TESTI PARALLELI – La Commissione modernizza i diritti dei passeggeri nel trasporto ferroviario

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:28-09-2017

Commission modernises European rail passenger rights
La Commissione modernizza i diritti dei passeggeri nel trasporto ferroviario

The European Commission is updating the European rules on rail passenger rights to better protect train travellers in case of delays, cancellations or discrimination.
La Commissione europea sta aggiornando le norme europee relative ai diritti dei passeggeri nel trasporto ferroviario per tutelare meglio chi viaggia in treno in caso di ritardi, cancellazioni e discriminazioni.

Rail passengers should be fully protected no matter where they travel in the EU.
I passeggeri nel trasporto ferroviario devono essere pienamente tutelati ovunque essi viaggino nell’UE.

The Commission also wants to guarantee adequate passenger information and to significantly improve the rights of passengers with disabilities or reduced mobility.
La Commissione intende anche garantire un adeguato livello di informazione per i passeggeri e migliorare significativamente i diritti dei passeggeri con disabilità o a mobilità ridotta.

At the same time, the Commission’s proposal is proportionate and recognises that rail operators can, under strict circumstances, be exempted from having to compensate passengers in the event of delay.
Al tempo stesso la proposta della Commissione rimane ragionevole nel riconoscere che gli operatori ferroviari, in circostanze ben definite, possono essere esentati dal dover risarcire i passeggeri in caso di ritardi.

Commissioner for Transport Violeta Bulc said:
Violeta Bulc, Commissaria per i Trasporti, ha dichiarato:

“Thanks to the EU passengers have a full set of rights no matter where they travel in the EU.
“Grazie all’UE i passeggeri nel trasporto ferroviario godono di una serie di diritti ovunque essi viaggino nell’UE.

Yet there are still too many European train travellers and commuters who aren’t properly informed about their rights.
Malgrado ciò, troppi passeggeri e pendolari nel trasporto ferroviario europeo non sono ancora adeguatamente informati in merito ai loro diritti.

That is what we want to fix with our new proposal.
La nostra nuova proposta mira a risolvere questo problema. Continue reading

TESTI PARALLELI – Prima estate senza costi di roaming: gli europei vedono i vantaggi delle nuove norme

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:26-09-2017

First summer without roaming charges: Europeans see benefits of the new rules
Prima estate senza costi di roaming: gli europei vedono i vantaggi delle nuove norme

The first summer without roaming charges shows that Europeans are aware of the new rules and have started changing their habits when travelling abroad in the EU.
Nella prima estate senza costi di roaming gli europei dimostrano di conoscere le nuove norme e iniziano a cambiare abitudini quando viaggiano all’estero nell’UE.

According to a Flash Eurobarometer survey published today, a large majority of Europeans recognise the benefits of roaming without extra charges.
Secondo un sondaggio Eurobarometro Flash pubblicato oggi, la maggior parte degli europei riconosce i vantaggi del roaming senza costi aggiuntivi.

Thanks to the new EU roaming rules, in place since 15 June 2017, consumers can use their mobile phone while travelling abroad in the EU as they would do at home, without paying extra charges.
Grazie alla nuova normativa europea sul roaming, in vigore dal 15 giugno 2017, quando viaggiano all’estero nell’UE i consumatori possono utilizzare il proprio telefono cellulare come se fossero nel loro paese, senza costi aggiuntivi.

The survey shows that 71% of Europeans are aware that roaming charges have ended and 72% think they, or someone they know, will benefit.
Il sondaggio rivela che il 71% degli europei è a conoscenza del fatto che sono state abolite le tariffe di roaming e che il 72% pensa di poterne beneficiare, o che qualcuno dei suoi conoscenti ne potrà beneficiare.

Awareness of the new rules rises to 86% amongst those who have travelled since 15 June.
La percentuale di cittadini a conoscenza delle nuove norme sale all’86% tra coloro che hanno viaggiato dopo il 15 giugno.

Andrus Ansip, Vice-President for the Digital Single Market, said:
Andrus Ansip, Vicepresidente responsabile per il Mercato unico digitale, ha dichiarato:

“We see that people are keen to use their phones like at home when travelling in the EU without the fear of a bill-shock.
“Quando si spostano nell’UE le persone vogliono utilizzare il telefono cellulare come se fossero nel loro paese, senza temere bollette esorbitanti.

And mobile operators are investing in networks to meet increased demand.
E gli operatori di telefonia mobile stanno investendo nelle reti per soddisfare l’aumento della domanda.

Our new EU telecoms rules will encourage such investments;
La nuova normativa dell’UE sulle telecomunicazioni, che incoraggerà questi investimenti

they should be adopted by the European Parliament and Member States as soon as possible.”
dovrebbe essere adottata dal Parlamento europeo e dagli Stati membri nel più breve tempo possibile.” Continue reading

TESTI PARALLELI – Differenze di qualità nei prodotti alimentari: la Commissione aiuta gli Stati membri a contrastare meglio le pratiche sleali

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:26-09-2017

Dual quality food products: Commission guides Member States to better tackle unfair practices
Differenze di qualità nei prodotti alimentari: la Commissione aiuta gli Stati membri a contrastare meglio le pratiche sleali

Today the Commission issued a set of guidelines on the application of EU food and consumer laws to dual quality products, as announced by President Juncker in this year’s State of the Union speech.
La Commissione ha pubblicato oggi una serie di orientamenti sull’applicazione della normativa dell’Unione europea sui prodotti alimentari e sulla tutela dei consumatori per quanto riguarda le differenze di qualità nei prodotti, come annunciato dal Presidente Juncker nel discorso sullo stato dell’Unione.

The guidelines will help national authorities to determine whether a company is breaking EU laws when selling products of dual quality in different countries.
Gli orientamenti aiuteranno le autorità nazionali a stabilire se un’impresa sta infrangendo le norme dell’UE quando vende prodotti alimentari con differenze di qualità in paesi diversi.

Jean-Claude Juncker, President of the European Commission, said on the occasion of the State of the Union speech:
In occasione del discorso sullo stato dell’Unione Jean-Claude Juncker, presidente della Commissione europea, ha dichiarato:

“I will not accept that in some parts of Europe, people are sold food of lower quality than in other countries, despite the packaging and branding being identical.
“Non accetterò che in alcune parti dell’Europa vengano venduti alla gente prodotti alimentari di qualità inferiore rispetto a quella di altri paesi, nonostante la confezione e il marchio siano identici.

We must now equip national authorities with stronger powers to cut out any illegal practices wherever they exist”.
Dobbiamo attribuire alle autorità nazionali poteri più forti per eliminare le pratiche illegali laddove sussistano.”

Vera Jourová, Commissioner for Justice, Consumers and Gender Equality said:
Vera Jourová, Commissaria per la Giustizia, i consumatori e la parità di genere, ha dichiarato:

“Presenting two different products in the same branded packaging is misleading and unfair to consumers.
“Presentare due prodotti diversi nella confezione della stessa marca è ingannevole e sleale nei confronti dei consumatori.

This issue is a clear example that we can solve cross-border problems only when working together on EU level.
Questo problema dimostra con chiarezza che possiamo risolvere i problemi transfrontalieri solo se collaboriamo a livello di UE.

For too long Member States alone couldn’t find the right way to address this.
Per troppo tempo i singoli Stati membri non sono stati in grado di affrontare il problema.

I am determined to put an end to this practice, prohibited under EU law and make sure that all consumers are treated equally”.
Sono determinata a porre fine a questa pratica, vietata dalla normativa dell’UE, e a garantire che tutti i consumatori siano trattati in modo equo.”. Continue reading

TESTI PARALLELI – Progressi per il pilastro europeo dei diritti sociali: proseguono le attività della Commissione in materia di contratti di lavoro equi e prevedibili

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:25-09-2017
Inglese tratto da: http://europa.eu/rapid/press-release_IP-17-3367_en.htm
Italiano tratto da:  http://europa.eu/rapid/press-release_IP-17-3367_it.htm

Moving forward on the European Pillar of Social Rights: Commission continues work on fair and predictable employment contracts
Progressi per il pilastro europeo dei diritti sociali: proseguono le attività della Commissione in materia di contratti di lavoro equi e prevedibili

The European Commission has entered into further discussions with trade unions and employers’ organisations at EU level on how to modernise the rules on employment contracts, in order to make these contracts fairer and more predictable for all types of workers.
La Commissione europea ha intrapreso ulteriori discussioni con i sindacati e le organizzazioni dei datori di lavoro a livello di UE su come modernizzare le regole in materia di contratti di lavoro affinché questi siano più equi e prevedibili per tutte le tipologie di lavoratori.

With this initiative, the Commission continues to roll out the European Pillar of Social Rights, aiming to create convergence between Member States towards better working and living conditions.
Con questa iniziativa la Commissione porta avanti l’attuazione del pilastro europeo dei diritti sociali al fine di creare una convergenza tra gli Stati membri verso migliori condizioni di vita e di lavoro.

Valdis Dombrovskis, Vice-President responsible for the Euro, Social Dialogue, Financial Stability, Financial Services and Capital Markets Union said:
Valdis Dombrovskis, Vicepresidente responsabile per l’Euro e il dialogo sociale, la stabilità finanziaria, i servizi finanziari e l’Unione dei mercati dei capitali, ha dichiarato:

“The role of the social partners is central for moving forward with the European Pillar of Social Rights.
“Il ruolo delle parti sociali è fondamentale per portare avanti il pilastro europeo dei diritti sociali;

This is particularly the case when it comes to addressing challenges related to new forms of employment and providing adequate working conditions in atypical forms of employments.
ancor più quando si devono affrontare sfide relative alle nuove forme di occupazione e offrire condizioni di lavoro adeguate nelle forme di lavoro atipico.

Clear rules and common fair employment standards can ultimately protect companies that provide workers with adequate information on their working conditions.
Norme chiare e standard occupazionali comuni ed equi possono in ultima istanza proteggere le imprese che forniscono ai lavoratori informazioni adeguate sulle loro condizioni di lavoro.

The Commission is mindful of the need to balance essential protection for workers with companies’ scope for job creation and labour market innovation.
La Commissione è consapevole della necessità di conciliare la protezione essenziale dei lavoratori e la possibilità per le imprese di creare posti di lavoro e innovazione del mercato del lavoro.

That is what our proposal is about”.
Sono questi gli obiettivi della nostra proposta.” Continue reading

TESTI PARALLELI – La Commissione istituisce una rete di esperti per eliminare gli ostacoli transfrontalieri

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:20-09-2017

Commission creates forum of experts to overcome cross border obstacles
La Commissione istituisce una rete di esperti per eliminare gli ostacoli transfrontalieri

To unlock the full economic potential of EU border regions, home to 150 million citizens, the Commission launches today the “Border Focal Point”.
Per sfruttare pienamente il potenziale economico delle regioni frontaliere dell’UE, che contano 150 milioni di cittadini, la Commissione vara oggi il Punto focale per le frontiere;

It provides tailored support to regions to help them break down barriers to jobs and investments.
che fornisce a tali regioni sostegno mirato per aiutarle ad abbattere gli ostacoli all’occupazione e agli investimenti.

For businesses, workers and students, navigating between different administrative and legal systems remains complex and costly.
Per le imprese, i lavoratori e gli studenti è ancora complesso e costoso muoversi fra diversi sistemi giuridici e amministrativi.

In line with President Juncker’s call to ensure fairness in our single market in his 2017 State of the Union speech, the Border Focal Point will help border regions cooperate better with a set of concrete actions.
In linea con l’appello del presidente Juncker nel discorso sullo stato dell’Unione del 2017 a garantire equità all’interno del mercato unico, il Punto focale per le frontiere contribuirà a migliorare la cooperazione tra le regioni frontaliere mediante una serie di azioni concrete.

It will contribute to (1) improving access to jobs, (2) to services such as health care and public transport systems and (3) to facilitating business across the border.
Esso contribuirà a migliorare l’accesso al lavoro e a servizi quali l’assistenza sanitaria e i sistemi di trasporto pubblico e a facilitare le attività imprenditoriali attraverso le frontiere.

This initative is part of a wider Communication on “Boosting growth and cohesion in EU border regions”, with a set of new actions and a list of ongoing initiatives, to help EU border regions grow faster and ever closer.
La presente proposta fa parte di una più ampia comunicazione dal titolo “Rafforzare la crescita e la coesione nelle regioni frontaliere dell’UE”, che prevede una serie di nuove azioni e di un elenco delle iniziative in corso, per aiutare le regioni frontaliere dell’UE a crescere in modo più rapido e ancora più coeso.

Commissioner for Regional Policy Corina Cretu said:
Corina Cretu, Commissaria responsabile per la Politica regionale, ha affermato: Continue reading

TESTI PARALLELI – Stato dell’Unione – Pacchetto democrazia:domande e risposte sull’iniziativa dei cittadini europei e sul finanziamento dei partiti politici

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:15-09-2017

State of the Union – Democracy Package: Questions & Answers on the European Citizens’ Initiative and Political Parties Funding
Stato dell’Unione – Pacchetto democrazia:domande e risposte sull’iniziativa dei cittadini europei e sul finanziamento dei partiti politici

What is the European Citizens’ Initiative?
Cos’è l’iniziativa dei cittadini europei?

The European Citizens’ Initiative is a tool for participation and agenda-setting at EU level, offering one million EU citizens the possibility to invite the Commission to submit a legislative proposal.
L’iniziativa dei cittadini europei è uno strumento che permette ai cittadini dell’UE di partecipare all’elaborazione del programma di lavoro dell’Unione offrendo loro la possibilità di invitare la Commissione a presentare una proposta legislativa.

The current rules governing the Citizens’ Initiative are based on the provisions of the Lisbon Treaty and implemented through the European Citizens’ Initiative Regulation, which is in application since 1 April 2012.
Le norme vigenti che disciplinano l’iniziativa dei cittadini sono basate sul trattato di Lisbona e attuate mediante il regolamento riguardante l’iniziativa dei cittadini, applicabile dal 1° aprile 2012.

An Initiative needs to be launched by a committee composed of at least seven EU citizens from at least seven different Member States.
Un’iniziativa dev’essere varata da un comitato composto da almeno sette cittadini dell’UE di almeno sette diversi Stati membri.

The organisers must submit their proposed Initiative to the Commission to be registered.
Gli organizzatori devono sottoporre la loro proposta di iniziativa alla Commissione affinché questa la registri.

The Commission must assess the legal admissibility of the proposal before registering it.
La Commissione è tenuta a valutare l’ammissibilità giuridica della proposta prima di registrarla.

The Commission does not analyse the substance at this stage.
In questa fase la Commissione non analizza il merito.

Once an Initiative is registered, organisers have one year to collect statements of support.
Una volta registrata l’iniziativa, gli organizzatori dispongono di un anno per raccogliere dichiarazioni di sostegno.

If the threshold of one million statements of support from at least seven Member States is met, the organisers can submit their successful initiative to the Commission.
Se si raggiunge la soglia di un milione di dichiarazioni di sostegno provenienti da almeno sette Stati membri, gli organizzatori possono presentare l’iniziativa alla Commissione. Continue reading

TESTI PARALELLI – L’accordo economico e commerciale UE-Canada entra in vigore

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:20.09.2017

EU-Canada trade agreement enters into force
L’accordo economico e commerciale UE-Canada entra in vigore

On Thursday, 21 September, the Comprehensive Economic and Trade Agreement (CETA) between the EU and Canada enters into force provisionally.
Il 21 settembre entrerà in vigore, a titolo provvisorio, l’accordo economico e commerciale globale (CETA) tra l’UE e il Canada.

Welcoming this milestone in the EU’s trade policy, President of the European Commission Jean-Claude Juncker said:
Plaudendo all’evento, che rappresenta una pietra miliare della politica commerciale dell’UE, Jean-Claude Juncker, Presidente della Commissione europea, ha dichiarato:

“This agreement encapsulates what we want our trade policy to be
“L’accordo rispecchia perfettamente la nostra idea di politica commerciale:

an instrument for growth that benefits European companies and citizens, but also a tool to project our values, harness globalisation and shape global trade rules.
uno strumento atto a stimolare la crescita che apporta benefici alle imprese e ai cittadini europei, ma in grado anche di trasmettere i nostri valori, di gestire correttamente la globalizzazione e di plasmare le regole del commercio globale.

This trade deal has been subject to an in-depth parliamentary scrutiny which reflects the increased interest of citizens in trade policy.
L’approfondito controllo parlamentare cui l’accordo è stato sottoposto testimonia il crescente interesse dei cittadini nei confronti della politica commerciale.

The intense exchanges on CETA throughout this process are testimony to the democratic nature of European decision making;
Gli intensi scambi che hanno caratterizzato l’intero iter dell’accordo attestano la natura democratica del processo decisionale europeo.

and I expect Member States to conduct an inclusive and thorough discussion in the context of the ongoing national ratification processes of the agreement.
Auspico che gli Stati membri conducano una discussione approfondita nel contesto dei processi di ratifica dell’accordo in corso a livello nazionale.

Now it’s time for our companies and citizens to make the most out of this opportunity
Per le nostre imprese e per i nostri cittadini è giunto il momento di cogliere tale opportunità;

and for everyone to see how our trade policy can produce tangible benefits for everyone”.
ognuno deve poter constatare che la nostra politica commerciale è in grado di apportare vantaggi concreti per tutti”. Continue reading

TESTI PARALLELI – Stato dell’Unione 2017: un quadro per il libero flusso dei dati non personali in Europa

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:19-09-2017

State of the Union 2017: A framework for the free flow of non-personal data in the EU
Stato dell’Unione 2017: un quadro per il libero flusso dei dati non personali in Europa

To unlock the full potential of the EU data economy, the Commission is proposing a new set of rules to govern the free flow of non-personal data in the EU.
Per sfruttare appieno il potenziale dell’economia dei dati nell’UE, la Commissione propone una nuova serie di norme per disciplinare il libero flusso di dati non personali nell’UE.

Together with the already existing rules for personal data, the new measures will enable the storage and processing of non-personal data across the Union to boost the competitiveness of European businesses and to modernise public services in an effective EU single market for data services.
Insieme alle disposizioni sui dati personali già in vigore, le nuove misure consentiranno l’archiviazione e l’elaborazione dei dati non personali in tutta l’Unione, per rafforzare la competitività delle imprese europee e per modernizzare i servizi pubblici nel quadro di un mercato unico europeo per i servizi di dati efficiente.

Removing data localisation restrictions is considered the most important factor for the data economy to double its value to 4% of GDP in 2020.
L’abolizione delle restrizioni alla localizzazione dei dati è considerata, infatti, il fattore più importante per consentire all’economia dei dati di raddoppiare il proprio valore fino al 4% del PIL nel 2020.

Andrus Ansip, Vice-President for the Digital Single Market, said:
Andrus Ansip, Vicepresidente responsabile per il Mercato unico digitale, ha dichiarato:

“Europe’s digital economy is still strongly split along closed national lines.
“L’economia digitale europea è ancora profondamente spaccata lungo linee nazionali chiuse;

This is holding Europe back from its broader digital growth.
il che impedisce una più ampia crescita digitale dell’Europa.

Our proposal, together with EU personal data protection rules will enable the free movement of all types of data in the single market.
La nostra proposta, insieme alle norme dell’UE sulla protezione dei dati personali, consentirà la libera circolazione di tutti i tipi di dati nel mercato unico.

The free flow of data will make it easier for SMEs and startups to develop new innovative services and to enter new markets.”
Grazie al libero flusso dei dati le PMI e le start-up potranno sviluppare nuovi servizi innovativi e accedere a nuovi mercati.” Continue reading

TESTI PARALLELI – UE e ONU: insieme per eliminare la violenza contro le donne e le ragazze

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:20-09-2017

EU and UN team up to eliminate violence against women and girls
UE e ONU: insieme per eliminare la violenza contro le donne e le ragazze

Today at the United Nations General Assembly in New York the European Union and the United Nations launched a EUR 500 million Spotlight Initiative to eliminate all forms of violence against women and girls.
L’Unione europea e le Nazioni Unite hanno lanciato oggi presso l’Assemblea generale dell’ONU a New York l’iniziativa denominata “Spotlight Initiative” – per un importo di 500 milioni di euro – che si propone di eliminare tutte le forme di violenza contro donne e ragazze.

The EU-UN Spotlight Initiative was launched by the EU High Representative / Vice-President of the Commission Federica Mogherini and Commissioner for International Cooperation and Development Neven Mimica, together with the UN Secretary-General António Guterres and the UN Deputy Secretary-General Amina Mohammed.
L’iniziativa Spotlight UE-ONU è stata lanciata dall’Alta rappresentante/Vicepresidente della Commissione Federica Mogherini e dal Commissario per la Cooperazione internazionale e lo sviluppo Neven Mimica, in collaborazione con il Segretario generale delle Nazioni Unite António Guterres e la Vice-segretaria Amina Mohammed.

Speaking at the launch, UN Secretary-General António Guterres stated:
In occasione del lancio, il Segretario generale delle Nazioni Unite António Guterres ha dichiarato:

“It is a harsh but true reality – 1 in 3 women will face violence throughout their lifetime.
“La realtà è scioccante — 1 donna su 3 sarà vittima di violenze nel corso della sua vita.

Violence against women and girls devastates lives, and causes pain across generations.
La violenza contro donne e ragazze devasta vite e causa dolore in ogni fascia d’età.

“The Spotlight Initiative is truly historic,” he added.
E ha aggiunto:”L’iniziativa Spotlight ha una portata davvero storica”.

This Fund is a pioneering investment in gender equality and women’s empowerment.
Il Fondo rappresenta un investimento pionieristico nella parità di genere e nell’emancipazione femminile.

When we shine a spotlight on the empowerment of the world’s women and girls, everyone’s future is brighter.”
Quando si fa luce sull’emancipazione delle donne e delle ragazze di tutto il mondo, anche il nostro futuro risulta più brillante”, ha concluso. Continue reading

TESTI PARALLELI – Stato dell’Unione 2017 – Strategia di politica industriale: Investire in un’industria intelligente, innovativa e sostenibile

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:18-09-2017

State of the Union 2017 – Industrial Policy Strategy: Investing in a smart, innovative and sustainable industry
Stato dell’Unione 2017 – Strategia di politica industriale: Investire inun’industria intelligente, innovativa e sostenibile

On 13 September, in his annual State of the Union address, President Jean-Claude Juncker stated:
Il 13 settembre, nel suo discorso annuale sullo stato dell’Unione, il presidente Jean-Claude Juncker ha dichiarato:

“I want to make our industry stronger and more competitive.
“Voglio rendere la nostra industria più forte e più competitiva.

The new Industrial Policy Strategy we are presenting today will help our industries stay or become the world leader in innovation, digitisation and decarbonisation.”
La nuova strategia di politica industriale presentata oggi intende aiutare le nostre industrie a rimanere o diventare leader mondiali dell’innovazione, della digitalizzazione e della decarbonizzazione.”

The renewed EU Industrial Policy Strategy brings together all existing and new horizontal and sector-specific initiatives into a comprehensive industrial strategy.
La nuova strategia di politica industriale dell’UE riunisce tutte le iniziative orizzontali e settoriali, siano esse esistenti o nuove, in una strategia industriale globale.

It also clarifies the tasks ahead for all actors involved and sets out the fora – an annual Industry Day, the first edition of which took place in February 2017, and a High Level Industrial Roundtable – that will allow in particular industry and civil society to steer industrial policy actions in the future.
La strategia chiarisce i compiti che dovranno assolvere tutti i soggetti coinvolti e istituisce occasioni di incontro – una Giornata annuale dell’industria, la cui prima edizione si è tenuta nel febbraio 2017, e una Tavola rotonda industriale ad alto livello – che consentiranno in particolare all’industria e alla società civile di orientare in futuro le azioni di politica industriale.

Vice-President for Jobs, Growth, Investment and Competitiveness Jyrki Katainen said:
Jyrki Katainen, Vicepresidente responsabile per l’Occupazione, la crescita, gli investimenti e la competitività, ha dichiarato:

By embracing technological change, converting research investments into innovative business ideas, and continuing to pioneer the low-carbon and circular economy we will pave the way for a smart, innovative and sustainable industry in Europe.”
Accettando i cambiamenti tecnologici, convertendo gli investimenti per la ricerca in idee imprenditoriali innovative e continuando ad agire da precursori nella creazione dell’economia circolare e a basse emissioni di carbonio creeremo le premesse per un’industria europea intelligente, innovativa e sostenibile.” Continue reading

TESTI PARALLELI – Stato dell’Unione 2017 – Pacchetto democrazia:riforma dell’iniziativa dei cittadini europei e del finanziamento dei partiti politici.

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:15-09-2017

State of the Union 2017 – Democracy Package: Reform of Citizens’ Initiative and Political Party funding
Stato dell’Unione 2017 – Pacchetto democrazia:riforma dell’iniziativa dei cittadini europei e del finanziamento dei partiti politici.

On 13 September, in his annual State of the Union address, President Jean-Claude Juncker stated:
Il 13 settembre, in occasione del discorso annuale sullo stato dell’Unione, il presidente Jean-Claude Juncker ha dichiarato:

“Our Union needs a democratic leap forward.
“La nostra Unione deve fare un balzo democratico in avanti.

Too often Europe-wide elections have been reduced to nothing more than the sum of national campaigns.
Troppo spesso le elezioni europee non sono state altro che la somma di campagne elettorali nazionali.

European democracy deserves better.
La democrazia europea merita di più.

We should be giving European parties the means to better organise themselves.”
Dobbiamo dare ai partiti europei i mezzi per organizzarsi meglio.”

Increasing democratic legitimacy in the EU through stronger citizen participation is among the Ten Priorities of the Juncker Commission (Priority 10 – Democratic Change).
Il rafforzamento della legittimità democratica nell’UE attraverso una maggiore partecipazione dei cittadini è una delle dieci priorità della Commissione Juncker (Priorità 10 – Cambiamento democratico).

To continue delivering on this commitment, the European Commission adopted two legislative proposals to revise the European Citizens’ Initiative Regulation and the Regulation on European Political Parties and Foundations.
Per proseguire nella realizzazione di questo impegno, la Commissione europea ha adottato due proposte legislative intese a rivedere l’iniziativa dei cittadini europei e il regolamento sui partiti politici europei e sulle fondazioni politiche europee. Continue reading

TESTI PARALLELI – Stato dell’Unione 2017 – Pacchetto sul commercio : la Commissione annuncia iniziative per una politica commerciale equilibrata e innovativa

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:14-09-2017

State of the Union 2017 – Trade Package: Commission unveils initiatives for a balanced and progressive trade policy

Stato dell’Unione 2017 – Pacchetto sul commercio : la Commissione annuncia iniziative per una politica commerciale equilibrata e innovativa

On 13 September, in his annual State of the Union address, President Jean-Claude Juncker stated:
Il 13 settembre, nel discorso annuale sullo stato dell’Unione, il Presidente Jean-Claude Juncker ha dichiarato:

“I want us to strengthen our European trade agenda.
“Voglio che rafforziamo l’agenda commerciale europea.

Yes, Europe is open for business. But there must be reciprocity.
Sì, l’Europa è aperta agli affari, ma dev’esserci reciprocità.

We have to get what we give.
Dobbiamo ricevere quanto diamo.

Trade is not something abstract.
Il commercio non ha nulla di astratto.

Trade is about jobs, creating new opportunities for Europe’s businesses big and small.
Il commercio è posti di lavoro e creazione di nuove opportunità per le grandi e piccole imprese europee.

Every additional €1 billion in exports supports 14,000 extra jobs in Europe.
Ogni miliardo di esportazioni in più sostiene 14 000 posti di lavoro in Europa.

Trade is about exporting our standards, be they social or environmental standards, data protection or food safety requirements.”
Il commercio è anche esportazione dei nostri standard, che siano norme sociali o ambientali, obblighi in materia di protezione dei dati o di sicurezza alimentare.”

Following the State of the Union speech by President Jean-Claude Juncker, the Commission has today unveiled a weighty package of trade and investment proposals for a progressive and ambitious trade agenda.
Sulla scorta del discorso sullo stato dell’Unione pronunciato dal Presidente Jean-Claude Juncker, la Commissione ha annunciato oggi un cospicuo pacchetto di proposte in materia di commercio e investimenti per realizzare un’agenda commerciale ambiziosa e innovativa.

The proposals include the creation of a European screening framework to ensure that foreign direct investment does not compromise the EU’s strategic interests when it comes to security and public order, as well as draft mandates to open trade negotiations with Australia and New Zealand.
Le proposte comprendono l’istituzione di un quadro europeo per il controllo degli investimenti esteri diretti, inteso a garantire che questi non compromettano gli interessi strategici dell’UE in termini di sicurezza e di ordine pubblico, e progetti di mandato per l’avvio di negoziati commerciali con l’Australia e la Nuova Zelanda. Continue reading

TESTI PARALLELI – Stato dell’Unione 2017 – Pacchetto sugli scambi commerciali: la Commissione europea propone un quadro per il controllo degli investimenti esteri diretti

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:14-09-2017

State of the Union 2017 – Trade Package: European Commission proposes framework for screening of foreign direct investments
Stato dell’Unione 2017 – Pacchetto sugli scambi commerciali: la Commissione europea propone un quadro per il controllo degli investimenti esteri diretti

On 13 September, in his annual State of the Union address, President Jean-Claude Juncker stated:
Il 13 settembre, nel discorso annuale sullo stato dell’Unione, il Presidente Jean-Claude Juncker ha dichiarato:

“Let me say once and for all:we are not naïve free traders.
“Lo ripeto una volta per tutte: il nostro sostegno al libero scambio è tutt’altro che ingenuo.

Europe must always defend its strategic interests.
L’Europa deve sempre difendere i suoi interessi strategici.

This is why today we are proposing a new EU framework for investment screening.
È per questo che oggi proponiamo un nuovo quadro dell’UE per il controllo degli investimenti.

If a foreign, state-owned, company wants to purchase a European harbour, part of our energy infrastructure or a defence technology firm, this should only happen in transparency, with scrutiny and debate.
Se società estere di proprietà statale intendono acquistare un porto europeo, parte di una nostra infrastruttura energetica o un’azienda del settore delle tecnologie di difesa, dovrebbero poterlo fare solo in modo trasparente, a seguito di un controllo e di un dibattito.

It is a political responsibility to know what is going on in our own backyard so that we can protect our collective security if needed.”
È nostra responsabilità politica sapere cosa succede a casa nostra per poter proteggere, se necessario, la nostra sicurezza collettiva.”

The European Commission unveiled proposals today to set up a European framework for screening foreign direct investment into the European Union.
La Commissione europea ha presentato oggi alcune proposte per la creazione di un quadro europeo per il controllo degli investimenti esteri diretti nell’Unione.

In parallel, the Commission will start a detailed analysis of the foreign direct investment flows into the EU and set up a coordination group with Member States to help identify joint strategic concerns and solutions in the area of foreign direct investment.
In parallelo avvierà un’analisi dettagliata dei flussi di investimenti esteri diretti nell’UE e istituirà con gli Stati membri un gruppo di coordinamento finalizzato a individuare problematiche e soluzioni strategiche comuni nel settore. Continue reading

TESTI PARALLELI – Stato dell’unione 2017: il Presidente Juncker rafforza le norme etiche per i membri della Commissione nel nuovo codice di condotta

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:13-09-2017

State of the Union 2017: President Juncker strengthens ethical rules for Members of the Commission in new Code of Conduct
Stato dell’unione 2017: il Presidente Juncker rafforza le norme etiche per i membri della Commissione nel nuovo codice di condotta

On the occasion of his 2017 State of the Union address today, President Juncker announced a new Code of Conduct for Members of the Commission.
Il Presidente Juncker ha annunciato oggi, in occasione del discorso sullo stato dell’Unione 2017, un nuovo codice di condotta per i membri della Commissione.

On the occasion of his 2017 State of the Union address today, President Juncker announced a new Code of Conduct for Members of the Commission.The modernised rules set new standards for ethical rules in Europe.
Il Presidente Juncker ha annunciato oggi, in occasione del discorso sullo stato dell’Unione 2017, un nuovo codice di condotta per i membri della Commissione, fissando così nuovi standard in Europa in materia di norme etiche.

Today’s announcement continues President Juncker’s push for greater transparency since the beginning of his mandate and his recent proposal to extend the “cooling-off” period from currently 18 months to two years for former Commissioners and to three years for the President of the Commission.
Con l’annuncio di oggi prosegue l’impulso dato dal Presidente Juncker sin dall’inizio del suo mandato per aumentare la trasparenza, sulla cui scia si inserisce anche la recente proposta di estendere il cosiddetto “periodo di incompatibilità” dagli attuali 18 mesi a due anni per gli ex commissari e a tre anni per il presidente della Commissione.

Today’s proposed modernisation goes further by setting clearer rules and higher ethical standards as well as introducing greater transparency in a number of areas.
L’attuale proposta di modernizzazione si spinge anche oltre, definendo norme più chiare e standard etici più elevati e introducendo una maggiore trasparenza in vari settori.

It will also create an Independent Ethical Committee replacing the current Ad hoc Ethical Committee, to reinforce its status, to strengthen scrutiny and to provide advice on ethical standards.
Questa proposta prevede inoltre l’istituzione di un comitato etico indipendente in sostituzione dell’attuale comitato etico ad hoc, che beneficerà di uno status rafforzato e potrà effettuare maggiori controlli ed esprimere pareri su questioni deontologiche.

The new Code of Conduct for Members of the Commission features, in particular, the following improvements:
Il nuovo codice di condotta per i membri della Commissione prevede in particolare le seguenti modifiche: Continue reading

TESTI PARALLELI – Stato dell’unione 2017: il vento nelle nostre vele

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:13-09-2017

The State of the Union 2017: Catching the wind in our sails
Stato dell’unione 2017: il vento nelle nostre vele

European Commission President Jean-Claude Juncker today delivered his 2017 State of the Union Address, before the Members of the European Parliament in Strasbourg, presenting his priorities for the year ahead and outlining his vision for how the European Union could evolve by 2025 (see full speech).
Jean-Claude Juncker, Presidente della Commissione europea, ha pronunciato oggi a Strasburgo, dinanzi ai membri del Parlamento europeo, il discorso sullo stato dell’Unione 2017, presentando le priorità per l’anno prossimo e delineando la sua personale visione di come potrebbe evolvere l’Unione europea fino al 2025 (cfr.discorso).

He presented a Roadmap for a More United, Stronger and More Democratic Union (see Roadmap Factsheet).
Il Presidente ha presentato anche una tabella di marcia per un’Unione più unita, più forte e più democratica (cfr. scheda Tabella di marcia).

European Commission President Jean-Claude Juncker said today:
Jean-Claude Juncker, Presidente della Commissione europea, ha dichiarato oggi:

“The wind is back in Europe’s sails.
“L’Europa ha di nuovo i venti a favore.

But we will go nowhere unless we catch that wind.
Se non ne approfittiamo però, non andremo da nessuna parte.

(…) We should chart the direction for the future.
(…) Dobbiamo fissare la rotta per il futuro.

As Mark Twain wrote, years from now we will be more disappointed by the things we did not do, than by the ones we did.
Come ha scritto Mark Twain, tra qualche anno non saremo delusi delle cose che abbiamo fatto ma da quelle che non abbiamo fatto.

Now is the time to build a more united, stronger and more democratic Europe for 2025.”
Il momento è propizio per costruire un’Europa più unita, più forte e più democratica per il 2025.”

President Juncker’s speech in the European Parliament was accompanied by the adoption of concrete initiatives by the European Commission on trade, investment screening, cybersecurity, industry, data and democracy, putting words immediately into action.
In concomitanza con il discorso del Presidente Juncker al Parlamento europeo, la Commissione europea ha adottato azioni concrete riguardanti gli scambi commerciali, il controllo degli investimenti, la cibersicurezza, il settore industriale, i dati e la democrazia, trasformando subito le parole in atti.

A series of factsheets published today also expand on some of the key elements touched upon in the President’s speech.
Viene pubblicata oggi una serie di schede che pure si diffondono su alcuni degli elementi chiave evocati dal Presidente nel suo discorso. Continue reading

TESTI PARALLELI – Indipendenza del sistema giudiziario: la Commissione europea avvia la seconda fase del procedimento d’infrazione nei confronti della Polonia

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:12-09-2017

Independence of the judiciary: European Commission takes second step in infringement procedure against Poland
Indipendenza del sistema giudiziario: la Commissione europea avvia la seconda fase del procedimento d’infrazione nei confronti della Polonia

Today, the European Commission decided to send a Reasoned Opinion to Poland regarding the Polish law on the Ordinary Courts Organisation.
La Commissione europea ha deciso in data odierna d’inviare un parere motivato alla Polonia in merito alla legge sull’organizzazione dei tribunali ordinari.

The Commission has carried out a thorough analysis of the response of the Polish authorities to the Letter of Formal Notice sent in July 2017 concerning the Law on the Ordinary Courts Organisation.
La Commissione ha svolto un’analisi approfondita della risposta delle autorità polacche alla lettera di costituzione in mora del luglio 2017 relativa alla legge sull’organizzazione dei tribunali ordinari.

The European Commission maintains its position that the Polish Law is incompatible with EU law because by introducing a different retirement age for female judges (60 years) and male judges (65 years), it discriminates against individuals on the basis of gender.
La Commissione europea conferma la posizione secondo cui la legge polacca è incompatibile con il diritto dell’Unione, in quanto la diversa età pensionabile prevista per i giudici donna (60 anni) e uomo (65 anni) introduce una discriminazione di genere;

This is contrary to Article 157 of the Treaty on the Functioning of the European Union (TFEU) and Directive 2006/54 on gender equality in employment.
in violazione dell’articolo 157 del trattato sul funzionamento dell’Unione europea (TFUE) e della direttiva 2006/54 sulla parità di trattamento fra uomini e donne in materia di occupazione e impiego.

The Commission also raises legal concerns that by giving the Minister of Justice the discretionary power to prolong the mandate of judges who have reached retirement age, as well as to dismiss and appoint Court Presidents, the independence of Polish courts will be undermined, contrary to Article 19(1) of the Treaty on European Union (TEU) read in connection with Article 47 of the EU Charter of Fundamental Rights.
La Commissione solleva anche dubbi giuridici in quanto la discrezionalità conferita dalla legge al Ministro della Giustizia di prolungare il mandato dei magistrati giunti all’età della pensione e di destituire o nominare i presidenti dei tribunali compromette in futuro l’indipendenza degli organi giurisdizionali polacchi ed è in contrasto con l’articolo 19, paragrafo 1, del trattato sull’Unione europea (TUE) in combinato disposto con l’articolo 47 della Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea. Continue reading

TESTI PARALLELI – Unione della sicurezza: La Commissione presenta proposte concrete per adempiere alle priorità in materia di sicurezza 2017

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:07-09-2017

Security Union: Commission delivers on 2017 security priorities
Unione della sicurezza: La Commissione presenta proposte concrete per adempiere alle priorità in materia di sicurezza 2017

The European Commission reported today on actions taken since President Juncker’s 2016 State of the Union address to enhance security at the EU external border, improve information exchange between Member States, close down the space in which terrorists operate and prevent radicalisation.
La Commissione europea ha riferito oggi in merito alle azioni intraprese per conseguire gli obiettivi stabiliti dal Presidente Juncker nel suo discorso sullo stato dell’Unione del 2016, volti a rafforzare la sicurezza alle frontiere esterne dell’UE, a migliorare lo scambio di informazioni tra Stati membri, a circoscrivere lo spazio in cui i terroristi operano e a prevenire la radicalizzazione.

A year later, the Commission has delivered on all security related priorities set out by President Juncker.
A un anno di distanza la Commissione ha presentato proposte per realizzare tutte le priorità relative alla sicurezza stabilite dal Presidente Juncker.

This 10th Security Union Progress Report also takes stock of the progress made on other security files and looks ahead to continued work in the next 12 months and beyond.
La presente decima relazione sui progressi dell’Unione della sicurezza illustra anche i progressi compiuti relativamente ad altri dossier di sicurezza e descrive il proseguimento dei lavori per i prossimi 12 mesi e oltre.

Commissioner for Migration, Home Affairs and Citizenship Dimitris Avramopoulos said:
Dimitris Avramopoulos, Commissario responsabile per la Migrazione, gli affari interni e la cittadinanza, ha dichiarato:

In the past year, great strides have been taken to build a genuine Security Union.
«L’anno scorso sono stati fatti grandi passi avanti per realizzare un’autentica Unione della sicurezza.

But the attacks of the past month alone show that we still need to do a lot to ensure the security of our citizens.
Ma gli attentati del mese scorso sono sufficienti – da soli – a dimostrare che dobbiamo ancora fare molto per garantire la sicurezza dei nostri cittadini.

All the measures set out in President Juncker’s 2016 State of the Union address and the 2017 Commission Work Programme have been implemented.
Tutte le misure previste dal Presidente Juncker nel discorso sullo stato dell’Unione del 2016 e nel programma di lavoro della Commissione per il 2017 sono state attuate.

This should be seen as the strong basis for further joint action in the years ahead.
Ciò dovrebbe essere visto come una solida base per ulteriori azioni comuni nei prossimi anni.

With trust, we all need to work together, EU institutions and Agencies with Member States, to put in place a genuine and effective Security Union.”
Dobbiamo lavorare tutti insieme – istituzioni , agenzie dell’UE e Stati membri – con fiducia per mettere a punto un’efficace e autentica Unione della sicurezza.» Continue reading

TESTI PARALLELI – Le autorità per la tutela dei consumatori e la Commissione europea esortano Volkswagen a finalizzare la riparazione di tutti i veicoli interessati dallo scandalo delle emissioni.

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:07-09-2017

Consumer Authorities and the European Commission urge Volkswagen to finalise repairs of all cars affected by emissions scandal
Le autorità per la tutela dei consumatori e la Commissione europea esortano Volkswagen a finalizzare la riparazione di tutti i veicoli interessati dallo scandalo delle emissioni.

Today the EU consumer authorities and the European Commission sent a joint letter to the CEO of Volkswagen urging the group to swiftly repair all cars affected by the “dieselgate” scandal.
Oggi le autorità per la tutela dei consumatori dell’UE e la Commissione europea hanno inviato una lettera congiunta all’amministratore delegato di Volkswagen con la quale esortano il gruppo a riparare rapidamente tutti i veicoli interessati dallo scandalo del “dieselgate”.

This is part of a coordinated action by EU consumer authorities to make sure that the Volkswagen group respects consumer law in the aftermath of the scandal and is proactive towards the consumers concerned.
L’iniziativa fa parte di un’azione coordinata delle autorità per la tutela dei consumatori dell’UE, intesa a garantire che il gruppo Volkswagen rispetti il diritto dei consumatori in seguito allo scandalo e si dimostri proattivo nei confronti dei consumatori interessati.

Consumer authorities across the EU continue to receive indications that many of the cars affected have not been repaired yet.
Le autorità per la tutela dei consumatori in tutta l’UE continuano a ricevere segnalazioni che molti dei veicoli interessati non sono ancora stati riparati.

After talks with Commissioner Jourová in 2016, Volkswagen committed to repairing all affected cars by autumn 2017.
Dopo gli incontri con la Commissaria Jourová nel 2016, Volkswagen si era impegnata a riparare tutti i veicoli interessati entro l’autunno 2017.

Today EU consumer authorities, under the leadership of the Netherlands Authority for Consumers and Markets (ACM), are urging Volkswagen to confirm, within one month, that this plan will be upheld.
Oggi le autorità per la tutela dei consumatori dell’UE, sotto l’egida dell’autorità olandese per i consumatori e i mercati (ACM), esortano Volkswagen a confermare entro un mese che questo piano sarà mantenuto.

They demand full transparency in this process, including a detailed account on what has been achieved and what remains to be done.
Esse chiedono la piena trasparenza su questo processo, inclusa una relazione dettagliata su quanto sia stato fatto e quanto resti ancora da fare.

The Commission has requested that all affected Volkswagen cars should be brought into full conformity with type approval rules, therefore Volkswagen should guarantee to resolve any potential problem arising after the repairs.
Volkswagen dovrebbe garantire di risolvere qualsiasi eventuale problema successivo alla riparazione, in quanto la Commissione ha chiesto che tutti i veicoli interessati del costruttore siano resi pienamente conformi alle norme di omologazione. Continue reading

TESTI PARALLELI – Restituire la speranza ai pazienti in lista d’attesa in tutta Europa: Dichiarazione di Vytenis Andriukaitis in occasione della Giornata europea della donazione e del trapianto di organi

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:08-09-2017

Bringing back hope to patients on waiting lists all over Europe: Statement by Vytenis Andriukaitis on the occasion of European Day for Organ Donation and Transplantation
Restituire la speranza ai pazienti in lista d’attesa in tutta Europa: Dichiarazione di Vytenis Andriukaitis in occasione della Giornata europea della donazione e del trapianto di organi

On 9 September we celebrate the 18th European Day for Organ Donation and Transplantation.
Il 9 settembre celebriamo la 18a Giornata europea della donazione e del trapianto di organi.

I am in Lithuania at an event marking the 30th anniversary of the first heart transplant in the country.
Mi trovo in Lituania per un evento dedicato al 30° anniversario del primo trapianto di cuore eseguito in questo paese.

It is an emotional moment for me because 30 years ago, as a young surgeon, I had the privilege to take part in that operation.
Si tratta per me di un’occasione particolare, che mi coinvolge molto a livello personale, perché da giovane chirurgo qual ero ebbi il privilegio di partecipare a quell’intervento.

Since then, the number of transplantations, of all types, has increased a lot in the EU and worldwide, only between 2010 and 2015 the increase was 14 per cent.
Da allora il numero dei trapianti di ogni tipo è notevolmente aumentato sia nell’UE che nel mondo, solo fra il 2010 e il 2015 nella misura del 14 per cento.

A large part of this is thanks to higher donation rates.
Questo incremento lo si è ottenuto soprattutto grazie all’aumento del tasso di donazioni.

Therefore we should honour the contribution of the countless everyday heroes in the EU who have helped extend and save hundreds of thousands of lives.
È dunque doveroso onorare il contributo degli innumerevoli eroi di tutti i giorni che nell’UE hanno permesso di prolungare e salvare centinaia di migliaia di vite.

Improvements are also due to surgical advances, better coordination between clinical teams, improved transport and safety standards for organs, and an increase in the cross-border exchange of organs.
Un ruolo importante l’hanno rivestito anche altri fattori, quali i progressi della chirurgia, il migliore coordinamento tra le équipe cliniche, il miglioramento degli standard di trasporto e di sicurezza degli organi e l’aumento degli scambi transfrontalieri di organi. Continue reading

TESTI PARALLELI – L’UE lancerà un’Alleanza globale per un commercio libero da tortura

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:07-09-2017

EU to launch global Alliance for Torture-Free Trade
L’UE lancerà un’Alleanza globale per un commercio libero da tortura

EU Trade Commissioner Cecilia Malmström today announced that the EU will launch an international Alliance for Torture-Free Trade.
La Commissaria UE per il Commercio Cecilia Malmström ha annunciato oggi che l’UE lancerà un’Alleanza internazionale per un commercio libero da tortura.

The initiative – a joint effort with Argentina and Mongolia – aims to end the trade in goods used for capital punishment and torture and will be formally launched on 18 September during United Nations General Assembly week in New York.
L’iniziativa, frutto di uno sforzo congiunto con Argentina e Mongolia, mira a porre fine agli scambi di merci utilizzate per la pena di morte e la tortura e sarà lanciata ufficialmente il 18 settembre nel corso della settimana dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite a New York.

The Alliance for Torture-Free Trade is a global effort by countries from all over the world to stop the trade in goods used for torture and the death penalty.
L’Alleanza per un commercio libero da tortura è un’iniziativa congiunta di paesi di tutto il mondo intesa ad arrestare gli scambi di merci utilizzate per la tortura e la pena di morte.

International law bans torture in all circumstances. Yet despite this, tools of death and pain are still traded across the globe.
Nonostante il diritto internazionale vieti la tortura in qualsiasi circostanza, gli strumenti utilizzati per infliggere dolore e morte sono tuttora commercializzati in tutto il pianeta.

These include batons with metal spikes, electric shock belts, and grabbers that seize people by the waist or limb while electrocuting them, chemicals used to execute people and the forced injection systems that go with them.
Tra questi figurano manganelli chiodati, cinture a scarica elettrica e aste che tengono bloccata la vita o un arto infliggendo shock elettrici, nonché sostanze chimiche e sistemi di iniezione automatici utilizzati per l’esecuzione di sentenze capitali.

These products serve no other purpose than inflicting terrible pain and killing people.
“L’unico fine di questi prodotti è infliggere dolori atroci e uccidere esseri umani.

We should never permit that they are traded like any other commodity.
Non possiamo permettere che siano commercializzati come fossero merci qualsiasi.

It’s time for concrete action to shut down this despicable trade,” said Commissioner Malmström.
È giunto il momento di intraprendere azioni concrete per dire una volta per tutte ‘basta’ a questo commercio esecrabile”, ha dichiarato la Commissaria Malmström. Continue reading