;

Hertz have committed to make all the necessary changes at the latest by the first quarter of 2020.
e, infine, che Hertz si è impegnata ad apportare tutte le modifiche necessarie al più tardi entro il primo trimestre del 2020.

Vera Jourová, Commissioner for Justice, Consumers and Gender Equality, said:
La Commissaria responsabile per la Giustizia, i consumatori e la parità di genere, Vera Jourová, ha dichiarato:

“Thanks to our pressure there will be no more unpleasant surprises at the check-out desk when you’re renting your car.
“Grazie alle nostre pressioni non ci saranno più sorprese sgradite al momento della riconsegna di un’auto presa a noleggio.

It’s really frustrating to start your holidays by having to pay unplanned extra costs and read complicated contracts.
Non c’è nulla di più frustrante di una vacanza che comincia con costi extra, non preventivati, da pagare e contratti complicati da leggere.

I want European consumers to enjoy their holidays to the maximum, without having to worry about nasty surprises with final bills.”
I consumatori europei devono godersi le loro vacanze fino in fondo, senza doversi preoccupare di eventuali brutte sorprese al momento di saldare il conto.” Continue reading

TESTI PARALLELI – Un’équipe di scienziati finanziati dall’UE cattura la prima immagine di un buco nero

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 10-04-2019

EU-funded scientists unveil first ever image of a black hole
Un’équipe di scienziati finanziati dall’UE cattura la prima immagine di un buco nero

The Commission is today revealing the first ever image of a black hole taken by Event Horizon Telescope, a global scientific collaboration involving EU-funded scientists.
Oggi la Commissione ha rivelato la prima immagine di un buco nero catturata da “Event Horizon Telescope”, una collaborazione scientifica mondiale che coinvolge scienziati finanziati dall’UE.

This major discovery provides visual evidence for the existence of black holes and pushes the boundaries of modern science.
Questa importante scoperta fornisce la prova visiva dell’esistenza dei buchi neri e amplia le frontiere della scienza moderna.

The first ever observation of a black hole is the result of the large scale international research collaboration Event Horizon Telescope (EHT), where EU-funded researchers have played a key role.
La prima osservazione di un buco nero è il risultato di un’ampia collaborazione internazionale nel settore della ricerca nel quadro di Event Horizon Telescope (EHT), in cui ricercatori finanziati dall’UE hanno svolto un ruolo fondamentale.

This major scientific achievement marks a paradigm shift in our understanding of black holes, confirms the predictions of Albert Einstein’s General Theory of Relativity and opens up new lines of enquiry into our universe.
Questo importante risultato scientifico segna un cambiamento di paradigma nella nostra comprensione dei buchi neri, conferma le previsioni della teoria della relatività generale di Albert Einstein e apre nuove linee di investigazione del nostro universo.

The first image of a black hole successfully captured was unveiled in six simultaneous press conferences across the globe today.
La prima immagine di un buco nero è stata svelata oggi in occasione di sei conferenze stampa organizzate contemporaneamente in tutto il mondo.

Commissioner Carlos Moedas, responsible for Research, Science, and Innovation, said:
Il commissario Carlos Moedas, responsabile per la ricerca, la scienza e l’innovazione, ha dichiarato:

“Fiction often inspires science, and black holes have long fuelled our dreams and curiosity.
“La narrativa spesso ispira la scienza e i buchi neri hanno da tempo alimentato i nostri sogni e la nostra curiosità.

Today, thanks to the contribution of European scientists, the existence of black holes is no longer just a theoretical concept.
Oggi, grazie al contributo di scienziati europei, l’esistenza dei buchi neri non è più solo un concetto teorico.

This amazing discovery proves again how working together with partners around the world can lead to achieving the unthinkable and moving the horizons of our knowledge.”
Questa straordinaria scoperta dimostra ancora una volta come la collaborazione con partner di tutto il mondo può portare a realizzare l’impensabile e spostare gli orizzonti delle nostre conoscenze.”

President of the European Research Council (ERC), Professor Jean-Pierre Bourguignon, added:
Il presidente del Consiglio europeo della ricerca (CER), il professor Jean-Pierre Bourguignon, ha aggiunto: Continue reading

TESTI PARALLELI – Unione dei mercati dei capitali: il Parlamento europeo sostiene le misure fondamentali per stimolare l’occupazione e la crescita

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 18-04-2019

Capital Markets Union: European Parliament backs key measures to boost jobs and growth
Unione dei mercati dei capitali: il Parlamento europeo sostiene le misure fondamentali per stimolare l’occupazione e la crescita

The Commission welcomes the European Parliament’s final votes on legislation putting in place the building blocks of a Capital Markets Union (CMU).
La Commissione accoglie con favore la votazione finale del Parlamento europeo sugli atti legislativi che predispongono gli elementi costitutivi dell’Unione dei mercati dei capitali (CMU).

This adoption of a substantial number of proposals constitutes another step forward in the completion of the CMU, one of the Juncker Commission’s top political priorities.
L’adozione di un numero considerevole di proposte costituisce un ulteriore passo avanti nel completamento dell’Unione dei mercati dei capitali, una delle principali priorità politiche della Commissione Juncker.

The Capital Markets Union project has been at the heart of this Commission’s ambition to boost growth in Europe, invest in innovation and promote the EU’s global competitiveness.
Il progetto dell’Unione dei mercati dei capitali è una delle principali iniziative derivanti dall’impegno di questa Commissione a stimolare la crescita in Europa, investire nell’innovazione e promuovere la competitività globale dell’UE.

With now 11 out of 13 proposals agreed, the CMU will become a true driver of investment in the Single Market, providing additional sources of financing to EU companies and opportunities for citizens to save for their future.
Con 11 delle 13 proposte approvate, la CMU diventerà un vero traino per gli investimenti nel mercato unico, garantendo ulteriori fonti di finanziamento alle imprese dell’UE e nuove opportunità per i cittadini dell’UE interessati a risparmiare per il loro futuro.

The CMU channels investment to environmentally-friendly projects, thereby contributing to the EU’s sustainable and carbon-neutral agenda.
L’Unione dei mercati dei capitali convoglia gli investimenti verso progetti ecocompatibili, contribuendo in tal modo all’agenda sostenibile e neutra sotto il profilo delle emissioni di carbonio dell’UE.

A strong CMU is also necessary to complement the Banking Union in order to strengthen the Economic and Monetary Union and the international role of the euro.
Un’Unione dei mercati dei capitali forte è necessaria anche per integrare l’Unione bancaria e per rafforzare l’Unione economica e monetaria e il ruolo internazionale dell’euro.

Commission Vice-President Valdis Dombrovskis, responsible for Financial Stability, Financial Services and Capital Markets Union, said:
Il Vicepresidente della Commissione Valdis Dombrovskis, responsabile per la Stabilità finanziaria, i servizi finanziari e l’Unione dei mercati dei capitali, ha dichiarato:

“The Capital Markets Union will enable companies to find more funding opportunities both domestically and across the Union and provide consumers with more choices to save for their future.
“L’Unione dei mercati dei capitali consentirà alle imprese di trovare maggiori opportunità di finanziamento sia a livello nazionale che in tutta l’Unione e offrirà ai consumatori maggiori possibilità di scelta per risparmiare per il loro futuro.

Alternative market-based sources of financing are particularly important to finance innovation, entrepreneurship and start-ups, which are main engines of job creation.
Le fonti alternative di finanziamento basate sul mercato sono particolarmente importanti per finanziare l’innovazione, l’imprenditorialità e le start-up, che sono i motori principali della creazione di posti di lavoro.

While the project will benefit all Member States, it will particularly strengthen the Economic and Monetary Union by promoting private risk-sharing.”
Pur andando a beneficio di tutti gli Stati membri, il progetto rafforzerà in particolare l’Unione economica e monetaria, promuovendo la condivisione dei rischi tramite i canali privati.” Continue reading

TESTI PARALLELI – Un processo decisionale più efficiente nella politica sociale dell’UE: la Commissione avvia un dibattito

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: : 16-04-2019

Commission launches debate on more efficient decision-making in EU social policy
Un processo decisionale più efficiente nella politica sociale dell’UE: la Commissione avvia un dibattito

Today, the Commission is launching a discussion on how to render decision-making at EU level more efficient in the social field.
Oggi la Commissione avvia una discussione su come rendere più efficiente il processo decisionale in ambito sociale a livello dell’UE.

In his 2018 State of the Union speech, President Juncker announced a comprehensive review of all passerelle clauses provided for by the EU Treaties.
Nel discorso sullo stato dell’Unione del 2018 il presidente Juncker ha annunciato un ampio riesame di tutte le clausole passerella previste dai trattati dell’UE.

As a result, three Communications have already been adopted:
L’annuncio è già stato seguito dall’adozione di 3 comunicazioni:

on common foreign and security policy (September 2018), on taxation (January 2019) and on energy and climate (April 2019).
in materia di politica estera e di sicurezza comune (settembre 2018), fiscalità (gennaio 2019) ed energia e clima (aprile 2019).

The Communication on the passerelle clauses in social policy is the fourth one.
La comunicazione sulle clausole passerella nella politica sociale è la quarta.

Most social policy areas, where the EU has powers to act, are already subject to qualified majority voting.
Per la maggior parte dei settori della politica sociale di competenza dell’UE si applica già la votazione a maggioranza qualificata.

This has allowed putting in place a comprehensive social “acquis” over the years, with significant further steps under this Commission.
Ciò ha permesso di predisporre negli anni un acquis sociale di ampia portata e importanti passi in avanti sono stati compiuti durante il mandato dell’attuale Commissione.

A very limited number of areas, however, still requires unanimity among EU Member States and special legislative procedures, in which the European Parliament does not have an equal role as the Council as co-decision maker.
Tuttavia per un numero molto limitato di settori sono ancora previste l’unanimità tra gli Stati membri dell’UE e procedure legislative speciali in cui il Parlamento europeo non svolge un ruolo paritario a quello del Consiglio in qualità di codecisore.

Vice-President for the Euro and Social Dialogue, Financial Stability, Financial Services and Capital Markets Union, Valdis Dombrovskis, said:
Valdis Dombrovskis, Vicepresidente responsabile per l’Euro e il dialogo sociale, la stabilità finanziaria, i servizi finanziari e l’Unione dei mercati dei capitali, ha dichiarato:

“To respond to rapid change in society and labour markets, the EU-level will need timely, flexible and efficient decision-making for social policy.
“Per rispondere ai rapidi cambiamenti che interessano la società e i mercati del lavoro è necessario un processo decisionale tempestivo, flessibile ed efficiente per la politica sociale a livello dell’UE.

Today’s Communication opens the debate on how we can use existing provisions in the Treaties with that aim.
La comunicazione odierna apre il dibattito su come avvalersi delle disposizioni previste dai trattati a questo scopo.

It focuses on cases where there is clear EU added value, aiming to foster a culture of compromise and decision-making that responds to citizens’ needs for a fair single market.”
Concentrandosi sui casi in cui il valore aggiunto dell’UE è evidente, la comunicazione mira a promuovere una cultura decisionale e del compromesso capace di rispondere alle esigenze dei cittadini nel quadro di un mercato unico equo.” Continue reading

TESTI PARALLELI – Bilancio UE 2021-2027: la Commissione plaude al via libera del Parlamento su InvestEU

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 18-04.2019

EU Budget 2021-2027: Commission welcomes Parliament’s green light on InvestEU
Bilancio UE 2021-2027: la Commissione plaude al via libera del Parlamento su InvestEU

The European Commission welcomes today’s vote in the European Parliament on InvestEU, the programme to boost investment in Europe in the next long-term EU budget.
La Commissione europea accoglie con soddisfazione il voto odierno del Parlamento europeo su InvestEU, il programma per stimolare gli investimenti in Europa nell’ambito del prossimo bilancio a lungo termine dell’UE.

This vote brings InvestEU one step closer to its creation.
Questa votazione rappresenta un altro passo verso la creazione di InvestEU.

InvestEU will make EU funding for investment projects simpler to access and more effective.
InvestEU aumenterà l’efficacia e la semplicità di accesso ai finanziamenti dell’UE per i progetti di investimento;

Building on the success of the Juncker Plan, it will bring together under one roof and with a single brand the European Fund for Strategic Investments and 13 other EU financial instruments currently supporting investment in the EU.
e, mettendo a frutto il successo del piano Juncker, darà vita ad un unico marchio che accorperà il Fondo europeo per gli investimenti strategici e altri 13 strumenti finanziari dell’UE attualmente disponibili a sostegno degli investimenti nell’Unione.

President Jean-Claude Juncker said:
Il Presidente Jean-Claude Juncker ha dichiarato:

“The Investment Plan put Europe back in business and delivered on this Commission’s number one priority:
“Il piano di investimenti ha riportato l’Europa sulla scena imprenditoriale e ha tenuto fede alla priorità numero uno della Commissione:

creating jobs and growth.
creare occupazione e crescita.

But we can do more and that’s what InvestEU is about.
Ma possiamo fare di più e qui entra in gioco InvestEU.

By making smart use of the EU’s budget, InvestEU will help Europe stay an attractive place for investors worldwide.
Grazie all’uso intelligente del bilancio dell’UE, InvestEU permetterà all’Europa di restare un luogo attraente per gli investitori di tutto il mondo.

Over the next decade, the programme will unlock at least €650 billion for Europe to invest in its future, its economy and its people.”
Nei prossimi dieci anni il programma sbloccherà almeno 650 miliardi di € per consentire all’Europa di investire nel suo futuro, nella sua economia e nella sua popolazione.” Continue reading

TESTI PARALLELI – Superato l’ultimo ostacolo per la riforma del diritto d’autore: la Commissione accoglie con favore l’approvazione di norme aggiornate adatte all’era digitale

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 15-04-2019

Copyright reform clears final hurdle: Commission welcomes approval of modernised rules fit for digital age
Superato l’ultimo ostacolo per la riforma del diritto d’autore: la Commissione accoglie con favore l’approvazione di norme aggiornate adatte all’era digitale

Today the Council of the European Union gave its green light to the new Copyright Directive which will bring concrete benefits to citizens, the creative sectors, the press, researchers, educators, and cultural heritage institutions.
Oggi il Consiglio dell’Unione europea ha dato il via libera alla nuova direttiva sul diritto d’autore, che apporterà benefici concreti ai cittadini, ai settori creativi, alla stampa, ai ricercatori, agli educatori e agli istituti di tutela del patrimonio culturale.

The reform will adapt copyright rules to today’s world, where music streaming services, video-on-demand platforms, news aggregators and user-uploaded-content platforms have become the main gateways to access creative works and press articles.
La riforma adeguerà le norme sul diritto d’autore al mondo attuale, in cui i servizi di musica in streaming, le piattaforme di video on demand, gli aggregatori di notizie e le piattaforme di contenuti caricati dagli utenti sono diventati i principali punti di accesso alle opere creative e agli articoli di stampa.

It was proposed by the Commission in September 2016 and voted by the European Parliament in March 2019.
La riforma è stata proposta dalla Commissione nel settembre 2016 e votata dal Parlamento europeo nel marzo 2019.

European Commission President Jean-Claude Juncker said:
Il Presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, ha dichiarato:

“With today’s agreement, we are making copyright rules fit for the digital age.
“Con l’accordo odierno adeguiamo le norme sul diritto d’autore all’era digitale.

Europe will now have clear rules that guarantee fair remuneration for creators, strong rights for users and responsibility for platforms.
L’Europa disporrà ora di regole chiare che garantiscono una remunerazione equa per i creatori, diritti forti per gli utenti e la responsabilità delle piattaforme.

When it comes to completing Europe’s digital single market, the copyright reform is the missing piece of the puzzle.”
La riforma del diritto d’autore rappresenta l’elemento mancante per quanto riguarda il completamento del mercato unico digitale in Europa”.

The new Directive will boost high-quality journalism in the EU and offer better protection for European authors and performers.
La nuova direttiva promuoverà un giornalismo di alta qualità nell’UE e offrirà una migliore protezione agli autori e agli artisti interpreti o esecutori europei.

Users will benefit from the new rules, which will allow them to upload copyright protected content on platforms legally.
Gli utenti beneficeranno di nuove norme che consentiranno loro di caricare legalmente sulle piattaforme contenuti protetti dal diritto d’autore. Continue reading

TESTI PARALLELI – Sicurezza stradale: la Commissione accoglie con favore l’accordo sulle nuove norme dell’UE per salvare vite umane

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 26-03-2019

Road safety: Commission welcomes agreement on new EU rules to help save lives
Sicurezza stradale: la Commissione accoglie con favore l’accordo sulle nuove norme dell’UE per salvare vite umane

The EU institutions have reached a provisional political agreement on the revised General Safety Regulation.
Le istituzioni dell’UE hanno raggiunto un accordo politico provvisorio sul regolamento sulla sicurezza generale rivisto:

As of 2022 new safety technologies will become mandatory in European vehicles to protect passengers, pedestrians and cyclists.
che a partire dal 2022 renderà obbligatorie nuove tecnologie di sicurezza nei veicoli europei per proteggere passeggeri, pedoni e ciclisti.

New technologies on the market can help reduce the number of fatalities and injuries on our roads, 90% of which are due to human error.
Le nuove tecnologie sul mercato possono contribuire a ridurre il numero di morti e feriti sulle strade, il 90 % dei quali è dovuto ad errori umani.

In May 2018, the Commission proposed to make certain vehicle safety measures mandatory, including systems that reduce the dangerous blind spots on trucks and buses and technology that warns the driver in case of drowsiness or distraction.
Nel maggio 2018 la Commissione ha proposto di rendere obbligatorie alcune misure di sicurezza dei veicoli, quali i sistemi che riducono il pericoloso angolo cieco di autocarri e autobus e le tecnologie che avvertono il conducente in caso di sonnolenza o distrazione.

Advanced safety features will reduce the number of accidents, pave the way towards increasingly connected and automated mobility, and boost the global innovation and competitiveness edge of the European car industry.
I dispositivi di sicurezza avanzati ridurranno il numero di incidenti, spianeranno la strada a una mobilità sempre più connessa e automatizzata e miglioreranno il vantaggio dell’industria automobilistica europea in termini di innovazione e competitività a livello mondiale.

Commissioner Elzbieta Bienkowska, responsible for Internal Market, Industry, Entrepreneurship and SMEs, said:
Elzbieta Bienkowska, commissaria responsabile per il Mercato interno, l’industria, l’imprenditoria e le PMI, ha dichiarato:

“Every year, 25,000 people lose their lives on our roads.
“Ogni anno 25 000 persone perdono la vita sulle nostre strade.

The vast majority of these accidents are caused by human error.
La maggior parte degli incidenti letali è causata da errori umani;

We can and must act to change this.
e noi possiamo e dobbiamo agire per operare un cambiamento.

With the new advanced safety features that will become mandatory, we can have the same kind of impact as when the safety belts were first introduced.
L’impatto dei nuovi dispositivi di sicurezza avanzati che diventeranno obbligatori può essere analogo a quello avuto con l’introduzione delle cinture di sicurezza.

Many of the new features already exist, in particular in high–end vehicles.
Molti dei nuovi dispositivi esistono già, in particolare nei veicoli di fascia alta;

Now we raise the safety level across the board, and pave the way for connected and automated mobility of the future.”
si tratta ora di aumentare la sicurezza in tutti i veicoli e di spianare la strada alla mobilità connessa e automatizzata del futuro.” Continue reading

TESTI PARALLELI – Principi del legiferare meglio al centro del processo decisionale dell’UE

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:: 15-04-2019

Better Regulation principles: at the heart of the EU’s decision-making process
Principi del legiferare meglio al centro del processo decisionale dell’UE

Today, the European Commission is taking stock of the measures introduced under the Juncker Commission to deliver better results for EU citizens and businesses through more open, transparent and evidence-based policy-making.
La Commissione europea traccia oggi un bilancio delle misure introdotte dalla Commissione Juncker per offrire ai cittadini e alle imprese dell’UE risultati migliori grazie a una maggiore apertura, trasparenza e affidabilità di un processo decisionale basato su dati concreti.

Today’s report shows that the efforts to put better regulation at the heart of the decision-making process have been successful.
Emerge dalla relazione odierna che l’impegno profuso per porre la qualità della regolamentazione al centro di tale processo ha dato i suoi frutti;

This success should be consolidated and sustained so that we can continue to make further improvements.
che occorre ora consolidare e mantenere nel tempo così da assicurare un miglioramento costante.

First Vice-President Frans Timmermans said:
Il Primo vicepresidente Frans Timmermans ha dichiarato:

“There is widespread recognition that we are leading by example, and people call on us to sustain our commitment to better regulation.
“È ampiamente riconosciuto che la Commissione è all’avanguardia sulla qualità della regolamentazione e ci viene chiesto di perseverare in quest’impegno.

Better regulation is now embedded in the DNA of European decision making.
La qualità della legislazione è ormai iscritta nel DNA del processo decisionale europeo.

Now we must nurture and strengthen our efforts, especially in a post-fact world where the very fabric of our democratic debate and scientific authority is being challenged.”
Dobbiamo coltivare e rafforzare l’impegno, soprattutto ora, in un mondo in cui alcuni tendono a prescindere dai fatti e in cui è messa in discussione l’essenza stessa del nostro dibattito democratico e dell’autorevolezza della scienza”.

The Juncker Commission, learning the lessons of the past, committed to acting only where the EU adds value and to do so on the basis of the best available evidence, looking at economic, social and environmental impacts together and avoiding unnecessary costs.
Forte degli insegnamenti del passato la Commissione Juncker si è impegnata a intervenire solo quando l’UE apporta valore aggiunto e sempre sulla scorta dei migliori dati concreti a disposizione, esaminando il complesso degli effetti economici, sociali e ambientali ed evitando i costi superflui.

Our efforts have been recognised internationally by the OECD, which ranked the EU’s regulatory policy as one of the very best in 2018.
Gli sforzi prodigati in questo senso hanno ottenuto a livello internazionale il riconoscimento dell’OCSE, che per il 2018 ha classificato ai primissimi posti la politica di regolamentazione dell’UE.

After presenting the Better Regulation Agenda in 2015, it is now the right moment to take stock of the Commission’s efforts to consolidate and sustain this new institutional culture and draw lessons for the future.
La presentazione dell’agenda “Legiferare meglio” risale ormai al 2015 ed è giunto il momento di tracciare un bilancio delle iniziative attuate dalla Commissione per consolidare questa cultura istituzionale e mantenerla nel tempo, e di trarre insegnamenti per il futuro. Continue reading

TESTI PARALLELI – L’Unione per il Mediterraneo si impegna ad affrontare le sfide occupazionali nella regione euromediterranea

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 03-04-2019

Union for the Mediterranean commits to tackling employment challenges in the Euro-Mediterranean region
L’Unione per il Mediterraneo si impegna ad affrontare le sfide occupazionali nella regione euromediterranea

At the fourth Ministerial Conference on Employment and Labour in Portugal, the member states of the Union for the Mediterranean (UfM) gave a new impulse to social and economic integration in the Euro-Mediterranean region.
In occasione della 4 conferenza ministeriale sull’occupazione e il lavoro tenutasi in Portogallo, gli Stati membri dell’Unione per il Mediterraneo (UpM) hanno dato nuovo impulso all’integrazione sociale ed economica nella regione euromediterranea.

The Ministers highlighted 4 priorities for action, stressed the need to measure the impact of policies and agreed to launch a “Community of Practice” to exchange best practices.
Evidenziando la necessità di misurare l’impatto delle politiche, i ministri hanno messo in risalto 4 priorità d’intervento e concordato di avviare una “comunità di pratiche” per lo scambio delle migliori pratiche.

On 2 and 3 April, the 4th UfM Ministerial Conference on Employment and Labour was held under the title “Jobs, skills and opportunities for all”.
Il 2 e 3 aprile si è tenuta la 4a conferenza ministeriale sull’occupazione e il lavoro dell’Upm, intitolata “Lavoro, competenze e opportunità per tutti”.

Participants at the conference discussed the most pressing labour market needs in the Euro-Mediterranean region, in particular the persistent inequality in access to jobs, mostly for women and young people.
Nel corso della conferenza i partecipanti hanno discusso i bisogni più urgenti del mercato del lavoro nella regione euromediterranea, in particolare le persistenti disparità in termini di accesso al lavoro che colpiscono soprattutto le donne e i giovani.

Echoing this, the Ministers stressed that economic progress and social cohesion should go hand in hand.
Nello stesso ordine di idee i ministri hanno sottolineato che il progresso economico e la coesione sociale dovrebbero andare di pari passo;

They reiterated their commitment to creating the conditions to mainstream gender in employment and labour policies.
e hanno ribadito il loro impegno a creare le condizioni per integrare la dimensione di genere nelle politiche occupazionali e del lavoro.

Following the conference, EU Commissioner Thyssen stated:
In seguito alla conferenza la Commissaria UE Thyssen ha dichiarato:

“We need to encourage positive results on the ground in the Mediterranean region.
“Dobbiamo incoraggiare risultati positivi concreti nella regione del Mediterraneo.

Despite progress, too many women, young people and vulnerable persons still remain out of a decent job.
Nonostante i progressi compiuti, troppe donne, giovani e persone vulnerabili non hanno ancora un lavoro dignitoso.

At the same time, we need to equip people with digital skills, which are increasingly in demand.
Allo stesso tempo dobbiamo fornire alle persone le sempre più richieste competenze digitali.

This is a joint responsibility at all levels, with employers, unions and civil society organisations.
Si tratta di una responsabilità comune a tutti i livelli, che condividiamo con i datori di lavoro, con i sindacati e con le organizzazioni della società civile.

With new tools to exchange best practices and monitor progress, we aim to gear up our joint work on fair jobs and growth on both sides of the Mediterranean.”
Avvalendoci dei nuovi strumenti per lo scambio delle migliori pratiche e il monitoraggio dei progressi compiuti, intendiamo intensificare i nostri sforzi congiunti per l’occupazione equa e la crescita su entrambe le sponde del Mediterraneo.” Continue reading

TESTI PARALLELI – Entra in vigore il regolamento UE sul controllo degli investimenti esteri

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 10-04-2019

EU foreign investment screening regulation enters into force
Entra in vigore il regolamento UE sul controllo degli investimenti esteri

The new EU framework for the screening of foreign direct investments has officially entered into force on 10 April 2019.
Il nuovo quadro dell’UE per il controllo degli investimenti esteri diretti è entrato ufficialmente in vigore il 10 aprile 2019.

The new framework is based on proposal tabled by the European Commission in September 2017 and will be instrumental in safeguarding Europe’s security and public order in relation to foreign direct investments into the Union.
Il nuovo quadro si basa sulla proposta presentata dalla Commissione europea nel settembre 2017 e contribuirà a salvaguardare la sicurezza e l’ordine pubblico dell’Europa relativamente agli investimenti esteri diretti nell’Unione.

President of the European Commission, Jean-Claude Juncker said:
Jean-Claude Juncker, Presidente della Commissione europea, ha dichiarato:

“This new framework will help Europe defend its strategic interests.
“Questo nuovo quadro aiuterà l’Europa a difendere i suoi interessi strategici.

We need scrutiny over purchases by foreign companies that target Europe’s strategic assets.
Dobbiamo vigilare attentamente sulle acquisizioni di attività strategiche europee da parte di società estere.

I want Europe to remain open for business, but I have said time and again that we are not naïve free traders.
Voglio che l’Europa resti aperta alle imprese ma, come ho già dichiarato in diverse occasioni, il nostro sostegno al libero scambio è tutt’altro che ingenuo.

The adoption and entry into force of this proposal in an almost record time shows that we mean business and that when it comes to defending Europe’s interests we will always walk the talk.”
La proposta della Commissione è stata adottata ed è entrata in vigore in tempi quasi record, a dimostrazione che facciamo sul serio e che, quando si tratta di difendere gli interessi dell’Europa, passeremo sempre dalle parole ai fatti.”

The new framework will:
Il nuovo quadro: Continue reading

TESTI PARALLELI – L’Unione dell’energia: da una visione alla realtà

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 09-04-2019

The Energy Union: from vision to reality
L’Unione dell’energia: da una visione alla realtà

The fourth report on the State of the Energy Union, adopted today, shows that the Commission has fully delivered on its vision of an Energy Union strategy guaranteeing accessible, affordable, secure, competitive and sustainable energy for all Europeans.
La quarta relazione sullo stato dell’Unione dell’energia adottata oggi conferma che la Commissione ha pienamente realizzato la sua visione di una strategia dell’Unione dell’energia che garantisce a tutti i cittadini europei l’accesso a un’energia a prezzi abbordabili, sicura, competitiva e sostenibile.

Europe is already a global leader in fighting climate change.
L’Europa è già un leader mondiale nella lotta ai cambiamenti climatici.

European policies implemented over the last five years in all policy areas have put the EU on the right track to fully embrace the clean energy transition, seizing the economic opportunities that it offers, creating growth and jobs and a healthier environment for consumers.
Negli ultimi cinque anni, grazie alle sue politiche in tutti i settori d’intervento, l’UE si è incamminata nella direzione giusta per abbracciare senza riserve la transizione verso l’energia pulita, cogliendo le opportunità economiche che questa offre, dando impulso a crescita e occupazione e creando un ambiente più sano per i consumatori.

Beyond modernising European energy and climate policy, the Energy Union boosts the clean energy transition of the European economy in key sectors, in line with our commitments under the Paris Agreement, while ensuring a socially fair transition.
Oltre a modernizzare la politica europea per l’energia e il clima, l’Unione dell’energia promuove la transizione di settori chiave della sua economia verso l’energia pulita, in linea con gli impegni assunti nel quadro dell’accordo di Parigi, garantendo nel contempo una transizione socialmente equa.

Building a resilient Energy Union with a forward-looking climate and energy policy has been one of the political priorities of the Juncker Commission.
La costruzione di un’Unione dell’energia resiliente, con politiche lungimiranti in materia di clima ed energia, è stata una delle priorità politiche della Commissione Juncker;

Today we take stock of the successful implementation of what was but a vision in 2014 of a unified, interconnected, secure and sustainable Energy Union.
e oggi vediamo i risultati della corretta attuazione di ciò che nel 2014 era solamente l’embrione di un’Unione dell’energia unificata, interconnessa, sicura e sostenibile.

The report is accompanied by two documents showing progress made in renewable energy and energy efficiency.
La relazione è corredata di due documenti che illustrano i progressi compiuti nel campo delle energie rinnovabili e dell’efficienza energetica.

In parallel the Commission is also putting forward a report on the implementation of the strategic action plan on batteries and a communication for more efficient and democratic decision making in EU energy and climate policy.
Parallelamente la Commissione presenta anche una relazione sull’attuazione del piano d’azione strategico sulle batterie e una comunicazione per un processo decisionale più
efficiente e democratico nella politica dell’UE per l’energia e il clima.

Vice-President Maroš Šefcovic, in charge of the Energy Union, said:
Il vicepresidente Maroš Šefcovic, responsabile per l’Unione dell’energia, ha dichiarato:

“The Energy Union is Europe at its best:
“L’Unione dell’energia è la migliore espressione dell’Europa:

tackling together the big energy security and energy transition we can’t solve within national borders.
affrontare insieme le grandi questioni della sicurezza e della transizione energetiche che non possono essere risolte entro i confini nazionali.

From the daunting challenge of the energy transition we made an economic opportunity for all Europeans.
Abbiamo trasformato la difficile sfida della transizione energetica in un’opportunità economica per tutti i cittadini europei; Continue reading

TESTI PARALLELI – Prepararsi per una Brexit senza accordo: la Commissione europea fa un bilancio delle misure preparatorie e fornisce orientamenti pratici per garantire una strategia coordinata a livello dell’UE

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 10-04-2019

No-deal’ Brexit preparedness: European Commission takes stock of preparations and provides practical guidance to ensure coordinated EU approach
Prepararsi per una Brexit senza accordo: la Commissione europea fa un bilancio delle misure preparatorie e fornisce orientamenti pratici per garantire una strategia coordinata a livello dell’UE

Ahead of the European Council (Article 50) today, the European Commission has taken stock of the European Union’s intense ‘no-deal’ preparations and has issued practical guidance to Member States in 5 areas.
In vista del Consiglio europeo (Articolo 50) di oggi, la Commissione europea ha fatto il punto delle intense attività di preparazione svolte dall’Unione europea in caso di uscita del Regno Unito senza accordo e ha fornito orientamenti pratici agli Stati membri in 5 settori.

These areas include citizens’ residence and social security entitlements, data protection, medicine and medical devices, police and judicial cooperation in criminal matters, and fisheries.
Si tratta di:diritti dei cittadini in materia di soggiorno e di sicurezza sociale, protezione dei dati, medicinali e dispositivi medici, cooperazione di polizia e giudiziaria in materia penale e pesca.

The aim of today’s guidance is to ensure the smooth practical implementation of EU and national contingency measures, if the United Kingdom were to leave the EU without a deal on 12 April, or at a later date, ­and to maintain a coordinated approach throughout any such ‘no-deal’ phase.
L’obiettivo degli orientamenti odierni è garantire la corretta attuazione pratica delle misure di emergenza nazionali e dell’UE, se il Regno Unito dovesse uscire dall’UE senza un accordo il 12 aprile o in una data successiva­, e mantenere una strategia coordinata per tutta la fase di “mancato accordo”.

A ‘no-deal’ withdrawal will cause disruption and is not desirable, but the EU is fully prepared for it.
Un recesso senza accordo causerà perturbazioni e non è auspicabile, ma l’UE è assolutamente pronta ad affrontarlo.

As outlined by President Juncker in the European Parliament on 3 April 2019, should a ‘no-deal’ scenario occur, the UK would be expected to address three main separation issues as a precondition before the EU would consider embarking on discussions about the future relationship.
Come indicato dal Presidente Juncker al Parlamento europeo il 3 aprile 2019, in caso di mancato accordo il Regno Unito dovrebbe affrontare le tre questioni principali riguardanti la separazione come condizione preliminare prima che l’UE prenda in considerazione l’avvio di discussioni sulle future relazioni.

These are:
Si tratta di:

(1) protecting and upholding the rights of citizens who have used their right to free movement before Brexit, (2) honouring the financial obligations the UK has made as a Member State and (3) preserving the letter and spirit of the Good Friday Agreement and peace on the island of Ireland, as well as the integrity of the internal market.
1) proteggere e difendere i diritti dei cittadini che hanno esercitato il loro diritto alla libera circolazione prima della Brexit, 2) onorare gli obblighi finanziari assunti dal Regno Unito in qualità di Stato membro e 3) mantenere la lettera e lo spirito dell’accordo del Venerdì santo e la pace sull’isola d’Irlanda, nonché l’integrità del mercato interno.

Guidance in 5 areas
Orientamenti in 5 settori

1. Citizens’ residence and social security entitlements
1. Diritti dei cittadini in materia di soggiorno e di sicurezza sociale

The European Commission has consistently made clear that protecting the rights of UK citizens in the EU in a ‘no-deal’ scenario is a priority and that Member States should adopt a generous approach with regards to their rights.
La Commissione europea ha costantemente affermato che, in caso di uscita senza accordo, la tutela dei diritti dei cittadini del Regno Unito nell’UE costituisce una priorità e che gli Stati membri dovrebbero dar prova di generosità per quanto riguarda i loro diritti.

The UK is expected to reciprocate this approach.
Il Regno Unito dovrebbe fare altrettanto. Continue reading