TESTI PARALLELI – La Commissione investe 30 miliardi di euro in nuove soluzioni per affrontare le sfide per la società e promuovere innovazioni pionieristiche

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:27-10-2017

Commission to invest €30 billion in new solutions for societal challenges and breakthrough innovation
La Commissione investe 30 miliardi di euro in nuove soluzioni per affrontare le sfide per la società e promuovere innovazioni pionieristiche

The European Commission today announced how it will spend €30 billion of the EU research and innovation funding programme Horizon 2020 during 2018-2020, including €2.7 billion to kick-start a European Innovation Council.
La Commissione europea ha annunciato oggi come spenderà, nel periodo 2018-2020, 30 miliardi di euro a valere su Orizzonte 2020, il programma dell’UE per il finanziamento della ricerca e dell’innovazione, cifra che comprende 2,7 miliardi di euro destinati ad avviare un nuovo Consiglio europeo dell’innovazione.

Horizon 2020, the EU’s €77 billion research and innovation funding programme, supports scientific excellence in Europe and has contributed to high-profile scientific breakthroughs such as the discovery of exoplanets and gravitational waves.
Con una dotazione di 77 miliardi di euro Orizzonte 2020, il programma dell’UE per il finanziamento della ricerca e dell’innovazione, sostiene l’eccellenza scientifica in Europa e ha contribuito a realizzare conquiste scientifiche di alto profilo quali la scoperta di esopianeti e onde gravitazionali.

Over the next 3 years, the Commission will seek greater impact of its research funding by focusing on fewer, but critical topics such as migration, security, climate, clean energy and digital economy.
Nei prossimi tre anni la Commissione intende aumentare l’impatto del suo finanziamento per la ricerca concentrandosi su un numero minore di temi, sebbene più sensibili, quali la migrazione, la sicurezza, il clima, l’energia pulita e l’economia digitale.

Horizon 2020 will also be more geared towards boosting breakthrough, market-creating innovation.
Orizzonte 2020 sarà inoltre maggiormente orientato a favorire innovazioni pionieristiche e creatrici di mercato.

Carlos Moedas, Commissioner for Research, Science and Innovation, said:
Carlos Moedas, Commissario per la Ricerca, la scienza e l’innovazione, ha affermato:

“Artificial Intelligence, genetics, blockchain:
“Intelligenza artificiale, genetica, blockchain:

science is at the core of today’s most promising breakthrough innovations.
la scienza è il fulcro delle più promettenti innovazioni pionieristiche odierne.

Europe is a world leader in science and technology and will play a major role in driving innovation.
L’Europa è leader mondiale nel campo della scienza e della tecnologia e svolgerà un ruolo di primo piano come volano dell’innovazione.

The Commission is making a concerted effort – including with the European Innovation Council which takes its first steps today – to give Europe’s many innovators a springboard to become world leading companies.”
La Commissione sta dando prova di un impegno concertato, anche con il Consiglio europeo dell’innovazione, che oggi muove i primi passi, con l’obiettivo di offrire ai tanti innovatori europei un trampolino di lancio per diventare società leader a livello mondiale.”

Supporting breakthrough, market-creating innovation
Sostenere l’innovazione pionieristica e creatrice di mercato

Since the beginning of its mandate, the Juncker Commission has been working hard to give Europe’s many innovative entrepreneurs every opportunity to thrive.
Sin dall’inizio del suo mandato la Commissione Juncker si è adoperata per offrire ai tanti imprenditori innovativi in Europa l’opportunità di prosperare.

Now, the Commission is launching the first phase of the European Innovation Council
La Commissione sta ora varando la prima fase del Consiglio europeo dell’innovazione. Continue reading

TESTI PARALLELI – Programma di lavoro della Commissione per il 2018: Un’agenda per un’Unione più unita, più forte e più democratica

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:24-10-2017

Commission Work Programme 2018: An agenda for a more united, stronger and more democratic Europe
Programma di lavoro della Commissione per il 2018: Un’agenda per un’Unione più unita, più forte e più democratica

Following on from the announcements made in President Juncker’s 2017 State of the Union Address, the European Commission is today presenting its plans for completing the work on President Juncker’s ten political priorities before the end of its mandate, as well as a series of forward-looking initiatives for the future of Europe.
Facendo seguito a quanto annunciato dal Presidente Juncker nel discorso sullo stato dell’Unione 2017, la Commissione europea ha presentato oggi il suoi programma per completare i lavori sulle dieci priorità politiche del Presidente Juncker prima della fine del proprio mandato, nonché una serie di iniziative lungimiranti per il futuro dell’Europa.

President Jean-Claude Juncker said:
Il Presidente Jean-Claude Juncker ha dichiarato:

“Europe is regaining its strength, and we must take advantage of this renewed momentum.
“L’Europa sta riacquistando forza e dobbiamo approfittare di questo slancio rinnovato.

We have already put on the table 80% of the proposals we promised when this Commission took office.
Abbiamo già presentato l’80% delle proposte che avevamo promesso al momento dell’insediamento di questa Commissione.

The priority must now be on turning proposals into law, and law into practice.
La priorità è ora trasformare le proposte in leggi e le leggi in attuazione.

The sooner the European Parliament and the Council complete their work, the sooner we will see the benefits of our joint efforts.”
Prima il Parlamento europeo e il Consiglio completeranno il loro lavoro, prima vedremo i benefici dei nostri sforzi comuni.”

First Vice-President Frans Timmermans said:
Frans Timmermans, primo Vicepresidente della Commissione, ha dichiarato:

“The Commission Work Programme adopted today will ensure that Europe’s focus remains firmly on the things where European action has most added value.
“Il programma di lavoro della Commissione adottato in data odierna garantirà che l’attenzione dell’Europa resti salda sulle questioni in cui l’azione europea apporta il valore aggiunto maggiore.

The European Union will be judged not on the number of directives and regulations we adopt, but on the tangible results our policies deliver to our citizens and businesses.”
L’Unione europea non sarà giudicata in base al numero di direttive e regolamenti che adottiamo, ma in base ai risultati concreti prodotti dalle nostre politiche a vantaggio dei nostri cittadini e delle nostre imprese.”

The focus of the 26 new initiatives in this year’s Work Programme is two-fold.
L’obiettivo delle 26 nuove iniziative nel programma di lavoro di quest’anno è duplice.

First, there are targeted legislative actions to complete our work in priority policy areas, which will all be tabled by May 2018 to allow the European Parliament and Council to complete the legislative work before the European elections of June 2019.
In primo luogo, si stabiliscono azioni legislative mirate per completare i nostri lavori in settori politici prioritari, che saranno presentate nel maggio 2018 per consentire al Parlamento europeo e al Consiglio di completare i lavori legislativi prima delle elezioni europee del giugno 2019. Continue reading

TESTI PARALLELI – Soddisfazione della Commissione per l’approvazione, da parte del Consiglio, del pilastro europeo dei diritti sociali e del suo approccio generale alla riforma della direttiva sul distacco dei lavoratori

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:24-10-2017

Commission welcomes the Council’s endorsement of the European Pillar of Social Rights and its general approach to reform the Posting of Workers Directive
Soddisfazione della Commissione per l’approvazione, da parte del Consiglio, del pilastro europeo dei diritti sociali e del suo approccio generale alla riforma della direttiva sul distacco dei lavoratori

At the Employment, Social Policy, Health and Consumer Affairs Council of 23 October in Luxembourg, EU Ministers of Employment and Social Affairs expressed their unanimous endorsement of the European Pillar of Social Rights, only two years after the idea was first mentioned by President Juncker and less than six months after it was presented.
In occasione del Consiglio “Occupazione, politica sociale, salute e consumatori” del 23 ottobre a Lussemburgo, i ministri dell’occupazione e degli affari sociali dell’UE hanno espresso un’unanime approvazione del pilastro europeo dei diritti sociali, solo due anni dopo che il presidente Juncker ha fatto per la prima volta riferimento alla questione e a meno di sei mesi dalla sua presentazione.

The Pillar will be proclaimed by the Parliament, the Council and the Commission at the Social Summit for Fair Jobs and Growth, taking place on 17 November in Gothenburg.
Il pilastro sarà oggetto di una proclamazione del Parlamento, del Consiglio e della Commissione in occasione del vertice sociale per l’occupazione e la crescita eque che si terrà il 17 novembre a Göteborg.

The Council also agreed on a general approach regarding the Commission’s proposal to revise the rules on the posting of workers.
Il Consiglio ha anche approvato un orientamento generale riguardante la proposta della Commissione di rivedere le norme in materia di distacco dei lavoratori.

Commissioner Marianne Thyssen, in charge of Employment, Social Affairs, Skills and Labour Mobility, welcomed today’s agreement and said:
La Commissaria Marianne Thyssen, responsabile per l’Occupazione, gli affari sociali, le competenze e la mobilità dei lavoratori, ha accolto con favore l’accordo, dichiarando:

“This Council meeting marks an important step forward for social Europe.
“Questa sessione del Consiglio segna un importante passo in avanti per l’Europa sociale.

The unanimous endorsement of the European Pillar of Social Rights shows that all Member States are committed to striving for better working and living conditions throughout our Union, in light of challenges such as an ageing society, globalisation and digitalisation.
L’approvazione unanime del pilastro europeo dei diritti sociali dimostra che tutti gli Stati membri sono impegnati a migliorare le condizioni di vita e di lavoro nell’Unione alla luce di fenomeni come l’invecchiamento della società, la globalizzazione e la digitalizzazione.

As for the agreement on posting of workers – our position from the beginning has been that workers should earn the same pay for the same work in the same place.
Per quanto riguarda l’accordo sul distacco dei lavoratori, da sempre difendiamo la posizione secondo cui i lavoratori dovrebbero percepire la stessa retribuzione per lo stesso lavoro svolto nello stesso luogo.

I am glad Member States broadly support this.
Sono lieta che gli Stati membri siano ampiamente a favore.

This is fair for the posted workers, who deserve equal working conditions. And this is fair for local workers and employers who don’t want to be undercut on wages.
È giusto nei confronti dei lavoratori distaccati, che meritano pari condizioni lavorative, e dei lavoratori e datori di lavoro locali, che non vogliono tagliare le retribuzioni.

It shows that in Europe we can come together, sit around a table, have a dialogue and reach a fair and balanced agreement.”
Ciò dimostra che in Europa siamo in grado di riunirci attorno a un tavolo, di dialogare e di raggiungere un accordo equo ed equilibrato”. Continue reading

TESTI PARALLELI – Completare l’agenda “Legiferare meglio”:

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:24-10-2017

Completing the Better Regulation Agenda
Completare l’agenda “Legiferare meglio”:

The European Commission is today setting out how we can complete our Better Regulation Agenda.
La Commissione definisce oggi come completare l’agenda “Legiferare meglio”.

Today’s review analyses the reforms put in place to ensure that policy-making is priority-driven, evidence-based, transparent and effective and details the next steps to be taken.
La revisione odierna analizza le riforme predisposte per garantire che l’elaborazione delle politiche sia basata sulle priorità e su elementi concreti e sia trasparente ed efficace, ed espone inoltre le prossime misure da adottare.

Better Regulation underpins the Commission’s work to deliver on President Juncker’s 10 political priorities;
Tale programma è alla base del lavoro della Commissione per tenere fede alle 10 priorità politiche del Presidente Juncker.

ensuring that the Commission acts only where the EU brings added value, and does so in the least burdensome way possible.
Lo scopo è garantire che la Commissione agisca solo laddove l’UE apporti valore aggiunto, e che lo faccia nel modo meno gravoso possibile.

First Vice-President Frans Timmermans said:
Il primo Vicepresidente Frans Timmermans ha dichiarato:

“Today’s world is fraught with complex policy challenges.
“Il mondo odierno è denso di sfide politiche complesse.

More than ever before, we must be sure that our policies are rooted in facts and evidence, developed in maximum transparency and decided with full accountability.
Ora più che mai, dobbiamo essere certi che le nostre politiche siano radicate nei fatti e basate su elementi concreti, che vengano elaborate nella massima trasparenze e decise con piena responsabilità:

The European Commission’s Better Regulation Agenda is about giving ourselves and our stakeholders the tools to do this.”
L’agenda “Legiferare meglio” della Commissione europea serve a dare a noi, e allle parti interessate, gli strumenti per fare tutto questo.”

The Commission’s review of its Better Regulation Agenda finds that the new tools put in place provide a solid basis for timely and sound policy decisions.
La revisione dell’agenda “Legiferare meglio”, svolta dalla Commissione, conclude che i nuovi strumenti predisposti forniscono una solida base per decisioni politiche valide e tempestive.

More extensive engagement with the public, systematic evaluation, high quality impact assessments, and a strengthened ‘REFIT’ approach haveallowed for improved appraisal of new proposals and existing legislation.
Un più ampio dialogo con i cittadini, la valutazione sistematica, valutazioni d’impatto di elevata qualità, e un approccio “REFIT” rafforzato hanno consentito di esaminare meglio le nuove proposte e la legislazione esistente. Continue reading

TESTI PARALLELI – La Commissione europea pubblica la valutazione delle offerte per ospitare l’Autorità bancaria europea e l’Agenzia europea per i medicinali, ubicate attualmente nel Regno Unito

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:30-09-2017

European Commission publishes assessment of offers to host European Banking Authority and European Medicines Agency, currently located in the United Kingdom
La Commissione europea pubblica la valutazione delle offerte per ospitare l’Autorità bancaria europea e l’Agenzia europea per i medicinali, ubicate attualmente nel Regno Unito

The European Commission has today published its assessment of the 27 offers received by Member States to host the European Banking Authority (EBA) and the European Medicines Agency (EMA), which are currently located in the United Kingdom.
La Commissione europea ha pubblicato oggi la valutazione delle 27 offerte ricevute dagli Stati membri per ospitare l’Autorità bancaria europea (ABE) e l’Agenzia europea per i medicinali (EMA), ubicate attualmente nel Regno Unito.

The Commission, under the responsibility of its Secretary-General, assessed all offers objectively, on the basis of the criteria set out by President Jean-Claude Juncker and President Donald Tusk and endorsed by the Heads of State or Government of the EU27 at the European Council (Article 50 format) on 22 June 2017.
La Commissione, sotto la responsabilità del Segretario generale, ha valutato oggettivamente tutte le offerte sulla base dei criteri stabiliti dal Presidente Jean-Claude Juncker e dal Presidente Donald Tusk, e approvati dai capi di Stato e di governo dell’UE a 27 al Consiglio europeo (articolo 50) del 22 giugno 2017.

The assessment is fully based on the information sent by the Member States. It respects the Member States’ decision that the criteria should be unweighted and does not provide a ranking or shortlist of any kind.
La valutazione, interamente basata sulle informazioni trasmesse dagli Stati membri, rispetta la loro decisione di evitare la ponderazione dei criteri e non prevede alcun tipo di classificazione o di graduatoria. Continue reading

TESTI PARALLELI – La Commissione a favore di un ampliamento dei poteri di regolamentazione della BCE in materia di sistemi di compensazione per consentire alla Banca centrale di adempiere ai compiti di politica monetaria

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:03-10-2017

Commission backs greater European Central Bank regulatory powers for clearing systems to fulfil its monetary policy responsibilities
La Commissione a favore di un ampliamento dei poteri di regolamentazione della BCE in materia di sistemi di compensazione per consentire alla Banca centrale di adempiere ai compiti di politica monetaria

The European Commission is today issuing a favourable opinion on the European Central Bank’s (ECB) recommendation of 23 June 2017, in which the ECB asked for a greater role in regulating clearing systems for financial instruments, for example with regard to central counterparties (CCPs), by proposing to amend Article 22 of its Statute.
La Commissione europea ha emesso oggi un parere favorevole sulla raccomandazione della Banca centrale europea (BCE) del 23 giugno 2017, nella quale la BCE ha chiesto di avere un ruolo più significativo nella regolamentazione dei sistemi di compensazione per gli strumenti finanziari per quanto riguarda, ad esempio, le controparti centrali (CCP), proponendo di modificare l’articolo 22 del suo statuto.

With today’s opinion, the Commission strongly welcomes the initiative to provide the ECB with a clear regulatory competence in the area of central clearing.
Con il parere odierno la Commissione accoglie molto favorevolmente l’iniziativa di attribuire alla BCE una chiara competenza regolamentare in materia di compensazione centrale.

With the proposed amendment to its Statute, the ECB seeks to bring clearing systems for financial instruments within its regulatory competences.
Con la proposta di modifica dello statuto la BCE intende portare i sistemi di compensazione per gli strumenti finanziari nella sfera delle sue competenze di regolamentazione.

This important change will enable the ECB to fully perform the tasks conferred on it by the recent Commission proposal to amend the European Market Infrastructure Regulation (EMIR).
Questo importante cambiamento consentirà alla BCE di svolgere pienamente i compiti che le sono conferiti dalla recente proposta della Commissione di modificare il regolamento sulle infrastrutture del mercato europeo (EMIR).

In his Letter of Intent of September 2017, Commission President Juncker urged the European Parliament and Council to swiftly adopt the proposal to amend EMIR and the ECB recommendation to amend Article 22.
Nella lettera di intenti del settembre 2017 il presidente della Commissione Juncker ha invitato il Parlamento europeo e il Consiglio ad adottare rapidamente la proposta di modifica del regolamento EMIR e la raccomandazione della BCE relativa alla modifica dell’articolo 22.

In its opinion, the Commission also recommends some limited adjustments to the ECB proposal to underline the need for consistency with the regulatory powers between the ECB, the European Parliament, the Council and the Commission with regard to clearing systems.
Nel parere, la Commissione raccomanda inoltre alcuni limitati adeguamenti della proposta della BCE per sottolineare la necessità di coerenza, in termini di poteri di regolamentazione, tra la BCE, il Parlamento europeo, il Consiglio e la Commissione, per quanto riguarda i sistemi di compensazione. Continue reading

TESTI PARALLELI – L’UE annuncia aiuti di emergenza supplementari per aiutare i rifugiati in Serbia

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:08-10-2017

EU announces additional emergency aid to help refugees in Serbia
L’UE annuncia aiuti di emergenza supplementari per aiutare i rifugiati in Serbia

The European Commission has today announced an additional €4 million in humanitarian aid for Serbia to assist the thousands of refugees and asylum-seekers in the country.
Oggi la Commissione europea ha annunciato lo stanziamento di 4 milioni di EUR supplementari in aiuti umanitari destinati alla Serbia per assistere le migliaia di rifugiati e di richiedenti asilo presenti nel paese.

The new contracts come as Commissioner for Humanitarian Aid and Crisis Management Christos Stylianides is currently on his fourth visit to the country where he is assessing the humanitarian situation on the ground and discussing the EU’s humanitarian support for refugees with government officials.
I nuovi contratti coincidono con la quarta visita nel paese del commissario UE per gli aiuti umanitari e la gestione delle crisi, Christos Stylianides, in occasione della quale valuta la situazione umanitaria in loco e discute con funzionari del governo del sostegno umanitario dell’UE per i rifugiati.

The new projects finance food distribution in reception centres, the protection of the most vulnerable affected populations in particular during the upcoming winter and education-related activities.
Il nuovo progetto finanzia la distribuzione di generi alimentari nei centri di accoglienza, la protezione delle fasce di popolazione più vulnerabili, in particolare durante l’inverno a venire nonché le attività connesse all’educazione.

“Serbia has been a reliable partner to the European Union, and our partnership has allowed an effective response to the refugee crisis.
“La Serbia si è dimostrata un partner affidabile per l’Unione europea e il nostro partenariato ha consentito di rispondere efficacemente alla crisi dei rifugiati.

The EU has been a leading provider of humanitarian aid to the hosting of refugees in Serbia since 2015.
Dal 2015 l’UE è un importante donatore di aiuti umanitari per accogliere i rifugiati in Serbia.

We have helped improve conditions in many reception centres, contributed to food provision in camps, provided education in emergencies to children and helped providing health services.
Abbiamo aiutato a migliorare le condizioni in numerosi centri d’accoglienza, contribuito all’approvvigionamento alimentare nei campi, fornito educazione ai bambini in situazioni di emergenza ed erogato servizi sanitari.

The additional projects announced today will address the needs of the most vulnerable population especially during the upcoming winter season”, said Commissioner Stylianides.
I progetti supplementari annunciati oggi verranno incontro alle esigenze della popolazione più vulnerabile, in particolare durante l’imminente stagione invernale”, ha dichiarato il commissario Stylianides.

Since 2015, the EU has been the largest contributor of emergency aid to Serbia.
Dal 2015 l’UE è stata il principale donatore di aiuti umanitari alla Serbia.

The Commission’s humanitarian aid now stands at €25 million, and has enabled the provision of emergency assistance (food, water, hygiene, essential items, health and protection) at transit and reception points, including borders and waiting areas.
L’aiuto umanitario della Commissione ammonta ora a 25 milioni di EUR e ha consentito l’erogazione di assistenza in situazioni di emergenza (generi alimentari, acqua, igiene, beni di prima necessità, salute e protezione) presso i centri di transito e di accoglienza, comprese le frontiere e le aree di attesa. Continue reading

TESTI PARALLELI – L’Unione europea lancia un’azione globale per i nostri oceani

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:06-10-2017

European Union generates global action for our ocean

L’Unione europea lancia un’azione globale per i nostri oceani

More than six billion euros committed by public and private actors to better manage the 70% of the planet – our oceans – at conference hosted by the European Union in Malta.
Nella conferenza organizzata dall’Unione europea a Malta, i soggetti pubblici e privati partecipanti hanno stanziato più di sei miliardi di EUR per migliorare la gestione degli oceani, che rappresentano il 70% del nostro pianeta.

Oceans cover more than 70% of the planet. They produce most of the oxygen we breathe and absorb 30% of the carbon we emit.
Gli oceani coprono oltre il 70% della superficie della terra, producono la maggior parte dell’ossigeno che respiriamo e assorbono il 30% del carbonio che produciamo.

Three billion people world-wide depend on the ocean for their livelihoods.
Nel mondo, tre miliardi di persone trovano nell’oceano la loro fonte di sostentamento

One billion people rely on seafood as their main source of animal protein.
e per un miliardo di persone i prodotti ittici rappresentano la principale fonte di proteine di origine animale.

But the oceans face a multitude of threats, such as pollution, climate change, overfishing and criminal activities at sea.
Oggi gli oceani sono però minacciati da una serie di fenomeni, quali l’inquinamento, i cambiamenti climatici, la pesca eccessiva e le attività criminali che hanno per teatro il mare.

The Our Ocean conferences are a response to these mounting challenges.
Le conferenze Our Ocean rappresentano una risposta a queste minacce sempre più incombenti.

In preparation of this year’s conference, the EU has successfully been working with governments, private companies and non-profit organisations from a wide range of sectors to mobilise ambitious and measurable commitments to action, ranging from smaller, but high-potential, innovative approaches to industry-scale global undertakings.
In preparazione della conferenza di quest’anno, l’UE ha lavorato con i governi e le imprese private e le organizzazioni senza scopo di lucro attive in un’ampia gamma di settori, riuscendo a mobilitare impegni ambiziosi e quantificabili a favore di azioni che vanno da soluzioni innovative di piccole dimensioni, ma ad elevato potenziale, ad iniziative mondiali di scala industriale.

Selected commitments
Gli impegni selezionati

Marine pollution is a massive problem with over 10 million tonnes of litter annually ending up in the sea.
L’inquinamento marino è un problema enorme: ogni anno finiscono in mare oltre 10 milioni di tonnellate di rifiuti. Continue reading

TESTI PARALLELI – Unione della sicurezza: Nuove misure della Commissione per proteggere i cittadini dell’UE

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:18-10-2017

Security Union: Commission presents new measures to better protect EU citizens
Unione della sicurezza: Nuove misure della Commissione per proteggere i cittadini dell’UE

As announced by President Juncker in his 2017 State of the Union Address, the Commission is today presenting alongside its 11th Security Union Report a set of operational and practical measures to better defend EU citizens against terrorist threats and deliver a Europe that protects.
Come annunciato dal Presidente Juncker nel suo discorso sullo stato dell’Unione 2017, la Commissione presenta oggi, insieme all’11a relazione sull’Unione della sicurezza, una serie di misure operative e pratiche per difendere meglio i cittadini dell’UE contro le minacce terroristiche e realizzare un’Europa che protegge.

The measures aim to address vulnerabilities exposed by recent attacks;
Tali misure sono volte a rimediare alle carenze emerse con i recenti attentati.

and will support Member States in protecting public spaces and help deprive terrorists of the means to act.
Aiuteranno gli Stati membri a proteggere gli spazi pubblici e contribuiranno a privare i terroristi dei loro mezzi d’azione.

The Commission is also proposing to further strengthen the EU’s external action on counter-terrorism — including through Europol — and is recommending the EU open negotiations on a revised Passenger Name Record agreement with Canada.
La Commissione propone inoltre di rafforzare l’azione esterna dell’UE relativa alla lotta contro il terrorismo – anche attraverso Europol – e raccomanda all’UE di avviare negoziati con il Canada sulla revisione dell’accordo sul codice di prenotazione.

First Vice-President Frans Timmermans said:
Il primo vicepresidente della Commissione, Frans Timmermans, ha dichiarato:

“We will never give in to terrorists who attack our security and our freedoms.
“Non cederemo mai ai terroristi che attentano alla nostra sicurezza e alle nostre libertà.

Europeans demand that national governments and the EU tackle these risks with determination.
Gli Europei chiedono che i governi nazionali e l’UE affrontino questi rischi con determinazione.

The new actions announced today will help Member States to deprive terrorists of the means to carry out their evil acts and will also better protect our public spaces, and thus our way of life.”
Le nuove azioni annunciate oggi aiuteranno gli Stati membri a privare i terroristi dei mezzi per perpetrare i loro atti brutali e proteggeranno meglio, inoltre, i nostri spazi pubblici e quindi il nostro stile di vita.”

Commissioner for Migration, Home Affairs and Citizenship Dimitris Avramopoulos said:
Dimitris Avramopoulos, Commissario responsabile per la Migrazione, gli affari interni e la cittadinanza, ha dichiarato:

“Terrorism knows no borders.
“Il terrorismo non conosce frontiere. Continue reading

TESTI PARALLELI – Scudo UE-USA per la privacy: il primo esame mostra che funziona ma la sua attuazione può essere migliorata

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:18-10-2017

EU-U.S. Privacy Shield: First review shows it works but implementation can be improved
Scudo UE-USA per la privacy: il primo esame mostra che funziona ma la sua attuazione può essere migliorata

Today the European Commission publishes its first annual report on the functioning of the EU- U.S. Privacy Shield, the aim of which is to protect the personal data of anyone in the EU transferred to companies in the U.S. for commercial purposes.
Oggi la Commissione europea pubblica la prima relazione annuale sul funzionamento dello scudo UE-USA per la privacy, il cui obiettivo è tutelare i dati personali di ogni europeo trasferiti a imprese negli USA a fini commerciali.

Andrus Ansip, Commission Vice-President for the Digital Single Market, said:
Andrus Ansip, Vicepresidente della Commissione responsabile per il Mercato unico digitale, ha dichiarato:

“The Commission stands strongly behind the Privacy Shield arrangement with the U.S. Making international data transfers sound, safe and secure benefits certified companies and European consumers and businesses, including EU SMEs.
“La Commissione sostiene con vigore l’accordo sullo scudo per la privacy con gli USA, per rendere i trasferimenti internazionali di dati sicuri, a vantaggio delle imprese certificate, delle imprese, delle PMI europee e dei consumatori nell’UE.

This first annual review demonstrates our commitment to create a strong certification scheme with dynamic oversight work.”
Il primo esame annuale dimostra il nostro impegno a creare un regime di certificazione solido, munito di un’attività di sorveglianza dinamica.”

Vera Jourová, Commissioner for Justice, Consumers and Gender Equality stated:
Vera Jourová, Commissaria per la Giustizia, i consumatori e la parità di genere, ha dichiarato:

“Transatlantic data transfers are essential for our economy, but the fundamental right to data protection must be ensured also when personal data leaves the EU.
“I trasferimenti transatlantici di dati sono vitali per la nostra economia, ma è necessario proteggere il diritto fondamentale alla protezione dati personali anche in uscita dall’UE.

Our first review shows that the Privacy Shield works well, but there is some room for improving its implementation.
Il nostro primo esame mostra che lo scudo per la privacy funziona bene ma che esiste un certo margine per migliorarne l’attuazione.

The Privacy Shield is not a document lying in a drawer.
Lo scudo per la privacy non è un documento che giace in fondo a un cassetto.

Continue reading

TESTI PARALLELI – Gestire la globalizzazione: le regioni potranno beneficiare di un nuovo sostegno dell’UE per creare economie resilienti

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:29-09-2017

Harnessing globalisation: regions to benefit from new EU support in building resilient economies
Gestire la globalizzazione: le regioni potranno beneficiare di un nuovo sostegno dell’UE per creare economie resilienti

Regions are invited to apply today for two Commission pilot projects.
Le regioni sono invitate a candidarsi oggi per due progetti pilota della Commissione.

If selected, they can benefit from tailored EU financial and advisory support in transforming their economies and modernising their industries.
Se selezionate, potranno beneficiare di un sostegno finanziario e di un servizio di consulenza mirati da parte dell’UE, volti a trasformare le loro economie e modernizzare le loro industrie.

The two pilot projects were presented by the Commission in July 2017.
I due progetti pilota sono stati presentati dalla Commissione nel luglio 2017.

They aim to further help Europe’s regions invest in their niche areas of competitive strength (the “smart specialisation” process) and generate the innovation, resilience and growth needed to harness globalisation.
L’obiettivo è aiutare maggiormente le regioni europee a investire nei loro settori di nicchia competitivamente forti (il processo di “specializzazione intelligente”) e a generare l’innovazione, la resilienza e la crescita necessarie per gestire la globalizzazione.

Commissioner for Regional policy Corina Cretu said:
Corina Cretu, Commissaria responsabile per la Politica regionale, ha dichiarato:

“There are five steps a region needs to take to haul itself up the value chain in a globalised economy;
“Sono cinque i passi che una regione deve intraprendere per farsi strada nella catena del valore dell’economia globalizzata:

embracing innovation, digitalisation and decarbonisation, developing people’s skills and breaking down barriers to investment.
adottare l’innovazione, la digitalizzazione e la decarbonizzazione, sviluppare le competenze delle persone ed eliminare gli ostacoli agli investimenti.

The pilot projects we are launching today show that the EU is ready to help its regions, every step of the way.”
I progetti pilota che lanciamo oggi mostrano che l’UE è pronta ad aiutare le sue regioni in questo cammino.”

The smart specialisation approach was introduced in all regional policy programmes in 2014.
L’approccio della specializzazione intelligente è stato introdotto in tutti i programmi di politica regionale nel 2014; Continue reading

TESTI PARALLELI – Concentrazioni: la Commissione approva la proposta di acquisizione di Abertis da parte di Atlantia

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:13-10-2017

Mergers: Commission approves proposed acquisition of Abertis by Atlantia
Concentrazioni: la Commissione approva la proposta di acquisizione di Abertis da parte di Atlantia

The European Commission has cleared under the EU Merger Regulation the proposed acquisition of Abertis by Atlantia,
La Commissione europea ha autorizzato, ai sensi del regolamento sulle concentrazioni, la proposta di acquisizione di Abertis da parte di Atlantia;

both leading companies in toll road and infrastructure management.
entrambe le imprese sono imprese leader del settore della gestione delle reti stradali a pedaggio e delle relative infrastrutture.

The Commission concluded that the merged entity would continue to face effective competition in the relevant markets.
La Commissione ha concluso che nei mercati pertinenti il soggetto risultante dalla concentrazione continuerà ad essere esposto ad un’effettiva concorrenza.

Commissioner Margrethe Vestager, in charge of competition policy, said:
La commissaria Margrethe Vestager, responsabile della politica della concorrenza, ha dichiarato:

“Together, Atlantia and Abertis would be the largest toll motorway operator not only in Europe but also in the world.
“Insieme, Atlantia e Abertis diventerebbero il principale gestore di autostrade a pedaggio, non solo d’Europa, ma del mondo.

We can approve the transaction because our analysis under EU merger control found that the European markets for motorway concessions will remain competitive”.
Possiamo approvare l’operazione poiché l’analisi che abbiamo condotto alla luce delle norme UE sul controllo delle concentrazioni ha concluso che i mercati europei delle concessioni autostradali rimarranno comunque competitivi”.

The Commission examined the impact of the proposed transaction on the markets where the activities of Atlantia and Abertis overlap, mainly:
La Commissione ha esaminato l’impatto dell’operazione proposta sui mercati dove si sovrappongono le attività di Atlantia e di Abertis, in particolare quelli:

the management of toll motorway concessions;
– della gestione delle concessioni relative alle autostrade a pagamento;

– the provision of electronic toll services, in which Atlantia’s Telepass system is a strong player; and
– della fornitura di servizi elettronici relativi al pedaggio, settore nel quale il sistema Telepass di Atlantia è una realtà molto significativa; e

– the provision of equipment and services for intelligent transport systems.
– della fornitura di attrezzature e servizi per sistemi di trasporto intelligenti. Continue reading

TESTI PARALLELI – Occupazione: da una relazione della Commissione emerge una maggiore crescita delle retribuzioni e una più rapida transizione dalla disoccupazione all’occupazione

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento: 13-10-2017

Employment: Commission report shows increased wage growth and swifter transitions from unemployment to employment
Occupazione: da una relazione della Commissione emerge una maggiore crescita delle retribuzioni e una più rapida transizione dalla disoccupazione all’occupazione

Today, the Commission published its yearly report on Labour Market and Wage Developments in Europe.
Oggi la Commissione ha pubblicato la sua relazione annuale sul mercato del lavoro e l’andamento delle retribuzioni in Europa.

This year’s edition confirms the positive labour market trends that have been witnessed in the EU.
L’edizione di quest’anno conferma le tendenze positive del mercato del lavoro osservate nell’UE.

EU employment has surpassed pre-crisis levels with more than 235 million people at work.
Con oltre 235 milioni di persone occupate, sono stati superati i livelli di occupazione precedenti la crisi.

Unemployment which now stands at 7.6% is also approaching levels prior to the recession.
Anche la disoccupazione, attualmente al 7,6 %, si sta avvicinando ai livelli registrati prima della crisi.

In addition, the report shows that it has become easier for unemployed people to find a job.
Dalla relazione emerge inoltre che per le persone disoccupate è diventato più facile trovare un lavoro.

On the other hand, more flexible working arrangements have brought advantages to both firms and individuals, but have led in some cases to a divide between workers holding different types of contracts, with people in temporary employment and self-employment being less well protected.
D’altro canto, modalità di lavoro più flessibili hanno avvantaggiato sia le imprese che le persone, ma in alcuni casi hanno creato divisioni tra lavoratori con diversi tipi di contratto: i lavoratori con contratti a tempo determinato e i lavoratori autonomi sono meno tutelati.

Marianne Thyssen, Commissioner for Employment, Social Affairs, Skills and Labour Mobility, commented:
Marianne Thyssen, Commissaria per l’Occupazione, gli affari sociali, le competenze e la mobilità dei lavoratori, ha commentato:

“More and more people in Europe are able to find a job and we witness the highest employment level ever recorded.
“Sempre più persone in Europa riescono a trovare un lavoro e stiamo assistendo al livello di occupazione più alto mai registrato. Continue reading

TESTI PARALLELI – Concentrazioni: la Commissione autorizza l’acquisizione di FTE da parte di Valeo a determinate condizioni

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:13-10-2017

Mergers: Commission clears acquisition of FTE by Valeo, subject to conditions
Concentrazioni: la Commissione autorizza l’acquisizione di FTE da parte di Valeo a determinate condizioni

The European Commission has approved under the EU Merger Regulation the proposed acquisition of FTE by Valeo, both automotive equipment suppliers.
La Commissione europea ha approvato, a norma del regolamento UE sulle concentrazioni, la proposta di acquisizione di FTE da parte di Valeo, entrambi fornitori di apparecchiature auto.

The decision is conditional on the divestment of Valeo’s passive hydraulic actuators business to the Italian car parts supplier Raicam.
La decisione è subordinata alla cessione del ramo aziendale degli attuatori idraulici passivi a Raicam, fornitore italiano di ricambi per auto.

The Commission’s competition concerns
Preoccupazioni della Commissione in materia di concorrenza

The Commission assessed the impact of the proposed transaction on a number of markets where the activities of FTE and Valeo overlap, in particular in the supply of passive hydraulic actuator modules and its individual components.
La Commissione ha esaminato l’impatto dell’operazione proposta su diversi mercati in cui le attività di FTE e Valeo si sovrappongono, in particolare quello della fornitura di moduli di attuatori idraulici passivi e i loro singoli componenti.

Passive hydraulic actuators are essential components in vehicles’ clutch systems.
Gli attuatori idraulici passivi sono componenti essenziali dei sistemi di frizione dei veicoli.

The Commission’s investigation confirmed that the proposed transaction, as originally notified, raised competition concerns in the markets for the supply of:
L’indagine della Commissione ha confermato che l’operazione proposta, come inizialmente notificata, sollevava problemi di concorrenza sui mercati per la fornitura di:

– passive hydraulic actuator modules and components for light vehicles to original equipment manufacturers in the European Economic Area (EEA);
– moduli di attuatori idraulici passivi e componenti per veicoli leggeri a costruttori di apparecchiature originali nello Spazio economico europeo (SEE);

and
e

– concentric slave cylinders for light vehicles in the independent spare part market in Croatia, Greece, Hungary, Latvia, Slovenia and the UK.
– cilindri slave per veicoli leggeri sul mercato indipendente dei ricambi per auto in Croazia, Grecia, Ungheria, Lettonia, Slovenia e Regno Unito. Continue reading

TESTI PARALLELI – La Commissione invita a completare tutti gli aspetti dell’Unione bancaria entro il 2018

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:11-10-2017

Commission calls for the completion of all parts of the Banking Union by 2018
La Commissione invita a completare tutti gli aspetti dell’Unione bancaria entro il 2018

European citizens and businesses will benefit from deeper financial integration and a more stable financial system, thanks to Commission plans to accelerate with the completion of the missing parts of the Banking Union.
I cittadini e le imprese europee trarranno beneficio da un’integrazione finanziaria più profonda e da un sistema finanziario più stabile grazie ai piani della Commissione per accelerare il completamento dei tasselli mancanti dell’Unione bancaria.

The Banking Union must be completed if it is to deliver its full potential in making the Economic and Monetary Union (EMU) more stable and resilient to shocks, while limiting the need for public risk sharing.
L’Unione bancaria deve essere completata perché possa realizzare il suo pieno potenziale nel rendere l’Unione economica e monetaria più stabile e più resiliente agli shock, limitando nel contempo la necessità della condivisione pubblica del rischio;

This is beneficial for the entire Single Market.
con ricadute positive per l’intero mercato unico.

Building on the significant progress already achieved, the Commission is today publishing a Communication that sets out an ambitious yet realistic path to ensure agreement on all the outstanding elements of the Banking Union, based on existing commitments by the Council.
Sulla scorta dei considerevoli progressi già realizzati, la Commissione pubblica oggi una comunicazione che definisce un percorso ambizioso ma realistico verso un accordo su tutti gli elementi ancora in sospeso dell’Unione bancaria, alla luce degli impegni assunti dal Consiglio.

This comes ahead of the December Euro Summit, in an inclusive format, where completion of the Banking Union will be part of discussions on further deepening the EMU.
La comunicazione prelude al vertice euro di dicembre in formato inclusivo, durante il quale si discuterà dell’Unione bancaria nell’ambito delle discussioni su come approfondire l’Unione economica e monetaria.

Together with the Capital Markets Union (CMU), a complete Banking Union will promote a stable and integrated financial system in the EU.
Insieme all’Unione dei mercati dei capitali, un’Unione bancaria completa promuoverà un sistema finanziario stabile e integrato nell’UE.

In his State of the Union address, President Juncker reiterated that the Banking Union can only function if risk reduction and risk sharing go hand in hand.
Nel suo discorso sullo stato dell’Unione il Presidente Juncker ha ribadito che l’Unione bancaria può funzionare solo se la riduzione del rischio e la condivisione del rischio vanno di pari passo.

The Commission has already proposed measures to further reduce risk and improve risk management in banks.
La Commissione ha già proposto misure volte a ridurre ulteriormente il rischio e a migliorare la gestione dello stesso nelle banche.

Last November, the Commission already presented a comprehensive risk-reduction package with changes to the banking legislation.The Commission now urges the European Parliament and the Member States to progress quickly.
Dopo aver presentato lo scorso novembre un ampio pacchetto di misure per la riduzione del rischio che prevede modifiche della legislazione bancaria, la Commissione invita ora il Parlamento europeo e gli Stati membri a compiere progressi in tempi rapidi.

While recognising the current trend of declining levels of non-performing loans (NPLs), the Commission is suggesting new measures to reduce non-performing loans and to help banks diversify their investments in sovereign bonds.
Pur riconoscendo l’attuale tendenza alla riduzione dei livelli di crediti deteriorati, la Commissione suggerisce nuove misure per ridurre tali crediti e aiutare le banche a diversificare gli investimenti nelle obbligazioni sovrane. Continue reading

TESTI PARALLELI – La Commissione adotta un’iniziativa per promuovere l’apprendistato in Europa

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:05-10-2017

Commission adopts initiative to boost apprenticeships in Europe
La Commissione adotta un’iniziativa per promuovere l’apprendistato in Europa

Today the European Commission has adopted a proposal for a European Framework for Quality and Effective Apprenticeships.
La Commissione europea ha adottato oggi la proposta di un quadro europeo per apprendistati efficaci e di qualità.

This initiative is part of the New Skills Agenda for Europe, launched in June 2016.
Questa iniziativa, che assume la forma di una raccomandazione del Consiglio, si inserisce nel contesto della Nuova agenda per le competenze per l’Europa lanciata nel giugno 2016.

It also ties in with the European Pillar of Social Rights, which foresees a right to quality and inclusive education, training and life-long learning.
Essa si ricollega inoltre al pilastro europeo dei diritti sociali, il quale prevede il diritto a un’istruzione, a una formazione e a un apprendimento permanente di qualità e inclusivi.

The Commission has identified 14 key criteria that Member States and stakeholders should use to develop quality and effective apprenticeships.
A seguito di un’ampia consultazione la raccomandazione ha individuato 14 criteri fondamentali a cui gli Stati membri e le parti interessate dovrebbero attenersi per sviluppare apprendistati efficaci e qualitativamente validi.

This initiative will help increase the employability and personal development of apprentices and contribute towards a highly skilled and qualified workforce responsive to labour market needs.
L’iniziativa concorrerà ad aumentare l’occupabilità e lo sviluppo personale degli apprendisti e contribuirà pertanto alla creazione di manodopera altamente qualificata e preparata, in grado di soddisfare le esigenze del mercato del lavoro.

Vice-President for the Euro and Social Dialogue, in charge of Financial Stability, Financial Services and Capital Markets Union, Valdis Dombrovskis:
Valdis Dombrovskis, Vicepresidente responsabile per l’Euro e il dialogo sociale, nonché per la stabilità finanziaria, i servizi finanziari e l’Unione dei mercati dei capitali, ha dichiarato

“Taking on an apprenticeship is often the necessary stepping stone for a young person to be propelled into his or her career.
“L’apprendistato rappresenta spesso per i giovani il necessario trampolino di lancio verso l’attività professionale.

Today we come with proposals to further improve this valuable training experience, so it benefits both employers and learners.
Le nostre proposte odierne sono volte a migliorare ulteriormente questa preziosa esperienza di formazione, di modo che ne possano beneficiare sia i datori di lavoro sia i discenti.

While respecting the diversity of education and training systems in Member States, our ultimate goal is to facilitate the integration of young people in the labour market.”
Pur rispettando le specificità dei sistemi di istruzione e di formazione degli Stati membri, il nostro obiettivo finale è facilitare l’inserimento dei giovani nel mercato del lavoro.” Continue reading

TESTI PARALLELI – Dichiarazione comune dei Commissari Oettinger e Jourová sull’approvazione del Parlamento europeo per l’istituzione della Procura europea

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:05-10-2017

Joint Statement by Commissioners Oettinger and Jourová on the European Parliament’s consent to establishing the European Public Prosecutor’s Office
Dichiarazione comune dei Commissari Oettinger e Jourová sull’approvazione del Parlamento europeo per l’istituzione della Procura europea

We welcome today’s vote of the European Parliament, giving its green light to the creation of a European Public Prosecutor’s Office.
Plaudiamo all’esito del voto con cui il Parlamento europeo ha dato oggi il via libera all’istituzione della Procura europea.

A vast majority of Members of the European Parliament decided to endorse this historic step.
A larga maggioranza i deputati del Parlamento europeo hanno scelto di avallare quest’iniziativa di portata storica.

An EU public prosecutor will help to better protect EU tax payer’s money.
La Procura europea aiuterà a tutelare meglio il denaro dei contribuenti dell’UE.

Existing EU bodies such as the EU Anti-Fraud office, OLAF, cannot prosecute in the Member States but have to hand over their files to national bodies.
Gli organi dell’UE che esistono attualmente, quali l’Ufficio europeo per la lotta antifrode (OLAF), non hanno infatti giurisdizione penale negli Stati membri e devono trasmettere i fascicoli agli organi nazionali.

This can make it more difficult to pursue cross border cases and to bring cases to a timely conclusion.
Questo può complicare l’esercizio dell’azione penale nei casi transfrontalieri e una loro conclusione in tempi rapidi.

The new EU public prosecutor will do exactly that – make sure that criminals are brought to justice and that misspent money is recovered much more quickly.
Proprio questo sarà il ruolo della nuova Procura europea: assicurare che chi delinque sia consegnato alla giustizia e che l’importo delle malversazioni sia recuperato molto più rapidamente.

Criminals know no borders and it is high time to stop them and provide prosecutors with the missing tools to operate in a cross-border way.
I delinquenti non conoscono confini ed è giunto il momento di fermarli dotando le procure degli strumenti che permetteranno loro di operare nella dimensione transnazionale. Continue reading

TESTI PARALLELI – Investimenti pubblici più efficaci grazie ad appalti efficienti e professionali

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:03-10-2017

Increasing the impact of public investment through efficient and professional procurement
Investimenti pubblici più efficaci grazie ad appalti efficienti e professionali

To strengthen the Single Market and as part of the continuous effort to stimulate investment in the EU, today the Commission has put forward an initiative to carry out procurement more efficiently and in a sustainable manner, while making full use of digital technologies to simplify and accelerate procedures.
Per rafforzare il mercato unico e nell’ambito del suo continuo impegno volto a stimolare gli investimenti nell’UE, oggi la Commissione ha presentato un’iniziativa mirata a organizzare gli appalti pubblici in maniera più efficiente e sostenibile, utilizzando appieno le tecnologie digitali per semplificare e accelerare le procedure.

Vice-President for Jobs, Growth, Investment and Competitiveness Jyrki Katainen said:
Jyrki Katainen, Vicepresidente responsabile per l’Occupazione, la crescita, gli investimenti e la competitività, ha affermato:

“We have put investment centre stage since taking office in November 2014, notably by attracting private capital with the Investment Plan for Europe.
“Dall’inizio del nostro mandato nel novembre 2014 abbiamo attribuito un ruolo centrale agli investimenti, in particolare attirando capitali privati con il piano di investimenti per l’Europa.

Now we want to unlock the full potential of public procurement in ensuring that the €2 trillion spent yearly in public services and products boost our economy, spur innovation and help meet sustainability goals.
Adesso vogliamo sfruttare appieno il potenziale degli appalti pubblici e garantire che i 2 000 miliardi di euro spesi ogni anno in servizi e prodotti pubblici diano impulso alla nostra economia, stimolino l’innovazione e contribuiscano a raggiungere gli obiettivi di sostenibilità.

Elzbieta Bienkowska, Commissioner for Internal Market, Industry, Entrepreneurship and SMEs, added:
Elzbieta Bie?kowska, Commissaria responsabile per il Mercato interno, l’industria, l’imprenditoria e le PMI, ha aggiunto:

“We encourage public authorities to use public procurement strategically as a tool to obtain better value for taxpayers money and to contribute to a more innovative, sustainable, inclusive and competitive economy.
“Incoraggiamo le autorità pubbliche a utilizzare gli appalti pubblici strategicamente, come strumento per migliorare l’utilizzo del denaro pubblico e contribuire a un’economia più innovativa, sostenibile, inclusiva e competitiva.

The Commission will continue to assist Member States in doing so, and invites public authorities at all levels of government and other stakeholders to work in a broad partnership.”
La Commissione continuerà a sostenere gli Stati membri in tal senso e invita le autorità pubbliche a tutti i livelli di governo e gli altri soggetti interessati a lavorare nel quadro di un ampio partenariato.” Continue reading

TESTI PARALLELI – Il futuro delle finanze dell’UE: una nuova relazione sulla politica di coesione alimenta la discussione sui fondi UE dopo il 2020

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:09-10-2017

The Future of EU Finances: new Cohesion report fuels the discussion on EU funds after 2020
Il futuro delle finanze dell’UE: una nuova relazione sulla politica di coesione alimenta la discussione sui fondi UE dopo il 2020

Today the Commission publishes the 7th Cohesion report, taking the pulse of EU regions, drawing lessons from cohesion spending during the crisis years and setting the scene for Cohesion Policy after 2020.
La Commissione pubblica oggi la settima relazione sulla coesione, che fa il punto sullo stato delle regioni nell’UE, trae insegnamenti dal ricorso ai fondi per la coesione durante gli anni della crisi e definisce il contesto della politica di coesione dopo il 2020.

Analysing the current state of the EU’s economic, social and territorial cohesion, the Cohesion report brings our Union under a magnifying glass:
Analizzando lo stato attuale della coesione economica, sociale e territoriale dell’UE, la relazione esamina l’Unione approfonditamente:

Europe’s economy is bouncing back but disparities persist between and within our Member States.
l’economia europea è in ripresa ma permangono disuguaglianze tra i vari Stati membri e al loro interno.

Public investment in the EU is still below pre-crisis levels but regions and Member States need even more support to take up the challenges identified in the reflection paper on the future of EU finances;
Gli investimenti pubblici nell’UE sono ancora inferiori ai livelli precedenti la crisi ma le regioni e gli Stati membri hanno bisogno di ulteriore sostegno per affrontare le sfide individuate nel documento di riflessione sul futuro delle finanze dell’UE:

the digital revolution, globalisation, demographic change and social cohesion, economic convergence and climate change.
la rivoluzione digitale, la globalizzazione, i mutamenti demografici e la coesione sociale, la convergenza economica e i cambiamenti climatici.

Commissioner for Regional policy Corina Cretu said:
Corina Cretu, Commissaria responsabile per la Politica regionale, ha dichiarato:

“The report clearly shows that our Union needs more cohesion.
“La relazione mostra con chiarezza che l’Unione ha bisogno di maggiore coesione.

Whilst the crisis is over, it clearly has left scars in many regions.
Sebbene sia passata, la crisi ha evidentemente lasciato cicatrici in molte regioni;

They will need Cohesion Policy to meet today’s and tomorrow’s challenges.”
che avranno bisogno della politica di coesione per affrontare le sfide di oggi e di domani.” Continue reading

TESTI PARALLELI – Il regime delle quote zucchero dell’UE giunge al termine

Inglese tratto da: questa pagina
Italiano tratto da: questa pagina
Data documento:29-09-2017

EU sugar quota system comes to an end
Il regime delle quote zucchero dell’UE giunge al termine

The very last agricultural quota system in place, managing sugar production in the European Union, will be scrapped on 30 September 2017, after nearly 50 years.
Dopo quasi 50 anni, l’ultimo sistema di contingenti agricoli ancora in vigore per gestire la produzione di zucchero nell’Unione europea giungerà al termine il 30 settembre 2017.

The decision to end the sugar quotas now was agreed between the European Parliament and Member States in the 2013 reform of the Common Agricultural policy (CAP) after a major reform and restructuring process initiated in 2006.
La decisione di porre fine in tale data al regime delle quote zucchero è stata presa di comune accordo dal Parlamento europeo e dagli Stati membri nell’ambito della riforma della politica agricola comune (PAC) del 2013, in seguito a un importante processo di riforma e ristrutturazione avviato nel 2006.

Between 2006 and 2010, the sugar sector had been thoroughly restructured with the support of €5.4 billion.
Tra il 2006 e il 2010 il settore dello zucchero è stato completamente ristrutturato con un finanziamento di 5,4 miliardi di EUR:

As a result, the sector has been able to carefully prepare for this moment and productivity has improved substantially over the last years.
esso ha potuto quindi prepararsi adeguatamente a questo momento e la produttività è notevolmente migliorata negli ultimi anni.

The end of the quota system gives producers the possibility to adjust their production to real commercial opportunities, notably in exploring new export markets.
La fine del sistema delle quote offre ai produttori la possibilità di adattare la propria produzione alle effettive opportunità commerciali, esplorando in particolare nuovi mercati di esportazione;

It also significantly simplifies the current policy management and administrative burden for operators, growers and traders.
e semplifica considerevolmente l’attuale gestione della politica e gli oneri amministrativi che gravano su operatori, produttori e commercianti.

Phil Hogan, Commissioner for Agriculture and Rural Development, said:
Phil Hogan, Commissario per l’Agricoltura e lo sviluppo rurale, ha dichiarato: Continue reading